tony.vo

Caduta sul bagnato - riparazione pantaloni - consigli gomme

25 posts in this topic

Ieri sera scendendo dalla collina torinese in una curva neanche troppo chiusa sono volato giù come se fossi sul ghiaccio. L’asfalto era bagnatissimo perché piove da giorni ormai, e difatti scendevo piano e oltretutto è una discesa di cui ormai conosco le curve a memoria. Perplessità.

La bici è a posto ma purtroppo ho rovinato la salopette sul fianco.

consigli per riparlarla?pensavo di portarla dalla sarta e lasciare che si inventi qualcosa lei.

ho rovinato anche il perno della scarpa che stringe il laccio ma per fortuna funziona ugualmente.

altra domanda: coperture. Monto delle continental grand prix (fascia media?). Quanto influisce la copertura in queste situazioni?lasciando perdere i modelli entry level vorrei sapere se quelli di fascia superiore ai miei tipo gp4000 o gatorskin garantiscono anche maggior stabilità in curva sul bagnato. 

 

 

BEED4F0E-1ECD-4143-A3AF-844D95630FFE.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero sia tutto bene sul serio! A che altezza sei caduto?

Comunque darei un'occhiata alle Continental 4 seasons, sono di buona gamma e paiono quello che cerchi

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

il problema principale sono le gomme, in questa stagione di strade bagnate e sporche il miglior pneumatico a mio avviso rimane il Continetal 4 Season. Si è vero costa un botto (ma neanche tanto d+ dei GP4000) e si consuma un pelo più velocemente, ma non si va in terra.

Io sulla BDC ho montato i 28, e domenica c'ho fatto pure un po' di gravel...

Per la salopette non so che dirti, io ho una RH+ con un buco dal 2015... :)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulla fascia media un buon copertone era il lithion 2.0 di Michelin, ci ho fatto 2000 km prima che si indurisse e cominciasse a perdere di aderenza sul bagnato con il freddo, diciamo dopo un anno e mezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, tony.vo ha scritto:

consigli per riparlarla?pensavo di portarla dalla sarta e lasciare che si inventi qualcosa lei.

nastro per tessuti elasticizzati da applicare col ferro da stiro?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, carlof83 ha scritto:

Ciao,

il problema principale sono le gomme, in questa stagione di strade bagnate e sporche il miglior pneumatico a mio avviso rimane il Continetal 4 Season. Si è vero costa un botto (ma neanche tanto d+ dei GP4000) e si consuma un pelo più velocemente, ma non si va in terra.

Io sulla BDC ho montato i 28, e domenica c'ho fatto pure un po' di gravel...

Per la salopette non so che dirti, io ho una RH+ con un buco dal 2015... :)

 

Il verbo.

  • Like 3
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo diverse cadute, sia su asciutto che su bagnato, sempre su asfalto, sono giunto ad alcune conclusioni:

- mai più copertoni diversi dai 28c (@Alb approved)

- mai più copertoni merdosi e/o vecchi

- mai più con la bdc/fissa giù per le colline con asfalto bagnato o pioggia. Non mi piace la sensazione di essere sulle uova. Se piove o ha appena piovuto, anche se voglio farmi il giro su asfalto, vado con queste e col cazzo che si scivola.

image.thumb.jpeg.1a6ebd980f6b6bfbe6e56abfcabb613d.jpeg

  • Like 4
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, filixeo ha scritto:

Sulla fascia media un buon copertone era il lithion 2.0 di Michelin, ci ho fatto 2000 km prima che si indurisse e cominciasse a perdere di aderenza sul bagnato con il freddo, diciamo dopo un anno e mezzo.

No dai, il Lithion 2.0 non è proprio un pneumatico da inverno, anzi...

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, carlof83 ha scritto:

No dai, il Lithion 2.0 non è proprio un pneumatico da inverno, anzi...

Mai conosciuta la destinazione d’uso, ma son sicuro che il 25 a 5,5 bar sul bagnato dice il fatto suo, per la mia esperienza meglio del continental (però io poco dislivello e molti piattoni quindi magari il mio riscontro in discesa è un po’ distorto)

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, filixeo ha scritto:

Mai conosciuta la destinazione d’uso, ma son sicuro che il 25 a 5,5 bar sul bagnato dice il fatto suo, per la mia esperienza meglio del continental (però io poco dislivello e molti piattoni quindi magari il mio riscontro in discesa è un po’ distorto)

Eh diciamo che in discesa le cose diventano un po' + serie e la fisica è sempre meno un'opinione...

