freewheelP

niubbo allo sbaraglio

10 posts in this topic

Allora, buona sera a tutti quanti, per prima cosa mi scuso nel caso in cui fosse un problema già trattato, ma non sono riuscito a chiarire i miei dubbi spulciando le vecchie discussioni.

Vi spiego il mio problema: dopo aver ricevuto delle ruote da fissa, mi è venuta la curiosità di provare, ed ora sto convertendo un relitto di single speed di fine anni 50 trovato in discarica, non volendo investire molto denaro in una bicicletta che non so se apprezzerò.

Detto questo il mio dubbio riguarda la linea catena: poiché in origine montava una guarnitura a chiavelle, col perno nettamente piu lungo di quello dei perni quadri che trovo in giro, di che misura dovrei prenderlo? Della misura suggerita per la guarnitura? O più largo, visto che il telaio in origine non era progettato per un mc a perno quadro?

Se può essere di qualche utilità, le ruote sono Ambrosio Fixed (fixie?) E il telaio è un Torpado del 57 (a quanto si evince dalla punzonatura del perno mc)

Spero di essermi spiegato e non aver omesso dettagli importanti ^^

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

se non vuoi spendere, e hai una bici già fatta da passeggio anni 50, il mio consiglio è: metti la ruota posteriore sulla bici, cambia solo le chiavelle, mettine di nuove (penso 2 euro e 5 minuti di lavoro), TIENI il doppio freno e prova lo scatto fisso così (non skiddare).

 

in questo modo senza spendere nulla riesci a provare il fisso, se ti piace allora poi magari puoi investire prima su un telaio e poi su tutti gli altri pezzi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La guarnitura a chiavelle è andata, così come le calotte del movimento, per questo è stata vittima designata xD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il punto è che non ho una bici anni 50 già fatta, ho un telaio che vernice a parte è in buone condizioni, un freno e le vecchie ruote. Non credo l'avrebbero discaricata se fosse stata più a posto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il punto è che non ho una bici anni 50 già fatta, ho un telaio che vernice a parte è in buone condizioni, un freno e le vecchie ruote. Non credo l'avrebbero discaricata se fosse stata più a posto

e allora lascia perdere. spenderesti un sacco di soldi a creare un polmone d'acciaio per far continuare a vivere una bici di bassa gamma passeggiona con 50 e passa anni per poi avere una bici che fa schifo (da pedalare, da usare, ecc).

prendi semplicemente un corsa vecchio e cambia la ruota posteriore, smonta il non utile e via. tieni i pezzi. se non ti piace il fisso rivendi il corsa a quanto l'hai pagato (o usi il corsa direttamente come bici) e non hai speso praticamente nulla. se ti piace invece hai una bici già performante e bella che saprà divertirti. 

come sempre convertito is da way.

 

leggi in firma il decalogo se hai sbatti, potrebbe esserti utile.

Edited by BobsHaero (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Il punto è che non ho una bici anni 50 già fatta, ho un telaio che vernice a parte è in buone condizioni, un freno e le vecchie ruote. Non credo l'avrebbero discaricata se fosse stata più a posto

e allora lascia perdere. spenderesti un sacco di soldi a creare un polmone d'acciaio per far continuare a vivere una bici di bassa gamma passeggiona con 50 e passa anni per poi avere una bici che fa schifo (da pedalare, da usare, ecc).

prendi semplicemente un corsa vecchio e cambia la ruota posteriore, smonta il non utile e via. tieni i pezzi. se non ti piace il fisso rivendi il corsa a quanto l'hai pagato (o usi il corsa direttamente come bici) e non hai speso praticamente nulla. se ti piace invece hai una bici già performante e bella che saprà divertirti. 

come sempre convertito is da way.

 

leggi in firma il decalogo se hai sbatti, potrebbe esserti utile.

 

allora! prima di tutto grazie per la risposta e i consigli, ma credo di dover spiegarmi meglio su alcune cose:

1)non sono convinto sia un telaio di gamma bassa (certo nulla a che vedere con tubazioni columbus & geometrie recenti, ma comunque è un acciaio onorevole) nè sono sicuro che fosse esattamente da passeggio, dai resti di colore, forma congiunzioni, geometrie e fori nei tubi per passaggio cavi del cambio, penso che  fosse molto molto simile  a questa: http://www.biciclassiche.com/2014/04/torpado-corsa-1951.html

2)il decalogo l'ho gia letto da un po', bello, utile e minaccioso quanto basta :)

3)relativamente al decalogo, come ho detto ho cercato, e (indubbiamente per la mia incompetenza) non sono riuscito a chiarirmi, se il post è troppo fastidioso, liberissimi di eliminarlo :)

4)no, non credo di spendere una fortuna, facendo due conti, tra pezzi usati che che già possiedo e riutilizzerò (pedali, freno, manubrio, ruote da fissa già in mio possesso, catena) dovrei rimanere nei 100€, e sono pezzi che se mi inamorassi dello scatto fisso potrei trasferire su un telaio più performante

in sostanza, visto che come telaio vorrei usare proprio questo, se qualcuno può aiutarmi riguardo alla questione che ho posto, mi farebbe un favore molto gradito :)

Edited by freewheelP (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Il punto è che non ho una bici anni 50 già fatta, ho un telaio che vernice a parte è in buone condizioni, un freno e le vecchie ruote. Non credo l'avrebbero discaricata se fosse stata più a posto

e allora lascia perdere. spenderesti un sacco di soldi a creare un polmone d'acciaio per far continuare a vivere una bici di bassa gamma passeggiona con 50 e passa anni per poi avere una bici che fa schifo (da pedalare, da usare, ecc).

prendi semplicemente un corsa vecchio e cambia la ruota posteriore, smonta il non utile e via. tieni i pezzi. se non ti piace il fisso rivendi il corsa a quanto l'hai pagato (o usi il corsa direttamente come bici) e non hai speso praticamente nulla. se ti piace invece hai una bici già performante e bella che saprà divertirti. 

come sempre convertito is da way.

 

leggi in firma il decalogo se hai sbatti, potrebbe esserti utile.

 

allora! prima di tutto grazie per la risposta e i consigli, ma credo di dover spiegarmi meglio su alcune cose:

1)non sono convinto sia un telaio di gamma bassa (certo nulla a che vedere con tubazioni columbus & geometrie recenti, ma comunque è un acciaio onorevole) nè sono sicuro che fosse esattamente da passeggio, dai resti di colore, forma congiunzioni, geometrie e fori nei tubi per passaggio cavi del cambio, penso che  fosse molto molto simile  a questa: http://www.biciclassiche.com/2014/04/torpado-corsa-1951.html

2)il decalogo l'ho gia letto da un po', bello, utile e minaccioso quanto basta :)

3)relativamente al decalogo, come ho detto ho cercato, e (indubbiamente per la mia incompetenza) non sono riuscito a chiarirmi, se il post è troppo fastidioso, liberissimi di eliminarlo :)

4)no, non credo di spendere una fortuna, facendo due conti, tra pezzi usati che che già possiedo e riutilizzerò (pedali, freno, manubrio, ruote da fissa già in mio possesso, catena) dovrei rimanere nei 100€, e sono pezzi che se mi inamorassi dello scatto fisso potrei trasferire su un telaio più performante

in sostanza, visto che questo telaio lo userò, se qualcuno può aiutarmi riguardo alla questione che ho posto, mi farebbe un favore molto gradito :)

 

se vuoi usare quel telaio ok! non è sicuramente un problema. certo che un acciaio anni 90 con geometrie anni 90 ti divertirebbe di più in generale.

il perno prendilo della misura corretta per la guarnitura, per non incappare in disagi maggiori: prenderlo più corto può significare che la guarnitura abbia interferenze con il telaio, più lungo che la guarnitura resti troppo fuori e risulti scomoda da pedalare.

tendenzialmente dovrebbe andare a posto con una lc giusta o quasi già in automatico, se poi così non fosse si cercheranno soluzioni alternative (tipo cambiare mc -se lo riporti in negozio il giorno dopo chiedendo una sostituzione della lunghezza molti non faranno storie, se non l'hai rovinato). in alternativa magari lascerei al negoziante un 5/10 euro e lascerei a lui l'incombenza di trovare l'mc di una lunghezza giusta, se proprio non sei sicuro.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie mille @BobsHaero, è esattamente quello che volevo capire :)

 

sul farmelo fare dal ciclista, mi sa che è effettivamente la cosa più ragionevole da fare xD

Share this post


Link to post
Share on other sites

telaio ok

monta la posteriore,studia la formulina per la linea catena e quindi

quando scopri che misura hai acquista mc e relativa guarnitura...

dopo ti manca da rimontare tutto

Share this post


Link to post
Share on other sites

il rimontare è la parte più bella :D

 

ma come faccio a usare la formula senza avere il movimento? intendo dire, poniamo caso io acquisti un'onnipresente prowheel solid, che mi richiede un perno da 110.5, io ho scatola italiana da 70 mm, come faccio a sapere quale sarà la distanza corona-scatola? faccio qualche prova dal ciclista di cui prima? xD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.