Davey Monkey

L'importanza della serie sterzo

20 posts in this topic

Ciao a tutti,

mi date un parere motivato su quanto è importante per voi una serie sterzo di qualità, dato il lavoro molto semplice che deve svolgere?

Vorrei, sulla base delle vostre risposte, farmi una mia opinione, dato che di esperienza non ne ho molta.

Grazie.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

mi date un parere motivato su quanto è importante per voi una serie sterzo di qualità, dato il lavoro molto semplice che deve svolgere?

Vorrei, sulla base delle vostre risposte, farmi una mia opinione, dato che di esperienza non ne ho molta.

Grazie.

dipende: secondo me le ss per forche filettate sono molto importanti per la questione dei cuscinetti, delle sfere... mentre quelle per forche non filettate, se ben ingrassate, alla fine una vale l'altra per un uso non competitivo.

Edited by beforeitwascool (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

che il tuo collo non abbia strappi muscolari è importante? pensa che fatica con un collo che ti fa male o si blocca continuare a girarsi

Edited by TheNathan (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

la stessa importanza di attacco, piega, reggisella, pedali... su una bici da "città" senza pretese, ti accorgerai di poco... al limite sentirai lo sterzo meno fluido ma su una bici che usi per uscite "serie", per spingere, magari alzandoti sui pedali, frenando forte in discesa, che usi in velodromo, oppure una mtb... conta eccome, se non è di qualità ti abbandonerà in poco tempo... provare per credere. Non è necessario prendere per forza un CK, però nemmeno robe da 10 euro... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel topic.

vi spiego la mia situazione: monto una serie sterzo fsa, ma ho l'impressione che non giri bene, la sento un pò dura, come se non fosse fluida nel movimento..e appena allento di un quarto di giro la vite, la serie sterzo si allenta e non chiude bene sul canotto.

 

Non so se mi sono spiegato bene...

 

Consigli? Cambio la serie sterzo o sono possibili accorgimenti home made?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel topic.

vi spiego la mia situazione: monto una serie sterzo fsa, ma ho l'impressione che non giri bene, la sento un pò dura, come se non fosse fluida nel movimento..e appena allento di un quarto di giro la vite, la serie sterzo si allenta e non chiude bene sul canotto.

 

Non so se mi sono spiegato bene...

 

Consigli? Cambio la serie sterzo o sono possibili accorgimenti home made?

Per forcella filettata o non filettata?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Bel topic.

vi spiego la mia situazione: monto una serie sterzo fsa, ma ho l'impressione che non giri bene, la sento un pò dura, come se non fosse fluida nel movimento..e appena allento di un quarto di giro la vite, la serie sterzo si allenta e non chiude bene sul canotto.

 

Non so se mi sono spiegato bene...

 

Consigli? Cambio la serie sterzo o sono possibili accorgimenti home made?

Per forcella filettata o non filettata?

 

Non filettata..

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Bel topic.

vi spiego la mia situazione: monto una serie sterzo fsa, ma ho l'impressione che non giri bene, la sento un pò dura, come se non fosse fluida nel movimento..e appena allento di un quarto di giro la vite, la serie sterzo si allenta e non chiude bene sul canotto.

 

Non so se mi sono spiegato bene...

 

Consigli? Cambio la serie sterzo o sono possibili accorgimenti home made?

Per forcella filettata o non filettata?

 

Non filettata..

 

Previa ingrassatura degli anelli con le sfere, io smonterei il tutto, controllerei le piste se sono rovinate o meno, e rimonterei con pressa per garantire la concentricità e il parallelismo.

 

Verifica anche che l'anello conico che monti sotto lo stem non sia rovinato e sia regolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, stasera smonto e vedo, purtroppo non ho la pressa e devo arrangiarmi, la farò vedere dal ciclista. Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

per questioni sulle sterzo, problemi e varie direi che è meglio aprire altri topic.

 

non so cosa di CK, ma ho una Shimano 600 sul Master, ha 20 anni, ed è semplicemente perfetta... ok che non uso molto la bici da strada, ma quei 4-5000 km l'anno ce li faccio tutti...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

per questioni sulle sterzo, problemi e varie direi che è meglio aprire altri topic.

 

non so cosa di CK, ma ho una Shimano 600 sul Master, ha 20 anni, ed è semplicemente perfetta... ok che non uso molto la bici da strada, ma quei 4-5000 km l'anno ce li faccio tutti...

4-5000 km all'ANO è nn usarla molto?

 

li mortacci

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

per questioni sulle sterzo, problemi e varie direi che è meglio aprire altri topic.

 

non so cosa di CK, ma ho una Shimano 600 sul Master, ha 20 anni, ed è semplicemente perfetta... ok che non uso molto la bici da strada, ma quei 4-5000 km l'anno ce li faccio tutti...

 

quoto, anch'io ho cambiato la ss che avevo prima con una shimano 600. anche se usata, mi è sembrato un altro mondo per scorrevolezza e facilità di regolazione.

 

investire sui movimenti secondo me da un vantaggio soprattutto in termini di durabilità e garanzia di prestazioni. poi ovviamente per mozzi e mc diventa determinante anche la scorrevolezza, più che per la ss forse.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

prima montavo una tange che si svitava da sola, poi ho risolto definitivamente con questa..

post-998-14055860587773_thumb.jpg

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

per questioni sulle sterzo, problemi e varie direi che è meglio aprire altri topic.

 

non so cosa di CK, ma ho una Shimano 600 sul Master, ha 20 anni, ed è semplicemente perfetta... ok che non uso molto la bici da strada, ma quei 4-5000 km l'anno ce li faccio tutti...

Se è montata a regola d'arte e ingrassata correttamente, non dico che dura a vita ma quasi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.