Jump to content

sliding drops


TheSnatch
 Share
Followers 0

Recommended Posts

ciao a tutti,

in termini di variazione delle geometrie, cosa cambia tra questi di tipi di forcellini?

in particolare i secondi non li capisco 

Login to view the image
  

Login to view the image

Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, TheSnatch ha scritto:

ciao a tutti,

in termini di variazione delle geometrie, cosa cambia tra questi di tipi di forcellini?

in particolare i secondi non li capisco 

Login to view the image
  

Login to view the image

 

eh neppure io :.) in realtà la domanda è: qual'è il vantaggio di mettere degli sliding su una geared? solo a poter montare copertoni più cicciotti?

i secondi sono strani forte perchè le possibilità sembrano maggiori; puoi avanzare la ruota e contemporaneamente ruotarla verso l'alto? e vice versa. quindi tencnicamente hai anche tutte le possibilità in mezzo. quasi quasi mi sta intrippando.

anche se *nazzistamente le vie di mezzo mi fanno sempre pensare che tu non abbia (tu ipotetico) le idee chiare su ciò ce vuoi

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

penso possa essere utile anche per regolare e distanziare i rotori disco

Login to view the image

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, TheSnatch ha scritto:

ciao a tutti,

in termini di variazione delle geometrie, cosa cambia tra questi di tipi di forcellini?

in particolare i secondi non li capisco 

Login to view the image
  

Login to view the image

Sulla P29 della Ritchey e sulla KHS Solo Se ho il primo tipo (sulla khs senza occhiello x il cambio).....il secondo modello mi sembra quello che utilizza @dario bice ......forse sono i paragon........ma io che cazzo ne so, lavoro in banca e uso i soldi degli altri:-P

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Nekro ha scritto:

Sulla P29 della Ritchey e sulla KHS Solo Se ho il primo tipo (sulla khs senza occhiello x il cambio).....il secondo modello mi sembra quello che utilizza @dario bice ......forse sono i paragon........ma io che cazzo ne so, lavoro in banca e uso i soldi degli altri:-P

la seconda è di una bice.

attacco mozzo e attacco freno si muovono insieme, escluderei distanziare i dichi 

Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, TheSnatch ha scritto:

la seconda è di una bice.

attacco mozzo e attacco freno si muovono insieme, escluderei distanziare i dichi 

anche col primo tipo l'attacco del freno si muove insieme al forcellino, ovviamente

La butto lì, può essere per utilizzare con minor impatti formati diversi di ruota? Tipo 29 e 27.5

Edited by Nekro (see edit history)
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Allora, in teoria il primo permette lo slittamento su quell'asse. tutto il blocco si muove insieme, freno compreso.
Lo si usa per allungare/accorciare il passo della bici, per tensionare nel caso si SS o cambi al mozzo, o permette (quando è indietro al massimo) di guadagnare qualche mm per permettere copertoni più larghi. (così era/è per la Mitte di 8Bar, o Bombtrack o tante altre bici di cui non ricordo il nome...)

Nel secondo sembra più si lavori sull'altezza (e quindi sul baricentro della bici) Neel foto postata dal lato freno si vede meglio.
Così a prima vista eh...
 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Nekro ha scritto:

La butto lì, può essere per utilizzare con minor impatti formati diversi di ruota? Tipo 29 e 27.5

Secondo me hai vinto

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Olio ha scritto:

Secondo me hai vinto

Login to view the image

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Olio ha scritto:

Allora, in teoria il primo permette lo slittamento su quell'asse. tutto il blocco si muove insieme, freno compreso.
Lo si usa per allungare/accorciare il passo della bici, per tensionare nel caso si SS o cambi al mozzo, o permette (quando è indietro al massimo) di guadagnare qualche mm per permettere copertoni più larghi. (così era/è per la Mitte di 8Bar, o Bombtrack o tante altre bici di cui non ricordo il nome...)

Nel secondo sembra più si lavori sull'altezza (e quindi sul baricentro della bici) Neel foto postata dal lato freno si vede meglio.
Così a prima vista eh...
 

Si tutto ok, ma le due asole non paiono avere molto in comune, quindi penso che sia una semplice rotazione o poco piu che alza il telaio per passare da 27.5 a 29..come gia scritto da qualcuno....mentre il primo tipo varia solo la distanza del carro, anche qui oltre a tendere la catena si ha la possibilità di mettere ruote piu grandi, ma senza influenzare l'altezza....però non sono certo e vorrei capire quando si usano....forse solo nel caso in cui si vuol passare da 27.5 a 29 e stop

Link to post
Share on other sites

É una puttanata da marketing.

 

Ne ho vendute a centinaia di bici con quel sistema e forse forse, azzardando proprio, ti posso dire che 1 o 2 persone su 10 giocano con sti dropout (fatta eccezione per chi deve tendere la catena). 

È poi c’è anche il sistema che ti permette di cambiare il diametro del disco (da 140 a 160mm) ma è un’altra storia.

Per me son soluzioni abbastanza inutili. Lo usano piccoli/medi produttori per poter usar lo stesso telaio (leggi contenere i costi) in infiniti setup.

Tra l’altro le più moderne varianti, quelle con ThruAxle e flat mount, sembrano avere un sacco di problemi e tendono a slittare con troppa facilità.

insomma, tieni le mani in tasca.

”Trust me, I’m a bike mechanic”. (Parktool)

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
22 ore fa, TheSnatch ha scritto:

ciao a tutti,

in termini di variazione delle geometrie, cosa cambia tra questi di tipi di forcellini?

in particolare i secondi non li capisco 

  

 

io ho avuto i primi sul casbah i secondi sul Bice. Principalmente servono in caso di montaggio single speed per mettere in tensione la catena anche se, in alcuni casi,  possono anche servire ad alloggiare due tipi differenti di ruote. Sulla Bice ad esempio posso montare dei 33mm tenendo l'asse della ruota tutta avanti oppure dei 45 con l'asse tutta indietro, con l'asse avanti non ci starebbero.

In teoria avvicinando la ruota dovresti anche avere una bici più reattiva ma meno stabile in curva, poi da qua ad accorgersene ce ne passa. cioè credo che con un test cieco io non sentirei la differenza tra asse tutta avanti e tutta indietro. Per l'altezza vale la stessa cosa, forse i pro sentirebbero la differenza.

L'altra differenza sta nell'avere le viti sulla stessa linea (prima tua foto) o su linee diverse (seconda foto). Secondo me la seconda soluzione è più sicura in termini di slittamento accidentale in quanto sulle singole viti vi è un carico minore. Credo si tratti di statica ma non saprei come spiegarlo in parole povere e non sono neanche sicuro che rientri nel campo della statica. esperienza personale: i primi li dovevo tirare a fuoco i secondi no.

spero ti possa essere stato d'aiuto.

Edited by guido
correzioni (see edit history)
  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .