melchizedek

Assenza da fissa

11 posts in this topic

Non frequento il forum da parecchio, e davvero mi manca.

Mi manca pure prendere la bici, che sta in balcone sotto un telo twin.

La ragione è una nana di 15 mesi che è una spugna di tempo ed energie: niente calcetto e niente bici.

A quasi 37 anni, mi chiedo come starò dopo quasi due anni di stop dall'attività fisica.

Spero di parlarvi presto di dolori e acciacchi da rientro.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tieniti stretto la nana! E comunque 24 mesi e 15 mesi....i conti non tornano almeno che tu non sia la mamma!

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tieniti stretto la nana! E comunque 24 mesi e 15 mesi....i conti non tornano almeno che tu non sia la mamma!

Gravidanza incasinata, milioni di giri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pensa a quanto sarà bello quando le ragalerai la prima biciclettina :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto... Basta organizzarsi!ho avuto la stessa paranoia qualche anno fa. Ma il tempo e' passato, ora e' già arrivato il momento di togliere le rotelle alla nano bike e cercare di non far cadere mia figlia!vuoi mettere la soddisfazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho 3 figli maschi.. Una fatica, in tutti i sensi, compreso insegnar loro ad andare in bici.. Ora ogni week end ciclabile e via!

Tieni duro e goditi questi [email protected]melchizedek

No ma sono momenti fantastici, infatti preferisco stare con lei piuttosto che prendere la bici. Certo se non sta dentro casa, a quel punto mezzoretta me la ritaglio.
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo, goditi ogni minuto, ogni secondo con tua figlia, perché sono momenti che non ritorneranno più.

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo, goditi ogni minuto, ogni secondo con tua figlia, perché sono momenti che non ritorneranno più.

.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, da due sett. che anche io sono diventato papà!!!

E' la cosa più bella del mondo ed essere consapevole di ciò che è accaduto nella propria vita, secondo me è la cosa più importante!!!

Oltre ad una buona organizzazione, ad una vita attiva, ad una compagna che collabora e non pretende e basta, è necessario essere capaci a condividere quanto più e possibile con la propria famiglia.

Io ci sto provando e con molta difficoltà piano piano ci sto riuscendo.

Sono malato di bici, la uso sempre...

Per i momenti da condividere non ci sono problemi perché mia moglie ha sempre dimostrato piacere nel seguirmi nelle gare e nelle giornate a tutta bici....

un po di difficoltà le ho negli allenamenti perché, benché io abbia dei turni distribuiti su tutta la giornata che mi aiutano, a volte per riuscire ad effettuare allenamenti produttivi mi devo prolungare per più tempo. Cmq mi sono prefissato di dover essere io a fare dei sacrifici per allenarmi e andare più forte, senza togliere nulla alla mia famiglia e che non devo mollare perché proprio questo stile di vita che mi permette di sentirmi più attivo e più forte nella vita di tutti i giorni!!!

Non è quanto o come si pedala nella vita....ma avere sempre nella testa la voglia di farlo!!!!!

In bocca al lupo!!!!

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.