67 posts in this topic

Da buon Cinelli Addicted ogni anno attendo con trepidante curiosità la pubblicazione della nuova produzione... e quest'anno ci sono rimasto un po' male... sicuramente la nuova Pressure è una bella bici, amici bitumari ci hanno lascito gli occhi... ma... ma... di "novità" in ambito fisse nulla... anzi hanno tolto la Vigorelli Steel sia fissa che Rim, resta solo la Disc, bici completa stesso colore anno scorso (azzurrino Gaio)... niente Vigorelli Alu "classico" resta solo il Vigorelli Shark, ma perchè ? la moda è già passata ? Quindi adesso sono diventato ricco ? i telai che possiedo da modaioli sono diventati antiquariato ?... tristezza... vado ad ordinare una Gravel almeno li c'è Hype...

  • Like 1
  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, KrudoIntegrale ha scritto:

Da buon Cinelli Addicted ogni anno attendo con trepidante curiosità la pubblicazione della nuova produzione... e quest'anno ci sono rimasto un po' male... sicuramente la nuova Pressure è una bella bici, amici bitumari ci hanno lascito gli occhi... ma... ma... di "novità" in ambito fisse nulla... anzi hanno tolto la Vigorelli Steel sia fissa che Rim, resta solo la Disc, bici completa stesso colore anno scorso (azzurrino Gaio)... niente Vigorelli Alu "classico" resta solo il Vigorelli Shark, ma perchè ? la moda è già passata ? Quindi adesso sono diventato ricco ? i telai che possiedo da modaioli sono diventati antiquariato ?... tristezza... vado ad ordinare una Gravel almeno li c'è Hype...

Gravelforum is new fixedforum. :)

"Apparteniamo" ad un settore troppo di nicchia che muove un volume d'affari misero e poco appetibile per le aziende

O.T. Le gravel ormai si vendono (e si rivendono dopo appena due mesi) come il pane anche se il prezzo base di una gravel  è 1500€ . Fine O.t.

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le gravel sono come i suv.

nessuno ne ha bisogno ma tutti lo vogliono. 

Il cliente medio tedesco (parlo del mio settore) compra una bici gravel sui 1800/2000€, poi ci mette parafanghi, portapacchi e luci (dynamo hub) e ci porta il figlio all‘asilo (alcuni con quei discutibili carretti). Tot. 5km al giorno.

però al WE il tedesco fa i tour, quindi gli serve la bici da off road.

tour che in media stanno tra i 20 e 30km.

era meglio quando si parlava di frenino si/no.

gravel é una figa tozza.

  • Like 8

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, Olio ha scritto:

Le gravel sono come i suv.

nessuno ne ha bisogno ma tutti lo vogliono. 

Il cliente medio tedesco (parlo del mio settore) compra una bici gravel sui 1800/2000€, poi ci mette parafanghi, portapacchi e luci (dynamo hub) e ci porta il figlio all‘asilo (alcuni con quei discutibili carretti). Tot. 5km al giorno.

però al WE il tedesco fa i tour, quindi gli serve la bici da off road.

tour che in media stanno tra i 20 e 30km.

era meglio quando si parlava di frenino si/no.

gravel é una figa tozza.

Sinceramente anche a me piacerebbe avere una gravel per poter fare sia stradacce che strade bianche ma i prezzi , fino ad ora, mi hanno frenato.

Mi fa strano che su vari canali spesso "la gente" le venda dopo appena due mesi di utilizzo.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Olio ha scritto:

Le gravel sono come i suv.

nessuno ne ha bisogno ma tutti lo vogliono. 

Il cliente medio tedesco (parlo del mio settore) compra una bici gravel sui 1800/2000€, poi ci mette parafanghi, portapacchi e luci (dynamo hub) e ci porta il figlio all‘asilo (alcuni con quei discutibili carretti). Tot. 5km al giorno.

però al WE il tedesco fa i tour, quindi gli serve la bici da off road.

tour che in media stanno tra i 20 e 30km.

era meglio quando si parlava di frenino si/no.

gravel é una figa tozza.

donna nana tutta tana

  • Like 2
  • Thanks 1
  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lelegab ha scritto:

Mi fa strano che su vari canali spesso "la gente" le venda dopo appena due mesi di utilizzo.

l'utente medio: la compra per moda, la usa poco, si accorge che non se ne fa un c***o, cerca di rivenderla per rientrare della spesa.

 

purtroppo ho anche io tanti amici così, la stessa storia si è vista con la full ammortizzata, la 29, la 27,5, il cx, la fat bike, la fissa...etc.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Olio ha scritto:

Le gravel sono come i suv.

nessuno ne ha bisogno ma tutti lo vogliono. 

Il cliente medio tedesco (parlo del mio settore) compra una bici gravel sui 1800/2000€, poi ci mette parafanghi, portapacchi e luci (dynamo hub) e ci porta il figlio all‘asilo (alcuni con quei discutibili carretti). Tot. 5km al giorno.

però al WE il tedesco fa i tour, quindi gli serve la bici da off road.

tour che in media stanno tra i 20 e 30km.

era meglio quando si parlava di frenino si/no.

gravel é una figa tozza.

 

1 ora fa, lelegab ha scritto:

Sinceramente anche a me piacerebbe avere una gravel per poter fare sia stradacce che strade bianche ma i prezzi , fino ad ora, mi hanno frenato.

Mi fa strano che su vari canali spesso "la gente" le venda dopo appena due mesi di utilizzo.

Concordo con tutti e due. Parlando di cazzi miei, preferirei rivedere una gravel race al mese invece dei tour de noaltri che cita @Olio: non ho niente contro chi fa i giretti in ciclabile con una bici da 2500€ e il cappellino “RIDE FOR BEER” e poi pedalano a quindici all’ora e si ubriacano in un crodino senza ghiaccio, ma ho visto  sentito una tizia sbraitare “ANDATE PIANO”, “RALLENTATE” e via così, ripetuto alla enne, all’ultima uscita “collettiva” cui ho preso parte (due anni fa), almeno un quaranta persone pre-iscritte e dotate  traccia gps. Mi ha cavato le orecchie e non frequento più “gruppi gravel” neanche sotto minaccia.

Ma se io fossi Cinelli non lo so se investirei cercando di fare qualcosa di diverso o preferirei i soldi relativamente facili di aumentare le gravel a catalogo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, lelegab ha scritto:

Sinceramente anche a me piacerebbe avere una gravel per poter fare sia stradacce che strade bianche ma i prezzi , fino ad ora, mi hanno frenato.

Beh se vuoi provare il tipo di utilizzo, vai su una vecchia cx coi cantilever, spendi poco (sui 400/500 o giù di lì) e ci fai più o meno le stesse cose; se non fai roba troppo gravity, potresti anche non sentire la mancanza dei freni a disco

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, lelegab ha scritto:

Sinceramente anche a me piacerebbe avere una gravel per poter fare sia stradacce che strade bianche ma i prezzi , fino ad ora, mi hanno frenato.

Mi fa strano che su vari canali spesso "la gente" le venda dopo appena due mesi di utilizzo.

Premesso che non ho nulla contro nessuna tipologia di biciclette, quindi men che meno le Gravel,  ma quando si va su telai con specifici utilizzi bisogna chiedersi prima,"... ma poi le strade/percorsi dove usarla ce li ho a portata di mano ?", altrimenti acquisti usi quei due mesi su tracciati non adatti ti stufi e rivendi, oppure si è coscienti del poco utilizzo del mezzo e lo tieni per quando lo potrai usare, anch'io ho una 4X che uso pochissimo, l'ho montata sapendolo, prende la polvere per quasi tutto l'anno, ma quando la posso usare in pista mi diverto parecchio. E' la moda Gravel che è stucchevole, vedere gente con questa tipologia di bici che fa le strade basse asfaltate con le buche fa tristezza... e ancora  più tristezza fanno le case che spingono per marketing sapendo che in molti ne resteranno delusi e rivenderanno.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, fra1993 ha scritto:

