Jump to content

Consiglio per neofita :-)


 Share
Followers 1

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Da qualche mese ho comprato una bici con mozzo flip flop (Una Betty Leeds - Fixie, Inc. presa su Bikester), prima andavo in mtb a un livello decente. Sono piuttosto ignorante riguardo allo scatto fisso ma ho cercato di documentarmi un po' qui prima di scrivere :13_upside_down:

Uso la bici in città, per andare in ufficio (5 km 4vv al giorno) e per giri fuori città in pianura. D'estate, gamba permettendo, la porterò sui colli veneti, secondo me il 46-16 lo permette. Con la MTB mi sono sempre divertito a fare qualche salto, impennate infinite e stupidate varie, e questa nuova bici mi istiga terribilmente a viaggiare su una ruota sola o a divertirmi in qualche modo. Di certo non lo faccio mentre vado in ufficio :-D

Sono un eretico e la utilizzo con la ruota libera e i freni. Non sputatemi per favore...vorrei proprio chiedervi se, secondo voi, devo girare la ruota e passare allo scatto fisso, considerando il mio utilizzo misto. Diventerebbe solo una fatica in più? Oppure sarebbe tutto divertimento in più?

Riguardo al mezzo in sè, per chi fosse interessato a qualcosa che non costa molto, posso dire che ha un buon rapporto qualità prezzo - in ogni caso, venendo da mtb di buon livello, mi rendo conto dei limiti del mio mezzo soprattutto per quanto riguarda i freni - buoni ma nemmeno paragonabili ai miei v-brake DeoreXT di 20 anni fa - e altri componenti come ad esempio i pedali. Resto comunque stupito del mezzo in relazione al prezzo!

Ciao a tutti e grazie in anticipo per i consigli!

Login to view the image

Link to post
Share on other sites

Sai che girando la ruota sul mozzo fisso cambia parecchio il modo di pedalare, più divertente, avrai la totale padronanza del mezzo tramite il rapporto "fisso" ma allo stesso tempo dovrai essere un po' più attento a cosa fai e dove vai.

In situazione di "pericolo" non potrai alzarti sui pedali per passare sopra una buca/pozzanghera o marciapiede, avrai sempre le gambe in movimento.

Sarai quasi obbligato a mettere o le gabbiette o gli strap ai pedali (magari se hai scarpe eleganti o anti infortunistiche farai fatica a pedalare) e i primi tempi potresti rischiare di cadere.

Come sei messo a ginocchia?

 

Se provi difficilmente tornerai indietro.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
8 ore fa, MMarcoMI ha scritto:

Con la MTB mi sono sempre divertito a fare qualche salto, impennate infinite e stupidate varie, e questa nuova bici mi istiga terribilmente a viaggiare su una ruota sola o a divertirmi in qualche modo. Di certo non lo faccio mentre vado in ufficio :-D

tutte cose fattibili, se sei già padrone di queste "acrobazie" devi solo provarci.

come detto sopra gira la ruota e aggancia i piedi ai pedali, sarà tutto un altro sapore

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Grazie molte dei consigli. Allora ordino gli straps e poi giro la ruota...mi avete convinto :-)

1 ora fa, lelegab ha scritto:

In situazione di "pericolo" non potrai alzarti sui pedali per passare sopra una buca/pozzanghera o marciapiede, avrai sempre le gambe in movimento.

Ecco, questo non l'avevo considerato, dovrò abituarmi...

C'è qualcosa in particolare di questa bici che secondo voi dovrei migliorare o sostituire?

Edited by MMarcoMI (see edit history)
Link to post
Share on other sites
12 ore fa, MMarcoMI ha scritto:

Ciao a tutti!

