28 posts in this topic

Ciao Forum,
in attesa del ritorno dalla verniciatura del telaio "non moser" ho iniziato un nuovo progettino, purtroppo non mio.

Qualche mese fa apparve su subito, zona Napoli, un annuncio di una Moser Profil (il top del top della gamma con tubazioni Columbus Air) che attirò non poco la mia attenzione (e non solo la mia)!!!
Purtroppo il prezzo (1200 euro) era ben oltre la mia disponibilità di quel periodo e decisi quindi di consigliarne l'acquisto ad un amico. Le condizioni, dalla foto di subito, non sembravano promettenti così mandai un amico (che ringrazio di cuore) a fare un giretto per vederla e, dopo aver visionato il report fotografico, rincalzai la dose con l'amico che decise di prenderla con la promessa di un futuro restauro ad hoc.

Finalmente mi è arrivato il mezzo e il restauro può iniziare... Aggiornerò il post passo passo.

Così è come portata a casa:

IMG_20180302_201041.jpg.361442203778bda042d1c4ff6ecc178c.jpgIMG_20180302_201050.jpg.0d8bbf667a33e81d50be24ad4a60e796.jpgIMG_20180302_201059.thumb.jpg.9da3e8f032d2e518359d6c2352890e03.jpgIMG_20180302_201103.thumb.jpg.2dada5b467528efb58f8dec5defb78d3.jpgIMG_20180302_201108.thumb.jpg.2c40ae18142366c1e634465fee097d60.jpgIMG_20180302_201114.thumb.jpg.c15a678ca4b6acbfb9a33c96b9db70a3.jpgIMG_20180302_201122.thumb.jpg.aa6a2860bba54df8b288974f50e39d6d.jpgIMG_20180302_201126.thumb.jpg.7058e9e4bb23e8e4bf31da5374cdc68f.jpg

 

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma "l'amico" saresti tu come fanno il 90% dei presenti qua nel forum quando comprano una bici senza dirlo alla fidanzata/moglie/capa?

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Alb ha scritto:

ma "l'amico" saresti tu come fanno il 90% dei presenti qua nel forum quando comprano una bici senza dirlo alla fidanzata/moglie/capa?

 

 

Magari Alb, mia moglie oramai si è rassegnata :4_joy:

L'ho fatta prendere ad un amico seriamente (si chiama Francesco).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi porto in pari con il restauro...

Domenica ho smontato la bici e fatto la lista della spesa.

La bici è così montata:
gruppo Campagnolo Super Record 83 (tranne reggisella e pedali, il movimento centrale è record 70SS)
reggisella Dura Ace 7300 pantografato
cerchi GP4
pipa 3ttt Record Olympic
piega 3TTT aero con copertura Almarc (Almarc da buttare)
sella Concor Profil  (in pessime condizioni)
portaborraccia EMMEPI (rotto purtroppo)

e al momento devo recuperare un po' di roba (la bici verrà usata per fare le ciclostoriche pertanto devo mettere al primo posto la comodità rispetto all'estetica):
un nastro
una sella
una rotella per cambio super record (una è rotta)
un reggisella Super Record (meglio se panto)
una coppia di pedali (direi superleggeri dato il movimento centrale non è super record)
un portaborraccia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri ho dato una bella sistemata a telaio e forcella.

1. Ho pulito bene la forcella con il diluente NITRO ma la cromatura è sbiadita e puntinata. Per ridarle un po' di lucentezza ho messo la forcella in morsa e con la carta vetrata 1000 l'ho passata tutta per bene. Poi ho riempito la forcella di pasta abrasiva e l'ho passata sulla lucidatrice e direi che ha cambiato aspetto.

2. Sono passato al telaio, ho pulito tutte le parti cromate con il diluente Nitro e rimosso la ruggine superficiale con la carta vetrata 800, poi 1000, ho passato tutta la cromovelatura con lo sgrassatore, poi gasolio e paglietta metallica fine. Di nuovo sgrassatore e infine ho bagnato una pezza con dell'olio antiruggine e passato su tutto il telaio per ridargli un po' di lucentezza.

