Marceldk

sconforto.

27 posts in this topic

Lo sconforto nasce da una scoperta fatta qualche tempo fa con degli amici. Vogliamo andare a Monaco e portarci le bici per girare città e dintorni. Non ci volevo credere, ma non esiste la possibilita, a quanto pare, di portare la bici (montata) in treno -.- fino a poco tempo fa proprio per monaco esisteva un treno con un vagone per le bici, ma le ferrovie italiana hanno fatto problemi alla db tedesca e quindi non c'è piu questa possibilita. Vi risparmio i vari commenti che abbiamo ricevuto quando abbiamo specificato che volevamo portare le NOSTRE bici. (purtroppo per chi non va in bici non è possibile capire la differenza tra una bici qualsiasi e LA PROPRIA BICI)

 

Arriviamo al punto va. Insomma volevo solo manifestare ancora una volta la stronzaggine del nostro paese che nel 2013, quasi '14, non permette nemmeno di portare una bici montata in treno, possibilita che c'era ma ovviamente è stata tolta (scusate se ho ripetuto la cosa)... ah inoltre non esiste limite per il peso e dimensione del bagaglio, indi per cui smonteremo solo il necessario per impacchettare comodamente la bici in uno scatolone per televisori. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Due estati fa ho fatto la ciclabile del Danubio e l'idea iniziale era di andare in treno a Passau per poi arrivare fino a Vienna e di lì riprendere il treno fino a casa. Soluzione impossibile! Nessun treno dava modo di portare la bici montata. Ovvio che girando in bici era impossibile portarsi dietro una borsa per riporre la bici...alla fine siamo andati in auto e, triste da dire, abbiamo anche speso meno che se fossimo andati in treno. tristezza assoluta. Ti capisco.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stesso sconforto quando scopri che a Milano, a dicembre, le bici in metro per via della maggior affluenza (?? C'è sempre gente..) non possono essere trasportate. Ah sì e poi oggi scioperano. Chi ci ride dietro fa bene.

Edited by Bulak (see edit history)
  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

La politica di Trenitalia degli ultimi anni per tutto ciò che non riguarda l'Alta Velocità è scandalosa. Credo che col trasporto bici sia rimasto solo il treno per Vienna, se non sbaglio. Comunque sia il trasporto regionale che quello internazionale sono completamente messi in secondo piano e come nel tuo caso si assiste a varie involuzioni. E' veramente un peccato e viene lo sconforto anche a me, e credo a tutti quelli che preferiscono una mobilità alternativa all'aereo e alla macchina. Io comunque per tornare dalla Francia la bici me la sono messa smontata in cuccetta, praticamente c'ho dormito insieme.

Share this post


Link to post
Share on other sites

pacco televisori? ma hai portapacchi ed altro? Se hai una bici corsa o simili basta un telo 3x2 e 5 metri di corda.....cmq pensa che quando sono andato a padova con la bici impacchettata così sul treno di Italo mi hanno fatto storie, dicendomi che non c'era spazio per un pacco così grande e che il treno era stato predisposto per valige ( sul treno Italo per milano tutto ok). Va be, so saliti degli americani con i valiggioni e non c'era spazio manco per loro......che vergogna. Credo che su italo solo la classe economy abbia spazio a sufficienza per bagagli grossi, la businnes no.

 

Comunque io ho telo 3x2 e 5 metri di corda, ci metto dentro telaio tg 60 e ruote tranquillamente, con i parafanghi montati magari meglio un 3x3, ma sicuramente si rovinano, quindi conviene toglierli. Il telo è più resistente dei cartoni, dura di più, ci impacchetti parecchia altra roba in alternativa, o lo usi come base per la tenda in campeggio. Costo di corda+telo occhiellato circa 8 euro...soldi veramente ben spesi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma davvero è così?

Da noi (Friuli) ogni treno regionale ha in testa il posto per le bici. Devi pagare il biglietto da 3.5 euro per il trasporto bici che vale 24h però la bici la puoi portare. Sulle frecce invece se la smonti non paghi un cazzo e la lasci in testa alla carrozza dove ci sono gli spazi per i bagagli ingombranti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io quest'estate sono andato da torino a ventimiglia con la bici sul treno per poi fare un giro di 10 giorni in francia...

 

la prima tratta del treno, da torino a non ricordo dove, avevamo la possibilità di mettere le bici nella prima carrozza (o meglio nella parte subito dopo la cabina di guida) e stavano li comodamente, quando abbiamo cambiato treno invece (per fare la seconda tratta da non ricordo dove a ventimiglia, siam dovuti stare in piedi con le bici a mano in mezzo a due carrozza perchè i posti adibiti per le bici erano occupate da vecchie (in sostanza sono sedili che si possono alzare ed abbassare e quando sono alzati ci possono strare le bici) ma vabè...

