Pierre

La pipa e la forca sono diventati grandi amici, praticamente inseparabili

23 posts in this topic

beh, semplice: sto recuperando uno scassone ma la pipa proprio non ne vuole sapere di muoversi. Ho tentato di convincerla con lo svitol ma non si è mossa di 1mm, ho svitato il controdado della ss e si vede che è praticamente saldata. Che faccio? metto la testa della forca in morsa e piglio il manubrio a martellate? ringrasso i cuscinetti senza sostituirli e richiudo il tutto??

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh, semplice: sto recuperando uno scassone ma la pipa proprio non ne vuole sapere di muoversi. Ho tentato di convincerla con lo svitol ma non si è mossa di 1mm, ho svitato il controdado della ss e si vede che è praticamente saldata. Che faccio? metto la testa della forca in morsa e piglio il manubrio a martellate? ringrasso i cuscinetti senza sostituirli e richiudo il tutto??

grazie

passa da me sett prox...la macelleria e' la mia arte.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

occhio quando blocchi la forca,io da bravo coglione ho abbozzato uno dei foderi nel tentativo di bloccarla. alla fine l'ho lasciata dentro la pipa e mi sono arreso. nel peggiore delle ipotesi credo che dovrai segare la pipa,sfilare la forca e poi cercare di togliere la parte di pipa che è rimasta saldata all'interno del cannotto. se ci sono altri rimedi sono curioso anch'io di saperli!

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh, semplice: sto recuperando uno scassone ma la pipa proprio non ne vuole sapere di muoversi. Ho tentato di convincerla con lo svitol ma non si è mossa di 1mm, ho svitato il controdado della ss e si vede che è praticamente saldata. Che faccio? metto la testa della forca in morsa e piglio il manubrio a martellate? ringrasso i cuscinetti senza sostituirli e richiudo il tutto??

grazie

Ciao,

con la troppa forza in questi casi non si ottiene nulla se non danni, il mitico Sheldon Brown scrive a proposito del cannotto della sella qui

http://www.sheldonbrown.com/stuck-seatposts.html

ma il discorso e' applicabile alla pipa. Il mio consiglio e' di ingrassare i cuscinetti e basta. Finora ho risolto con il metodo "taglia e fresa" citato qui sopra. Per la prossima, se il telaio e' in acciaio e la pipa in alluminio vado di Idrossido di Sodio.

Buone cose

Share this post


Link to post
Share on other sites

prova a martellare leggermente sul bullone di serraggio, può darsi che il divaricatore della pipa si sia bloccato, il disegno qui sotto è esplicativo

post-559-0-78228000-1321090843.jpg

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho una pipa esattamente come questa rappresentata qui sopra (una 3ttt mod.2002) anch'essa bloccata dentro la forcella e, almeno nel mio caso, ho la certezza che la ruggine non c'entra dal momento che si è bloccata dopo qualche giorno che era stata inserita..

non mi è chiaro se il problema sia effettivamente l'expander bloccato tutto all'interno della pipa o meno, oppure direttamente lo stelo della pipa troppo a contatto con l'interno della forcella, magari andava carteggiato per bene prima di inserirlo..

non sò se si possa sbloccare qualcosa riscaldando con un phon per un bel pò di minuti l'interno forcella, magari uno dei 2 metalli si dilata un minimo da permettere lo sbloccaggio, con martellate in contemporanea ovviamente.. ad ogni modo altre soluzioni alternative al taglio della pipa (pantografata colnago, nel mio caso) sono ben accette

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basta svitare tutta la vite indicata da federicoZ e prenderla a martellate fin che non si sblocca il divaricatore, te ne accorgi che lo hai sbloccato quando la vite rientra di colpo dentro la pipa ;)

(è ovvio che se non si fa questo passaggio nessuna verrà mai via! Garjo forse è per questo che anche la tua non si sfila!)

Dopo, se ancora non si sfila facilmente, giri la bici, teni ferma la pipa/ manubrio con i piedi e tiri in su la forca facendola ruotare sul proprio asse ;)

il contro dado della forca non è centra nulla con la pipa, quello svitalo quando dovrai separare forca e telaio!

Edited by mikicomi (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basta svitare tutta la vite indicata da federicoZ e prenderla a martellate fin che non si sblocca il divaricatore, te ne accorgi che lo hai sbloccato quando la vite rientra di colpo dentro la pipa

il bello è che quando ho preso questo scassone non c'erano ne la vite, ne l'expander. anche prendendola a martellate, non si sposta di una virgola, credo che semplicemente sgrassero, pulirò e poi ingrasserò di nuovo il tutto.

altre domande:

-ho montato ieri una guarnitura stronglight ocomediavolosiscrive. quanto vanno stretti i bulloni che fissano il ragno alla corona? fino alla morte, normale?

-sullo scassone c'è un manubrio da corsa abbastanza largo. premesso che le leve da ciclocross non voglio comprarle, perché deve essere tutto in economia, tengo il manubrio da corsa con le leve in posizione strada o giro e taglio il manubrio a mo' di corna di bue, mettendo le leve freno alla fine del manubrio?

-devo SVERNICIARE: sverniciatore chimico e carta vetrata sempre + fine o trapano con punta e carta vetrata?

-il telaio rimarrà color metallo. mi han detto che il coprente in bomboletta dopo qualche mese lascia passare l'acqua e il telaio diventa un pezzo di ruggine. che fare? (ovviamente sempre in economia, budget massimo per sverniciare e riverniciare 30 cocuzze)

bella e scusate se sono un po' cacacazzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

per la pipa, puoi aumentare il lavoro aumentando la lunghezza del braccio, cioe se togli la piega per un attimo e infili un tubo bello lungo poi sicuramente farai più forza... dai cazzo un pò di buone maniere...

fra piega e bull e questione di gusti tuoi...

per la colorazione: sverniciatore alla fine trapano+spazzola di ferro e come protettivo usa un trasparente nautico, che resiste sicuramente molto di +'

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, il giro bulloni striglio abbastanza, ovviamente senza esagerare che se non sfiletti tutto, ma metti ci un pò di forza!(serrali a croce i bulloni)

Per verniciarlo va benissimo il trasparente ma devi stare attento che sia buono! Quelli acrilici fanno assolutamente schifo ed evitali come la peste; devono essere SINTETICI e di una marca buona per reggere bene le intemperie (io la mia per ora l'ho verniciata cosi ed eccetto i numerosi graffi inevitabili regge molto bene l'acqua). Se invece vuoi qualcosa di molto più resistente ci sono i colori della Fernovos anti ruggine da dare con il pennello, sono resistentissimi,facili da dare e rendono veramente molto bene!!(un'altra bici l'ho verniciata così ed è eterna seppur trattata malissimo non è scheggiata in neanche 1 punto!)

Altrimenti il carrozzaio, l'unico che riesce a farti un finitura perfettamente lucida: "effetto vetrato".

Per sverniciare vanno bene entrambi i metodi ma se usi i colori della Fernovos basta una passata i carta vetrata da 400 e poi sovravernici e viene perfetto lo stesso! ;)

fra piega e bull, in città secondo me è più comodo un bull anche se è più figa la piega!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.