3. Infine ho passato con il colore tutte le pantografie!

Sistemato il telaio, sono passato ai componenti. Ho pulito la serie sterzo (l'anello forca era crepato porca troia e ne ho messo uno nuovo!) e il movimento centrale e gli ho montati.

IMG_20180305_202240.jpg.39595c731dcde17cb68f4fc96f867dcd.jpgIMG_20180305_202247.thumb.jpg.ecc1e36def453a369e0b713765583538.jpgIMG_20180305_202251.thumb.jpg.2e756964b513653fce848234f52ef774.jpgIMG_20180305_202254.thumb.jpg.8ed7c1c9005109bd3255776d1434780a.jpgIMG_20180305_202304.thumb.jpg.6104b95fd418fded244b0b794bc7abb1.jpgIMG_20180305_202308.thumb.jpg.09af4ee4d2fc4eb446e7c1a4228e04dd.jpg

IMG_20180305_202301.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'avevo già vista su Fb, ma qua si vede meglio.. è proprio uno spettacolo. Una curiosità ma di Moser cromovelate se ne vedono in giro o è una super rarità? Di Willier e Atala ne ho viste ma di Moser mai.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, JohnnyTheDog ha scritto:

L'avevo già vista su Fb, ma qua si vede meglio.. è proprio uno spettacolo. Una curiosità ma di Moser cromovelate se ne vedono in giro o è una super rarità? Di Willier e Atala ne ho viste ma di Moser mai.

Di cromovelate ne ho viste diverse (sia oro, sia blu, sia marrone, rosse invece zero). La cromovelatura era un optional alla fine, pagavi 50 mila lire e te la facevano (tranne la velatura oro).

Diciamo che Wilier e Atala avevano un modello specifico, mentre per Moser era un optional (tranne la oro che era un modello specifico). Quindi la bici top di gamma la potevi fare sia normale che velata.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rieccomi...

Martedì ho continuato pulizia e ri-assemblaggio concentrandomi su sterzo e piega in modo risolvere quanto prima il dilemma relativo a quali nastro e sella montare... Ho puntato subito sulla Rolls bianca (la bici è per la moglie del mio amico e mi sembrava l'ideale) ma, per confermare la scelta, volevo vederne l'abbinamento con il nastro...

Ho pulito la pipa (rifacendo tutte le pantografie) e tolto la copertura Almarc alla piega. La piega 3TTT aero è in assoluto la più bella tra le pieghe di quel periodo e, per esaltarne la forma, il massimo è nastrarla fino a sopra le leve freno! Purtroppo una volta rimosso il collante residuo dalla piega ho constatato che la parte da lasciare non nastrata era piuttosto rovinata dal collante stesso e dai riferimenti fatti per montare la copertura. Quindi si nastra tutto!!!

Ho pulito le leve freno e ripreso tutte le pantografie. Le leve erano grattate ma ho preferito non rimuovere i graffi per non togliere l'anodizzazione dell'alluminio e per lasciare un aspetto vissuto alla bici. Eventualmente a togliere i graffi si fa sempre presto.

IMG_20180307_183842.thumb.jpg.57057642fff043076a74bb5bf0d6c86d.jpgIMG_20180307_183847.thumb.jpg.09a14ae4b40463c38aa9bd1065e1bb63.jpgIMG_20180307_183853.thumb.jpg.d323073fca8b86d841a7993071cb0c49.jpgIMG_20180307_183905.thumb.jpg.a815c844ef820f70177ebe4b6c9e53c4.jpgIMG_20180307_183912.thumb.jpg.1c57c5225aa02fb53445f20a97a32b48.jpgIMG_20180307_183916.thumb.jpg.606f8439680de24ab5602602a0ef0a34.jpg

Posto due foto, forse migliori, per dare bene l'idea del colore del telaio

IMG_20180307_183923.thumb.jpg.4e2fb750138142f300fafea711a6d816.jpg

e del lavoro fatto sulla forcella (anche se in foto non rende molto l'idea). Sapevo che la forcella non sarebbe tornata cromata ma, rispetto a prima, risulta leggermente più brillante. Probabilmente insistendo avrei potuto ottenre un effetto ancora più brillante ma trovo sia giusto non esagerare. L'obbiettivo è mettere in risalto il telaio e non farlo tornare nuovo.

