AlanSuperRecord

ruota con pacco pignoni 6v cambio 8v

9 posts in this topic

Salve a tutti, e in particolare agli esperti sui cambi, a cui mi rivolgo per chiedere informazioni e consigli sul cambio posteriore per la mia bici.

 

Mi trovo con una ruota 6v e devo mettere il cambio. posso usare anche un 8v, tipo un campagnolo mirage, avanti, cose simili, o devo mettere un 6-7 v come un nuovo record o gran sport?

 

e un'altra cosa, posso gestire un 8v campagnolo con i manettini? o va gestito con ergopower?

 

 

grazie a tutti coloro che potranno darmi una spiegazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao la ruota 6V la puoi gestire con il cambio 8V a patto che tu abbia le levette al telaio e non gli ergopower.

I pignoni a 8V si possono gestire con le levette al Telaio.

 

Le levette vecchio tipo se usate con gli 8V avevano troppa corsa e quando la catena era sul pignone più grande, stavano troppo indietro perchè dovevano ruotare di più. Andava ugualmente ma era un pò antistetico

La levetta al telaio era a scatti, aveva il diametro di avvolgimento del cavo un poco più grande dei modelli a 6 e 7V.

 

Io le ho usate fino al 2001 fino al Giro delle Fiandre per  amatori, poi mi son convertito all' Ergopower a 8 V.

Buon lavoro

M

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

per me si se non è indicizzato, io ho un pacco pignoni 8v, cambio nuovo record(in foto) anni 70, e manettini al telaio  non indicizzati. Se è per uso cittadino 6v vanno più che bene, anzi io sto pensando di passare da un 5v ad un 3v e due corone su un'altra bici.... 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao la ruota 6V la puoi gestire con il cambio 8V a patto che tu abbia le levette al telaio e non gli ergopower.

I pignoni a 8V si possono gestire con le levette al Telaio.

 

Le levette vecchio tipo se usate con gli 8V avevano troppa corsa e quando la catena era sul pignone più grande, stavano troppo indietro perchè dovevano ruotare di più. Andava ugualmente ma era un pò antistetico

La levetta al telaio era a scatti, aveva il diametro di avvolgimento del cavo un poco più grande dei modelli a 6 e 7V.

 

Io le ho usate fino al 2001 fino al Giro delle Fiandre per  amatori, poi mi son convertito all' Ergopower a 8 V.

Buon lavoro

M

si io lo voglio mantenere con i manettini perchè uso un manubrio da city, in quanto l'uso che faccio di questa bici è quotidiano per andare al lavoro.

per cui potrei mettere tranquillamente il cambio 8v sulla ruota 6v attuale o potrei anche successivamente mettere una ruota 8v quindi?

 

grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora ricapitoliamo:

Puoi mettere il cambio 8V comandato dai manettini al telaio e farlo funzionare con un pacco pignoni  6V.

Puoi successivamente mettere una ruota 8V, tieni però conto che se hai la levetta al telaio di tipo tradizionale, questa deve ruotare un pò di più e ti va quasi all' indietro. A me non piaceva e allora misi , prima la levetta 8V a scatti e poi  gli Ergopower a 8 V.

Probabilmente la catena un pò larga per i 6V non lavora bene con il pacco pignoni a 8V, controlla !

 

In questo tipo di  variazioni si deve osservare che la larghezza posteriore del telaio (battuta del mozzo) cambia da 6V a 8V.

Quindi prima di fare degli acquisti fai una prova con due ruote esistenti  che hai o che ti fai prestare.

Io da ragazzetto per un errore del genere  ho rotto un telaio perchè tentavo di viaggiare con un teio da 6V, avendoci messo una ruota da 8V che ha la larghezza (battuta ) di 135 mm.

Tanto per fare un esempio, comprai una coppia di ruote Athena, che ho ancora, a 7 V del tipo per pacco pignoni a vite.

