Guest urbanbiker

tipico scooterista romano......

23 posts in this topic

Da motociclista sono razzista nei confronti degli scooteristi, che mediamente guidano di merda (tipo peggiore: 50enne che non ha mai guidato un mezzo a due ruote ma con la patente che ha può guidare 150cv di moto). Comunque la natura fa il suo corso -lo so è brutto da dire- e la selezione naturale è dietro l'angolo.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

"A' Fenomeno!" ... non sai quanto apprezzo il tuo rifiuto della violenza in questo frangente... ;)

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nomentana, sembro io quando impreco.

Che dire, è prassi. Sono anche(soprattutto direi) scooterista, e ste cose a roma le fanno tutti,

pure le signore a piedi col passeggino

Ormai è giungla, roma non la cambi piu'.

Edited by frabike (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non solo a roma purtoppo.

Più giro in bici più mi rendo conto che gli scoooteristi sono quelli più pericolosi per la circolazione e che rispettano meno regole di tutti.

Non so se ci avete fatto caso ma la guida di un scooterista medio è:

-Zizagare nel traffico, anche contromano, per raggiungere il primo posto al semaforo ( se il pimo posto è occupato si invadono le strisce pedonali)

-appena diventa verde, aprire il gas del tutto e precipitarsi abbondantemente oltre i limiti di velocità, al sucessivo semaforo (che ovviamente è rosso)

-inchodare

- ricominciare dal punto

-se non c'è il semaforo, non si da la precedenza ma si scatta all'improvviso.

Sarebbe da mettere il limite di velocità agli scooter a 40 km/h in città! Fanno troppo quel cazzo che gli pare per strada!

Mik

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me restano piu' pericolosi gli automobilisti. A molti metterei il limite alle loro vite

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me restano piu' pericolosi gli automobilisti. A molti metterei il limite alle loro vite

secondo me non esiste un "pericoloso" in auto o scooter o bici, piuttosto che con il cavallo o a piedi. Esiste il maleducato, l'egoista, lo stronzo che vuole vivere sopra gli altri fregandosene del fatto che vive in una comunità. Una società composta da altre persone che vogliono serenamente vivere e non certo subire l'egocentrismo di chi magari si sente in diritto dio farsi i cazzi suoi. Se iniziassimo ad isolare questi dementi, da ogni forma di associazione, cacciandoli e facendoli sentire merde e non importanti - chiunque essi siano - forse si potrebbero evitare fenomeni simili.

Io sono un solitario, orso, iracondo, nevrastenico, però in auto mi fermo a far attraversare i pedoni, quando esco in bici rispetto tutti, e con lo scooter - che non uso più perché inutile nel caos romano - mi fermavo alla linea di stop, sarà perché sono stato educato, e forse comportandomi da merda offenderei i miei genitori? Quindi non offendo loro e neanche il mio prossimo, ma se questi è un coglione, che posso fargli se non rompergli la bici sulla schiena? :dry:

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me restano piu' pericolosi gli automobilisti. A molti metterei il limite alle loro vite

secondo me non esiste un "pericoloso" in auto o scooter o bici, piuttosto che con il cavallo o a piedi. Esiste il maleducato, l'egoista, lo stronzo che vuole vivere sopra gli altri fregandosene del fatto che vive in una comunità. Una società composta da altre persone che vogliono serenamente vivere e non certo subire l'egocentrismo di chi magari si sente in diritto dio farsi i cazzi suoi. Se iniziassimo ad isolare questi dementi, da ogni forma di associazione, cacciandoli e facendoli sentire merde e non importanti - chiunque essi siano - forse si potrebbero evitare fenomeni simili.

Io sono un solitario, orso, iracondo, nevrastenico, però in auto mi fermo a far attraversare i pedoni, quando esco in bici rispetto tutti, e con lo scooter - che non uso più perché inutile nel caos romano - mi fermavo alla linea di stop, sarà perché sono stato educato, e forse comportandomi da merda offenderei i miei genitori? Quindi non offendo loro e neanche il mio prossimo, ma se questi è un coglione, che posso fargli se non rompergli la bici sulla schiena? :dry:

Beh oddio, sono 20 anni che lo uso e mi permette di fare tutto, consuma relativamente poco,

si parcheggia ovunque occupando poco spazio e brucia tutti i tempi di percorrenza.

Ad ogni modo si, se sei stronzo lo sei in auto, sullo scooter, in moto, bici o a piedi, al supermercato ecc ecc

La "rivoluzione deve partire da dentro". E' l'epoca dell' eccesso. E per le strade ognuno fa come cazzo gli pare.

Sul forum ne ho già parlato e per quanto mi riguarda ogni giorno do il mio contributo evitando svariati eccessi.

Io con la bici , meglio se da dirt , stando attento a non rompere nulla gli sarei salito sopra,

oltretutto hai la telecamera che dimostra la tua totale ragione, e se avesse fatto il "coatto" avrei chiamato pure i vigili.

Vediamo poi se lui, quelli in fila dietro o i passanti che vedono la scena, la prossima volta sapendo quello che gli aspetta, non ti lasciano spazio e non ti danno la precedenza

Edited by frabike (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da motociclista sono razzista nei confronti degli scooteristi, che mediamente guidano di merda (tipo peggiore: 50enne che non ha mai guidato un mezzo a due ruote ma con la patente che ha può guidare 150cv di moto). Comunque la natura fa il suo corso -lo so è brutto da dire- e la selezione naturale è dietro l'angolo.

Forse volevi dire 150cc, non cv.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giro in motorino e poi in scoooter da quando la legge me lo consente quindi 11 anni...odio andare in macchina perchè si finisce sempre imbottigliati da qualche parte ma sono consapevole che faccio qualche "porcata" di troppo. Ad essere sinceri mai come questo tizio che non ha manco guardato e si è buttato in mezzo per stare in fila tre metri più avanti e concordo pienamente sul fatto che la vecchia patente ha messo su due ruote delle persone che non hanno un minimo di esperienza ma che si sono presto rese conto che uno scooter è più comodo e consuma meno e ne combinano di tutti i colori...vi faccio l'esempio di mio zio che ha un Atlantic si veste come Max Biagi ma sono già due volte che casca per mancanza di riflessi e si disintegra. i limiti di velocità possono metterli anche a 10km/h ma se non c'è nessuno che controlla e quando c'è è qualcuno sicuramente più ladro di te è tutto inutile....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.