Jump to content

da forcella filettata a forcella senza filetto


 Share
Followers 0

Recommended Posts

su IG mi è capitata sotto gli occhi questa immagine ...

Login to view the image


chi ha fatto il lavoro ha scritto che ci gira da 2 anni con questa soluzione e nessun problema ...

qual è il vostro parere?
grazie!

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Nick Meditato ha scritto:

su IG mi è capitata sotto gli occhi questa immagine ...

Login to view the image


chi ha fatto il lavoro ha scritto che ci gira da 2 anni con questa soluzione e nessun problema ...

qual è il vostro parere?
grazie!

sicuro è sicuro, alla fine il sistema è il medesimo delle pipe di una volta combinato con l'attacco stem tipico delle non filettate

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

adesso magari dico (scrivo) una cazzata: secondo me un potenziale problema, potrebbe essere che non si riesca a mettere a pacco la serie sterzo, in quanto il cazzillo che dovrebbe consentire l'azione è "impegnato" a diventare solidale con il cannotto della forcella.

aggiungo anche che lo stem andrà a fissarsi su quei distanziali che sono fermi verticalmente, ma potenzialmente hanno gioco orizzontalmente e quindi potrebbe non essere efficace il serraggio.

Se ho detto cazzate, pronto ad imparare qualcosa di nuovo.

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Se ho capito bene quello che dice @Nekro, sono d'accordo con lui.
Parlando di numeri: se una forcella filettata da 1-1/8 misura esternamente 28,6mm mentre una non filettata, moderna, ha diametro 31,8mm, avrò gioco radiale montando una serie sterzo non filettata. Quindi l'accrocco vale ed è sicuro solo se aggiungo uno spessore per arrivare a 31,8 anche in battuta e non solo sotto.

Login to view the image

Poi, @Nick Meditato, magari il tipo con questa soluzione ci va a comprare il pane da due anni, lo spider è serrato alla morte ed effettivamente è più sicuro di mille bici che si vedono in giro con ruote storte, raggi fantasma e messe in sella metafisiche.

Edited by filixeo (see edit history)
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

@nekro,

a parte la serie sterzo (che si può comunque gestire con distanziali/spessori, si può adattare in qualche modo,

il tuo primo appunto mi sa che non è così problematico:

se ho inteso bene, non sai come funzioni il tiraggio in senso verticale.

 

in realtà, una volta che l'expander va a bloccare il tubo inserito e il tubo forcella originale, il tiraggio viene fatto dal tappo superiore della serie sterzo nel ragnetto..

 

la verità? è che è brutta in culo sta soluzione..

Edited by BobsHaero (see edit history)
Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Nekro ha scritto:

adesso magari dico (scrivo) una cazzata: secondo me un potenziale problema, potrebbe essere che non si riesca a mettere a pacco la serie sterzo, in quanto il cazzillo che dovrebbe consentire l'azione è "impegnato" a diventare solidale con il cannotto della forcella.

aggiungo anche che lo stem andrà a fissarsi su quei distanziali che sono fermi verticalmente, ma potenzialmente hanno gioco orizzontalmente e quindi potrebbe non essere efficace il serraggio.

Se ho detto cazzate, pronto ad imparare qualcosa di nuovo.

Forse sto digerendo male ma:

L'adattatore che ha aggiunto è un classico adattatore che da la possibilità di mettere un attacco manubrio su una bici con cannotto filettato (quindi per pipe classiche. 1 pollice o 1e 1/8 non cambia sempre pipe a gambo servono)

 

Per mettere a pacco la serie sterzo non c'è bisogno del tiraggio del dust cup sul cazzillo(come lo chiami tu). Perché la chiusura sulla battuta superiore la fa l'attacco manubrio, e su quella inferiore l'anello inferiore che sta in ultimo sulla testa della forca. È si più difficile stringere bene tutto e registrare BENE la serie sterzo ma si può fare.

Tant'è che in generale una volta registrata bene la serie sterzo e serrate alla giusta coppia le due brugole dello stem sul cannotto, il dust cup si può togliere senza nessun problema.

 

Indubbiamente ha dovuto sostituire la parte superiore della serie sterzo con una a headset

 

Per la seconda parte non credo ci siano problemi, i distanziali non si muovono se chiusi secondo giusta coppia di serraggio dello stem. 

 

Forse a trarre in inganno è il fatto che quella è una forca filettata 1e1/8 e non una da 1pollice!

Tant'è che l'adattatore --con su gli spessori--- risulta (ad occhio) dello stesso diametro del cannotto una volta montato

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Andy occhio, si monta con lo stem lasco e tirando con il "dust cap", che io chiamo tappo, e poi - solo poi- si fissa lo stem. 

fissato lo stem, si, puoi eventualmente togliere il dustcap perchè lo stem diventa solidale,

ma non c'è speranza di chiudere correttamente senza un tiraggio verticale..o meglio, tutto si fa, ma non è uguale cucinare la carbonara con la panna o senza. uno è bene, l'altro è il male assoluto.

 

🙂

  • Like 5
Link to post
Share on other sites

grazie a tutti delle risposte ... ;-)

il mio dubbio maggiore era ...
il nuovo stem inserito su quei distanziali, potrebbe ruotare involontariamente?
però se tutto è serrato secondo coppia ...

