TheNathan

Rivolte in tutte le città d'Italia !

98 posts in this topic

Continuo a leggere che ci sono rivolte, scontri in tutt'Italia volete dire che siamo al punto di svolta o è l'ennesimo fuoco di paglia?!?!

allego fonte ansa:

ROMA - Scontri sul Lungotevere tra forze dell'ordine e il corteo degli studenti. Un fitto lancio di pietre e bottiglie ha preceduto gli scontri. I manifestanti prima di essere caricati si erano chiusi a "testuggine" con i scudi di gommapiuma e i caschi. Poi il lancio di oggetti e la carica. Per disperdere il corteo lanciati anche lacrimogeni. Divelti molti piccoli cassonetti di ghisa usati contro le forze dell'ordine.

TORINO - Un poliziotto è stato gravemente ferito dagli autonomi davanti alla sede della Provincia di corso Inghilterra a Torino. E' stato accerchiato da una ventina di giovani, armati di bastoni e mazze da baseball, che lo hanno colpito alla testa spaccandogli il casco e a un braccio. Il poliziotto è stato portato all'ospedale Mauriziano. MILANO La protesta degli studenti a Milano contro le politiche di Austerity si é rivolta contro le vetrine delle banche e in particolare contro quelle del Punto Enel di via Broletto, nel centro città. Qui, come nella filiale Unicredit poco prima, le vetrine sono state colpite e mandate parzialmente in frantumi, oltre a subire la consueta dose di vernice spray. Intanto la manifestazione prosegue verso il centro della città. Gravi disagi per la circolazione la giornata di scioperi incrociati a Milano, con la concomitanza delle manifestazioni di Cgil, studenti, lavoratori del S.Raffaele per la Giornata di mobilitazione europea e sciopero generale. Una situazione aggravata dalle astensioni dal lavoro anche nel settore dei trasporti, ad esempio i treni. Secondo quanto riferito dalla Polizia locale estemporanei blocchi del traffico si registrano in diverse piazze e strade della città, sia per l'ammassamento ai vari cortei sia per la presenza di decine fino a centinaia di studenti che "a macchia di leopardo" stanno convergendo in manifestazione. Ad essere già iniziati sono i cortei dei lavoratori dell'ospedale S. Raffaele, che da piazza Udine, nella zona nord-est della città, si stanno dirigendo in piazzale Loreto e il corteo della Cgil, da piazza Oberdan a Duomo. Mentre per le 9.30 è previsto quello degli studenti, da largo Cairoli a piazza Vetra, sui Navigli, nella zona sud della città. I mezzi pubblici, al momento, soprattutto le linee della metropolitana, appaiono regolari anche se alcuni mezzi sono bloccati nel traffico. Uno dei 2 tronconi del corteo degli studenti che stamattina ha sfilato a Milano si è scontrato in 2 occasioni con un cordone di agenti in tenuta anti sommossa in corso Magenta, a due passi dalla rappresentanza del Parlamento europeo a Milano. I ragazzi hanno tentato di sfondare il cordone ma sono stati respinti entrambe le volte dalla polizia. Tra gli striscioni che costellano il lungo serpentone di giovani, uno recita: 'Stay choosy', rilettura del motto 'Stay hungry' (restate affamati) del fondatore di Apple Steve Jobs e di quel 'choosy' (schizzinoso) con cui il ministro Fornero definì qualche giorno fa i giovani italiani.

MILANO - Di nuovo scontri dopo mezzogiorno tra studenti e forze dell'ordine, questa volta all'interno della stazione ferroviaria Porta Genova di Milano. I ragazzi, una volta entrati nella stazione, si sono scontrati con un cordone di carabinieri in tenuta antisommossa. Fitto il lancio di sampietrini, sassi, bottiglie di vetro e fumogeni contro le forze dell'ordine nell'androne della stazione.

LETAME DAVANTI BANCA, UOVA SU SEDE ABI MILANO - Si susseguono le azioni contro le banche da parte degli studenti che stanno sfilando oggi per le vie di Milano. In particolare sono state colpite la sede dell'Abi di via Olona e la filiale Deutsche Bank di piazzale Cantore. La prima è stata tempestata dal lancio di uova e vernice, mentre la seconda ha visto l'ingresso cosparso di letame.Anche altre filiali sono state oggetto di imbrattamenti e in alcuni casi di danneggiamento di vetrine e bancomat. Intanto con l'esplosione di alcuni petardi e il lancio di un paio di fumogeni, un gruppo di manifestanti, della Giornata di mobilitazione europea, si è unito ai lavoratori del San Raffaele che da circa un paio di ore manifestano davanti al Palazzo della Regione, a Milano. In una piazza Duca d'Aosta chiusa al traffico, con gli ennesimi disagi per la circolazione, un centinaio di studenti ed appartenenti di centri sociali, si sono uniti ai lavoratori e stazionano davanti ai cancello della Regione esponendo striscioni controllati dalle forze dell'ordine.

