skullfixed

Allenamenti Garmin

12 posts in this topic

Ciao a tutti!

Ultimamente sto valutando l'acquisto di un ciclocomputer Garmin (Garmin 530) soprattutto perchè sono molto incuriosito dalle funzioni "allenamento" che a quanto capito riescono anche a proporre e pianificare tabelle di allenamento abbastanza complete.

Vorrei quindi qualche info da qualcuno di voi che lo usa/lo ha provato, per capire se è qualcosa di effettivamente utile.

Cheers

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spulciando un po' in rete ho visto che gran parte delle funzionalità del garmin 530 sono presenti anche nello sportwatch forerunner 745, che costa di più (270€ vs 399€) però copre un campo molto molto più ampio.

Qualcuno lo possiede? feedback?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, skullfixed ha scritto:

Spulciando un po' in rete ho visto che gran parte delle funzionalità del garmin 530 sono presenti anche nello sportwatch forerunner 745, che costa di più (270€ vs 399€) però copre un campo molto molto più ampio.

Qualcuno lo possiede? feedback?

io uso garmin 520 plus per la bici, garmin forerunner 25 o forerunner 45 per la corsa.

l'orologio è molto più versatile ma ovviamente schermo più piccolo, scarso utilizzo cartografico, batteria limitata.

realisticamente non so se si possa fare un giro di 5/6 ore con l'autonomia gps dell'orologio, mentre il 520 tiene tranquillamente 10 ore no-stop (con la possibilità oltretutto di attaccare un power-bank).

se usi mappe devi tenere l'orologio sul manubrio e non al polso quindi perdi la registrazione cardio (a meno di comprarti una fascia extra).

 

 

in soldoni se sfrutti le potenzialità dell'orologio perchè fai tante altre attività oltre alla bici va bene, altrimenti prendi un prodotto dedicato.

PS: la differenza di prezzo tra i due è 130€, da decathlon o da maxi sport c'è in offerta il forerunner 45 a 139€...stesso prezzo 2 dispositivi specifici ognuno per il tipo di attività che vuoi andare a fare

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, white-scorpion ha scritto:

io uso garmin 520 plus per la bici, garmin forerunner 25 o forerunner 45 per la corsa.

l'orologio è molto più versatile ma ovviamente schermo più piccolo, scarso utilizzo cartografico, batteria limitata.

realisticamente non so se si possa fare un giro di 5/6 ore con l'autonomia gps dell'orologio, mentre il 520 tiene tranquillamente 10 ore no-stop (con la possibilità oltretutto di attaccare un power-bank).

se usi mappe devi tenere l'orologio sul manubrio e non al polso quindi perdi la registrazione cardio (a meno di comprarti una fascia extra).

 

 

in soldoni se sfrutti le potenzialità dell'orologio perchè fai tante altre attività oltre alla bici va bene, altrimenti prendi un prodotto dedicato.

PS: la differenza di prezzo tra i due è 130€, da decathlon o da maxi sport c'è in offerta il forerunner 45 a 139€...stesso prezzo 2 dispositivi specifici ognuno per il tipo di attività che vuoi andare a fare

Grazie mille per i consigli!

Ultimamente sto anche correndo spesso (manca il tempo per uscire in bici 2h tutti i giorni) e per monitorare i miei giri uso un apple watch (che nel caso prendessi il forerunner 745 venderei). 


Per quanto riguarda la comodità in bici, la superiorità di un ciclocomputer non si discute, infatti inizialmente non avevo nemmeno pensato allo sportwatch. Solamente che informandomi un po' e vedendo tutto quello che fornisce l'ecosistema Garmin, mi sembra che un dispositivo come il ciclocomputer sblocchi solo una piccola percentuale delle potenzialità e dei servizi offerti.

(la batteria del modello 745 sembra avere una durata sopra le 10h... mi avanza alla grande!)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io faccio sia corsa sia bici con elettronica Garmin, mi trovo bene in entrambi gli sport. Su Garmin Connect si impostano le sedute e le si carica sul dispositivo, dal quale poi le si apre. Ho Edge 530 e Forerunner 245, aggiornati l'anno scorso dopo molti anni con 510 e 230 rispettivamente.

Sull'Edge compare una schermata con il tempo della fase impostato e il target, più una sorta di istogramma che schematizza la seduta nel tempo (col misuratore di potenza perlomeno, non so se succede anche col cardio). Prima di ogni cambio di fase, negli ultimi 5 secondi della fase precedente, il computer emette 5 bip. Non c'è bisogno di schiacciare sul pulsante Lap, una volta impostata la seduta le fasi si susseguono autonomamente. Questa è una schermata di esempio presa da una pagina dati personalizzata.

new_screen_1.bmp

 

Sul Forerunner è esattamente la stessa cosa, ma l'orologio più che bippare vibra, e soprattutto in bici non ti permette di vedere direttamente tutti i campi dati che vedi sull'Edge, oltre a non mostrare il diagramma a barre. In ogni caso, su entrambi puoi impostare allarmi per "fuori target" che suonano se vai troppo forte o troppo piano. 

In conclusione, personalmente a meno di non essere in velodromo o sulla pista di atletica, per me sono strumenti fondamentali per la riuscita di sedute anche solo minimamente complesse.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Lemonfly ha scritto:

Io faccio sia corsa sia bici con elettronica Garmin, mi trovo bene in entrambi gli sport. Su Garmin Connect si impostano le sedute e le si carica sul dispositivo, dal quale poi le si apre. Ho Edge 530 e Forerunner 245, aggiornati l'anno scorso dopo molti anni con 510 e 230 rispettivamente.

