Jump to content

E'successo ancora...


 Share

Recommended Posts

La via crucis sembra non finire.

E' da circa quattro mesi che ho iniziato ad andare con la fissa e che vi seguo in questo forum.

All'inizio avevo saldato la ruota libera, ma non ha tenuto.

Mi son comparato due ruote ambrosio con mozzo posteriore novatec e sembrava tutto risolto.

L'altra settimana durante una skiddata mi si è svitato il pignone facendo saltare la ghiera.

Sono riuscito a ristringere pignone e ghiera e mi sembrava tenesse, in ogni caso ho smesso di skiddare.

Oggi, mentre ripartivo ad un semaforo, ho dato una forte pedalata in avanti e il pignone ha fatto mezzo giro a vuoto. Dopodichè, a casa , ho provato a skiddare e si è svitato tutto di nuovo.

Ora le mie domande sono:

Avrò sfilettato il mozzo ?

Ma un mozzo dura così poco ?

Cambiare un mozzo che costo ha e soprattutto si può fare da soli ?

Succede anche a voi o sono io lo sfigato?

Esiste una soluzione definitiva ?

Link to comment
Share on other sites

Ora le mie domande sono:

Avrò sfilettato il mozzo ?

Ma un mozzo dura così poco ?

Cambiare un mozzo che costo ha e soprattutto si può fare da soli ?

Succede anche a voi o sono io lo sfigato?

Esiste una soluzione definitiva ?

Si

Può essere

50 euro per il mozzo, raggiare puoi provare a farlo da solo, ma devi avere le mani buone, ti conviene il lock di Fixkin

Succede, succede

Pignoni 6 fori ISO

Link to comment
Share on other sites

Capire se il mozzo è sfilettato non è difficile, basta pulire bene la parte filettata e guardare bene bene da vicino se la filettatura è regolare o se è rovinata in qualche punto. Se ti sembra tutto ok avviti il pignone a mano con calma e senza forzare. Tieni conto che stai avvitando una vite di diametro elevato e spessore minimo quindi devi farlo bene con calma e se ti sembra di essere partito male sviti e rifai. Quando sei a pacco appoggi la ruota anteriore ad un muro e spingi su un pedale come se volessi buttarlo giù. Così si deve avvitare. Poi viene la parte più stronza e cioè avvitare la ghiera con l'apposita chiave se i dentini non sono troppo rovinati ci riesci spaccandoti solo una o due volte le nocche delle mani, se la ghiera è un po' rovinata cambiala.

Raggiare una ruota non è difficile ma ci vuole tanta pazienza e pignoleria, sul "Tubo" trovi dei video io le mie ruote le ho fatte seguendo un tutorial, mi sono fatto prestare un centraruote e mi sono messo li con calma. L'anteriore l'ho dovuta disfare due volte ma poi è venuta perfetta la posteriore è venuta bene al primo colpo. Le sto usando per strada e ciclocross da due anni e le ho riregistrate forse due volte. Fondamentale se ti ci vuoi mettere è gran calma e devi valutare con onestà il risultato finale, fino a quando non è perfetta ci devi lavorare.

Fare le ruote non è banale ma che soddisfazione!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

forse basta stringere bene il pignone e la ghiera.... sopratutto se skiddi da maledetti.. se poi sfiletti...sfiga vuole

anche a me capita che ogni tanto si smolla un pelo il piognone e fa quel mezzo giro a vuoto... smonta,pulisci,avvita bene... è l'unica pignoleria da fare a una fissa

Link to comment
Share on other sites

Capire se il mozzo è sfilettato non è difficile, basta pulire bene la parte filettata e guardare bene bene da vicino se la filettatura è regolare o se è rovinata in qualche punto. Se ti sembra tutto ok avviti il pignone a mano con calma e senza forzare. Tieni conto che stai avvitando una vite di diametro elevato e spessore minimo quindi devi farlo bene con calma e se ti sembra di essere partito male sviti e rifai. Quando sei a pacco appoggi la ruota anteriore ad un muro e spingi su un pedale come se volessi buttarlo giù. Così si deve avvitare. Poi viene la parte più stronza e cioè avvitare la ghiera con l'apposita chiave se i dentini non sono troppo rovinati ci riesci spaccandoti solo una o due volte le nocche delle mani, se la ghiera è un po' rovinata cambiala.

Raggiare una ruota non è difficile ma ci vuole tanta pazienza e pignoleria, sul "Tubo" trovi dei video io le mie ruote le ho fatte seguendo un tutorial, mi sono fatto prestare un centraruote e mi sono messo li con calma. L'anteriore l'ho dovuta disfare due volte ma poi è venuta perfetta la posteriore è venuta bene al primo colpo. Le sto usando per strada e ciclocross da due anni e le ho riregistrate forse due volte. Fondamentale se ti ci vuoi mettere è gran calma e devi valutare con onestà il risultato finale, fino a quando non è perfetta ci devi lavorare.

Fare le ruote non è banale ma che soddisfazione!

"così si deve" è una tua opinione! ci sono delle chiavi apposta per avvitare il pignone! quindi dovresti usare "così si può"

uno dei metodi sicuri per stringere correttamente il sistema pignone e ghiera e quella di stringere prima il pignone con l'apposita frusta, poi avvitare la ghiera (quella giusta con lo stesso passo del mozzo, non una ghiera a cazzo) e infine stringere pignone e ghiera contemporaneamente con le due chiavi (a frusta e a settore) in questo modo si è sicuri di non aver lasciato gioco sia al pignone che alla ghiera evitando di avere quel mezzo giro che ti può far svitare il tutto!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

"così si deve" è una tua opinione! ci sono delle chiavi apposta per avvitare il pignone! quindi dovresti usare "così si può"

[...]

Credo intendesse: "in questo modo, anche se sprovvisto delle apposite chiavi, sei sicuro d'avvitarlo", più che: "questo è il modo corretto per avvitarlo"

Link to comment
Share on other sites

Ciao,

anticamente ho avuto il tuo stesso problema poi sono passato da Dodici e non mi si è mollato più neanche di un millimetro! E non ci vado leggero.

Se ti fai il lavor in casa, quoto il metodo di Dens e cioè piantare la bici contro un muro e forzare sul pedale per stringere il pignone; altro metodo è la pettenella ma rischi di segnare il telaio in zona movimento centrale. Dopo che hai stretto così il pignone devi procurarti un'ottima ghiera di serraggio (è tutto quì alla fine il problema) e stringerla con un'altrettanto ottima chiave ad uncino o a settore. Io monto una ghiera fatta fare appositamente da Dodici su loro specifiche (molto più spessa e larga delle solite che si vedono in giro e in un ottimo acciaio) e me l'hanno montata utilizzando una chiave che si sono costruiti loro (con un braccio molto più lungo del normale). Il pignone l'hanno montato utilizzando una chiave a frusta modificata fissando un pezzo di catena ad un robusto tubo in acciao di lugnhezza consona. Le chiavi a frusta "classiche" si piegano e flettono, ne ho rotta una che mi sembrava robusta per svitare un pignone (prima ho piegato il braccio, poi si è aperta la catena).

Altra cosa molto importante è mettere del buon grasso sui filetti, altrimenti il giorno che vuoi cambiare pignone ti spareresti (non riesci più a mollarlo).

Manda una mail a Dodici e fatti vendere la loro ghiera, sono molto disponibili.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

"così si deve" è una tua opinione! ci sono delle chiavi apposta per avvitare il pignone! quindi dovresti usare "così si può"

[...]

Credo intendesse: "in questo modo, anche se sprovvisto delle apposite chiavi, sei sicuro d'avvitarlo", più che: "questo è il modo corretto per avvitarlo"

Esatto

Link to comment
Share on other sites

Ok, ma se il mozzo è sfilettato tutti gli accorgimenti sono inutili, o no ?

Sono riuscito ad avvitare il pignone col metodo pettenella e poi ho stretto la ghiera con una chiave a settore.

Sembra tutto a posto, come del resto la volta precedente.

Posso usarla? magari evitando di skiddare e rimontando il freno anteriore.

Quando ho riavvitato il pignone e la ghiera ho notato dei fili di metallo molto fini,

significa che è sfilettatato ? Ma se è sfilettato non dovrei riuscire più a stringere con forza come invece riesco a fare.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 years later...

Ciao a tutti, anche io ho il medesimo problema. E' già due volte che skiddando si smonta tutto. Ho montato il pignone serrandolo con la chiave a frusta e poi ho montato la ghiera di chiusura bloccandola con il fermafiletti, ma nulla!!!! Ho smontato ancora tutto e pulito, sembra che il filetto del mozzo non sia rovinato. Cosa posso fare adesso? Mi è anche venuta l'idea di montare un freno ausiliario per evitare di sforzare troppo, ma lo vorrei fare come ultima alternativa.

Link to comment
Share on other sites

forse ti basta stringere più forte, se dici che i filetti sono buoni (e il pignone è montato dal lato giusto) è l'unico consiglio che ti si può dare.

Link to comment
Share on other sites

Che sia montato dalla parte giusta direi proprio di si. Dall'altra parte la ghiera non si potrebbe nemmeno montare. Credo che si sviti perché quando serro la ghiera di chiusura va in battuta contro il pignone e piano piano mentre pedalo si svita.

Link to comment
Share on other sites

Che sia montato dalla parte giusta direi proprio di si. Dall'altra parte la ghiera non si potrebbe nemmeno montare. Credo che si sviti perché quando serro la ghiera di chiusura va in battuta contro il pignone e piano piano mentre pedalo si svita.

Deve andare a battuta la ghiera.Si svita per avviti male il pignone.

Link to comment
Share on other sites

@lorenzo.bruscoli soluzione definitiva che può essere da quanto ho provato come un mozzo iso, è comprare la slitta per pignoni miche e avvitarla con tanto frenafiletti forte... Così facendo quando devi cambiare il pignone smonti solo il lock e il gioco e fatto.. È un vantaggio fare così anche per il fatto che puoi montare pignoni fino a 14t

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .