pipco82

Trump sei un vigliacco bastardo - Bambini separati dai genitori nei campi di "concentramento"

25 posts in this topic

 

E' giunto il momento di farsi sentire, di scendere in piazza di nuovo...
E ho paura che presto anche quel cripto fascita e razzista di Salvini prenderà esempio.
Già ha pensato di imitare Mussolini e Hitler con la schedatura del popolo Rom, ignorando la costituzione, la scienza e ogni principio razionale e umano.
Proprio quest'anno è morto mio nonno che ha combattuto i sui ultimi tre anni di guerra contro i nazisti a fianco degli inglesi come paracadutista nella Folgore... fosse ancora vivo proverebbe una rabbia indicibile e la voglia di tornare a fare resistenza (PS anche il rinato esercito italiano ha partecipato alla resistenza contro l'invasore!)

Proprio mentre scrivo leggo che pare sia stati usati anche sedativi per consolare i bimbi disperati per la separazione forzata:

http://www.repubblica.it/esteri/2018/06/21/news/bambini_trump_centri_di_detenzione-199588847/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P5-S1.8-T1

Trump sei un vigliacco bastardo... roba che mi consumerei le nocche delle mani da quante legnate ti darei.
Penso che potrebbe esser capitato a mio figlio che ha 2 anni e 9 mesi se fossimo nati in una parte (resa povera) del Sud America!

 

 

 

Edited by pipco82 (see edit history)
  • Like 5
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa storia mi sta parecchio addosso, per usare un eufemismo.

Qualche dettaglio "in lingua originale" da Twitter

E giusto per porre le cose in prospettiva... https://www.newyorker.com/news/news-desk/the-government-has-no-plan-for-reuniting-the-immigrant-families-it-is-tearing-apart/amp

https://www.huffingtonpost.com/entry/migrant-children-drugged-without-parental-consent-at-government-institutions-court-documents-show_us_5b2a9e87e4b0321a01cd4dd3

In pratica, per farla semplice semplice:

- le famiglie arrivano al confine e vengono separate (a prescindere dal fatto che abbiano o meno i documenti, quindi siano o meno "richiedenti asilo")

- da quel momento i bambini vengono gestiti come se avessero attraversato il confine per conto loro

- vengono messi in "facilities" gestite da ditte private, pagate pero' coi soldi dei contribuenti americani

- almeno una di queste e' di proprieta' di un'azienda riconducibile alla Ministra dell'Istruzione del governo Trump: su questo pero' sto ancora cercando conferme, ma non mi stupirebbe per niente, e' gia' successo negli States che il proprietario di carceri private abbia "incoraggiato" i giudici affinche' mandasse minorenni in galera anche per "minor offenses".

  • Like 3
  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se una cosa del genere la facessero, che so, in Iran, si mobiliterebbe tutto il mondo e manderebbero i bombardieri.

Ma lo fa il popolo più "democratico" del mondo, per cui... mandiamo giù...

Comunque, il governo del vicino è sempre più stronzo, ma stiamo attenti a quello che succede qui da noi, dove le camicie, quelle sì, sono sempre più verdi.

L'ultima del Salvini: siccome Saviano (che a me sta un po' sui cosiddetti, però è coraggioso...) si è schierato contro, lui che fa? Ipotizza di togliergli la scorta!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, nino# ha scritto:

Se una cosa del genere la facessero, che so, in Iran, si mobiliterebbe tutto il mondo e manderebbero i bombardieri.

Ma lo fa il popolo più "democratico" del mondo, per cui... mandiamo giù...

Comunque, il governo del vicino è sempre più stronzo, ma stiamo attenti a quello che succede qui da noi, dove le camicie, quelle sì, sono sempre più verdi.

L'ultima del Salvini: siccome Saviano (che a me sta un po' sui cosiddetti, però è coraggioso...) si è schierato contro, lui che fa? Ipotizza di togliergli la scorta!

L'hanno già fatto di togliere la scorta a qualcuno.
Gli diedero l'incarico di scrivere una legge scomoda e poi l'hanno abbandonato.

Quel qualcuno si CHIAMAVA Marco Biagi.

https://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Biagi

http://www.lastampa.it/2018/03/19/italia/il-figlio-di-biagi-contro-lex-brigatista-balzerani-ci-ha-offeso-le-br-sono-solo-degli-assassini-nTgRkC2ur70JeGJqdZCc6H/pagina.html

http://www.repubblica.it/politica/2015/02/26/news/scorta_marco_biagi_indagati_scajola_e_de_gennaro-108225733/

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli stati uniti sono un paese democratico, se trump farà male per il suo popolo, non verrà rieletto, è brutalmente semplice la cosa. 

