Search the Community

Showing results for tags 'edge'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 8 results

  1. CERCO Staffa supporto EDGE 810

    Come da titolo cerco staffa originale Garmin 810 (come da foto), eventuale scambio con staffa 520.
  2. Ho definito la configurazione dei cruscotti sul mio Edge 500. Premesso che non ho sensori sulla bici (solo fascia cardio), ritengo di aver trovato un mix equilibrato sia per le sessioni di allenamento che per i giri più easy. pannello1 (sintesi) pannello2 (default) pannello3 (spinning session) pannello 4 (allenamento specifico) A voi i commenti. @Pier @riky76 @Aledisca @TAD
  3. Cosa*: Ciclocomputer Tipologia: accessori ciclismoMarca: Garmin Modello: EDGE 520 Dettagli tecnici: GPS + Glonass, sensoristica ANT+, schermo a colori Stato*: usato in ottime condizioniSegni di usura o segni particolari *: no Smembro: noPrezzo*: 150 Costo e tipologia spedizione*: poste con pacco ordinario, ci smezziamo le spese Precedenza*: primo in coda seriamente interessatoIn vendita su altri canali*: sì, presto su subito e FB Come da titolo vendo ciclocomputer Garmin EDGE 520 con 2 anni di vita, va molto bene, lo vendo solo per passaggio a modello superiore. La vendita comprende: Ciclocomputer Garmin EDGE 520 Scatola originale con istruzioni e scontrino di vendita Custodia originale Garmin (gialla) Supporto da manubrio standard con vari anelli di gomma Supporto staffa da manubrio originale Garmin Cavo per ricarica (non in foto) Sensore di velocità e cadenza con magneti (originale Garmin) Ho a disposizione altre 2 staffe non originali Garmin se per caso avete più di una bici e non volete utilizzare l'attacco standard.
  4. VENDUTO Gamin EDGE 520