Da qualche mese ho comprato una bici con mozzo flip flop (Una Betty Leeds - Fixie, Inc. presa su Bikester), prima andavo in mtb a un livello decente. Sono piuttosto ignorante riguardo allo scatto fisso ma ho cercato di documentarmi un po' qui prima di scrivere :13_upside_down:

Uso la bici in città, per andare in ufficio (5 km 4vv al giorno) e per giri fuori città in pianura. D'estate, gamba permettendo, la porterò sui colli veneti, secondo me il 46-16 lo permette. Con la MTB mi sono sempre divertito a fare qualche salto, impennate infinite e stupidate varie, e questa nuova bici mi istiga terribilmente a viaggiare su una ruota sola o a divertirmi in qualche modo. Di certo non lo faccio mentre vado in ufficio :-D

Sono un eretico e la utilizzo con la ruota libera e i freni. Non sputatemi per favore...vorrei proprio chiedervi se, secondo voi, devo girare la ruota e passare allo scatto fisso, considerando il mio utilizzo misto. Diventerebbe solo una fatica in più? Oppure sarebbe tutto divertimento in più?

Riguardo al mezzo in sè, per chi fosse interessato a qualcosa che non costa molto, posso dire che ha un buon rapporto qualità prezzo - in ogni caso, venendo da mtb di buon livello, mi rendo conto dei limiti del mio mezzo soprattutto per quanto riguarda i freni - buoni ma nemmeno paragonabili ai miei v-brake DeoreXT di 20 anni fa - e altri componenti come ad esempio i pedali. Resto comunque stupito del mezzo in relazione al prezzo!

Ciao a tutti e grazie in anticipo per i consigli!

Login to view the image

complimenti x le salite con il 46-16...è tanta roba...

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, MMarcoMI ha scritto:

Grazie molte dei consigli. Allora ordino gli straps e poi giro la ruota...mi avete convinto :-)

Ecco, questo non l'avevo considerato, dovrò abituarmi...

C'è qualcosa in particolare di questa bici che secondo voi dovrei migliorare o sostituire?

se non hai velleità agonistiche la bici ha tutto quello che ti serve tranne i pedali con possibilità di aggancio (strap, gabbiette, look, spd, ecc...)

prima di cominciare a sgommarci o impennarci verifica bene tutti i serraggi perchè spesso le bici vendute hanno gli accoppiamenti solo "puntati", controlla e serra: serie sterzo, manubrio, sella, pedali, boccole guarnitura, pignone+lockring, pinze e cavi freno.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, white-scorpion ha scritto:

prima di cominciare a sgommarci o impennarci verifica bene tutti i serraggi perchè spesso le bici vendute hanno gli accoppiamenti solo "puntati", controlla e serra: serie sterzo, manubrio, sella, pedali, boccole guarnitura, pignone+lockring, pinze e cavi freno.

Grazie, hai assolutamente ragione, me ne sono accorto dopo la prima pedalata e sono tornato a casa a serrare tutto. In effetti la maggior parte dei serraggi erano solo accennati.

2 ore fa, jack070767 ha scritto:

complimenti x le salite con il 46-16...è tanta roba...

Grazie: in realtà devo ancora provarci in salita, per il momento la uso a Milano e dintorni. Su questo forum ho letto di rapporti più estremi del mio, con cui molti fanno salite (48 o anche 50 anteriore) e ho pensato che il mio fosse proprio un compromesso da neofita.

Non immaginavo, comunque, che avere un solo rapporto fosse così poco limitante (almeno in città) anche con la ruota libera. Mi diverto molto, a non avere il cambio, e dopo qualche settimana sento meno fatica e il mio ritmo aumenta, sono soddisfatto :-) 

 

Link to post
Share on other sites
17 ore fa, MMarcoMI ha scritto:

Grazie: in realtà devo ancora provarci in salita, per il momento la uso a Milano e dintorni. Su questo forum ho letto di rapporti più estremi del mio, con cui molti fanno salite (48 o anche 50 anteriore) e ho pensato che il mio fosse proprio un compromesso da neofita.