BRESCIA - Tre studenti sono stati arrestati dalla polizia locale questa mattina dopo che avevano incendiato alcuni copertoni in via Triumplina, a Brescia. Incendio doloso e travisamento le accuse. In segno di solidarietà, il corteo della manifestazione studentesca ha deviato il proprio percorso per dirigersi verso il comando di polizia locale. Successivamente gli studenti hanno raggiunto la stazione ferroviaria di Brescia, dove per circa mezz'ora hanno occupato alcuni binari. Si sono registrate alcune cariche da parte della polizia per tentare di allontanarli dai binari. Il corteo studentesco si è poi diretto verso il centro cittadino.

Un ragazzo di 17 anni è stato aggredito a Milano dai manifestanti pare a scopo di rapina, ed è stato 'salvato' dall'intervento di 2 passanti, due lavoratori sudamericani. "Abbiamo visto quel ragazzino venire picchiato con dei pugni da alcuni altri giovani proprio durante i blitz contro le vetrate del Punto Enel - racconta uno dei due - siamo riusciti ad evitare che gli portassero via il portafogli e che non ci fossero conseguenze peggiori, ma poi abbiamo dovuto desistere perché dei manifestanti hanno cominciato a tirarci contro dei petardi".

ROMA - Tensione tra forze dell'ordine e militanti di Blocco studentesco a Roma. I manifestanti volevano forzare un cordone di sicurezza a via Ripetta per arrivare a Palazzo Chigi. Dopo un lancio di sassi contro le forze dell'ordine c'é stata una carica di alleggerimento. Manifestanti di Blocco studentesco erano circa un centinaio e si erano radunati a Piazza del Popolo all'altezza di vai di Ripetta per tentare di raggiungere Palazzo Chigi. Ma hanno trovato un cordone delle forze dell'ordine a sbarrargli il passo. I manifestanti hanno risposto con un lancio di oggetti e sassi. Poi la carica di alleggerimento per disperderli. Tre uomini delle forze dell'ordine sono rimasti feriti.

TORINO- Uova e fumogeni contro la sede dell'agenzia delle entrate di Torino. Dopo il blitz alla sede del ministero dell'economia e delle finanze, gli studenti si sono spostati nei vicini uffici dell'Agenzia delle Entrate, sempre in corso Bolzano. Sulla facciata è comparsa la scritta, realizzata con spray rosso, "usurai strozzini". Alcune decine di manifestanti, a Torino, sono entrate nel cantiere del grattacielo di Intesa Sanpaolo, compiendo atti di vandalismo: sono state rotte vetrate dei container, bagni chimici, tirate uova. Le forze dell'ordine hanno allontanato i manifestanti. La protesta è proseguita sulle strade attorno al cantiere, vicino alla stazione ferroviaria di Porta Susa, dove sono stati rovesciati alcuni cassonetti dei rifiuti. Molti manifestanti si sono poi diretti verso il Palazzo di Giustizia, presidiato da polizia e carabinieri.(

PISA - Macerie davanti all'ingresso del palazzo della Provincia lasciate da un gruppo di studenti medi superiori per denunciare "lo stato disastroso delle nostre aule e delle nostre scuole". Un gruppo di ragazzi, circa una decina, si è staccato dal corteo che sta percorrendo le vie del centro per raggiungere la Provincia e mettere in atto il blitz di protesta. I giovani hanno acceso fumogeni e scaricato le macerie oltre ad affiggere uno striscione subito tolto dagli addetti alla vigilanza. L'azione è durata pochi minuti, seguita a distanza dalle forze dell'ordine, e si è conclusa senza disordini.

Firenze - Uova piene di vernice contro la sede di Bankitalia a Firenze sono state lanciate al passaggio del corteo di Cobas e di studenti questa mattina. Il corteo ora é arrivato alla sua destinazione finale di piazza Annigoni e, al momento, non si registrano altre tensioni. Mentre il corteo sfilava sono stati lanciati anche alcuni petardi. Lasciate poi alcune scritte sui muri dei palazzi. In uno stabile, vicino a Bankitalia, c'é scritto "No al Governo delle banche e alle sue politiche", e anche "la cultura non si vende". Oltre 3.000, secondo gli organizzatori, i manifestanti.

