AlessioC

tecnica di guida bici fissa

47 posts in this topic

Ciao, intanto che racimolo il capitale e mi chiarisco le idee su come procedere per mettere insieme la mia prima fissa, volevo chiarirmi alcuni dubbi riguardo allo stile di guida e al comportamento da tenere negli stop and go in città.

Visto che la userò prevalentemente a Milano nel tragitto casa-lavoro mi stanno venendo un sacco di paturnie circa i problemi che potrei avere nell'uso di questo tipo di bici. Mi sono letto un sacco di discussioni grazie al tasto "cerca" ma i dubbi sono rimasti, non tutti eh ma alcuni si.

In particolare, non potendo provarne una, volevo chiedervi un paio di cose.

La pedalata non si può interrompere gusto…quindi anche in curva, anche mentre prendo un rallentatore ecc dovrò continuare a pedalare (ma si può prendere un rallentatore pedalando ma stando almeno in piedi o bisogna prendersi la culata?). Questi sono due momenti in cui di solito sospendo la pedalata sulla MTB, ma è il minore dei problemi, ce la posso anche fare…però cosa succede se per sbaglio o per abitudine mi dimentico di essere su una fissa e smetto di pedalare? Tipica situazione, quando stai tirando ma vuoi rilassarti un attimo, sfrutti l'inerzia e lasci che la ruota giri….con la fissa invece devo continuare a pedalare, ma se bloccassi di botto le gambe sovrapensiero, cosa succederebbe? La bici rallenta, si blocca, mi disarciona, finisco per terra, sgomma? 

Ho capito che per rallentare bisogna regolare il movimento delle gambe (abituandosi a calcolare prima ostacoli e punti di fermata), per fermarmi seriamente userò invece il freno davanti che monterò sicuramente, ma un altro dubbio però è cosa fare ai semafori? Vedo spesso gente con la fissa che ai semafori resta in piedi e inizia a fare il balletto stando in equilibrio…ho letto come si chiama quella tecnica ma ora non ricordo il nome…è obbligatorio farlo (tecnicamente intendo) o lo si fa perché piace? Cioè se arrivo ad un semaforo posso mettere giu i piedi come su una bici a ruota libera? Cioè prima rallento le gambe, poi freno col freno davanti…e poi metto giu i piedi…oppure devo per forza fare il balletto stando in piedi?

So che sembrano domande stupide ma le discussioni che ho letto in giro non mi hanno chiarito sta cosa, che sembrerà banale ma che vi devo dire…:–(

 

PS: vi confesso che per abituarmi all'idea sto sforzandomi di usare la mia MTB che uso quotidianamente senza interrompere mai la pedalata...per simulare il rallentamento pedalo a vuoto tirando un po il freno....e mi prendo i dossi senza alzare le chiappe dalla sella....no giusto per farvi capire come sono messo..

 

Grazie, abbiate pietà...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

zio bel quante pare, manco dovessi buttarti col paracadute, è na bici sali e vedi. 

 

Rispondo solo a quella che cadi disarcionato mentre sei sovrappensiero (?) :

Quando cammini per strada ti dimentichi che cammini stoppi le gambe e cadi come un beota in avanti disarcionato da te stesso?

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

al semaforo non puoi mettere i piedi in terra...quando hai una fissa sotto di te ci sono le fiamme, quindi se poggi i piedi ti bruci...

 

 

scherzi a parte... si puoi posare i piedi, il "balletto" è solo un esercizio che ci piace fare perchè siamo gay passivi... lo si fa perchè così puoi scattare prima ai semafori senza dover togliere e rimettere i piedi nella gabbietta...

per quel che riguarda i dissuasori, li prendi tranquillamente ci passi sopra senza problemi, e per riposare la gamba basta assecondare la pedalata senza spingere, le gambe girano da sole... 

 

comunque anche io quando usa la bici da corsa per un periodo più o meno lungo poi appena risalgo in fissa tendo a smettere di pedalare, ma la bici mi tira un colpetto e mi fa ritornare a pedalare da sola...è normale ma dopo 10 metri ti riabitui 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

zio bel quante pare, manco dovessi buttarti col paracadute, è na bici sali e vedi. 

 

Rispondo solo a quella che cadi disarcionato mentre sei sovrappensiero (?) :

Quando cammini per strada ti dimentichi che cammini stoppi le gambe e cadi come un beota in avanti disarcionato da te stesso?