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

@fra1993 quelle gomme le ho consumate a pacchi negli anni del freeride, le migliori, nella mescola morbida erano commoventi, ma le usavo solo nei mesi invernali, in estate mi duravano due uscite a finale ligure.... ne ho provate tante, giusto le Kenda Nevegal si avvicinavano un pelino...

continental GP4000, il lithion per l'estate o per i rulli, per terra c'è duro, meglio spendere 30 euro per un copertone che ti tiene in strada rispetto a uno da 15 che ti mette in difficoltà.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Marcootsee ha scritto:

Spero sia tutto bene sul serio! A che altezza sei caduto?

Comunque darei un'occhiata alle Continental 4 seasons, sono di buona gamma e paiono quello che cerchi

Tutto ok! Nella discesa da Eremo a Villa della regina  All’altezza del bivio

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, carlof83 ha scritto:

Eh diciamo che in discesa le cose diventano un po' + serie e la fisica è sempre meno un'opinione...

Giorno nuovo, nuova lezione imparata (e deduco che il biciclaio che me li aveva montati sulla bdc quando la presi nuova si è preso il gusto di incularmi).

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, Pablohoney ha scritto:

@fra1993 quelle gomme le ho consumate a pacchi negli anni del freeride, le migliori, nella mescola morbida erano commoventi, ma le usavo solo nei mesi invernali, in estate mi duravano due uscite a finale ligure.... ne ho provate tante, giusto le Kenda Nevegal si avvicinavano un pelino...

continental GP4000, il lithion per l'estate o per i rulli, per terra c'è duro, meglio spendere 30 euro per un copertone che ti tiene in strada rispetto a uno da 15 che ti mette in difficoltà.

All’inizio ho usato i vari lithion/ultrasport. 

Poi ho preso questi continental grand prix (50 euro il paio scontati) e pensavo di avere su delle coperture decenti.

probabilmente lo sono ma evidentemente come dice @fra1993 scendere in collina col bagnato non è sicuramente il massimo della sicurezza.

Sicuramente quando cambierò i copertoni valuterò questi fourseasons o i gp4000 o i gatorskin.

tanto ormai sono rassegnato al fatto che andare in bici si spende.

meno male che sono uno da 1 bici e stop.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Pablohoney ha scritto:

@fra1993 quelle gomme le ho consumate a pacchi negli anni del freeride, le migliori, nella mescola morbida erano commoventi, ma le usavo solo nei mesi invernali,

il mio "con queste" era riferito a gomme cicciotte e ben tassellate. Io ho su delle Maxxis Ardent EXO che mi stanno donando un divertimento mai provato prima in mtb. Pressioni basse, spalla che tiene da Dio, trazione nel fango clamorosa. Le ho trovate montate di serie.

 

47 minuti fa, Pablohoney ha scritto:

in estate mi duravano due uscite a finale ligure....

sono andato di nuovo questa domenica a finale ligure...credo sia il posto più bello dove si possa fare MTB tra Piemonte e Liguria.

 

48 minuti fa, Pablohoney ha scritto:

per terra c'è duro, meglio spendere 30 euro per un copertone che ti tiene in strada rispetto a uno da 15 che ti mette in difficoltà

Mi sono schiantato contro l'asfalto quest'estate per colpa di gomme vecchie e scadenti, 40km/h, stavo facendo Torino-Savona, mancavano 20km all'arrivo. Sono finito in ospedale con l'ambulanza e le cicatrici rimarranno. Ho imparato la lezione, mai lesinare sulle gomme.

 

15 minuti fa, tony.vo ha scritto:

probabilmente lo sono ma evidentemente come dice @fra1993 scendere in collina col bagnato non è sicuramente il massimo della sicurezza.

Conosco la strada in cui sei caduto, bene o male noi Torinesi con poco tempo giriamo tutti lì. Se ti ricordi, una volta ci siamo presi una mega pioggia insieme, proprio scendendo dal colle della Maddalena...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.