 

Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, andrygroove ha scritto:

Forse sto digerendo male ma:

L'adattatore che ha aggiunto è un classico adattatore che da la possibilità di mettere un attacco manubrio su una bici con cannotto filettato (quindi per pipe classiche. 1 pollice o 1e 1/8 non cambia sempre pipe a gambo servono)

 

Per mettere a pacco la serie sterzo non c'è bisogno del tiraggio del dust cup sul cazzillo(come lo chiami tu). Perché la chiusura sulla battuta superiore la fa l'attacco manubrio, e su quella inferiore l'anello inferiore che sta in ultimo sulla testa della forca. È si più difficile stringere bene tutto e registrare BENE la serie sterzo ma si può fare.

Tant'è che in generale una volta registrata bene la serie sterzo e serrate alla giusta coppia le due brugole dello stem sul cannotto, il dust cup si può togliere senza nessun problema.

 

Indubbiamente ha dovuto sostituire la parte superiore della serie sterzo con una a headset

 

Per la seconda parte non credo ci siano problemi, i distanziali non si muovono se chiusi secondo giusta coppia di serraggio dello stem. 

 

Forse a trarre in inganno è il fatto che quella è una forca filettata 1e1/8 e non una da 1pollice!

Tant'è che l'adattatore --con su gli spessori--- risulta (ad occhio) dello stesso diametro del cannotto una volta montato

 

2 minuti fa, BobsHaero ha scritto:

Andy occhio, si monta con lo stem lasco e tirando con il "dust cap", che io chiamo tappo, e poi - solo poi- si fissa lo stem. 

fissato lo stem, si, puoi eventualmente togliere il dustcap perchè lo stem diventa solidale,

ma non c'è speranza di chiudere correttamente senza un tiraggio verticale..o meglio, tutto si fa, ma non è uguale cucinare la carbonara con la panna o senza. uno è bene, l'altro è il male assoluto.

 

🙂

Io la intendo come Bob (solo che lui si spiega più meglio).

Con quell'adattatore, io non mi fiderei a togliere il tappo, anche perchè se si toglie il tappo, i distanziali sopra lo stem come rimangono in sede?

io continuo a pensare che serrare uno stem sopra (nel senso di tubo+distanziale+stem sovrapposti) non mi ispira fiducia.....a meno che non si intenda tubo, sotto i distanziali per arrivare alla giusta altezza, stem, e sopra altri distanziali per colmare il gap col tappo......ma se così fosse vuol dire mettere uno stem da 1 pollice!

Link to post
Share on other sites
In questo momento, Nick Meditato ha scritto:

grazie a tutti delle risposte ... 😉

il mio dubbio maggiore era ...
il nuovo stem inserito su quei distanziali, potrebbe ruotare involontariamente?
però se tutto è serrato secondo coppia ...

 

è quello su cui stavo cercando, tra gli altri, di sensibilizzare.....vedi messaggio sopra

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, BobsHaero ha scritto:

Andy occhio, si monta con lo stem lasco e tirando con il "dust cap", che io chiamo tappo, e poi - solo poi- si fissa lo stem. 

fissato lo stem, si, puoi eventualmente togliere il dustcap perchè lo stem diventa solidale,

ma non c'è speranza di chiudere correttamente senza un tiraggio verticale..o meglio, tutto si fa, ma non è uguale cucinare la carbonara con la panna o senza. uno è bene, l'altro è il male assoluto.

 

🙂

Uhm, infatti ho scritto che si può fare ma che non è semplicissimo. É comunque molto fattibile. Il tiraggio verticale lo fai con lo stem stesso; chiudi le brugole in modo che si riesca a ruotare lo stem mettendoci un filo di forza (la serie sterzo non è una molla comprimibile quindi non ti spara in alto lo stem) porti alla giusta chiusura la serie sterzo, dopo di che serri come si deve le brugole dello stem . Avevo una forca con ragnetto storto, che poi ho sostituito, con cui lo facevo e si riesce senza troppa difficoltà.

 

 

In se peró sta roba che s'è inventato è un accrocchio senza precedenti, perché essendo di fatto il cannotto diviso a metà e tenuto asssieme solo dall'expander non c'è sicurezza che qualcosa non vada storto

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Nekro ha scritto:

Con quell'adattatore, io non mi fiderei a togliere il tappo, anche perchè se si toglie il tappo, i distanziali sopra lo stem come rimangono in sede?


altro dubbio sorto dopo aver letto le vostre risposte ...

non ho una forca su cui provare, altrimenti avrei già provato ... 😄

Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Nick Meditato ha scritto:


altro dubbio sorto dopo aver letto le vostre risposte ...

non ho una forca su cui provare, altrimenti avrei già provato ... 😄

@Nekro al di la dell'accrocchio creato (che ripeto è pericoloso perché il tutto è tenuto assieme solo dall'expander e il cannotto risulta diviso a metà) il tappo lo puoi togliere anche dalla mtb da enduro!

Che siano distanziali o direttamente uno stem il principio è lo stesso.

 

Ps: ho dato per scontato che fossero distanziali col taglio verticale (gli unici da usare su quel adattatore!!) e non quelli che usiamo comunemente per alzare la posizione sotto lo stem!! Che sono continui e non tagliati! Altrimenti è ovvio che gira tutto!! 

Edited by andrygroove (see edit history)
  • Like 2
Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, andrygroove ha scritto:

Indubbiamente ha dovuto sostituire la parte superiore della serie sterzo con una a headset

Grande, non ci avevo proprio pensato ad avere una serie sterzo metà e metà!

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .