Teo Mat

[SICUREZZA] Mi pare molto valido

29 posts in this topic

 

(nel senso che per come la vedo io funziona solo in pochi casi. 

strada dritta

poco traffico

tu abbastanza in mezzo alla strada)

 

praticamente sulle statalone.

che non te ne fai un cazzo di sapere che c'è una macchina dietro, tanto lo sai già che ci sarà una macchina dietro.

 

per il resto, figo il lucernario alla KITT che cambia frequenza. 
Ecco, quella è una zarria che mi farebbe piacere. Magari mi studio il circuitino. =)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

si valido ma non è che poi abbassi lo sguardo e ti distrae ogni 3x2

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se arriva una macchina non te ne accorgi anche senza "guardare"??? ( a meno che sei sordo)

 

O il rumore del vento copre quello dell'auto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se arriva una macchina non te ne accorgi anche senza "guardare"??? ( a meno che sei sordo)

O il rumore del vento copre quello dell'auto...

Oppure sta arrivando una Prius...

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Se arriva una macchina non te ne accorgi anche senza "guardare"??? ( a meno che sei sordo)

 

O il rumore del vento copre quello dell'auto...

 

Si certo.. il vento della steppa

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Utile senza dubbio, chiaramente bisognerà vedere se sarà proposto ad un prezzo popolare (non penso) o per pochi (probabile).

Share this post


Link to post
Share on other sites

CAzzo, sinceramente se il prezzo è onesto potrei pensare di prenderlo, cioè non dico mi avrebbe salvato ma potrebbe esser stato utile nella mia ultima caduta!

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Se arriva una macchina non te ne accorgi anche senza "guardare"??? ( a meno che sei sordo)

O il rumore del vento copre quello dell'auto...

Oppure sta arrivando una Prius...

 

O una Tesla!

Share this post


Link to post
Share on other sites

@BobsHaero il circuitino può essere una stronzata tipo

 http://www.eleccircuit.com/led-chaser-by-ic-4017-ic-555/

che eventualmente con un po' di fantasia puoi far diventare sequenza avanti e indietro tipo kitt

 

per variare la velocità si potrebbe aprire il dibattito:

il piu' semplice potrebbe essere un 40106 a far da contatori/orologi vari e un 4066 o un 4051 o 4053 (o combinazioni in base alla logica del ic) per far cambiare il contatore che regola il 4017...

 

booh non so se è chiaro, se mi gira butto giù uno schema per il popolo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

oppure nel circuito che ho segnalato mettere una fotoresistenza al posto del potenziometro che regola la frequenza del 555 così funziona come un sensore di prossimità (non so se all'aumentare della luce dei fari delle macchine aumenta o diminuirebbe la frequenza...)

 

l'angolo del piccolo elettrotecnico vi è stato presentato da: ......

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@BobsHaero il circuitino può essere una stronzata tipo

 http://www.eleccircuit.com/led-chaser-by-ic-4017-ic-555/

che eventualmente con un po' di fantasia puoi far diventare sequenza avanti e indietro tipo kitt

 

per variare la velocità si potrebbe aprire il dibattito:

il piu' semplice potrebbe essere un 40106 a far da contatori/orologi vari e un 4066 o un 4051 o 4053 (o combinazioni in base alla logica del ic) per far cambiare il contatore che regola il 4017...

 

booh non so se è chiaro, se mi gira butto giù uno schema per il popolo

da ignorante qual sono (elettrotecnica è stato un esame da 8cfu, dato 2 anni fa, fichissimo e tutto ma non ho mai più fatto altro e non è che fosse così completo, mi son sbattuto per un paio di cosette ma non son un elettrotecnico proprio per un cazzo)

avrei seguito codesto uomo:

http://www.555-timer-circuits.com/knight-rider.html

noto delle somiglianze molto interessanti col tuo lavoro.

Il vero problema non è definire il circuito(in tanti lo han fatto, e se mi fossi sbattuto forse ce la facevo pure io) ma, senza stampare un pcb apposito -che a quel punto trovo qualche tamarrata da 12v da auto replica di KITT, e gli aggiungo un pacco batterie-, miniaturizzare e costruire il circuito affinchè sia dimensionalmente corretto per la bici, impermeabile, resistente alle vibrazioni -quindi solido, specialmente nelle saldature allo stagno-, fare un design sul cablaggio che sia decente, oltre che complessivamente magari non brutto in culo. e se gira magari anche efficiente nel consumo, che se mi parte una batteria in un'ora non va bene. =)

 

insomma, non è proprio una baggianata, almeno per le mie capacità. 

non discuto certo che uno con meno imbranataggine lo farebbe senza problemi.

la fotoresistenza mi sembra una puttanata (i lampioni? ogni volta che passo sotto un lampione mi sparaflesha diverso? no buono.)

Bisognerebbe prendere un radar di quelli da antifurto, ad esempio, tararlo su dimensioni grosse -macchina- e via. ma anche li, una macchina posteggiata che sorpasso verrebbe letto come segnale e partirebbe. 

comunque partendo dal presupposto che per me è inutile sto segnalatore ma è figo KITT, problemi risolti. ahah

Edited by BobsHaero (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

da ignorante qual sono (elettrotecnica è stato un esame da 8cfu, dato 2 anni fa, fichissimo e tutto ma non ho mai più fatto altro e non è che fosse così completo, mi son sbattuto per un paio di cosette ma non son un elettrotecnico proprio per un cazzo)

 

>> si si anche io parlavo da ignorante del caso (mai studiato elettronica in università, solo letto per svago e divertimento nel fare esperimenti)

avrei seguito codesto uomo:

http://www.555-timer-circuits.com/knight-rider.html

noto delle somiglianze molto interessanti col tuo lavoro.

 

>> si pressoche medesimo circuito, cambia praticamente la disposizione dei led per fare sequenza avanti e indietro continuo

 

Il vero problema non è definire il circuito(in tanti lo han fatto, e se mi fossi sbattuto forse ce la facevo pure io) ma, senza stampare un pcb apposito -che a quel punto trovo qualche tamarrata da 12v da auto replica di KITT, e gli aggiungo un pacco batterie-, miniaturizzare e costruire il circuito affinchè sia dimensionalmente corretto per la bici, impermeabile, resistente alle vibrazioni -quindi solido, specialmente nelle saldature allo stagno-, fare un design sul cablaggio che sia decente, oltre che complessivamente magari non brutto in culo. e se gira magari anche efficiente nel consumo, che se mi parte una batteria in un'ora non va bene. =)

 

>> ovviamente era un tanto per parlare, per fare una cosa hobbistica poi non è così difficile:

stamparsi un pcb ci sono tecniche a basso costo così come per impermeabilizzare il tutto, le stagnature ovviamente se fatte bene tengono tutta la vita (se non si ossidano) un po' come le stagnature sui raggi, anche per il consumo non mi preoccuperei (il tuo link riporta un 22mA che non mi sembra eccessivo) comunque per esperienza ti dico che si può fare anche amatorialmente ma prende tempo e se non fatto bene i risultati posso variare

 

insomma, non è proprio una baggianata, almeno per le mie capacità. 

non discuto certo che uno con meno imbranataggine lo farebbe senza problemi.

la fotoresistenza mi sembra una puttanata (i lampioni? ogni volta che passo sotto un lampione mi sparaflesha diverso? no buono.)

 

>> si quello è vero, si può ovviare a questo isolando la fotoresistenza un po' (es. mettendo sopra di essa un cilindretto di materiale non trasparente in modo da permettere solo ad una luce di un determinato angolo di arrivare alla fotoresistenza)

Resta il fatto che non so quanto sensibile può essere la fotoresistenza in questo contesto

 

Bisognerebbe prendere un radar di quelli da antifurto, ad esempio, tararlo su dimensioni grosse -macchina- e via. ma anche li, una macchina posteggiata che sorpasso verrebbe letto come segnale e partirebbe. 

 

>> si penso che questi abbiano preso un sensore e interfacciandolo con un microcontroller regolino il resto del circuito, boh

sensori di movimento (sebbene con un angolo piccolo) in un contesto di movimento non mi paiono una buona idea

comunque partendo dal presupposto che per me è inutile sto segnalatore ma è figo KITT, problemi risolti. ahah

 

>> concordo per l'inutilità dell'idea, era tanto per parlare in libertà

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.