riky76

Copertoncini gravel - discussione unica

304 posts in this topic

Boh, io ho già le ruote, di cui sono soddisfatto peraltro (pagate il giusto) . Il bello è che posso andare con il copertoncino, e nel caso provare il tubeless, potendo tornare indietro, oppure andare di tubeless per certe cose e camera per altro. Il tubolare so che è molto performante, ma mi blocca un po' il discorso cambio coperture, dal momento che le cambio di frequente. Ho preso da pochi giorni i miei primi tubolari per le ruote pista che mi stanno assemblando, ma li è un po' diverso. Ne approfitto per capire come funziona la cosa

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Pinkus ha scritto:

Boh, io ho già le ruote, di cui sono soddisfatto peraltro (pagate il giusto) . Il bello è che posso andare con il copertoncino, e nel caso provare il tubeless, potendo tornare indietro, oppure andare di tubeless per certe cose e camera per altro. Il tubolare so che è molto performante, ma mi blocca un po' il discorso cambio coperture, dal momento che le cambio di frequente. Ho preso da pochi giorni i miei primi tubolari per le ruote pista che mi stanno assemblando, ma li è un po' diverso. Ne approfitto per capire come funziona la cosa

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk
 

Allora prova a incollarli da te per fare esperienza. Io uso il nastro tufo, tra togliere un tubolare vecchio, rimettere nastro e tubolare nuovo ci si mette 10 minuti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ora faccio fare tutto al meccanico, visto l'utilizzo particolare voglio essere sicuro non si stacchi nulla nel momento sbagliato, e nel dubbio ho chiesto di utilizzare mastice come se piovesse, non mi interessa se per sostituirli servirà la mola, l'importante che tengano

IL giochino del nastro l'ho visto su un video, sembra facile, ma per ora preferisco farlo fare

Rientrando dall'ot, ma sti Schwalbe G One come vanno su asfalto? Troppo penalizzati rispetto ad un copertoncino stradale? Sotto i 32 (o 35 nn ricordo) nn fanno nulla? Tipo 28 o giù di li?

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Pinkus ha scritto:

Per ora faccio fare tutto al meccanico, visto l'utilizzo particolare voglio essere sicuro non si stacchi nulla nel momento sbagliato, e nel dubbio ho chiesto di utilizzare mastice come se piovesse, non mi interessa se per sostituirli servirà la mola, l'importante che tengano emoji1.png

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk
 

Non è che serva così tanto mastice, ne serve il giusto. Per me però il nastro tiene di più, però la tenuta in più serve su strada o in fuoristrada, curve e frenate. In pista vai tranquillo, i tubolari non si miuveranno, soprattutto perché userai pressioni molto alte.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho una risposta alla mia domanda sopra: esiste la versione da 30mm, denominata

SCHWALBE G-ONE Speed. Potrebbe essere un buon compromesso strada/gravel? Qualcuno l'ha provato?

Domanda da ignorante: ma un copertone tubeless vero, quindi impermeabile all'aria, a rigore deve essere sempre latticizzato? (discorso antiforatura a parte)

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

CONTINENTAL CYCLOCROSS SPEED 700x35c Flessibile, i miei preferiti... decisamente scorrevoli, li uso anche in settaggio stradale.. costo accessibile...

 

qualcuno sa se si possono latticizzare su cerchi tubeless??

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Pinkus ha scritto:

.....

Rientrando dall'ot, ma sti Schwalbe G One come vanno su asfalto? Troppo penalizzati rispetto ad un copertoncino stradale? ....

alla grande. scorrono molto bene. Io ho i 35.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Iceburn ha scritto:

Gomme tubeless parlano bene di schwalbe g-one e panaracer gravelking sk.

Io sono pro tubolari comunque, quelli vulcanizzati (tufo o clement): le forature si riparano quanto su un tubeless, i fianchi non sono duri come le gomme tubeless, se li squarci devi avere un ricambio sia con tubolari che con tubeless, però per mia esperienza è più veloce cambiare un tubolare che diventare scemi a far stallonare un tubeless per cambiarlo (o per inzozzarsi di lattice cercando di inserire una camera). Con 250€ uno si fa delle ottime ruote tubolari, leggere e performanti quanto delle tubeless che costano il doppio.

Poi il mercato pompa molto il tubeless e la scelta di coperture è molto ampia, ma a me proprio non convince.

concordo G.One e Gravelking SK

tutto relativo. ...è l'esperienza quello che ci guida.

Anche io uso nastro Tufo su strada. La perplessità nell'uso offroad è che lo ho visto due volte scollare con relativa rotazione e apertura del tubo in caso di acqua sulle ruote del mio compagno di merenda...che poi ha venduto le ruote.

