TheNathan

MTB con batteria ... perchè?

51 posts in this topic

Sabato e Domenica Lecco è stata invasa da stand di bici elettriche.

Ok capisco la pieghevole per  il fighetto con lo yacht e la graziella elettrica per la signora imborghesita ma l'MTB con la batteria perchè?

 

Ho posto la medesima domanda ai vari stand e le risposte sono state sconcertanti...

 

Domanda "scusa a che pro mettere la batteria sulla MTB?"

 

Risposta " sai se sei poco allenato ti permette di stare dietro ai tuoi amici che hanno più esperienza"

 

cioè se sei una sega con 3000€ diventi il campione del mondo di scalata...

 

Domanda "scusa a che pro mettere la batteria sulla MTB?"

 

Risposta " è stata ideata per coloro i quali fanno downhill e vogliono rimanere freschi per la discesa"

 

e io pirla che pensavo volessero una bici leggera e che salissero con mezzi alternativi tipo seggiovia

 

Domanda "scusa a che pro mettere la batteria sulla MTB?"

 

Risposta " le nostre Mtb sono indirizzato ad un pubblico più anziano o femminile che voglia con il minimo sforzo affrontare salite impegnative"

 

ti alleni e vedi che le fai senza la batteria 

 

Domanda "scusa a che pro mettere la batteria sulla MTB?"

 

Risposta "serve per tener sotto controllo il battito cardiaco consentendoti di allenarti in maniera meno pesante"

 

Cioè faccio meno sforzo e mi alleno di meno?!.

 

Bho a oggi non trovo il perchè ma non lo trovavo neanche nelle Tallbike e ora so perchè esistono e ne ammiro i possessori

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

se un parere lo posso dare anche io, per espandere il mercato sia per età che  sesso e preparazione fisica, vendendo prodotti comunque non economici. il risultato finale sarà che chiuderanno tanti sentieri come per le moto, o comunque romperanno la balle a tutti, civili ed educati e senza batteria compresi.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

leggevo or ora un forum di bici che vanno a batteria e ho trovato una sezione dove vi sono elencati i punti di forza

 

tipo non sudi

 

tipo controvento non fai fatica

 

non ho fatto nomi non ricordo il forum ergo non siamo passibili di denunzie 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho provato una cube ibrida tipo questa

 

530403-stereohybrid140pro275blackgreygre

 

usa il motore bosch di ultima generazione,ma è a pedalata assistita,non elettrica

a livello di peso, penso che la mia front pesi di più senza batteria e motore

 

l'ho provata in negozio, ma con mezza pedalata sei già a 20 all'ora, se non sbaglio fa 35 di massima

penso comunque sia un'alternativa alle nuove all mountain, ovvero invece che rendere pedalabile una downhill pura

la lasciano utile in discesa, ma con l' "aiutino" per la risalita

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ogni tanto le vedo in giro per torino...da persone qualunque che non credo proprio vadano a nei boschi...

 

comprano una mtb per la città (ed è pieno di persone che usano la mtb in città) ma vanno più veloci e con meno fatica...ergo arrivano a lavoro in giacca e cravatta più che riposati...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho provato una cube ibrida tipo questa

 

530403-stereohybrid140pro275blackgreygre

 

usa il motore bosch di ultima generazione,ma è a pedalata assistita,non elettrica

a livello di peso, penso che la mia front pesi di più senza batteria e motore

 

l'ho provata in negozio, ma con mezza pedalata sei già a 20 all'ora, se non sbaglio fa 35 di massima

penso comunque sia un'alternativa alle nuove all mountain, ovvero invece che rendere pedalabile una downhill pura

la lasciano utile in discesa, ma con l' "aiutino" per la risalita

costano una sassata

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

io ho provato una cube ibrida tipo questa

 

530403-stereohybrid140pro275blackgreygre

 

usa il motore bosch di ultima generazione,ma è a pedalata assistita,non elettrica

a livello di peso, penso che la mia front pesi di più senza batteria e motore

 

l'ho provata in negozio, ma con mezza pedalata sei già a 20 all'ora, se non sbaglio fa 35 di massima

penso comunque sia un'alternativa alle nuove all mountain, ovvero invece che rendere pedalabile una downhill pura

la lasciano utile in discesa, ma con l' "aiutino" per la risalita

costano una sassata

 

 

però vai nei boschi e sboroni come pochi.. :D che saranno mai 3500 euri

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho conosciuto un tizio (un grande, tra l'altro, simpaticissimo) che ogni giorno si fa Pavia-Milano Famagosta-Pavia (75km) e possiede la Stromer, quella che fa BMC praticamente.

Sostiene che in 1 anno di utilizzo l'ha già ammortizzata rispetto a quanto avrebbe speso in automobile, poi si allena perchè, sempre come sostiene lui, il sabato e la domenica esce in bdc.

Mi ha trenato a 42 all'ora da Rozzano fino a Casarile sud, un po' pedalando lui, un po' usando il motore (che eroga 200w massimi come mi ha spiegato, ha 6 step di ausilio elettrico e lui usava lo step 3, circa 100w).

 

Finchè l'utilizzo è questo, io sono d'accordo.

 

Meno comprensibile è dal mio punto di vista il fatto di usare bici che aumentano la prestazione, o giratela come volete, diminuiscono la fatica.

La bici serve a migliorare, ad allenarti, a soffire, a gioire dei tuoi risultati, a migliorare l'approccio mentale verso te stesso, e anche verso le difficoltà che non sono sempre legate al pedalare.

 

Così non ha senso. Questo non è ciclismo.

 

Temo che a breve molti KOM alpini e non saranno invasi da questo tipo di prestazione falsata.

Edited by Rockarollas (see edit history)
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi è capitato di fare una piccola brochure per un tour operator che organizza giri in bici per tutto l'appennino tosco-emiliano , offrono MTB normali ma soprattutto a pedalata assistita per gente con problemi fisici e dai 60 in su,  per questo target penso sia comprensibile, anche perchè non avrebbero altri mezzi per poter fare gli stessi giri con bici normali, poi ho come la sensazione che si espanderà tranquillamente a molta altra gente tipo la bici elettrica da città , che vedo usata da gente con 10 anni in meno di me (ne ho 34) e che non ha il minimo problema fisico, ma solo poca voglia di pedalare e magari non ha la patente/patentino per mezzi a benza

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per chi non lo sapesse una ditta austriaca produce una mtb con il tubo verticale over size per celare all'interno un motorino elettrico che agisce direttamente sul movimento centrale costo circa 1000 euro in più. 

La batteria se non ricordo male è dentro il reggi sella.

Può erogare intorno ai 250/300 watt e nasce proprio come doping meccanico.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per chi non lo sapesse una ditta austriaca produce una mtb con il tubo verticale over size per celare all'interno un motorino elettrico che agisce direttamente sul movimento centrale costo circa 1000 euro in più. 

La batteria se non ricordo male è dentro il reggi sella.

Può erogare intorno ai 250/300 watt e nasce proprio come doping meccanico.

Si, gira un video con Cassani che spiega l'artefatto.

 

300 watt, in posizione, sono 43-44 all'ora, su una bdc/track, a sfiorare i pedali...

Share this post


Link to post
Share on other sites

quei robi elettrici li vedo indirizzati a chi non ha particolari velleità in discesa ma vuole salire in relax, senza soffrire troppo e farsi discese non impegnative ma vuoi mettere il piacere di sbanfare con una front incazzata, agile e reattiva? oppure con una full messa giù bene che abbia anche una buona distribuzione dei pesi?

 

se non sei allenato, una bici da freeride la porti su male, se non fai regolarmante uscite su strada o bdc, sali col 22-32 o 22-30 e non ti passa più (cosa che ho fatto per anni con bici da freeride da 18-20kg+zaino+pettorina+integrale+H2O+protezioni e via dicendo, ma in settimana uscivo xc per farmi la gamba... 800mt di dislivello e poi giù in discesa) chi non è allenato, paga e si compra il motore...

 

in ambito mtb, la moda è arrivata anni fa, però mentre con la fissa puoi andare tranquillo e fare lo splendido in centro, con una mtb se ti piace scendere e non hai la possibilità di fare sempre le salite meccanizzate, compri ste cose, ti piace solo scendere? non sei allenato? bene, io ti faccio salire facile... sempre che tu abbia abbastanza soldi, che tu in discesa non rischi troppo e non faccia cose estreme altrimenti il rischio di spaccare tutto è alto, non oso immaginare una caduta "decente" con una bici del genere... secondo me un robo del genere regge male ad un paio di uscite serie a finale ligure, sestola, abetone... poi tutto dipende da come prendi le discese, io fino a che ho fatto freeride/dh le facevo alla morte, con la bava alla bocca e gli occhi di fuori dando tutto, mi prendeva bene così... con rischi annessi e connessi, ecco, una cube così non l'avrei usata in quel modo.

 

ps: qualche giorno fa ho incontrato uno con una mtb elettrica, tipo cube, ma con motore nel mozzo... cosa folle perchè il peso delle masse non sospese aumenta di un botto... però, mi ripeto, per salire bene, affrontare i tratti di trasferimento asfaltati in relax e scendere senza troppe pretese può andare...

 

pps: a meno di non avere limitazioni fisiche, problemi cardiaci, muscolari, articolari, età avanzata o altre cose, per me la bici è solo pedalare, l'elettrica la concepisco (e a volte la uso) in ufficio se devi fare commissioni e sei in giacca e cravatta, parti asciutto e arrivi asciutto... al massimo per quello può andare...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.