Sull'Edge compare una schermata con il tempo della fase impostato e il target, più una sorta di istogramma che schematizza la seduta nel tempo (col misuratore di potenza perlomeno, non so se succede anche col cardio). Prima di ogni cambio di fase, negli ultimi 5 secondi della fase precedente, il computer emette 5 bip. Non c'è bisogno di schiacciare sul pulsante Lap, una volta impostata la seduta le fasi si susseguono autonomamente. Questa è una schermata di esempio presa da una pagina dati personalizzata.

new_screen_1.bmp

 

Sul Forerunner è esattamente la stessa cosa, ma l'orologio più che bippare vibra, e soprattutto in bici non ti permette di vedere direttamente tutti i campi dati che vedi sull'Edge, oltre a non mostrare il diagramma a barre. In ogni caso, su entrambi puoi impostare allarmi per "fuori target" che suonano se vai troppo forte o troppo piano. 

In conclusione, personalmente a meno di non essere in velodromo o sulla pista di atletica, per me sono strumenti fondamentali per la riuscita di sedute anche solo minimamente complesse.

Grazie mille! sicuramente i vantaggi dell'edge per gli allenamenti in sella non si discutono, solamente che avendo la posssibilità di comprare o uno o l'altro (modelli inferiori di sportwatch rispetto al 745 non mi interessano) devo decidere il da farsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/4/2021 at 19:16 , Lemonfly ha scritto:

Io faccio sia corsa sia bici con elettronica Garmin, mi trovo bene in entrambi gli sport. Su Garmin Connect si impostano le sedute e le si carica sul dispositivo, dal quale poi le si apre. Ho Edge 530 e Forerunner 245, aggiornati l'anno scorso dopo molti anni con 510 e 230 rispettivamente.

Sull'Edge compare una schermata con il tempo della fase impostato e il target, più una sorta di istogramma che schematizza la seduta nel tempo (col misuratore di potenza perlomeno, non so se succede anche col cardio). Prima di ogni cambio di fase, negli ultimi 5 secondi della fase precedente, il computer emette 5 bip. Non c'è bisogno di schiacciare sul pulsante Lap, una volta impostata la seduta le fasi si susseguono autonomamente. Questa è una schermata di esempio presa da una pagina dati personalizzata.

new_screen_1.bmp

 

Sul Forerunner è esattamente la stessa cosa, ma l'orologio più che bippare vibra, e soprattutto in bici non ti permette di vedere direttamente tutti i campi dati che vedi sull'Edge, oltre a non mostrare il diagramma a barre. In ogni caso, su entrambi puoi impostare allarmi per "fuori target" che suonano se vai troppo forte o troppo piano. 

In conclusione, personalmente a meno di non essere in velodromo o sulla pista di atletica, per me sono strumenti fondamentali per la riuscita di sedute anche solo minimamente complesse.

e invece ne approfitto per chiederti una roba. volevo prendere il bundle wahoo. quindi computer e orologio multi sport, per poter usare come sensoristica l'orologio i terfacciato con il ciclocomputer. in sostanza usare l'orologio come fascia cardio e altre cazzatine. non riesco pero' a trovare un bundle simile in garmin...magari puoi indirizzarmi. grazie

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, vic765 ha scritto:

e invece ne approfitto per chiederti una roba. volevo prendere il bundle wahoo. quindi computer e orologio multi sport, per poter usare come sensoristica l'orologio i terfacciato con il ciclocomputer. in sostanza usare l'orologio come fascia cardio e altre cazzatine. non riesco pero' a trovare un bundle simile in garmin...magari puoi indirizzarmi. grazie

io ti sconsiglio vivamente di usare la rilevazione cardio da polso, è molto meno precisa rispetto ad una con fascia cardio (anche rispetto alle fasce cardio più economiche)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questo momento, skullfixed ha scritto:

io ti sconsiglio vivamente di usare la rilevazione cardio da polso, è molto meno precisa rispetto ad una con fascia cardio (anche rispetto alle fasce cardio più economiche)

DEVO DIRE CHE IL BUNDLE WAHOO mi è sembrato essere in linea con la fascia. solo che ci vogliono quasi mille euro per tutto

ed è decisamente troppo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, vic765 ha scritto:

DEVO DIRE CHE IL BUNDLE WAHOO mi è sembrato essere in linea con la fascia. solo che ci vogliono quasi mille euro per tutto

ed è decisamente troppo

Ti posso dire la mia... io sono partito con l'idea di prendere un Edge Garmin (in particolare il 530 che si trova sulle 300€); poi spulciando il sito Garmin ho notato che gran parte delle funzioni dell'Edge sono integrate anche su alcuni orologi (tipo il Forerunner 745 che ho preso) ovviamente con tutte le limitazioni soprattutto dal punto di vista della possibilità di avere proprio davanti agli occhi senza doversi guardare il polso tutti i vari valori durante l'uscita.

In più molti parametri riguardanti il ciclismo sono "sbloccabili" solo se si è in possesso di un power meter, quindi nel mio caso non avendolo non ne avrei potuto usufruirne.
Mentre per gli allenamenti running l'orologio + una semplice fascia cardio sono sufficienti ad avere il 90% dei parametri disponibili. 

  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.