Dna500

Gioie nostrane

18 posts in this topic

Sabato, giornata di relax in cui lasciarsi scazzi vari alle spalle e godersi un po il tempo libero.

 

Il mio scorso e’ stato dedicato ad un paio di lavoretti sul balcone (ho traslocato di recente), una birretta e poi via a far le spese per cena. Al supermercarto ci si va in bici, tra cesto della bici della morosa,  quello della Bbq e lo zainone la cosa si fa facile.

 

 

 

La Bbq ultimamente e’ stata sotto i ferri ed tuttora breakless ma data la relativa vicinanza del supermercato ed il fatto che sia quasi tutta ciclabile opto per prenderla comunque.

 

Andiamo al super, compriamo, usciamo, fissiamo tutto nei portapacchi , a me al solito toccan patate/birra/latta 5 olio e molto altro= la bici nn e’ piu’ una bici ma un treno, poco male...

 

Partiamo e dopo poco di fronte a noi una ragazza in bici capitombola in malo modo (per motivi a me sconosciuti), ci fermiamo per veder se si e’ fatta male e darle una mano. Appoggio la Bbq ad un cartello vicino (non abbastanza).... vado dalla ragazza... nn si e’ fatta nulla e’ solo spaventata... la mettiam a seder sul marciapiedi... mi distraggo un attimo ma faccio in tempo a vederlo: un ragazzo si avvicina alla mia bici, ci pensa 2 secondi e poi BAM salta in sella e parte a razzo. Sto Stronzo!

 

Penso velocemente che fare, tolgo lo zaione, corro alla bici della morosa, faccio per partire all’inseguimento ma la Bbq che ha un’anima tutta sua fa tutto da se. Il genio arriva a cannone alla rotonda che stava a 50 metri da noi, accenna a cercare di frenare ma assenza del freno davanti + inerzia data da carico + c’hai voglia a skiddare col cesto con 10kg e piu di roba dentro (ammesso e non concesso sapesse come fare) lo mandano a sbattere sul cordolo al centro della rotonda. Il volo e' un qualcosa di splendido, vola proprio  che e’ un piacere, manco hugry bird.

 

Si rialza in un secondo imprecando in un a me familairissimo dialetto Italiano e se ne va correndo... Io vado, recupero bici e spesa, pulisco alla meglio dai cocci della birra... e me ne torno a casa abbastanza triste.

 

Per ora ho taciuto alla morosa la nazionalita’ del ladro e lei conoscendo solo pochissimo italiano non ha colto il dialetto...

 

 

Generalmente non frequento i ritrovi degli italiani a Melbourne ma sto weekend un giretto a St Kilda lo faccio e spero tanto di trovarmelo davanti se non altro per mandarlo a fare in culo nella sua lingua madre.

 

 

Che nervoso...

Edited by Dna500 (see edit history)
4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero che la bici non abbia avuto danni e mi di spiace per le birrette, ma che goduria devi aver provato vedendolo schiantarsi!

 

peccato solo che non si sia fratturato niente, ma speriamo almeno in una qualche emorragia interna...

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento per te, almeno l' hai recuperata!!!...io gli avrei corso dietro e nel caso l' avessi preso avremmo fatto i conti!

Ora ti racconto perchè ti dico così:

era un caldo pomeriggio d' estate di qualche hanno fa, esco in macchina con un mio amico per andare non ricordo dove (probabile al bar), sono sulla statale e una macchina grigia (ricordo ancora il colore) mi punta da dietro e continua a sfanalare per passare. Mi sposto sulla destra per farlo passare e lo stronzo nel folle sorpasso mi spacca il finestrino. Impossibile che non abbia sentito il rumore. Gli suono e vedo che lui guarda nello specchietto e comincia ad accellerare. Cioè, lo stronzo scappa.

Comincia l' inseguimento.

Io lo rincorro con il clacson perennemente schiacciato, dopo circa 6/7 Km arriviamo ad una rotonda, lui quasi si ferma per far passare le macchine, ma poi riparte subito. Lo seguo ancora...finchè arriviamo nei pressi di una nota discoteca del mantovano con piazzalino antistante dove spesso i carabinieri si mettono per fermare le macchine. Per fortuna mia quel giorno c'erano, sfanalo al tizzio e gli faccio segno che se non si ferma comincio a suonare di nuovo richiamando così l' attenzione dei carabinieri. Lui mio vede e mi fa segno di fermarci subito dopo dove c'è il piazzale di una latteria. Scendo al volo dalla macchina, il coniglio resta chiuso dentro. Gli picchio sul vetro e lui rimane li con la sua faccia di cazzo. Gli dico che se si decide a scendere bene, se no lo tiro giù io. Scende, lo insulto e gli dico che avremmo potuto fare la constatzione, lui si convince a parlare: SCUSAMI! AVEVO FRETTA! STAVO ANDANDO DALLA MOROSA!...delle sue scuse non me ne faccio un cazzo, il finestrino lo aggiusto con i soldi e non con le scuse. Metto il mio amico a piantonarlo in modo che non risalga in macchina mentre controllo l' entiotà dei danni Che scopro poi essere solo crepata la scocca, il vetro si è solo sganciato e il motorino che lo fa girare gira, non dico niente al tipo. Chiamo il mio carrozziere e gli chiedo quanto costa metterlo a posto: 50 Euro.

