tony75

cinelli no grazie

362 posts in this topic

Anche io parlo da ex possessore di due mash.

Ad oggi non darei nemmeno un euro a Colombo.

Parlano di modifiche, cambiamenti, attivazioni... bla bla bla...

...ma il Mash, secondo il mio parere, è cambiato solo di colore.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma si spariamo merda nei confronti di una azienda la cui colpa piu' grossa forse è quella di saper lavorare anche con il marketing e non solo con i telai ...

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso di poter intervenire visto che ho comperato proprio il Vigo di Tony... A livello di finiture che si possono valutare "ad occhio" devo dire che non è eccelso ma neanche una merda totale, le saldature sono così così però ho visto molto di peggio su pezzi fatti da gente che in teoria dovrebbe saper lavorare... In effetti i Cinelli (parlo di prezzo del nuovo) non sono regalati ma come dice kay non puoi dare ad un azienda o meglio a chi certe cose le gestisce dei coglioni perchè sono bravi a veder cari degl'oggetti che secondo te e magari altri non valgono tanto... L'azienda non obbliga nessuno a comperare nulla e ha il dovere di guadagnare il più possibile su quel che vende, dunque se Cinelli mantiene certi prezzi è perché qualcuno quei telai a quei prezzi li compera...

è il mercato che determina il prezzo di un bene... se nessuno li comperasse a quelle cifre vedresti i prezzi scendere.

Detto questo faccio una considerazione su una cosa che ho notato...

Come detto ho un vigo e sabato sono andato da Pelizzoli a commissionargli un Leggenda con tubazioni For3 (che per quel che ne so dovrebbero essere particolarmente leggere e pregiate) tenendo in mano i due telai (il mio Vigo e un Leggenda For3 che avevano da Pelizzoli) il primo taglia 54, l'altro taglia 52 ho avuto la netta sensazione che il leggenda fosse decisamente più pesante del Vigorelli... Pur essendo entrambi telai in alluminio, e pur essendo il leggenda più piccolo... per quel che mi ricordo di fisica l'accellerazione di un corpo è data dalla sua massa perciò reputo questa cosa un neo di un telaio che per quel che ne so è pregiato e fatto a mano da un maestro telaista...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

i pochi grammi di differenza, a mio parere, li senti se hai una gamba tosta e porti al limite la bici... 100 grammi su un telaio, per uso urbano o garette, dubito si sentano...

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

i pochi grammi di differenza, a mio parere, li senti se hai una gamba tosta e porti al limite la bici... 100 grammi su un telaio, per uso urbano o garette, dubito si sentano...

Ho pesato il mio Vigo 54 1440 grammi..

Leggenda for3 taglia 52, 1670 grammi... si per carità io non sentirò la differenza ma mi aspettavo che n telaio come il Pelizzoli fosse "migliore" anche sotto questo aspetto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

i pochi grammi di differenza, a mio parere, li senti se hai una gamba tosta e porti al limite la bici... 100 grammi su un telaio, per uso urbano o garette, dubito si sentano...

Ho pesato il mio Vigo 54 1440 grammi..

Leggenda for3 taglia 52, 1670 grammi... si per carità io non sentirò la differenza ma mi aspettavo che n telaio come il Pelizzoli fosse "migliore" anche sotto questo aspetto...

scusami se mi permetto:

dov'è scritto che un telaio leggero è migliore?

  • Like 8

Share this post


Link to post
Share on other sites

i pochi grammi di differenza, a mio parere, li senti se hai una gamba tosta e porti al limite la bici... 100 grammi su un telaio, per uso urbano o garette, dubito si sentano...

Ho pesato il mio Vigo 54 1440 grammi..

Leggenda for3 taglia 52, 1670 grammi... si per carità io non sentirò la differenza ma mi aspettavo che n telaio come il Pelizzoli fosse "migliore" anche sotto questo aspetto...

scusami se mi permetto:

dov'è scritto che un telaio leggero è migliore?

Angelo tu puoi e devi permetterti :-)

Io non ho detto che leggero è meglio... ho detto che ho riscontrato questa cosa e che per quel che ne so di leggi fisiche un oggetto leggero in accelerazione e in curva si comporta meglio di uno pesante (sono certo di questo per oggetti a 4 ruote) poi magari su una bici il peso e molto meno rilevante sul comportamento del mezzo... questo non lo so...