Decisi di convertirla ad 8V. Dovetti aggiungere uno spessore, cambiare l' asse, e ricampanare la ruota.

Quello che mi raccomando e che prima di fare delle prove senza averne l' esperienza, passa da qualche vecchio meccanico brontolone, ma ti consiglierà bene su come fare.

Buon divertimento e buon lavoro.

M

Edited by Maurando (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora ricapitoliamo:

Puoi mettere il cambio 8V comandato dai manettini al telaio e farlo funzionare con un pacco pignoni  6V.

Puoi successivamente mettere una ruota 8V, tieni però conto che se hai la levetta al telaio di tipo tradizionale, questa deve ruotare un pò di più e ti va quasi all' indietro. A me non piaceva e allora misi , prima la levetta 8V a scatti e poi  gli Ergopower a 8 V.

Probabilmente la catena un pò larga per i 6V non lavora bene con il pacco pignoni a 8V, controlla !

 

In questo tipo di  variazioni si deve osservare che la larghezza posteriore del telaio (battuta del mozzo) cambia da 6V a 8V.

Quindi prima di fare degli acquisti fai una prova con due ruote esistenti  che hai o che ti fai prestare.

Io da ragazzetto per un errore del genere  ho rotto un telaio perchè tentavo di viaggiare con un teio da 6V, avendoci messo una ruota da 8V che ha la larghezza (battuta ) di 135 mm.

Tanto per fare un esempio, comprai una coppia di ruote Athena, che ho ancora, a 7 V del tipo per pacco pignoni a vite.

Decisi di convertirla ad 8V. Dovetti aggiungere uno spessore, cambiare l' asse, e ricampanare la ruota.

Quello che mi raccomando e che prima di fare delle prove senza averne l' esperienza, passa da qualche vecchio meccanico brontolone, ma ti consiglierà bene su come fare.

Buon divertimento e buon lavoro.

M

grazie infinite, sei stato molto utile e chiaro...per ora mi è sufficiente sapere cosa poter fare. successivamente decido che upgrade effettuare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora ricapitoliamo:

Puoi mettere il cambio 8V comandato dai manettini al telaio e farlo funzionare con un pacco pignoni  6V.

Puoi successivamente mettere una ruota 8V, tieni però conto che se hai la levetta al telaio di tipo tradizionale, questa deve ruotare un pò di più e ti va quasi all' indietro. A me non piaceva e allora misi , prima la levetta 8V a scatti e poi  gli Ergopower a 8 V.

Probabilmente la catena un pò larga per i 6V non lavora bene con il pacco pignoni a 8V, controlla !

 

In questo tipo di  variazioni si deve osservare che la larghezza posteriore del telaio (battuta del mozzo) cambia da 6V a 8V.

Quindi prima di fare degli acquisti fai una prova con due ruote esistenti  che hai o che ti fai prestare.

Io da ragazzetto per un errore del genere  ho rotto un telaio perchè tentavo di viaggiare con un teio da 6V, avendoci messo una ruota da 8V che ha la larghezza (battuta ) di 135 mm.

Tanto per fare un esempio, comprai una coppia di ruote Athena, che ho ancora, a 7 V del tipo per pacco pignoni a vite.

Decisi di convertirla ad 8V. Dovetti aggiungere uno spessore, cambiare l' asse, e ricampanare la ruota.

Quello che mi raccomando e che prima di fare delle prove senza averne l' esperienza, passa da qualche vecchio meccanico brontolone, ma ti consiglierà bene su come fare.

Buon divertimento e buon lavoro.

M

ciao, scusa di nuovo che approfitto dei tuoi consigli.

ho montato un cambio campagnolo 8v, un avanti mi sembra, e ho passato un'oretta a regolarlo....quando salgo sul pignone più grande non riesco a determinargli un fine corsa, per cui se insisto nel tendere il cavo col manettino mi butta il cambio sui raggi.

è normale? posso far qualcosa per risolvere?....