IMG_20180307_183928.thumb.jpg.4ea80a5b0da0ea4df6644c67b0bac11f.jpgIMG_20180307_183937.thumb.jpg.0642f8b9298bb6a05f38758687a04fc9.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri ho proseguito con il restauro.

Ora che la zona sterzo è quasi pronta, posso procedere con qualche test di nastratura.
L'idea iniziale era quella di montare un nastro Ambrosio Professional bianco, più brutto a vedersi ma più comodo per l'utilizzo, oppure un classico Benotto Cello. Sulla DX l'Ambrosio e sulla SX il Benotto:

IMG_20180307_194428.jpg.24c3f5851d59725eff041ef01b734f15.jpgIMG_20180307_194412.jpg.43b2d57d6ac558d784e06a520451bcb6.jpgIMG_20180307_194749.jpg.3c8186782678bb6ec47291ab9392b81b.jpg

Il bianco non è male, sarebbe anche comodo, ma mi convince più il Benotto. L'ambrosio fa l'effetto "Omino Michelin" sulla piega mentre il Benotto la risalta sicuramente di più. Quindi scelta fatta. Se non dovesse risultare comodo, la cambierò.

Infine pedivella SX e manettini.

IMG_20180307_194357.thumb.jpg.4ee7ba162af5dc3a4b0ed2ab4fff0d3d.jpgIMG_20180307_194402.thumb.jpg.fd9e9aac343f4cc660c68292ab8c38a6.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rieccomi. Questo week end è stato produttivo e ho continuato con la pulizia pezzi e montaggio del nastro...

Confermato il nastro l'ho montato. Per montare il Benotto a righe, e renderlo il più uniforme possibile, ho sovrapposto la striscia blu esterna con quello interna una volta fatto il giro alla piega. La nastratura l'ho fatta partire dalla pipa (in modo da non vedere il nastro isolante) dopo aver messo dello scotch trasparente biadesivo. Infine, per renderlo il più aderente possibile alla piega l'ho passato con la pistola ad aria calda. Poi hoi pulito i parmani con lo sgrassatore, ci ho buttato all'itnerno del WD40 e li ho montati senza problemi (con il wd40 entrano facilmente da qualsiasi posizione, sia davanti che dietro).

IMG_20180309_173241.jpg.71cd7ee66786fc55595b48dabb175c8f.jpgIMG_20180309_173253.jpg.254c3e80285cfa503b53d1938cb26d41.jpgIMG_20180309_173303.thumb.jpg.2965d5875fe1b478d050c566757ab0f6.jpg

Poi i pezzi... Ho smontato totalmente il cambio e rimontato (le rotelle come al solito erano rotto e i trovarle è un impresa, così le ho messe bianche), ho pulito il deragliatore (anche questo smontato tutto) e poi il ragno. Mentre pulivo mi è scappato l'occhio sul PAT (81), ben diverso dal PAT (82) della sinistra.... STOP! controllo meglio e mi accorgo che la pedivella sinistra è da 170, mentre quella destra da 175... Bel casino!!! Ma ci penserò... Intanto monto tutto.

IMG_20180309_173333.jpg.1cc5e907a0c90507a564af0181c0e527.jpgIMG_20180309_173347.jpg.80e05c4fcecbd4896131ccc8cd80784c.jpgIMG_20180309_173316.jpg.202d05a703f3da5f6dd6914d80e3029a.jpgIMG_20180309_173325.thumb.jpg.caa31831f922a8e60ced3d6fe49c807e.jpg

170 STRADA (2)

IMG_20180309_173449.jpg.9f8d144523d954868e705eb29c1e5a1b.jpg

175 STRADA (1)

Passo a pulire la pinza freno dietro e a collegare leva e pinza... Per la guaina ne ho usata una moderna in TEFLON, cancellando le scritte della marca.

IMG_20180309_173357.jpg.23ffdc99304061e5a0537df974bfedfc.jpg

MANCA POCO

IMG_20180309_173528.jpg.d54e0ca0f8b5d8f4d2d83aa0f4fd923e.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, JohnnyTheDog ha scritto:

Benotto tutta la vita, ci sta da dio 

Concordo, ma bisogna vedere dopo 90 km se resta apprezzato. Nel dubbio ho preso un nastro di scorta. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.