MrWombat

Malagò, nuovo presidente del Coni

14 posts in this topic

Coni, Giovanni Malagò è il nuovo presidente

Esito a sorpresa per la corsa a numero 1 dello sport italiano. Raffaele Pagnozzi sconfitto con 40 preferenze contro 35 alla prima votazione

       
ROMA - Giovanni Malagò è il nuovo presidente del Coni, il 15esimo della storia. Contro le previsioni, con 40 voti ed al primo scrutinio, ha battuto il favorito Raffaele Pagnozzi, che ha avuto 35 preferenze. Una la scheda nulla. Questo l'esito della votazione dei 76 'grandi elettori' che compongono il Consiglio Nazionale elettivo del Coni per determinare il successore di Giovanni Petrucci alla presidenza.

"E' un'emozione talmente forte...", le prime parole di Malagò. "Il mio grazie va a chi mi ha dato fiducia, nello sport è facile vincere, ma è molto difficile mettersi nei panni di chi non vince. Il mio abbraccio, lo dico da sportivo e con assoluta sincerità, va a Lello Pagnozzi. Farò di tutto per onorare la carica più importante di questo paese".

All'insegna del fair play anche la replica di Pagnozzi, la cui candidatura era sostenuta dal presidente uscente Petrucci: "Credo sia doveroso fare un grande in bocca al lupo al presidente Malagò e alla sua squadra, sapendo che lo sport italiano sarà in grado di mantenere il trend che lo ho portato ai vertici nel mondo. Sarò sicuramente banale - ha proseguito  Pagnozzi - ma voglio ringraziare i membri del Consiglio, soprattutto chi mi ha voluto ribadire la fiducia".

Tra le altre reazioni, quella di Josefa Idem, sostenitrice di Malagò, che non parla di sorpresa: "L'elezione di Malagò non mi ha sorpreso. Si vede che c'è voglia di cambiare. L'auspicio è che questo sia un quadriennio diverso dagli ultimi che abbiamo vissuto, è un segno di discontinuità rispetto al passato, del resto c'è stato anche un lapsus -dice la Idem alludendo al momento di confusione di Franco Carraro che ha fatto il nome di Gianni Petrucci al posto di quello di Pagnozzi-. Era come dire che sono la stessa cosa".

 

 

Già il fatto che sia stato sconfitto il candidato di Petrucci mi fa piacere, però vorrei sentire dai più autorevoli ed esperti in materia se effettivamente questo risultato migliorerà CONI o come al solito non cambierà nulla.

Che ne pensate?

Dane, che ne dici? :)

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima a pelle non vedo in quale remoto modo possa migliorare qualcosa un presidente proprietario della più grande catena di concessionarie di auto super lusso di Roma e ampi dintorni.

E poi con la testa trovo le sue stesse dichiarazioni paurose e puzzolenti di inciuci e mazzette lontano mille chilometri.

"Apertura massima ai privati che con lo sport puntano a fare business. Il senso della candidatura di Giovanni Malagò alla presidenza del Coni, una candidatura molto romanocentrica, aveva un obiettivo. Sovvertire. Le parole d'ordine di "Don Giovanni" Malagò, così lo chiamava l'avvocato Agnelli, non erano sport, benenesse, partecipazione ma branding, marketing, fundraising, project financing. In poche parole: fare dello sport un business e fare in modo che lo sport cresca grazie ai privati.“

Auguri di un radioso futuro di golf, regate e ovviamente caccia (sì, la federazione caccia sta sotto il Coni). Il tutto gentilmente sponsorizzato dalle megamultinazionali degli strumenti di misura, della cantieristica navale, delle armi e del movimento merci e ospitalità intercontinentale.

1)

http://www.romatoday.it/politica/malago-presidente-coni.html

2)

http://www.ilmessaggero.it/sport/calcio/coni_malago_privati_sport/notizie/246234.shtml

Edited by EXTRA (see edit history)
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Gruppo Samocar di Malagò è da più di dieci anni è tra i partner della Bmw quello che vende il maggior numero di auto al mondo"

http://archiviostorico.corriere.it/2003/ottobre/03/Malago_riparte_Ferrari_Maserati_co_10_031003028.shtml

Insomma, questo è il volto del nuovo presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, il solito imprenditore messo a fare qualcosa di cui non si è mai occupato prima in vita sua, mandato che al 500% finirà col mega arricchire lui e una cerchia di n suoi amiconi, e l'avviamento allo Sport rimarrà una roba da sons of papy con tanto tempo libero e tanto grano per fare i campionati di windsurf in magnifici paradisi terrestri, quelli di golf nei più bei resort, le gare di Gran Turismo con le sue auto super pimpate e via cantando.

Edited by EXTRA (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dai che arriva qualche altro milione di metri cubi di calcestruzzo mafioso

"Don Giovanni" Malagò, così lo chiamava l'avvocato Agnelli, non erano sport, benenesse, partecipazione ma branding, marketing, fundraising, project financing. In poche parole: fare dello sport un business e fare in modo che lo sport cresca grazie ai privati.“

 


http://milano.repubblica.it/cronaca/2013/10/03/news/olimpiadi_maroni_provoca_roma_rischiate_il_crac_meglio_milano-67802462/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ero perso questo topic....personalmente posso solo dire Malagò ha vinto la battaglia dei circoli romani. Il che la dice lunga su quella che potrà essere la sua linea politica...

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Dane

ovviamente patrocinato CONI

http://www.rallydiromacapitale.it/

 

AH AH AH!!!...oh, non son riusciti a scippare la F1 a Monza (tutto a Roma devono fare, pure i Mondiali di sci e la sagra del pizzocchero...) allora piuttosto che niente ci fanno il rally!

Patrocinato CONI, del resto il valore sportivo dell'iniziativa è indubbio! :-D

Share this post


Link to post
Share on other sites

e mettiamolo anche qua via
 

chiudono i Velodromi e ammuffiscono le piscine, intanto le partnership si consolidano, tutto come da programma

IL PROGETTO
"Apertura massima ai privati che con lo sport puntano a fare business. Il senso della candidatura di Giovanni Malagò alla presidenza del Coni, una candidatura molto romanocentrica, aveva un obiettivo. Sovvertire. Le parole d'ordine di "Don Giovanni" Malagò, così lo chiamava l'avvocato Agnelli, non erano sport, benenesse, partecipazione ma branding, marketing, fundraising, project financing. In poche parole: fare dello sport un business e fare in modo che lo sport cresca grazie ai privati.“

Fonte : http://www.romatoday.it/politica/malago-presidente-coni.html

 

LA SUA REALIZZAZIONE
post-5235-0-29564900-1383953866_thumb.jp

IL BACKGROUND
"Gruppo Samocar di Malagò è da più di dieci anni è tra i partner della Bmw quello che vende il maggior numero di auto al mondo"

Fonte : http://archiviostorico.corriere.it/2003/ottobre/03/Malago_riparte_Ferrari_Maserati_co_10_031003028.shtml

 

 

 


tutto
come
da
programma





ahvoglia spiegare agli italioti che chi sceglie la bici come mezzo di trasporto ha DIRITTO A VIVERE quando questo è il bombardamento che riceve

Edited by EXTRA (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, EXXTRA ha scritto:

UP

magari qualcuno ultimamente ha scoperto il personaggio.

Chi è quello che non ha tempo di aspettare? ?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Dens ha scritto:

Chi è quello che non ha tempo di aspettare? ?

Quello che aveva gli amici da accontentare .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.