 

grazie ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Allora ricapitoliamo:

Puoi mettere il cambio 8V comandato dai manettini al telaio e farlo funzionare con un pacco pignoni  6V.

Puoi successivamente mettere una ruota 8V, tieni però conto che se hai la levetta al telaio di tipo tradizionale, questa deve ruotare un pò di più e ti va quasi all' indietro. A me non piaceva e allora misi , prima la levetta 8V a scatti e poi  gli Ergopower a 8 V.

Probabilmente la catena un pò larga per i 6V non lavora bene con il pacco pignoni a 8V, controlla !

 

In questo tipo di  variazioni si deve osservare che la larghezza posteriore del telaio (battuta del mozzo) cambia da 6V a 8V.

Quindi prima di fare degli acquisti fai una prova con due ruote esistenti  che hai o che ti fai prestare.

Io da ragazzetto per un errore del genere  ho rotto un telaio perchè tentavo di viaggiare con un teio da 6V, avendoci messo una ruota da 8V che ha la larghezza (battuta ) di 135 mm.

Tanto per fare un esempio, comprai una coppia di ruote Athena, che ho ancora, a 7 V del tipo per pacco pignoni a vite.

Decisi di convertirla ad 8V. Dovetti aggiungere uno spessore, cambiare l' asse, e ricampanare la ruota.

Quello che mi raccomando e che prima di fare delle prove senza averne l' esperienza, passa da qualche vecchio meccanico brontolone, ma ti consiglierà bene su come fare.

Buon divertimento e buon lavoro.

M

ciao, scusa di nuovo che approfitto dei tuoi consigli.

ho montato un cambio campagnolo 8v, un avanti mi sembra, e ho passato un'oretta a regolarlo....quando salgo sul pignone più grande non riesco a determinargli un fine corsa, per cui se insisto nel tendere il cavo col manettino mi butta il cambio sui raggi.

è normale? posso far qualcosa per risolvere?....

 

grazie ancora

 

Ciao,

Metti la bici su un cavalletto e gira i pedali lentamente a mano, poi dovresti mandare tutto in avanti  il manettino del cambio e tramite l' apposita  vite di fine corsa, regoli la battuta del pignone + piccolo. Poi sempre girando a mano i pedali vai pian piano su i pignoni più grandi e quando le due rotelline del cambio stanno perfettamente perpendicolari rispetto all' ultimo pignone agisci sull'altra vite di fine corsa. A questo punto il gioco è fatto.

Altro discorso è se hai gli Ergopower a 8V.

1)  Mandi a fine corsa la leva Ergopower per il pignone piccolo,

2)  Metti in tensione leggera il cavo tramite il registro che è sul cambio o sul portacavo che è fissato al telaio.

3)  Inizi a fare le cambiate, pian piano, girando sempre i pedali a mano, fino ad arrivare ad avere la catena sul pignone posteriore più grande (e quando le due rotelline del cambio stanno perfettamente perpendicolari rispetto all' ultimo pignone agisci sull'altra vite di fine corsa).

4) Fatto questo, inizia a far scendere la catena pian piano con il comando Ergopower, fino al pignone più piccolo. Se tutto va bene e non ci sono inceppamenti sei a posto.

Le istruzioni Campagnolo prevedono inoltre di regolare il cambio sul pignone n 5 e centrare la catena agendo sulla vite di registro del cavo, poi scendere e salire regolando eventualmente i due fine corsa : pignone piccolo-pignone grande.

A parole sembra complicato, ma se ti ci metti con pazienza vedrai che ci riuscirai facilmente.

I cavetti del cambio devono essere di quelli sottili e nichelati che scorrono bene dentro la guaina.

I vecchi  cavi zincati e più grossi erano per l' uso del cambio con i manettini.

Buon divertimento,

M

Edited by Maurando (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Allora ricapitoliamo:

Puoi mettere il cambio 8V comandato dai manettini al telaio e farlo funzionare con un pacco pignoni  6V.