Portarsi dietro un tubo da almeno 28 di scorta non è banale. Ma ripeto de gustibus....

Tubeless con spalle morbide?

ciauz

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, oldschool ha scritto:

concordo G.One e Gravelking SK

tutto relativo. ...è l'esperienza quello che ci guida.

Anche io uso nastro Tufo su strada. La perplessità nell'uso offroad è che lo ho visto due volte scollare con relativa rotazione e apertura del tubo in caso di acqua sulle ruote del mio compagno di merenda...che poi ha venduto le ruote.

Portarsi dietro un tubo da almeno 28 di scorta non è banale. Ma ripeto de gustibus....

Tubeless con spalle morbide?

ciauz

 

Non mi è mai successo di scollare un tubo incollato col nastro e mai piegato valvole, pure prendendo acqua, non monsoni o guadi comunque. Lo vendono pure in versione da mtb (cambia la larghezza) se uno ha cerchi larghi e vuole essere ancora più sicuro. 

Un tubo di scorta non occupa molto più spazio di un copertoncino di scorta.

gomme tubeless compatibili e spalle morbide con gomme strettine da gravel si sposano male per la latticizzazione e per la tenuta sul cerchio, però provando magari si trova un mix buono.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Iceburn ha scritto:

Non mi è mai successo di scollare un tubo incollato col nastro e mai piegato valvole, pure prendendo acqua, non monsoni o guadi comunque. Lo vendono pure in versione da mtb (cambia la larghezza) se uno ha cerchi larghi e vuole essere ancora più sicuro. 

Un tubo di scorta non occupa molto più spazio di un copertoncino di scorta.

gomme tubeless compatibili e spalle morbide con gomme strettine da gravel si sposano male per la latticizzazione e per la tenuta sul cerchio, però provando magari si trova un mix buono.

scusa intendevo dire: situazione bagnata (parco del Ticino nelle stagioni umide) molto bagnata, foratura del tubo, scollo il tubo (nastrato tufo) , rimetto il tubo (in condizioni di asciutto ciò che resta del nastro tufo è sufficiente con le dovute cautele) ...non tiene sul cerchio, danno. A piedi

La latticizzazione di gomme non TLR è una pratica che per la mia esperienza non garantisce affidabilità, soprattutto con gomme sotto i 35, per la cedevolezza della spalla....forse stiamo dicendo la stessa cosa

Con il tubeless non porto copertoncino di scorta ma una banale camera d'aria. Un tubo di scorta (anche un Tufo S3Lite da 22 come quello che mi porto su strada) sarà sempre più grosso

questo un Veloflex Roubaix 28:

ad ogni modo ognuno sceglierà ciò che è meglio per se

a presto

IMG_5622.JPG

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, oldschool ha scritto:

scusa intendevo dire: situazione bagnata (parco del Ticino nelle stagioni umide) molto bagnata, foratura del tubo, scollo il tubo (nastrato tufo) , rimetto il tubo (in condizioni di asciutto ciò che resta del nastro tufo è sufficiente con le dovute cautele) ...non tiene sul cerchio, danno. A piedi

La latticizzazione di gomme non TLR è una pratica che per la mia esperienza non garantisce affidabilità, soprattutto con gomme sotto i 35, per la cedevolezza della spalla....forse stiamo dicendo la stessa cosa

Con il tubeless non porto copertoncino di scorta ma una banale camera d'aria. Un tubo di scorta (anche un Tufo S3Lite da 22 come quello che mi porto su strada) sarà sempre più grosso

questo un Veloflex Roubaix 28:

ad ogni modo ognuno sceglierà ciò che è meglio per se

a presto

IMG_5622.JPG

Si sul tlr la pensiamo uguale.

Beh ma la situazione descritta sul ticino è molto al limite e molto punk!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate, 

non so dove l'avevo visto... ma ho letto da qualche parte che Vittoria ha buttato fuori tutta una serie di gomme per gravel...

avevo letto un articolo ma non lo trovo più. qualcuno mi illumina? :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, mariazzo ha scritto:

Scusate, 

non so dove l'avevo visto... ma ho letto da qualche parte che Vittoria ha buttato fuori tutta una serie di gomme per gravel...

avevo letto un articolo ma non lo trovo più. qualcuno mi illumina? :D

sul sito non trovo nulla... chiedo a qualcuno del giro ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

dovrei cambiare gomme : utilizzo estivo su sentieri/strade militari (parco nazionale dello stelvio). Fondo asciutto ma con sassi.... pensavo agli Schwalbe G one.  Qualcuno ha  esperienza e consigli per utilizzi simili????

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.