5 posts in this topic

L'altro giorno trovo di fianco al bidone del rusco una bici che a prima vista mi sembrava una classica passeggiona. Nessun foro per i portapacchi, pipa da corsa, cerchi tubolari da corsa con mozzi campagnolo, viti da registro sui forcellini posteriori per l'assetto della ruota...boh. Me la sono portata a casa e guardando tutto il telaio mi sono trovato sui forcellini la scritta "zeus 2000" e "made in spain".
Faccio qualche ricerca su internet e la zeus 2000 è una bici da corsa, pare anche abbastanza rara, di origine spagnola! Ci sono però delle cose che non mi tornano e vorrei un parere da gente esperta in ciclismo eroico.
Sul telaio credo non ci sia alcun dubbio date le diciture sui forcellini. Il colore però non ha niente a che vedere con i modelli trovati in rete e la cosa ancora più strana è la forcella, che se sui forcellini riporta il nome del modello zeus 2000, sulla testa ha un logo che non c'entra nulla con quella marca. È impressa questa strana V, che non so a cosa ricollegare.

Il movimento centrale, la corona e le pedivelle sono targate Ofmega, così come il deragliatore posteriore. Il reggisella è 3ttt e la pipa non riporta marchio. Nella scatola del movimento centrale è riportato in basso "SGG". I freni sono Modolo e questo è l'unico particolare che conincide con la zeus 2000.

Probabilmente era di qualche vecchino che ha fatto mettere un manubrio da passeggio più comodo e forse il cambio è stato cambiato per chissà quale motivo. Ma i miei dubbi maggiori riguardano sia la colorazione, che soprattutto quella forcella.

Ovviamente zero decals. Chi sa parli!

 

IMG_20180819_184330.jpg

IMG_20180819_184355.jpg

IMG_20180819_184435.jpg

IMG_20180819_184502.jpg

IMG_20180819_184559.jpg

IMG_20180819_184621.jpg

IMG_20180819_184735.jpg

Edited by JohnnyForcella (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, pisquano ha scritto:

La V sembra quella di Vedovati, zeus2000 invece non è la marca e modello dei forcellini?

Secondo me qualcuno ha saldato il telaio con i forcellini Zeus, che sicuramente costavano molto meno di quelli campagnolo. 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto probabile vista la scarsa diffusione di telai Zeus nel nostro paese, ed il fatto che fossero anche un grosso produttore di componenti per la penisola iberica. Peccato non Monti gruppo zeus, mi sarebbe interessato.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi fa ancora strano che i freni siano dei Modolo, così come nel modello vero, e che usasse tubolari con mozzi campagnolo.
Quindi può essere benissimo una bici da corsa di bassa gamma, nel cui telaio hanno saldato forcellini zeus 2000. Probabilmente si tratterà di un telaio fatto su misura da chissà chi con componentistica random.

grazie a tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.