Torno dal tizio, gli dico che è l' ora di tirare fuori i soldi:

LUI: Quanto ti devo?

IO: Mi hai distrutto lo specchietto.Quanti ne hai?

Lui apre uil portafoglio bello imbottito

IO: Visto che hai fatto lo stronzo quelli mi servono tutti e al volo!(sinceramente avevo solo visto che erano più di 50) In più voglio il tuo numero e mi scrivo il tuo indirizzo che nel caso non fossero abbastanza vengo a prendere il resto.

Io e il mio amico risaliamo in macchina e lo lasciamo li come un coglione. Li conto ed erano 120 EURO...50 al carroziere - 70 alcool

Share this post


Link to post
Share on other sites

SAREBBE PARTITA LA SASSAIOLA APPENA LO VEDEVO VICINO ALLA BICI

COMUNQUE SE LO RIVEDI SPACCAGLI IL CULO PER LE BIRRE!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una storia di giustizia divina, ma ora passa alla giustizia personale...e dai un bacino alla rotonda ed un funerale vichingo alle birre

Share this post


Link to post
Share on other sites

Povere birre D:

Poi ci lamentiamo che gli italiani all'estero son visti come qui vediamo i rumeni/maghrebini/fate voi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Dna500 nella speranza che tu l'abbia visto bene e lo possa ritrovare presto, in quale familiarissimo dialetto imprecava?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il genio arriva a cannone alla rotonda che stava a 50 metri da noi, accenna a cercare di frenare ma assenza del freno davanti + inerzia data da carico + c’hai voglia a skiddare col cesto con 10kg e piu di roba dentro (ammesso e non concesso sapesse come fare) lo mandano a sbattere sul cordolo al centro della rotonda. Il volo e' un qualcosa di splendido, vola proprio  che e’ un piacere, manco hugry bird.

:bomber:

Share this post


Link to post
Share on other sites

@MauroMN88 Visto l'ho intravisto nella fase di atterraggio e ripartenza a raazzo in quanto purtoppo non si e' mai girato verso di me mentre pedalava. Sono convinto che pero' sto weekend se lo becco in giro lo riconosco! A cose fatte poi c'ho pensato che lo potevo ricorrere e via di li ma li su due piedi ho raccolto le mie cose, dato una pacca sull sella alla Bbq e raccattato i vetri.

 

@EXTRA Il dialetto era Veronese/Veneto... in che da mantovano quale sono fa girar ancor piou' i maroni... (si scherza)

 

@TheNathan Guarda nn mi sono insospettito subito perche' mi e' capitato piu' d'una volta d'aver persone che si fermino a guardare il cesto e/o il disegno di totoro e poi attacar bottone per due chiacchere...

 

@Eliamwzz La ragazza centrava proprio niente, era dispiaciutissima in quanto ha diciamo dato il via alla carambola di eventi. Ha pure pedalato un po con noi dopo. Se stava recitando (ma sono sicuro di no) merita un oscar!

 

E cmq sempre parlando di destino: le birre le avevo io, il nero d'avola la morosa...

Edited by Dna500 (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma come ci vedono gli australiani?

mo tralasciando berlusconi e bunga bunga che non me urta, italiani=tutti mafiosi??

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma come ci vedono gli australiani?

mo tralasciando berlusconi e bunga bunga che non me urta, italiani=tutti mafiosi??

no pasta, pizza e mandolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra melbourne, St kilda, la tua bici, la ragazza australiana mi ha fatto venire una saudade.. che vaffanculo

:)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@TheSnatch

Ci vedon abbastanza bene direi...

 

Il periodo di razzismo vero verso gli italiano e’ stato durente le ondate migratorie dopo le due grandi guerre, storia passata. Ad oggi siam visti un po’ come tutti gli altri provenienti dal mondo occidentale.

 

Gente prevenuta e un po stronza se ne trova ovunque, in Australia come a Milano. L’integrazione qui  a mio avviso e’ abbastanza facile anche per via della percentuale di persone nate in altre nazioni che e’ veramente alta.

 

@TheNathan

La Mafia la vedono un po come cosa da film, nn e’ che se incontri un giapponese la prima cosa che ti viene in mente e’ se sia mebro della Jacuza.

Pizza e Pasta quello si e’ un link diretto e sempre li ma anche perche’ grande parte degli italiani qui possiede o lavora nel campo della ristorazione e tutti i ragazzi qui con il Work and Holiday quando in citta’ lavorano in ristoranti e/o caffe’. Io stesso piu di una volta mi son sentito dire “ah sei Italiano, lavori nella ristorazione?”.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah per quanto concerne il Berlu... bah si chiedon solo come sia possibile che finiamo per rivotarlo sempre... 

 

E' una sorta di barzelletta... e quando si parla di politica ci fa fare un po' la figura degli sprovveduti... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.