Jonsey

Bdc Brasanti '80 con chicche!

31 posts in this topic

perfetta

merita una corona scura, ma non è facile trovarla

merita delle foto in piu quella forca

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Geràr ha scritto:

perfetta

merita una corona scura, ma non è facile trovarla

merita delle foto in piu quella forca

Arrivano!

Share this post


Link to post
Share on other sites

MECCANISMO STRINGISELLA:

Il nodo sella non ha il classico sistema a morsetto con il taglio...Il serraggio è dato dalla spinta di una calotta semisferica in ottone che ha un foro credo M8 passante in asse nel quale passa la vite di serraggio. La calotta in ottone ha un diametro leggermente inferiore al diametro interno del tubo sella all'interno del quale scorre per mezzo di una doppia sola aperta che corre per quasi tutta la unghezza del tubo sella.

Ma non è abbastanza! La vite di serraggio è assialmente cava per permetter il passaggio del cavo del freno posteriore che entra nella zona dello sterzo, corre nel tubo orizzontale del telaio, attraversa la doppia asola del tubo sella e se esce centrale dal nodo sella. Per me a parte le leve Kronos potevano in orgine esserci anche le pinze Kronos che sono col tiraggio tipo di delta...

Anche qui figata pazzesca

Brasanti Oscar Formula (10).JPG

Brasanti Oscar Formula (11).JPG

Brasanti Oscar Formula (13).JPG

IMG_9313.JPG

IMG_9315.JPG

IMG_9324.JPG

Edited by Jonsey (see edit history)
  • Like 9

Share this post


Link to post
Share on other sites

PULEGGIA GUIDA CAVO CAMBIO E REGOLAZIONE MOZZO:

La regolazione della ruota posteriore è data da un fine corsa sinistro che è normale (vite M3 e molla) e da uno destro che è arigianale con lo scopo aggiuntivo di ancorare una puleggia per lo scorrimento del cavo del cambio un po come il tubeto dei Dura Ace AX ma da attaccare al telaio...

Brasanti Oscar Formula (17).JPG

IMG_9319.JPG

  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

FORCELLA:

Forcella artigianale con steli conici dritti super sottili, sono spaghetti! non c'è angolo di recupero fra steli e tubo piantone come nelle più moderne forcelle precise di Colnago, quindi, penso per recuperare sull'interasse dei mozzi, ci sono forcellini anteriori saldati "di traverso" con molto avanzamento. La testa della forcella è particolare e molto molto sottile. Forcella a dir poco audace!

Brasanti Oscar Formula (19).JPG

Brasanti Oscar Formula (21).JPG

Brasanti Oscar Formula (18).JPG

Brasanti Oscar Formula (20).JPG

IMG_9301.JPG

  • Like 9

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Jonsey ha scritto:

Brasanti Oscar Formula (17).JPG

elaboratissima

questa l'unica cosa inutile imho

Share this post


Link to post
Share on other sites

SISTEMA DI ATTACCO E REGOLAZIONE CAMBIO POSTERIORE:

Questo è un pezzo da orologiaio per cui con piccoli miglioramenti ci poteva fare un brevetto.

Allora, il cambio è avvitato al telaio per mezzo di una vite (A) con tutti i vari spallamenti come le normali viti Campagnolo ma è assialmente cava, c'è un foro passante che in testa ha la lavorazione esagonale per la brugola.

Il foro serve per ospitare un piccolo meccanismo a molla composto da 4 pezzi: (1)cilindretto-(2)molla-(3)ghiera piolo-(4)vite.

In pratica si genera un fine corsa mobile esterno per cui si può bloccare la rotazione dell'intero cambio senza smontare nulla.

Si afferra con le dita la ghiera dentellata col piolo (3), la si tira verso l'esterno grazie allo scorrimento del cilindretto interno (1), si ruota in senso orario o antiorario a scelta finche l'esagono che sta sul retro della ghiera (3) non coincide con la cava esagonale della vite di serraggio (A). A questo punto la ghiera (3) rientra in sede tirata dalla piccola molla di richiamo (2) ed il tutto non si smonta grazie all'effetto della vite (4).

In questo meccanismo c'è la bellezza dell'universo!!!!!

Brasanti Oscar Formula (17).JPG

IMG_9316.JPG

IMG_9317.JPG

IMG_9318.JPG

  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, Geràr ha scritto:

perfetta

merita una corona scura, ma non è facile trovarla

merita delle foto in piu quella forca

Ci starebbe la corona scura eccome ma questa, a parte che è originale, è lavorata e mi piace un botto

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

e poi c'è sta padella...io pensavo che le bdc portassero fino al 28 massimo...

IMG_9326.JPG

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono estasiato... era da tempo che non capitava con una bici!!!

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, pipco82 ha scritto:

Sono estasiato... era da tempo che non capitava con una bici!!!

Guarda, è una soddisfazione vedere oggetti del genere.

Un godimento simile l'avevo provato per questa:

...e in parte per la MTB primula con 3 freni :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.