Edited by fixrider86 (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Angelo tu puoi e devi permetterti :-)

Io non ho detto che leggero è meglio... ho detto che ho riscontrato questa cosa e che per quel che ne so di leggi fisiche un aggetto leggero in accelerazione e in curva si comporta meglio di uno pesante (sono certo di questo per oggetti a 4 ruote) poi magari su una bici il peso e molto meno rilevante sul comportamento del mezzo... questo non lo so...

ahahahahah grazie, molto gentile.

tornando alla tua affermazione (considerando che per "peso telaio" intendi espressamente il telaio, senza forcella, senza mc, senza ss) la differenza di peso che ho riletto più volte, mi sembra abbastanza elevata per due tali del genere.

parliamo di 230gr se non erro.

la disposizione dei pesi, oltre che essere presa in considerazione sulla totalità, deve essere tenuta di conto anche sulla posizione.

il tutto va valutato sempre in base alla disciplina per cui la bicicletta è stata pensata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Angelo tu puoi e devi permetterti :-)

Io non ho detto che leggero è meglio... ho detto che ho riscontrato questa cosa e che per quel che ne so di leggi fisiche un aggetto leggero in accelerazione e in curva si comporta meglio di uno pesante (sono certo di questo per oggetti a 4 ruote) poi magari su una bici il peso e molto meno rilevante sul comportamento del mezzo... questo non lo so...

ahahahahah grazie, molto gentile.

tornando alla tua affermazione (considerando che per "peso telaio" intendi espressamente il telaio, senza forcella, senza mc, senza ss) la differenza di peso che ho riletto più volte, mi sembra abbastanza elevata per due tali del genere.

parliamo di 230gr se non erro.

la disposizione dei pesi, oltre che essere presa in considerazione sulla totalità, deve essere tenuta di conto anche sulla posizione.

il tutto va valutato sempre in base alla disciplina per cui la bicicletta è stata pensata.

Angelo tu puoi e devi permetterti :-)

Io non ho detto che leggero è meglio... ho detto che ho riscontrato questa cosa e che per quel che ne so di leggi fisiche un aggetto leggero in accelerazione e in curva si comporta meglio di uno pesante (sono certo di questo per oggetti a 4 ruote) poi magari su una bici il peso e molto meno rilevante sul comportamento del mezzo... questo non lo so...

ahahahahah grazie, molto gentile.

tornando alla tua affermazione (considerando che per "peso telaio" intendi espressamente il telaio, senza forcella, senza mc, senza ss) la differenza di peso che ho riletto più volte, mi sembra abbastanza elevata per due tali del genere.

parliamo di 230gr se non erro.

la disposizione dei pesi, oltre che essere presa in considerazione sulla totalità, deve essere tenuta di conto anche sulla posizione.

il tutto va valutato sempre in base alla disciplina per cui la bicicletta è stata pensata.

E proprio Giovanni è uno dei massimi sostenitori del bilanciamento pesi

nella costruzione di un telaio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Angelo tu puoi e devi permetterti :-)

Io non ho detto che leggero è meglio... ho detto che ho riscontrato questa cosa e che per quel che ne so di leggi fisiche un aggetto leggero in accelerazione e in curva si comporta meglio di uno pesante (sono certo di questo per oggetti a 4 ruote) poi magari su una bici il peso e molto meno rilevante sul comportamento del mezzo... questo non lo so...

ahahahahah grazie, molto gentile.

tornando alla tua affermazione (considerando che per "peso telaio" intendi espressamente il telaio, senza forcella, senza mc, senza ss) la differenza di peso che ho riletto più volte, mi sembra abbastanza elevata per due tali del genere.

parliamo di 230gr se non erro.

la disposizione dei pesi, oltre che essere presa in considerazione sulla totalità, deve essere tenuta di conto anche sulla posizione.

il tutto va valutato sempre in base alla disciplina per cui la bicicletta è stata pensata.

Si hai ragione su tutta la linea, la distribuzione dei pesi è importante tanto quanto la massa complessiva del telaio per avere un buon bilanciamento a mio avviso... comunque per completezza di info aggiungo che entrambi i telaio erano "nudi" niente mc, ss ne forche... che sono stati pesati su due bilance diverse e in due momenti diversi, che il Pelizzoli era un 52, fatto per quel che mi han detto da esposizione con una verniciatura cangiante e che il mio Vigo tg 54 invece è completamente sverniciato...

Comunque anch io mi sono molto stupito della differenza!! Bu forse il leggenda aveva su molte mani di vernice essendo fatto per essere esposto... non so...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque il leggenda per quel che ne posso capire io è un telaio veramente bello!! e non mi sono affatto pentito dei 1000 sacchi spesi per averlo... :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.