DeMarco

Serraggio bulloni guarnitura

9 posts in this topic

Ciao!

 

i bulloni della guarnitura campa record anni '80 erano tirati a chili? Se sì sapete a quanto?

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao!

 

i bulloni della guarnitura campa record anni '80 erano tirati a chili? Se sì sapete a quanto?

Grazie

 

Certo, succedeva spesso che andando dal mecca a volte dicesse "son due etti in più, che faccio lascio?".

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

dai vabè cazzate a parte stringi a bene e buttaci due gocce di frenafiletti

Edited by Teo Mat (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

dai vabè cazzate a parte stringi a bene e buttaci due gocce di frenafiletti

 

non e' che il frenafiletti lo devi mettere prima di stringere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

frenafiletti Medium al massimo, marca Loctite confezione piccola per non sprecare. E poi tira ma non troppo, io in passato ne spanai uno e da allora uso la chiave con meno leva o più corta o impugnata a metà.

 

Nel ciclismo non credo compaia mai la dinamometrica, forse con i materiali recentissimi.

 

Mi sembra di ricordare anche che nella pagina di bdc forum dedicata ai giri bulloni delle guarniture ci sia anche un link a un attezzo specifico per serrare le corone.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah puffulus porkus, ma forse tu intendevi i bulloni che vanno a prendere nel perno quadro!

 

Per quelli io ho questa regola: chiave specifica Campy (non è molto lunga apposta per non esagerare) mando a battere il bullone che schiacci bene la rondella e da lì do un quarto di giro di ulteriore strettura. E poi un controllo quando la lavi. Comunque mai andato niente da nessuna parte. Qui metterei frenafiletti leggero, al max.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma soprattutto son boccole in alluminio o in acciaio?

 

Mentre con le prime ci vuole una certa cautela a stringere, quelle in acciaio sono ovviamente a prova di energumeno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel ciclismo moderno col carbonio e certi alu la dinamometrica è essenziale.

 

e sì il frenafiletti prima di avvitare vecchia pettegola.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.