 

al ritorno, abbiamo preso il treno da dove eravamo arrivati fino a ventimiglia. nella prima tratta abbiamo preso un treno che aveva la possibilità di ospitare 6 bici nella prima carrozza ma a salire alla partenza eravamo già in 8 e quindi siam dovuti stare in piedi vicino alle bici perchè non ci stavano tutte ( e dopo qualche fermata sono salite altre bici, un gruppo di scout quindi un gruppo numeroso) e poi...quando siamo arrivati a nizza...aaaaaaaa quando siamo arrivati a nizza...il treno dove eravamo era in ritardo e il treno che partiva ci ha aspettato peccato che mi ha chiuso la ruota anteriore tra le porte ed è partito...come sono partito io incazzato come una scimmia verso il capotreno...la gendarmeriè mia ha circondato subito... ma poi preso il treno dopo (questa volta vuota e quindi seduto) siamo arrivati a ventimiglia...

 

e da ventimiglia a torino di nuovo come all'andata... 

 

TRENI DI MERDA!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma davvero è così?

Da noi (Friuli) ogni treno regionale ha in testa il posto per le bici. Devi pagare il biglietto da 3.5 euro per il trasporto bici che vale 24h però la bici la puoi portare. Sulle frecce invece se la smonti non paghi un cazzo e la lasci in testa alla carrozza dove ci sono gli spazi per i bagagli ingombranti.

ho avuto una cascata di problemi tutte le volte che ho portato la bici...trenitalia merda...controllori microcefali

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stesso sconforto quando scopri che a Milano, a dicembre, le bici in metro per via della maggior affluenza (?? C'è sempre gente..) non possono essere trasportate. Ah sì e poi oggi scioperano. Chi ci ride dietro fa bene.

 

A Torino le bici in metro proprio non si possono portare indipendentemente dall'ora/periodo dell'anno... Ci stavano per multare nonostante ci fossimo solo io e un mio amico su tutto un vagone. E ovviamente sciopero anche qua.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

pacco televisori? ma hai portapacchi ed altro? Se hai una bici corsa o simili basta un telo 3x2 e 5 metri di corda.....cmq pensa che quando sono andato a padova con la bici impacchettata così sul treno di Italo mi hanno fatto storie, dicendomi che non c'era spazio per un pacco così grande e che il treno era stato predisposto per valige ( sul treno Italo per milano tutto ok). Va be, so saliti degli americani con i valiggioni e non c'era spazio manco per loro......che vergogna. Credo che su italo solo la classe economy abbia spazio a sufficienza per bagagli grossi, la businnes no.

 

Comunque io ho telo 3x2 e 5 metri di corda, ci metto dentro telaio tg 60 e ruote tranquillamente, con i parafanghi montati magari meglio un 3x3, ma sicuramente si rovinano, quindi conviene toglierli. Il telo è più resistente dei cartoni, dura di più, ci impacchetti parecchia altra roba in alternativa, o lo usi come base per la tenda in campeggio. Costo di corda+telo occhiellato circa 8 euro...soldi veramente ben spesi.

Non avevo pensato all'idea del telo :D veramente ottima, in effetti trovare un cartone per televisori li a monaco non sarebbe troppo facile.

 

Comunque sia riescono a rovinarti il viaggio prima che cominci.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Stesso sconforto quando scopri che a Milano, a dicembre, le bici in metro per via della maggior affluenza (?? C'è sempre gente..) non possono essere trasportate. Ah sì e poi oggi scioperano. Chi ci ride dietro fa bene.

 

A Torino le bici in metro proprio non si possono portare indipendentemente dall'ora/periodo dell'anno... Ci stavano per multare nonostante ci fossimo solo io e un mio amico su tutto un vagone. E ovviamente sciopero anche qua.

 

Strano che una città come Torino sia di cosi piccole vedute.

Chissà cosa pensa un qualsiasi cittadino europeo che viene in Italia con la sua bicicletta e pensa di poter girare felice e contento!

Quanto siamo PROVINCIALOTTI.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a roma comunque nella metro la bici si puo portare prima delle 8 di mattina e dopo le  otto di sera..... -.- (correggetemi se sbaglio)

 

inoltre solo nella prima carrozza ovviamente, indi per cui ogni volta diventa un parto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a roma comunque nella metro la bici si puo portare prima delle 8 di mattina e dopo le  otto di sera..... -.- (correggetemi se sbaglio)

 

inoltre solo nella prima carrozza ovviamente, indi per cui ogni volta diventa un parto.

Il week-end è gratuita.

 

Durante la settimana invece si paga il biglietto sia per l utente che per la bici.

 

Inoltre non tutte le metro "teoricamente" sono predisposte per la bici.

Dico teoricamente perchè nessuno mai ti farà storie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dunque se vai verso la tedeschia sappi che i problemi finiranno al confine con Austria o Svizzera, valuta la possibilità di arrivare al confine con i regionali e proseguire con direttie regionali da li. Viaggerai decentemente te lo garantisco. Se invece viaggi sui vari eurostar tgv ecc ecc la bici la dovrai smontare ovunque quindi se già sai di prenderli telo corda e fascette. Se devi risolvere in extremis vai in un brico o simili e compri pluribal spago e nastro da pacco. Ho imballato 2 bici a Bruxelles con meno di 10 euro e ne hp risparmiati 250 di biglietti vari per giri assurdi. Il pacco deve misurare max 120x90, armati di pazienza che caricare e scaricare è n dito al culo sempre. Sti nuovi treni veloci europei sono una merda. Se vai verso l'olanda viaggerai magari con posto bici numerato e riservato ma. loro sono civili, si ammazzano di birra e canne ma sono civili

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.