  • Like 3
  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Righe ha scritto:

Gli stati uniti sono un paese democratico, se trump farà male per il suo popolo, non verrà rieletto, è brutalmente semplice la cosa. 

Esatto, il problema è che è BRUTALMENTE.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rimane il fatto che il sistema elettorale statunitense è notoriamente molto malleabile (ricordate il caso Bush - Gore?), per cui siamo sicuri che non verrebbe rieletto?

Come successe in quel caso, ritirerebbero fuori quella norma che, se hai la fedina penale macchiata o in famiglia o nella tua parentela prossima c'è qualcuno con la fedina penale macchiata, non puoi votare. E allora? Allora un'altissima percentuale di statunitensi di colore si trova in queste condizioni (per il semplice fatto che, ancora oggi, se ti beccano a fare un peto e sei nero, ti sbattono dentro). Notoriamente l'elettorato di colore vota preferibilmente democratico ed ecco che ti ho eliminato una buona fetta di voti democratici.

Per il resto NON è un paese democratico. Ma qui potremmo stare a discutere per giorni...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, nino# ha scritto:

Rimane il fatto che il sistema elettorale statunitense è notoriamente molto malleabile (ricordate il caso Bush - Gore?), per cui siamo sicuri che non verrebbe rieletto?

Come successe in quel caso, ritirerebbero fuori quella norma che, se hai la fedina penale macchiata o in famiglia o nella tua parentela prossima c'è qualcuno con la fedina penale macchiata, non puoi votare. E allora? Allora un'altissima percentuale di statunitensi di colore si trova in queste condizioni (per il semplice fatto che, ancora oggi, se ti beccano a fare un peto e sei nero, ti sbattono dentro). Notoriamente l'elettorato di colore vota preferibilmente democratico ed ecco che ti ho eliminato una buona fetta di voti democratici.

Per il resto NON è un paese democratico. Ma qui potremmo stare a discutere per giorni...

Il fatto che i paesi anglosassoni abbiano sviluppato un sistema democratico/giuridico diverso dal nostro non vuol dire non sono democratici.

Il loro sistema, di sicuro non è il migliore al mondo e, per certi aspetti, non è migliore del nostro, ma tende ad essere un po' più snello ma anche più rigido (con tutti i pro e contro del caso), non contempla tutte le sfumature di "grigio" di noi italiani.

Il nostro sistema giuridico si basa sul diritto canonico e romanico, e presume di recuperare il malvivente, il loro no, prevede la punizione. Chi è nel giusto? Dipende da caso a caso.

Che piaccia o meno Trump è stato appoggiato da una parte di americani col diritto al voto che approvano quello che sta facendo. In Italia "alcuni" hanno votato 5S nella speranza di prendere il reddito di cittadinanza o di cambiare il sistema attuale....chi ha ragione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Frost ha scritto:

la clinton ha avuto più voti di trump eh

Si ma Trump ha conquistato gli stati che hanno maggiore peso per accedere alla presidenza. Anche in Italia,col proporzionale è andato su chi non ha preso chissà quanti voti.

Il loro sistema di elezione del presidente non è, per noi, di facile comprensione.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lelegab ha scritto:

Si ma Trump ha conquistato gli stati che hanno maggiore peso per accedere alla presidenza. Anche in Italia,col proporzionale è andato su chi non ha preso chissà quanti voti.

Il loro sistema di elezione del presidente non è, per noi, di facile comprensione.

Mah, io penso che alla fine sia molto semplice invece.

Non sono mica l'italia dove per senato hai un sistema, camera un altro, comuni più di 15mila o meno, europee, regionali, provinciali e forse scordo qualcosa hai tutti sistemi elettorali differenti.

Detto questo trump è molto criticabile ma non diciamo che non è legittimato o che gli usa non sono una democrazia perché per me è una boiata.

Trump è un populista che applica leggi (che non ha scritto lui) per accontentare quelli che l'hanno eletto, oltre ad avere una forte propensione protezionistica sia di natura economica che di confini ed immigrazione.

America first, è stato chiaro fin da subito.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.