Visconte Cobram

Il GPS "definitivo" per cicloturismo sterrato? (era: Utenti Wahoo?)

112 posts in this topic

Il 28/06/2020 at 11:05 , Alb ha scritto:

riuppo questo.

 

Il mio fido etrex 30 fa un po le bizze e l'uso con komoot dove ho pianificato un multi-days giro non mi appare.

Ho riscaricato le mappe dei paesi (openstreemap.nl) che mi interessavano nella schedina e si vedono tutto ok. Ma ora non riesco ad importare nulla nell'etrex come rotte fatte con komoot. cioe'i gxp non li vede.

devo passare da un BaseCamp per uplodare le traccie fatte con komoot?

se pluggo l etrex in uno dei pc non me lo vedo manco x un ghezzo.

@FoRzen @Maurando @Dens

ci faccio un up

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 28/6/2020 at 14:30 , Alb ha scritto:

Allora. qualche progresso dopo le bestemmie di stamane.

 

Ho installato BaseCamp per Garmin sul mac. Il pc del lavoro e' off-limits.

Da li importo i GPX scaricati da komot e poi li spedisco alla schedina dell'etrex che viene ovviamente vista solo come scheda da BCamp. Riesco poi a trascinare le mappe dowloadate e a vederle sotto l'opzione TRACKS dell'etrex30.

Voi fate cosi?

Riesco a testare solo a meta' settimana dal vivo..ma intanto qualche confronto ci sta.

Altra domanda: sulle mappe prese da openstreemap.nl , lasciate Enabled piu mappe di diversi paesi alla volta oppure no?

Nel senso alcuni paesi (Uk-Francia) hanno zone comuni, se le lascio entrambe up, puo' generare conflitti quando poi uploado un GPX?


Grazie

Io lascio attiva solo la mappa che serve. Immagino che se è attiva, possa prendere dello spazio in memoria in background. Quindi a mio modesto parere è meglio evitare.
Se scarichi una mappa e vedi che va bene tramite Base Camp o altro, puoi certamente metterla nella schedina, oppure direttamente nella apposita cartella della memoria interna.
L'Etrex in prima fase non è molto user friendly. Secondo me ha troppe funzioni che non servono ai ciclisti.  Comunque è un buon dispositivo e mi ha  salvato in una notte piovosa.
M

Edited by Maurando (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Maurando ha scritto:

Io lascio attiva solo la mappa che serve. Immagino che se è attiva, possa prendere dello spazio in memoria in background. Quindi a mio modesto parere è meglio evitare.
Se scarichi una mappa e vedi che va bene tramite Base Camp o altro, puoi certamente metterla nella schedina, oppure direttamente nella apposita cartella della memoria interna.
L'Etrex in prima fase non è molto user friendly. Secondo me ha troppe funzioni che non servono ai ciclisti.  Comunque è un buon dispositivo e mi ha  salvato in una notte piovosa.
M

Ok, mi sfugge un'altra cosa.

Come registri le rides che fai tu? So caricare la mappa e dovrei saper seguire le indicazioni ma non riesco a fare quella magia alla base del "strava o didn't happenz".

Perche' con il garmin edge 820 c'e' tasto che parte la registrazione e stesso tasto per dire al dispositivo di terminare la registrazione. A parte, il software del 820 ti fa vedere la mappa etc.

Non e' intuitivo per nulla l'etrex 30 ma ovviamente con le batterie comuni a pila AA lo devo preferirire al 820.

Grazie Mauro

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Alb ha scritto:

up 

Ciao, scusa ero fuori e non ho visto il messaggio.

Io,  a fine giro che ho registrato tramite "Computer di Viaggio" ,  vado su "Track Manager" Premo il pulsante tipo Joy stick e vedo in alto "Traccia corrente", premo ancora e leggo "Salva traccia", premo e appare la schermata di immissione del nome che si vuol dare alla traccia appena conclusa.
In ogni caso non esiste un manule originale fatto bene che spiega il modo di utilizzo. 
Ho trovato  delle informazioni in giro, che ti allego,  abbastanza complete ma non specifiche per cilclismo.

Saluti

M

ETREX_30.pdf

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Maurando ha scritto:

Ciao, scusa ero fuori e non ho visto il messaggio.

Io,  a fine giro che ho registrato tramite "Computer di Viaggio" ,  vado su "Track Manager" Premo il pulsante tipo Joy stick e vedo in alto "Traccia corrente", premo ancora e leggo "Salva traccia", premo e appare la schermata di immissione del nome che si vuol dare alla traccia appena conclusa.
In ogni caso non esiste un manule originale fatto bene che spiega il modo di utilizzo. 
Ho trovato  delle informazioni in giro, che ti allego,  abbastanza complete ma non specifiche per cilclismo.

Saluti

M

ETREX_30.pdf

grazie Mauro. apprezzo molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

torno su strava dopo 1 anno e scopro che non si possono usare le mappe easy come prima

conoscete qualche alternativa o sito utile?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.