Scusa ma mi sembra un paragone idiota....si cammina sempre nello stesso modo (ognuno col suo stile, la sua falcata ecc), qui parliamo invece di scatto fisso e scatto libero su una bicicletta e di velocità ben diverse...non parlo dell'ipotesi di dimenticarmi che sto pedalando, ma che sto pedalando con uno scatto fisso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente per quanto riguarda i dossi prendo il tempo della pedalata e alzo le chiappe mettendo il peso dalla parte della gamba che sta "scendendo" giusto quando l'anteriore è quasi sul dosso!!!

Per quanto riguarda lo smettere di pedalare non mi è mai capitato di essere disarcionato e nemmeno inchiodare ma basta tenere le gambe "passive" e praticamente pedalano da sole e tenderai a rallentare mooolto piano!!

Problema semaforo, metto il piede a terra, porto il pedale parallelo all'asfalto, scatta il verde, spinta col piede a terra e tutto viene da se (nel caso tu non abbia le gabbiette)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 lo si fa perchè così puoi scattare prima ai semafori senza dover togliere e rimettere i piedi nella gabbietta...

Ok, questa è una cosa a cui avevo pensato, cioè magari togliere e mettere i piedi nella gabbietta ogni volta può essere fastidioso e porta via tempo...

Scusatemi eh se sembrano dubbi stupidi, ma in attesa di salirci volevo chiarirmeli. So bene che poi tutto verrà da se, ma sarà forse l'ansia da prima fissa e cosi ho pensato di condividere questi dubbi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente per quanto riguarda i dossi prendo il tempo della pedalata e alzo le chiappe mettendo il peso dalla parte della gamba che sta "scendendo" giusto quando l'anteriore è quasi sul dosso!!!

Per quanto riguarda lo smettere di pedalare non mi è mai capitato di essere disarcionato e nemmeno inchiodare ma basta tenere le gambe "passive" e praticamente pedalano da sole e tenderai a rallentare mooolto piano!!

Problema semaforo, metto il piede a terra, porto il pedale parallelo all'asfalto, scatta il verde, spinta col piede a terra e tutto viene da se (nel caso tu non abbia le gabbiette)

Grazie, ecco una risposta che va "sul tecnico" senza girarci troppo attorno con le battutine...anche il discorso gabbiette è in cima ai miei pensieri (pensieri futili legati ad una cosa futile ma pur sempre pensieri)...non credo farò mai skiddate per fermarmi, secondo voi è sicuro andare anche senza gabbiette almeno negli spostamenti che prevedendo molti stop and go? Cioè intendo montando le gabbiette ma pedalando a seconda dei casi sul alto libero del pedale...per evitare appunto il metti-togli piede dalla gabbietta oppure "il balletto" al semaforo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Personalmente per quanto riguarda i dossi prendo il tempo della pedalata e alzo le chiappe mettendo il peso dalla parte della gamba che sta "scendendo" giusto quando l'anteriore è quasi sul dosso!!!

Per quanto riguarda lo smettere di pedalare non mi è mai capitato di essere disarcionato e nemmeno inchiodare ma basta tenere le gambe "passive" e praticamente pedalano da sole e tenderai a rallentare mooolto piano!!

Problema semaforo, metto il piede a terra, porto il pedale parallelo all'asfalto, scatta il verde, spinta col piede a terra e tutto viene da se (nel caso tu non abbia le gabbiette)

Grazie, ecco una risposta che va "sul tecnico" senza girarci troppo attorno con le battutine...anche il discorso gabbiette è in cima ai miei pensieri (pensieri futili legati ad una cosa futile ma pur sempre pensieri)...non credo farò mai skiddate per fermarmi, secondo voi è sicuro andare anche senza gabbiette almeno negli spostamenti che prevedendo molti stop and go? Cioè intendo montando le gabbiette ma pedalando a seconda dei casi sul alto libero del pedale...per evitare appunto il metti-togli piede dalla gabbietta oppure "il balletto" al semaforo...

 

Ragazzo, se non vuoi battutine, leggiti il forum prima di fare domande. Se vuoi essere un pericolo per gli altri prima che per te, vai in giro senza gabbiette o straps o quello che vuoi, ma inizia a mettere via i soldini per i denti.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente per quanto riguarda i dossi prendo il tempo della pedalata e alzo le chiappe mettendo il peso dalla parte della gamba che sta "scendendo" giusto quando l'anteriore è quasi sul dosso!!!

Per quanto riguarda lo smettere di pedalare non mi è mai capitato di essere disarcionato e nemmeno inchiodare ma basta tenere le gambe "passive" e praticamente pedalano da sole e tenderai a rallentare mooolto piano!!

