fra78s

Rivoluzione

82 posts in this topic

Come Garibaldi e Vittorio Emanuello, si incontreranno a Teano coi NOTAV dopo sanguinose battaglie per l'unità d'italia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dalle mie parti, anzi in quel di Udin, c'è chi vocifera che i trasportatori possano avere qualche problema anche nel nord Italia già dalla prossima settimana, vedremo come si evolve la situazione.

Intanto attendo di vedere che fine potrebbe fare l'azienda per cui lavoro visto che la multinazionale svedese che, in maniera indiretta da da mangiare a me ed ai miei amici/colleghi, sta facendo "ristrutturazioni" aziendali ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

in media le pensioni di invalidità in sicilia sono tre volte maggiori (ogni 1000 abitanti) che al nord. sono tutt'altro che leghista ma quando vedo questa gente che si lamenta non mi fido moltissimo.

tre coglioni col camion. appena abbassano le accise tornano ai posti in catena di montaggio

Edited by Lagrange (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

in media le pensioni di invalidità in sicilia sono tre volte maggiori (ogni 1000 abitanti) che al nord. sono tutt'altro che leghista ma quando vedo questa gente che si lamenta non mi fido moltissimo.

tre coglioni col camion. appena abbassano le accise tornano ai posti in catena di montaggio

Anch'io sono molto scettico su questa protesta perchè mi sembra che ci siano più interessi in gioco, uno su tutti quello della presidenza regionale che vede una maggioranza molto allargata che va dal pd alla destra, passando per il centro. Alle storie su forza nuova non credo, non ha i numeri per inscenare una protesta di questa portata.

Mi piacerebbe che la gente mettesse tutto questo entusiasmo anche per liberarsi dei mafiosi o per combattere il pizzo, che vengono contrastati da tanti giovani e non ma non da tutti.

O che chiedano conto ai loro politici del motivo per cui l'ARS ha ventimila dipendenti, del motivo per cui si va in pensione a quarant'anni e del motivo per cui i deputati del parlamentino regionale hanno stipendi allucinanti.

Ultima cosa, da questa protesta ne usciranno con le ossa rotte gli agricoltori che non possono esportare la loro merce, che come si sa è facilmente deperibile...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' dall'inizio di queste dimostrazioni che provo a capire che cosa vogliono ottenere.

Non riesco a trovare un minimo loro progetto, su quale tipo di società vorrebbero puntare.

E' naturale che arrivi la puzza di merda fascista, leghista e mafiosa e provi a cavalcare la protesta.

Se parlano di Rivoluzione è bene che presentino delle idee a riguardo.

L'indicazione giusta la offrono però: per ribellarsi alla crisi e combattere i poteri (sia quelli forti che quelli deboli) bisogna bloccare il traffico delle merci.

Nel 1894 ci fu un tentativo di insurrezione, che partì proprio dalla Sicilia, ma non ebbe grandi risultati.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo oggi la notizia ha iniziato a circolare nei tg e sui quotidiani in una maniera minimamente approfondita.

La situazione non è chiara, è probabile che qualcosa non vada.

Può essere che un piccolo e genuino focolaio di protesta sia stato intercettato e dirottato su binari di altro tipo da gente poco raccomandabile...il "se continui a lavorare spacchiamo il negozio" intimato alla panettiera mi porta verso una considerazione del genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.