alvuz

Simplex: aiuto valore

18 posts in this topic

Da pochi minuti ho in mano due cambi Simplex anni 40, da pulire ma a occhio completi, con manettino al telaio. (ho anche un Cambio Corsa Campagnolo e mezzo, ma quella è un'altra storia  :bomber: )

 

Il primo è un Tour De France, il secondo un Champion Du Monde.

 

Sono rari? Valgono molto o sono ferraccio? Scusate ma anche solo a pronunciare Simplex mi viene il prurito e poi mi tocca sniffare il grasso Campagnolo per calmarmi.

 

@legnogrezzo @pogliaghi @Antonio_Torino @timur @slotcar55

Share this post


Link to post
Share on other sites

Campione del mondo ce l'ho su una olmo sport della prima metà degli anni 50. Con la levetta del cambio sull'orizzontale. Va una bomba

Share this post


Link to post
Share on other sites

Campione del mondo ce l'ho su una olmo sport della prima metà degli anni 50. Con la levetta del cambio sull'orizzontale. Va una bomba

 

Ho scoperto che Champion du Monde e Campione del Mondo sono due modelli diversi però :)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@alvuz

uno dei due se non sbaglio lo ha montato per un periodo anche coppi
inoltre non mi ricordo se uno dei due modelli fosse in produzione dagli anni '30 e sia stato il primo deragliatore introdotto al Tour de France

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Champion du monde è quello sportivo, Tour de France da corsa. Valore non saprei, cerca su ebay che ce ne sono

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

I Simplex li usava pure Fausto Coppi e forse proprio in quell'epoca li.

Il valore? Pagali il meno possibile se sei interessato.

: )

Share this post


Link to post
Share on other sites

I Simplex li usava pure Fausto Coppi e forse proprio in quell'epoca li.

Il valore? Pagali il meno possibile se sei interessato.

: )

 

Allora dovrò portare una bottiglia di vino al meccanico che me li ha dati :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me non regalano mai un cazzo!

 

A sto punto ti mando un MP per farti invidia

Share this post


Link to post
Share on other sites

il champion du monde, é stato impiegato in campo agonistico dal 1936 al 1946, successivamente verra' prodotto per uso sportivo, in quanto sostituito per l' agonismo dal mod tour de france dal 1947 in poi. Il tour de france, grazie alla doppia pulegga, aveva la capacita' di temdere di piu' la catena, ed sopportare ben 5 rapporti, dal 1950 in poi sara` disponibile con doppia levetta di comando per moltiplica doppia!

Coppi lo uso` nel giro e nel tour del 1949, e Magni nei giri del 1948 e 1951, nonche nei giri di Fiandre del 1949/50/51 dove ne ebbe un notevole vantaggio in quanto erano tracciati molto vari a livello altimetrico e rispetto al campagnolo a stecche era piu` pratico!

Sono abbastanza rari, ma non molto ricercati, piu` per un fatto di moda, che altro!!!

7 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

il tour de france per me è abbastanza difficile da trovare. anche su ebay.com trovi un sacco di inserzioni di simplex tour de france, ma quando guardi le immagini non c'è scritto tour de france sulla placca in metallo.

in 4 anni ne ho trovato solo 1.

forse per campanilismo italiano cercano tutti il cambio corsa e purtroppo il simplex è a torto sottovalutato...eppure quando ho parlato con gente che usava il simplex, mi dicevano che prendevano per il culo quelli che smanettavano col cambio corsa.

certo che se vedi certe bici piemontesi col simplex son davvero belle

Edited by timur (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Campione del mondo ce l'ho su una olmo sport della prima metà degli anni 50. Con la levetta del cambio sull'orizzontale. Va una bomba

 

Ho scoperto che Champion du Monde e Campione del Mondo sono due modelli diversi però :)

 

no!! sono la stessa cosa, uno prodotto in Francia, uno prodotto in Italia

vale il primo prodotto in Francia mod. Superleggero (corpo in alluminio)

il tour de France che vale è quello a 5V un po meno quello a 4V

ma in assoluto come valore è il Simplex Juy Record fine anni 50

post-715-0-02933900-1388776301.jpg

post-715-0-35104500-1388776311.jpg

post-715-0-89490100-1388776320.jpg

post-715-0-37500400-1388776340.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

e per un simplex (di cui non conosco il nome) con la rondellina ancora senza solchi che dite? cmq @alvuz essendo molto vecchi potrebbero sempre far gola a chi deve completare una bella corsa d'epoca

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.