Problema semaforo, metto il piede a terra, porto il pedale parallelo all'asfalto, scatta il verde, spinta col piede a terra e tutto viene da se (nel caso tu non abbia le gabbiette)

Grazie, ecco una risposta che va "sul tecnico" senza girarci troppo attorno con le battutine...anche il discorso gabbiette è in cima ai miei pensieri (pensieri futili legati ad una cosa futile ma pur sempre pensieri)...non credo farò mai skiddate per fermarmi, secondo voi è sicuro andare anche senza gabbiette almeno negli spostamenti che prevedendo molti stop and go? Cioè intendo montando le gabbiette ma pedalando a seconda dei casi sul alto libero del pedale...per evitare appunto il metti-togli piede dalla gabbietta oppure "il balletto" al semaforo...

Ragazzo, se non vuoi battutine, leggiti il forum prima di fare domande. Se vuoi essere un pericolo per gli altri prima che per te, vai in giro senza gabbiette o straps o quello che vuoi, ma inizia a mettere via i soldini per i denti.

Per il discorso gabbiette non è anche una cosa soggettiva?

Personalmente in città mi trovo meglio senza

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

Personalmente per quanto riguarda i dossi prendo il tempo della pedalata e alzo le chiappe mettendo il peso dalla parte della gamba che sta "scendendo" giusto quando l'anteriore è quasi sul dosso!!!

Per quanto riguarda lo smettere di pedalare non mi è mai capitato di essere disarcionato e nemmeno inchiodare ma basta tenere le gambe "passive" e praticamente pedalano da sole e tenderai a rallentare mooolto piano!!

Problema semaforo, metto il piede a terra, porto il pedale parallelo all'asfalto, scatta il verde, spinta col piede a terra e tutto viene da se (nel caso tu non abbia le gabbiette)

Grazie, ecco una risposta che va "sul tecnico" senza girarci troppo attorno con le battutine...anche il discorso gabbiette è in cima ai miei pensieri (pensieri futili legati ad una cosa futile ma pur sempre pensieri)...non credo farò mai skiddate per fermarmi, secondo voi è sicuro andare anche senza gabbiette almeno negli spostamenti che prevedendo molti stop and go? Cioè intendo montando le gabbiette ma pedalando a seconda dei casi sul alto libero del pedale...per evitare appunto il metti-togli piede dalla gabbietta oppure "il balletto" al semaforo... Ragazzo, se non vuoi battutine, leggiti il forum prima di fare domande. Se vuoi essere un pericolo per gli altri prima che per te, vai in giro senza gabbiette o straps o quello che vuoi, ma inizia a mettere via i soldini per i denti.

Per il discorso gabbiette non è anche una cosa soggettiva?

Personalmente in città mi trovo meglio senza

 

Ragazzi, il piede libero non permette una completo controllo della bici, avendo uno e un solo sistema al quale affidarci in caso di frenata, deve essere solidale e ben ancorato. Se avete i freni non si discute, fatto sta che una scatto fisso a 30 orari senza gabbiette o sistemi di ritenuta è un mezzo pericoloso per tutti. Purtroppo queste cose si ripetono ormai fino alla nausea, non capisco come possa esserci ancora qualcuno a fare altrimenti.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Personalmente per quanto riguarda i dossi prendo il tempo della pedalata e alzo le chiappe mettendo il peso dalla parte della gamba che sta "scendendo" giusto quando l'anteriore è quasi sul dosso!!!

Per quanto riguarda lo smettere di pedalare non mi è mai capitato di essere disarcionato e nemmeno inchiodare ma basta tenere le gambe "passive" e praticamente pedalano da sole e tenderai a rallentare mooolto piano!!

Problema semaforo, metto il piede a terra, porto il pedale parallelo all'asfalto, scatta il verde, spinta col piede a terra e tutto viene da se (nel caso tu non abbia le gabbiette)

Grazie, ecco una risposta che va "sul tecnico" senza girarci troppo attorno con le battutine...anche il discorso gabbiette è in cima ai miei pensieri (pensieri futili legati ad una cosa futile ma pur sempre pensieri)...non credo farò mai skiddate per fermarmi, secondo voi è sicuro andare anche senza gabbiette almeno negli spostamenti che prevedendo molti stop and go? Cioè intendo montando le gabbiette ma pedalando a seconda dei casi sul alto libero del pedale...per evitare appunto il metti-togli piede dalla gabbietta oppure "il balletto" al semaforo...

 

 

la fissa è tale se sei solidale con i pedali, altrimenti fai una singlespeed e vivi felice ma sempre senza sapere cosa ti sei perso. Quindi gabbiette straps quello che vuoi, personalmente (come molti) provati gli sganci rapidi non ne posso più fare a meno, ma ci andrà tempo.

ok al freno.