(qui rischio il linciaggio) per fare le salite serve soprattutto costanza nella pedalata e gestione della frequenza bassissima.

volendo si può anche usare rapporti molto corti ma poi in discesa sono uccelli senza zucchero; in salita quello che frega è la pendenza, finchè rimani a una cifra è gestibile, oltre è dura (tanto).

l'unica è provare con qualcosa di abbordabile e vedere come ti piace pedalare e come riesci a spingere a 30rpm o simili.

visto che sei di milano non posso che consigliarti di provare monticello da carate b.za o da lesmo/casatenovo, salita blanda abbastanza regolare.

PS: so che brakeless fa molto figo e le tipe si bagnano come fontane, ma le prime esperienze in salita consiglio di farle con almeno un frenino perchè in discesa si frulla ed è più difficile gestire la frenata con le sole gambe

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Grazie per la risposta e il consiglio, proverò senz'altro a fare un giro da quelle parti.

55 minuti fa, white-scorpion ha scritto:

PS: so che brakeless fa molto figo e le tipe si bagnano come fontane, ma le prime esperienze in salita consiglio di farle con almeno un frenino perchè in discesa si frulla ed è più difficile gestire la frenata con le sole gambe

Infatti, invece quando mi vedono passare coi freni e la ruota libera si asciugano e pensano che io sia una vergogna della società, io mi pento e passo oltre.

Sarò sincero, ancora mi sembra una follia andare in discesa senza freni, ho visto un sacco di schianti su youtube :-D Ma è inutile parlare senza aver ancora provato :-) Quando proverò, probabilmente mi gaserò come un bambino.

Comunque, devo ordinare gli straps, ho trovato questi su amazon - per iniziare, sono accettabili secondo voi?

 

(ho letto qualche recensione e sembrano di pessima qualità, magari conoscete qualcosa di meglio...)

Edited by MMarcoMI (see edit history)
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, MMarcoMI ha scritto:

Grazie per la risposta e il consiglio, proverò senz'altro a fare un giro da quelle parti.

Infatti, invece quando mi vedono passare coi freni e la ruota libera si asciugano e pensano che io sia una vergogna della società, io mi pento e passo oltre.

Sarò sincero, ancora mi sembra una follia andare in discesa senza freni, ho visto un sacco di schianti su youtube :-D Ma è inutile parlare senza aver ancora provato :-) Quando proverò, probabilmente mi gaserò come un bambino.

Comunque, devo ordinare gli straps, ho trovato questi su amazon - per iniziare, sono accettabili secondo voi?

 

(ho letto qualche recensione e sembrano di pessima qualità, magari conoscete qualcosa di meglio...)

non ti posso aiutare molto, ho comprato un paio di straps per fare la riserium al lambro 5 anni fa...venduti il giorno dopo.

la mia religione impone pedale a sgancio rapido (look keo), qualsiasi sia la situazione il piede è sempre ben agganciato 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, white-scorpion ha scritto:

la mia religione impone pedale a sgancio rapido (look keo), qualsiasi sia la situazione il piede è sempre ben agganciato 

In mtb per me erano obbligatori (da mtb ovviamente). Ma in questo caso uso la bici anche per andare in ufficio e vorrei evitare il cambio scarpe :-) 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MMarcoMI ha scritto:

In mtb per me erano obbligatori (da mtb ovviamente). Ma in questo caso uso la bici anche per andare in ufficio e vorrei evitare il cambio scarpe :-) 

non dirlo a nessuno, ma secondo me se tieni il doppio freno puoi montare i pedali decathlon doppi (spd vs. flat),
x l'ufficio scarpa normale e si frena con le leve,
giro sportivo scarpa mtb e skid violento

Link to post
Share on other sites

Alla fine ho ordinato questi come primo passo: 

 

Mi sembra che abbiano buone recensioni. Provo per un po' così e poi passo alla soluzione che mi hai suggerito tu :-)

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .