Raiden

Aprire un negozio di bici da corsa follia o possibile realtà ?

40 posts in this topic

ecco questa è la mia domanda ! 

ho 22 anni e da poco, grazie alla crisi, ho perso il lavoro (che culo !)

un giorno passando per uno stradone (tra l'altro molto trafficato) ho notato che un negozio si è trasferito in centro ! e uno dei pensieri che mi sono balenati in testa è stato"è un opportunità da prendere al volo, ma cosa aprirci ?" 

mi sono passate per la testa mille idee di cosa si potrebbe fare, poi ho pensato alle bdc (passione che ho anche se sono un ciclista domenicale e uno stupido collezionista). 

secondo voi è una follia cercare di aprire un negozio/officina di questi tempi o mi conviene rischiare per mettermi in gioco su un qualcosa che mi piace. 

 

 

oggi pensavo di fare tappa alla camera di commercio e telefonare al padrone dello stabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

e' un bell'investimento, con tutti i furti di cui si sente parlare poi...

 

forse una officina e' un idea più abbordabile?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda dipende....Non sò a Verona come state messi,ma a Caserta dove abito ci sono o ciclisti per bici di battaglia ma che a mio parere non si sbattono casomai con lo scatto fisso,oppure i ciclisti supertecnici specializzati dove trovi ripari bici di ultimissima generazione...a me ecco piacerebbe una ciclofficina con prezzi umani casomai con un barettino punto di ritrovo...io ci andrei fisso!

a parte questo in bocca al lupo per il lavoro è un periodo di merda ma riuscirai hai dalla tua parte la giovane età!

un abbraccio

Share this post


Link to post
Share on other sites

vai di officina, riduci le spese al minimo ,magari ripari vendi bici usate eccetera.

per aprire un negozio di bici nuove da corsa per giunta, ti ci vogliono decine di migliaia di euro.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ecco questa è la mia domanda ! 

ho 22 anni e da poco, grazie alla crisi, ho perso il lavoro (che culo !)

un giorno passando per uno stradone (tra l'altro molto trafficato) ho notato che un negozio si è trasferito in centro ! e uno dei pensieri che mi sono balenati in testa è stato"è un opportunità da prendere al volo, ma cosa aprirci ?" 

mi sono passate per la testa mille idee di cosa si potrebbe fare, poi ho pensato alle bdc (passione che ho anche se sono un ciclista domenicale e uno stupido collezionista). 

secondo voi è una follia cercare di aprire un negozio/officina di questi tempi o mi conviene rischiare per mettermi in gioco su un qualcosa che mi piace. 

 

 

oggi pensavo di fare tappa alla camera di commercio e telefonare al padrone dello stabile.

Idea ottima,ma le tue capacità in officina meccanica??

Occorre battere con la bravura i concorrenti superfighetti con vetrine da 100000000000000 di euro e nessuna  esperienza di manutenzione 

buttati!!!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Raiden

guarda é un'idea che secondo me può funzionare,io farei, o meglio inizierei con la riparazione,

ma bisogna comunque avere una certa preparazione tecnica, e tutta l'attrezzatura necessaria,inoltre da appassionato ,

curerei anche il restauro di vecchie bici da corsa, ma come cigliegina mi farei una buona cultura sulle mtb  vintage che ultimamente

stanno destando interesse tra gli appassionati del settore

la bici  é  un mondo bellissimo,e con tanta passione e umiltà  si possono fare belle cose.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

vai di officina, riduci le spese al minimo ,magari ripari vendi bici usate eccetera.

per aprire un negozio di bici nuove da corsa per giunta, ti ci vogliono decine di migliaia di euro.

 

concordo, i un passo alla volta, differenziando con bici di qualità ma economiche, e bici di livelloalto costose. ( non bisogna spendere 1000 euri per una fissa ).

magari puoi anche aggiornare bici da corsa anni '60-70-80 ecc che puoi vendere a 300-380 euri.

servizio di manutenzione, magari con una "stazione fai da te" all'esterno per i piccoli lavori ( serraggio viteria e una pompa.

accessori UTILI che solo tu hai o produci, le idee in rete le trovi..

Crearti un bacino di clienti che col tempo  e con una politica di riacquisto dell'usato (da parte tua) venderai.

se apri un'attività per  voler far grandi incassi da subito.. lascia perdere.

 

io la penso così

 

fammi sapere cosa combini

Edited by massits (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Raiden il mio sogno nel cassetto sarebbe quello di aprire un'officina con annesso baretto, di quelli he si vedono in inghilterra o nord europa...

entri, ti prendi un caffè e intanto prendi un libro dalla piccola biblioteca (chiaramente i libri sono sulle bici e il loro mondo)

5 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me quello che serve e' una officina amica.

 

Un posto dove tutti sono benvenuti, dallo sportivo che vuole cambiare il gruppo ogni stagione alla signora che ha forato.

Nella mia esperienza fiorentina (la patria degli stronzi) sembra che le officine ti facciano un gran favore a farti un qualsiasi lavoro.

Se non prenoti sono cazzi e guai a voler la bici in giornata.

 

Sono stato egli stati uniti un mese fa e sono entrato in un negozio di bici, in vetrina c'era un cartello che diceva "WE WILL LISTEN TO YOU" ecco secondo me in questa frase (un po esagerata se si vuole) sta il concetto del negozio di bici/ officina del futuro: la bici deve diventare il mezzo di trasporto e affinche cio accada tutti devono essere inclusi e bisogna ascoltare con lo stesso sorriso e cortesia e disponibilità sia il professionista 50enne della domenica che compra il carbonio da 5000 euro sia il poveraccio con la mtb vecchia di 20 anni che ha il MC che non va più. 

Questo non lo vedo nei negozi che frequento mio malgrado, ma manco per un cazzo.

6 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qua nella mia zona c'è qualche classico venditore di bici da città, e ho visto girando un pò un concessionario wilier (poche bici wilier ma ottimo negozio ), pensavo a fare un concessionario colnago (esempio) e sempre un officina con rivendita bici usate e d'epoca.

Inviato dal mio GT-P3100 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.