Se smetti di pedalare sì la bici tenta di disarcionarti, è successo a tutti ma son troppo "fiki" per ammeterlo qui davanti ad un novellino. A me è successo, anche n pista, ma i denti sono ancora tutti al loro posto, basta una volta, poi lo capisce il tuo subconscio e sei a posto per sempre.

 

 

non ti ha ancora detto nessuno che  è fottutamente divertente, te lo dico io, fidati. ;)

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

Personalmente per quanto riguarda i dossi prendo il tempo della pedalata e alzo le chiappe mettendo il peso dalla parte della gamba che sta "scendendo" giusto quando l'anteriore è quasi sul dosso!!!

Per quanto riguarda lo smettere di pedalare non mi è mai capitato di essere disarcionato e nemmeno inchiodare ma basta tenere le gambe "passive" e praticamente pedalano da sole e tenderai a rallentare mooolto piano!!

Problema semaforo, metto il piede a terra, porto il pedale parallelo all'asfalto, scatta il verde, spinta col piede a terra e tutto viene da se (nel caso tu non abbia le gabbiette)

Grazie, ecco una risposta che va "sul tecnico" senza girarci troppo attorno con le battutine...anche il discorso gabbiette è in cima ai miei pensieri (pensieri futili legati ad una cosa futile ma pur sempre pensieri)...non credo farò mai skiddate per fermarmi, secondo voi è sicuro andare anche senza gabbiette almeno negli spostamenti che prevedendo molti stop and go? Cioè intendo montando le gabbiette ma pedalando a seconda dei casi sul alto libero del pedale...per evitare appunto il metti-togli piede dalla gabbietta oppure "il balletto" al semaforo... Ragazzo, se non vuoi battutine, leggiti il forum prima di fare domande. Se vuoi essere un pericolo per gli altri prima che per te, vai in giro senza gabbiette o straps o quello che vuoi, ma inizia a mettere via i soldini per i denti.

Per il discorso gabbiette non è anche una cosa soggettiva?

Personalmente in città mi trovo meglio senza

 

Ragazzi, il piede libero non permette una completo controllo della bici, avendo uno e un solo sistema al quale affidarci in caso di frenata, deve essere solidale e ben ancorato. Se avete i freni non si discute, fatto sta che una scatto fisso a 30 orari senza gabbiette o sistemi di ritenuta è un mezzo pericoloso per tutti. Purtroppo queste cose si ripetono ormai fino alla nausea, non capisco come possa esserci ancora qualcuno a fare altrimenti.

 

 

ma anche se hai i freni, un pedale nello stinco non te lo leva nessuno...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

La pedalata non la puoi interrompere. Per le curve cerco di calcolarmi la pedalata in modo da arrivare nel centro o nel punto di massima "piega" con pedale interno alto. Ovvio che prima o poi il pedale scende ma se non curvi col gomito giu non è un problema.

Per la culata sul dosso dipende... se ti piace puoi prenderla altrimenti ti alzi il minimo ;)

Se per caso ti dimentichi di essere su una fissa e smetti di pedalare tranquillo che la fissa te lo ricorda. Il pedale torna su cmq, che tu voglia o no. Anche se vai a 10 kh/h e se blocchi le gambe sovrappensiero, di sicuro non si inchioda. Al massimo sentirai la sensazione strana del pedale che sale. Tutto li.

Per i semafori ci prenderai il piede. Io ci provo ogni tanto a fare il "balletto" ma sono sega e il più delle volte stacco i piedi e mi fermo. Poi porto il pedale in posizione pronto per ripartire. Mettere e togliere i pedali dalle gabbiette ci farai l'abitudine.

Per il discorso di modulare la frenata, anche per quello ti ci abituerai. All'inizio userai di più il freno e cmq ogni tanto ti salva i denti. Io alterno gambe e freno altrimenti alla fine della pedalata mi fan male le ginocchia.

 

Tutto questo l'ho "imparato" usandola. Sono cose che ti vengono spontanee appena cominci ad usarla. Io ora faccio fatica ad andare su una bici normale. Se non sento il pedale che risale da solo non mi viene automatica la pedalata.

Andare in MTB senza smettere di pedalare non è la stessa cosa. Ruota libera e pignone fisso son due cose diverse ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma sopratutto, senza gabbiette e/o straps non potete fare i saltelli per frenare...che a parer mio è il miglior modo di fermarsi se si va a alte velocità!!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.