MIGLIAIA IN CORTEO A TORINO Migliaia di lavoratori partecipano a Torino alla manifestazione organizzata dalla Cgil nell'ambito dello sciopero generale di 4 ore (8 per la pubblica amministrazione e la scuola) in concomitanza con la protesta indetta dalla Confederazione europea dei sindacati contro le misure di austerità dei governi. Apre il corteo, subito dietro lo striscione della Camera del Lavoro di Torino, un grande drago che rappresenta la finanza, con una coda lunga 25 metri e in bocca un cartello con la scritta 'lavoro'. Sulla coda tutte le categorie della Cgil hanno scritto i dati più significativi della crisi dei rispettivi settori. Il corteo, partito da piazza Vittorio Veneto, raggiungerà piazza Castello dove sono previsti gli interventi di un esodato, un lavoratore di Mirafiori e un dipendente della Fnac. Concluderà il segretario generale della Camera del Lavoro di Torino, Donata Canta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me non sarà l'ennesimo fuoco di paglia, ma neanche la svolta, però è un chiaro sentore che i giovani si sono stancati, e se continuano a offenderci e a levarci il futuro vedrai che qualcosa scoppia. io personalmente comincio ad essere stanco di dover pagare per lo schifo che hanno fatto le generazioni precedenti

Edited by lo-fi boi (see edit history)
3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

la polizia continuerà a picchiare impunentemente

e i politici continueranno a fare il cazzo che vogliono

as usual

il probema è che è una torta confenzionata in 50 anni di bruocrazia e secoli di clientelarismo (chiesa, stato, mafia, lobby) , riuscire a sbrogliare un sistema del genere ha quasi dell'impossibile, quando poi il popolo che lo deve fare è "quello incline ad essere suddito" beh auguri...

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

le uniche vere manifestazioni oramai sono davanti agli apple store

9 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, piu` divento vecchio e piu` penso che una manifestazione che viene ricordata solo per i disordini creati non serva a niente. Fuoco di paglia, due giorni di TG, e tutto come prima.

Sulle ragioni della protesta, tutti a gridare "basta Monti!", "via il governo"... E poi? Dentro un altro governo di ladri!

Perche` non protestiamo contro gli evasori fiscali? Ci tirano via il 18% del PIL, lo vogliamo risolvere questo problema concreto?

Sono per una dittatura illuminata, piuttosto che una repubblica dell'ignoranza.

Come se fosse questo il problema.. Che una persona debba passare metà della sua giornata lavorativa per lo stato e dover PAGARSI POI TUTTO

Le autostrade più care

La sanità che fa vomitare

Bollì

IVA

Accise

Tasse e tasse e tasse

I ladri non sono quelli che fanno il nero! I ladri sono quelli che volano, mangiano, e spendono i nostri soldi come cazzo gli pare.

Ci vuole una rivolta al giorno! E come dicevano i vecchi: che si torni ali anni 70 che gli piazzavano qualche bomba sotto il culo e facevano meno gli splendidi

A fare il Figo coi soldi degli altri siam tutti bravi

Cazzo avevo bisogno di sfogarmi oggi sono stato dal commercialista

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, piu` divento vecchio e piu` penso che una manifestazione che viene ricordata solo per i disordini creati non serva a niente. Fuoco di paglia, due giorni di TG, e tutto come prima.

Sulle ragioni della protesta, tutti a gridare "basta Monti!", "via il governo"... E poi? Dentro un altro governo di ladri!

Perche` non protestiamo contro gli evasori fiscali? Ci tirano via il 18% del PIL, lo vogliamo risolvere questo problema concreto?

Sono per una dittatura illuminata, piuttosto che una repubblica dell'ignoranza.

qui lo dico e qui lo nego. Io sono per il patentino elettorale.
2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non capisco perchè la gente se la prende con la polizia, fanno un lavoro loro, se non facessero quel lavoro, altri disoccupati in strada, che se la prendano con chi ha ridotto l'italia in malora, a.k.a. politici, banchieri, industriali, cazzo la fiat fa costruire macchine in serbia e paga gli operai 300€ al mese, che vadano a rompere il cazzo a marchionne e ai suoi maglioni blu

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

basta Monti... beh, si... forse... forse no... sono indeciso...

quello che sta facendo Monti è necessario, ma temo non sia quello che vorrebbe fare, visto che a votare le proposte ci sono i soliti porci. Ad esempio Monti ha cercato di tagliare i privilegi ad alcune caste, vedi i notai, un pò di casino, 4 telefonate, si sono mosse le solite lobby e tutto è rientrato. (non chiedetemi perchè so, ma so e ho fonti certe)

Non sono un pro Monti, però la situazione in italia penso sia ben peggiore di quello che vogliono farci credere...

Le manifestazioni che si ricordano per i danni e gli scontri sono le migliori, certo, le migliori per chi non vuole cambiare le cose, che poi, se bruci la macchina di un "poveraccio" che ha parcheggiato in via chenesoio per andare a lavoro... ma cosa risolvi? cosa rivoluzioni? meriti di fare la fine di quella povera macchina... se bruci una mercedes acquistata con soldi puliti, regolari, tassati, ma cosa risolvi?

diciamo che a tanti piace fare casino e sfogare la rabbia, contro ogni qualsiasi cosa, auto, vetrine, negozi, case... basta che sia... vogliono qualcosa, ma cosa?

6 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.