il D'Anna

rubare bici a milano: troppo semplice

25 posts in this topic

http://video.repubblica.it/edizione/milano/milano-nessuno-ferma-il-finto-ladro-di-biciclette/124721/123209

 

a sto punto dico anche la mia, l'anno scorso mi rubarono la bicicletta fuori da scuola, il giorno dopo la ritrovai legata di fronte alla fiera di senigallia (i milanesi conoscono!), con un tronchese prestatomi da un amico che abitava nelle vicinanze ho rotto la catena che teneva la bici al palo e me la sono ripresa (il tutto alle 8 del mattino in porta genova di sabato)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cosa è molto semplice, basta avere un cellulare con foto/video camera....

se vedete qualcuno che sega un lucchetto o simili, ci si avvicina, con calma, e gentilmente si chiede se è il proprietario della bici, probabilmente, anche se non lo è, vi dirà di si.....ed a quel punto che potete fare??? potete dimostrare che non è sua?può dimostrare che è sua??? bene, nel dubbio gli chiedete di fargli un video o una fato dove si vede bene di faccia lui mentre sega, la bici ed il posto....Se tra i siti di raccolta denunce spunta fuori tale bici e tale posto, allora spunterà fuori anche tale faccia....

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

tocca sceglier un sito unico e ben gestito di riferimento, uno ed uno solo, se no ci si disperde...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altro suggerimento, tenete sempre nel cell, od ancora meglio nella vostra mail, foto recenti della vostra bici, così appena scompare andate a fare denuncia, dove sicuramente non avranno il cavo dati per il cell, ma avranno internet per recuperare dalla vostra mail le foto da allegare alla denuncia

Share this post


Link to post
Share on other sites

chi se fa i cazzi sua campa cent' anni

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, si, è da fare accompagnati, ovvio, se quello non se fa fotografà te chiami la polizia, quello può fa 2 cose:

1)te mena, ma se sei ben supportato ok...

2)scappa, hai evitato un furto

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, si, è da fare accompagnati, ovvio, se quello non se fa fotografà te chiami la polizia, quello può fa 2 cose:

1)te mena, ma se sei ben supportato ok...

2)scappa, hai evitato un furto

è vero che chi si fa i cazzi sua campa cent'anni, però lo sbatti è che loro ci marciano sul fatto che alla gente non glie ne frega niente!

 

secondo me è meglio andare giù di tono un po forte tipo "checcazzo stai facendo!?"... se è davvero sua la bici ti chiede scusa e ti spiega la situazione senza prendere neanche fiato perchè si sta cagando sotto, se non è sua o ti minaccia o lascia perdere e se ne va.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è che con una foto o un video che ci fai?

Porti in caserma dove le forze dell'ordine dispiegano le loro forze e conoscenze

per identificare il brigante?...

credete sia possibile? Lo vediamo solo nei telefilm polizieschi su investigatori forensi

ma che nella realtà italiana non esistono, in un famoso caso di omicidio i ris hanno lasciato chiuso

nella scena del delitto il gatto per tre giorni, questo senza cibo se leccato tutte le tracce di sangue.

Gli infallibili investigatori italiani...esempio: ho dovuto cambiare un percorso che facevo andando a correre

perchè nel giro di un'anno in questa stradina di campagna è sorto un campo zingari, ad oggi una trentina di rulotte

quindi stim iamo almeno sessanta persone,sono molte di più, che devono mangiare due volte al giorno almeno

e non hanno un lavoro, tranne alcuni che fanno saltuariamente i pastori. Di cosa vivono?

ci vuole il tenente Colombo per capirlo?

 

purtroppo è triste ma non siamo affatto difesi.

Non siamo affatto difesi.

 

fanno prima a ritirare patenti per guida in stato d'ebrezza,

sono più sicuri e a noi intanto ci fregano le biciclette.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ho parole.... mamma mia che schifo, questa è la mentalità italiana...  fottere il prossimo e pensare sempre a se stessi.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.