Beh se vuoi provare il tipo di utilizzo, vai su una vecchia cx coi cantilever, spendi poco (sui 400/500 o giù di lì) e ci fai più o meno le stesse cose; se non fai roba troppo gravity, potresti anche non sentire la mancanza dei freni a disco

Non te la prendere, eh, ma credo che se fai roba troppo gravity con una gravel (o bici da corsa o ciclocross), le cose sono due: o hai sbagliato bici o sei Mandrake!

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me la pressure e una bella bici, ma mi sembra la copia della venge o tarrmac

Per l off topic io non dico nulla perche sono troppo integralista e considero il 97% dei ciclisti degli idioti da "guarda che la mia bici e meglio della tua"

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, filixeo ha scritto:

Non te la prendere, eh, ma credo che se fai roba troppo gravity con una gravel (o bici da corsa o ciclocross), le cose sono due: o hai sbagliato bici o sei Mandrake!

Per "gravity" intendo tutto ciò che comporta una discesa, banalmente anche su bitume o strada bianca! Se ti lanci giù dalle colline a 70km/h, i canti potrebbero andare facilmente in crisi

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, fra1993 ha scritto:

Per "gravity" intendo tutto ciò che comporta una discesa, banalmente anche su bitume o strada bianca! Se ti lanci giù dalle colline a 70km/h, i canti potrebbero andare facilmente in crisi

Capisco il ragionamento, anche se non lo condivido: ho visto dei tipi affrontare la Strade Bianche proprio con dei cx e i cantilever e sembrava sapessero il fatto loro (dico sembrava perché mi hanno seminato alla prima salita), e sappiamo tutti com’erano le bici da corsa e le mtb fino a vent’anni fa. Penso che i dischi aggiungono modulabilità e potenza e permettano una sicurezza infinita, ma non significa che gli altri sistemi frenanti, siccome sono stati superati, siano da buttare, ecco.

E comunque, volendo aumentare la sicurezza, basta sostituire i canti con i mini v-brake, per dire.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, fra1993 ha scritto:

Per "gravity" intendo tutto ciò che comporta una discesa, banalmente anche su bitume o strada bianca! Se ti lanci giù dalle colline a 70km/h, i canti potrebbero andare facilmente in crisi

Se vogliamo essere nazi-integralisti per Gravity si intendono tutte quelle discipline che basano l'attività sulla gravità, quindi Downhill, 4X e Dirt-Jump...

... aggiungo frenare ai 70Km in discesa non vuol dire assolutamente che lo si debba fare inchiodando, quindi con freni potenti, anzi esattamente il contrario... in Downhill (Gravity per eccellenza) ti insegnano due cose: Guarda avanti e frena con un dito proprio perché se inchiodi ti ammazzi assicurato al limone.

Edited by KrudoIntegrale (see edit history)
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, filixeo ha scritto:

E comunque, volendo aumentare la sicurezza, basta sostituire i canti con i mini v-brake, per dire.

I freni con i pattini (a prescindere dalla tipologia Rim, Canti e V-brake) a mio avviso vanno in crisi con situazioni limite, come fango e/o bagnato ed in questo caso i freni a Disco sono insuperabili. Poi dipende dalle discipline, i canti, che per esperienza frenano poco di loro, sono stati usati per decenni in Ciclocross dove il fango è tanto, ma poi si frena poco quindi andavano benissimo, poi appena sono usciti telai con freno a Disco che non pesavano come la ghisa sono passati tutti a questa tipologia di freni. Io i Canti  li ho sulla CXSS e non mi sono mai ammazzato usandola nella melma argillosa... o almeno non per colpa dei freni.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.