    Vendo Garmin EDGE 520 solo perché voglio fare lo sborone e prendere un garmin nuovo, probabilmente il 1030. Sempre usato con la pellicola protettiva e quasi sempre con case in silicone che regalo compreso nel prezzo. Cosa*: Garmin EDGE 520 Tipologia: pista / corsa / ss / altro (specificare)Marca: GARMIN Modello: EDGE 520 Taglia / misura: - Dettagli tecnici: Ciclocomputer GPS per competere e confrontarsi Display a colori da 2,3" e ricezione dei satelliti GPS/GLONASS Impermeabile IPX7 e autonomia fino a 15 ore Altimetro barometrico, bussola GPS e sensore di temperatura esterna integrati Compatibile con fasce cardio e sensori di velocità e cadenza Compatibile con rulli e cambi elettronici ANT+™ Compatibile con Vector® per dinamiche di ciclismo avanzate Fornisce la stima del VO2 max e dei tempi di recupero Funzioni per l'allenamento integrate, come il Virtual Partner® Funzione Segmenti tramite Garmin Connect™ o STRAVA Compatibile con i sistemi di sicurezza Varia™ Radar e Varia™ Lights Smart Notification1 e connettività wireless via Bluetooth® Compatibile con Garmin Connect™ Mobile Download di app e widget tramite Connect IQ™ Stato*: usato tenuto bene, molto beneSegni di usura o segni particolari *: nessuno, usato sempre con al pellicola protettiva Smembro: noPrezzo*: 100 eurozzi Costo e tipologia spedizione*: 8 eurozzi con corriere espresso Precedenza*: primo in coda che pagaIn vendita su altri canali*:no
  5. Cosa*: Ciclocomputer Tipologia: pista / corsa / ss / mtb / pighevole / reclinata / skate / monopattino / risciòMarca: Garmin Modello: EDGE 510 Taglia / misura: staffa per tutti i manubri Dettagli tecnici: Satelliti GPS e Glonass Stato*: usato tenuto molto beneSegni di usura o segni particolari *: non ha mai toccato l'asfalto, sempre utilizzato con custodia Smembro: noPrezzo*: 100 Costo e tipologia spedizione*: con le poste, non compresa Precedenza*: primo in coda che pagaIn vendita su altri canali*: no So già che me ne pentirò, vendo il mio secondo Garmin EDGE 510, probabilmente il miglior EDGE mai realizzato (a mio parere) e sicuramente quello con l'autonomia maggiore (20 ore, gli altri EDGE se lo sognano). La vendita comprende: Ciclocomputer Garmin EDGE 510 Scatola originale Trasformatore da muro Cavo USB Staffa da manubrio Laccetto originale di sicurezza Custodia originale in silicone
  6. KTM (.........). É successo pure a me. Ebbene sì, dopo 5 anni di onorato servizio, anche io sono riuscito a rompere le alette di supporto dell'edge 500. (Vs foto 1). É colpa mia, mi ci sono appoggiato sù con le mie mani, e come burro al sole hanno fatto patatrack. Anzi, a me, per lo meno, é successo dopo 5 anni, ad altri dopo solo poche uscite, però intanto mi é successo, ed ora bisogna rimediare. Scatta la ricerca online. I case di ricambio costano un botto, praticamente più di quanto varrebbe il garmin sano se decidessi di venderlo. Non va bene! Ci vuole una soluzione più economica. Si accende la lampadina. Tempo fa avevo comprato questo kit (fatto per il forerunner, non per l'edge) che mi consentiva di portarmi dietro il computer anche nelle corsette a piedi, allacciandolo al polso. (VD foto 3) Insieme, in dotazione, c'era quest'altro cazzillo che non serviva. ...per lo meno a me che ho soltanto l'edge e non il forerunner. (VD. Foto 2). Ebbene, la soluzione é attaccare questo supporto al computerino, sfruttando, quindi, le alette del supporto stesso. Primo passo - Adattare il supporto. Così com'è, il supporto va adattato, perché, altrimenti, una volta incollato, il garmin non si potrebbe più ricaricare: il supporto ostruirebbe il jack per la ricarica. Quindi, innanzitutto, agganciare, al supporto che va incollato al garmin, quello che invece resta sempre fisso al manubrio della bici e con un pennarello tracciare il perimetro di quest'ultimo sul primo supporto. (VD foto 4) Dopodiché, con un paio di forbici da giardiniere, ritagliare il supporto lungo la traccia ricavata col pennarello. Otterrete quindi un supporto più o meno circolare, abbastanza simile a quello che resta fisso al manubrio. (Vedi foto 5) Eventualmente potrete rifinire il supporto con una carta abrasiva molto sottile. O con una mola, come ho fatto io. In questo caso potrete essere anche molto più certosini di me, ma io tempo da dedicarmici non ne avevo molto. E comunque, già così, va più che bene. Tutto il lavoro in più é solo per questioni estetiche. Secondo passo - incollaggio del garmin A questo punto passate ad incollare il garmin al supporto ottenuto. Per farlo, io ho usato questa colla epossidica bicomponente. É una vera potenza. A confronto, non c'è attack che tenga... (VD foto 6) Mescolare una pari quantità di colla da entrambi i tubetti, fino ad ottenere una poltiglia di colore uniforme. (VD foto 7). A questo punto spalmare la colla all'interno della circonferenza del supporto. Dopodiché appoggiare il garmin sul supporto facendo attenzione a centrarlo per bene. Tutte le correzioni le potete fare in pochi minuti. Bastano 10 minuti alla colla per fare una presa ferrea. (VD foto 8) Per utilizzare liberamente il garmin é meglio aspettare almeno 24h. Risultato direi soddisfacente. Spero vi possa essere utile. :)
  7. Non è nulla di particolare, lo so, ma ora ho 39 euro in più in tasca ed ora posso usarli "per le birra, fumo e puttane*." *ribadisco che, io andare a puttane considero il solo fatto di andare per le vie universitarie e beccare le spagnole erasmus che ti preparano anche la colazione la mattina dopo. Insomma, mi sono stampato a casa un attacco per manubrio a staffa prolungata e posizione centrata per tutta la serie Garmin Edge, per il momento lo chiamerei prototipo, perché in un futuro farei delle modifiche, mi sono concentrato sulla compatibilità e la resistenza dell'oggetto e non tanto sulla qualità ed estetica. La struttura è riempita al 60% ad effetto rettangolare, materiale acido-polilatico, densità 1,24 g/cm3: E dimensioni: Domanda più importante: A cosa serve? "Per monitorare comodamente i tuoi dati mentre pedali acquista la staffa per manubrio frontale estesa. Questa staffa con braccio esteso consente di restare in una posizione diritta e comoda per un monitoraggio più semplice e una sicurezza maggiore." In altre parole, è l'unico modo per monitorare il ciclo-computer in maniera comoda. Ecco un paio di foto:
  8. Garmin Edge 200

    - Prezzo intorno ai 110 euro - Descrizione Contachilometri/registratore di tracciato e, in misura ridotta ma utile, navigatore non cartografico. - Periodo di utilizzo da giugno 2013 a tutt'oggi - Tipo di utilizzo ricreativo/curturale - Pregi 1) Essendo un contachilometri basato sul segnale gps (quindi niente sensori da applicare alla ruota) si può dire che uno dei suoi principali pregi sta nell'essere semplice, lo attacchi alla bici e vai, niente configurazione o quasi, puoi usarlo su qualsiasi bici senza doverlo impostare e puoi prestarlo alla tua ragazza quando deve andare a correre. 2) La ricezione satellitare è ottima e ci mette veramente poco (pochi secondi di solito) ad agganciare il segnale. Non lo molla manco nel bosco. 3) Come contachilometri fa il suo sporco lavoro, ti dice le solite cose come media e velocità con frequenza di aggiornamento di poco inferiore ad un contachilometri con sensore di rotazione. In più però, visto che è un gps, si ha anche la indicazione di dislivello, utile per il morale. Ha anche una funzione grazie alla quale è possibile registrare un percorso appena fatto e "gareggiare" contro se stessi la prossima volta che si fa vedendo lo scarto in vantaggio o difetto in tempo reale. 4) E' possibile caricare sul dispositivo tracce .gpx creabili con software di mappatura tipo google earth (non è proprio vero, google earth esporta files di altro tipo ma facilissimamente convertibili in .gpx ma ci siamo capiti, no?). La traccia importata viene visualizzata sul dispositivo ed è facile seguirla mentre si va grazie ad uno zoom automatico che regola la porzione di traccia visibile a seconda della velocità alla quale si procede. Un cicalino facilmente udibile ti avverte se esci dal tracciato e una freccia ti ìndica la direzione in cui si può ritrovare. Nota bene: il dispositivo non ha funzioni cartografiche né indicazioni turn-by-turn ma questa semplice ma ben fatta funzione di navigatore ha permesso a me, il re dei minorati di orientamento urbano, di indicare la via alla squadra corse Cobram durante la LodiLeccoLodi. E son soddisfazioni. Oltre a queste funzioni, Garmin ha un sito sul quale è possibile creare un account e uploadare le proprie gesta e vederle su mappa seria con curve altimetriche e di velocità. Piuttosto carino se devi sboronare con tuo padre ma non vuoi usare strava. 5) ultimo ma forse più importante pregio: la batteria dura una fucilata. ​Dopo 10 ore di utilizzo continuato aveva ancora il 69% di batteria. Cosa fondamentale per fare un giro a cazzodicane col cuore in pace. - Difetti non si può aggiungere nessun accessorio, quindi scordatevi cardio o sensori di cadenza, per quelli serve il 500 che costa abbastanza di più. - Rapporto qualità prezzo ​boh direi più che buono visto che con gli stessi soldi ci avevo comprato il polar con sensore di cadenza e cardio ma non gps. - Prodotti simili provati e relativi paragoni ​Ho avuto altri due gps della garmin dedicati all'escursionismo, roba della scorsa generazione e più vecchia: non si possono paragonare per le differenti funzioni ma posso dire che l'edge 200 prende i satelliti moooolto più velocemente. Oltre a questo non ho altri metri di paragone. - Lo ricomprerei si/no e perchè beh si lo ricomprerei anche se me lo hanno regalato. - Foto