Puoi successivamente mettere una ruota 8V, tieni però conto che se hai la levetta al telaio di tipo tradizionale, questa deve ruotare un pò di più e ti va quasi all' indietro. A me non piaceva e allora misi , prima la levetta 8V a scatti e poi  gli Ergopower a 8 V.

Probabilmente la catena un pò larga per i 6V non lavora bene con il pacco pignoni a 8V, controlla !

 

In questo tipo di  variazioni si deve osservare che la larghezza posteriore del telaio (battuta del mozzo) cambia da 6V a 8V.

Quindi prima di fare degli acquisti fai una prova con due ruote esistenti  che hai o che ti fai prestare.

Io da ragazzetto per un errore del genere  ho rotto un telaio perchè tentavo di viaggiare con un teio da 6V, avendoci messo una ruota da 8V che ha la larghezza (battuta ) di 135 mm.

Tanto per fare un esempio, comprai una coppia di ruote Athena, che ho ancora, a 7 V del tipo per pacco pignoni a vite.

Decisi di convertirla ad 8V. Dovetti aggiungere uno spessore, cambiare l' asse, e ricampanare la ruota.

Quello che mi raccomando e che prima di fare delle prove senza averne l' esperienza, passa da qualche vecchio meccanico brontolone, ma ti consiglierà bene su come fare.

Buon divertimento e buon lavoro.

M

ciao, scusa di nuovo che approfitto dei tuoi consigli.

ho montato un cambio campagnolo 8v, un avanti mi sembra, e ho passato un'oretta a regolarlo....quando salgo sul pignone più grande non riesco a determinargli un fine corsa, per cui se insisto nel tendere il cavo col manettino mi butta il cambio sui raggi.

è normale? posso far qualcosa per risolvere?....

 

grazie ancora

 

Ciao,

Metti la bici su un cavalletto e gira i pedali lentamente a mano, poi dovresti mandare tutto in avanti  il manettino del cambio e tramite l' apposita  vite di fine corsa, regoli la battuta del pignone + piccolo. Poi sempre girando a mano i pedali vai pian piano su i pignoni più grandi e quando le due rotelline del cambio stanno perfettamente perpendicolari rispetto all' ultimo pignone agisci sull'altra vite di fine corsa. A questo punto il gioco è fatto.

Altro discorso è se hai gli Ergopower a 8V.

1)  Mandi a fine corsa la leva Ergopower per il pignone piccolo,

2)  Metti in tensione leggera il cavo tramite il registro che è sul cambio o sul portacavo che è fissato al telaio.

3)  Inizi a fare le cambiate, pian piano, girando sempre i pedali a mano, fino ad arrivare ad avere la catena sul pignone posteriore più grande (e quando le due rotelline del cambio stanno perfettamente perpendicolari rispetto all' ultimo pignone agisci sull'altra vite di fine corsa).

4) Fatto questo, inizia a far scendere la catena pian piano con il comando Ergopower, fino al pignone più piccolo. Se tutto va bene e non ci sono inceppamenti sei a posto.

Le istruzioni Campagnolo prevedono inoltre di regolare il cambio sul pignone n 5 e centrare la catena agendo sulla vite di registro del cavo, poi scendere e salire regolando eventualmente i due fine corsa : pignone piccolo-pignone grande.

A parole sembra complicato, ma se ti ci metti con pazienza vedrai che ci riuscirai facilmente.

I cavetti del cambio devono essere di quelli sottili e nichelati che scorrono bene dentro la guaina.

I vecchi  cavi zincati e più grossi erano per l' uso del cambio con i manettini.

Buon divertimento,

M

 

grazie!

stavo facendo anch'io queste operazioni, ma volevo conferma, che magari ci fosse qualche accorgimento particolare.

comunque lavoro fatto e cambio che va da dio!!

 

grazie di nuovo. alla prossima!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.