Sign in to follow this  
GaberOn

WSOP 2010, l'Italia fa un'ottima figura.

19 posts in this topic

Anche nel poker sportivo abbiamo qualcosa da dire, noi italiani.

Alle 12.30 p.m. circa di ieri, ora locale, in Las Vegas i "November Nine" hanno cominciato a giocare intorno al tavolo finale del Main Event (10000$ No-Limit Hold 'Em) delle World Series of Poker 2010. Tra sei americani e due canadesi, era seduto un ragazzo ITALIANO, Filippo Candio, l'unico europeo tra i primi. Questo ragazzo intorno all'1.30 a.m., sempre ora di Las Vegas, è uscito quarto dal tavolo, dopo aver giocato per 13 ore, senza esagerare, come uno dei migliori al tavolo ed essersi fatto rispettare da tutti, anche dal favorito "Grinder" (macinatore) Manuel Mizrachi, che era uscito quinto dopo aver perso la chip leadership. Filippo ha sbagliato in una sola occasione (non in occasione della sua eliminazione), per il resto ha giocato un poker fantastico ad un tavolo finale chiusissimo, davvero davvero difficile. Si porta a casa più di tre milioni di dollari, diversi contratti galattici con gli sponsor, il titolo di primo italiano a sedersi al tavolo finale delle wsop e l'onore di aver rappresentato un continente e soprattutto un paesino come l'Italia in un evento mondiale, davvero seguitissimo, tanto che muove quantità di soldi inimmaginabili.

Chissà se qualche telegiornale sportivo gli dedicherà due parole, o qualche quotidiano due righe.

Edited by GaberOn (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla manifestazione di poker è stata dedicata una pagina sulla gazzetta online.

Ai mondiali di canottaggio appena conclusisi neanche un trafiletto che celebrasse l'oro nel singolo pl o il bronzo nell'otto senior...

mi pare assurdo che si dia peso sportivo ad un gioco di carte e non ad una disciplina come il canottaggio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché, il poker è uno sport?

Si. Il poker sportivo (nella forma del torneo, dove pago l'iscrizione e mi vengono date delle chips prive di valore monetario) è uno sport mentale che si può praticare a livello agonistico o amatoriale; non so se hai presente gli scacchi, il bridge...ecco tipo quelli..

che roba è il poker SPORTIVO? si gioca correndo?

Ma noooo sciocchino!

Clicca qui!

Alla manifestazione di poker è stata dedicata una pagina sulla gazzetta online.

Ai mondiali di canottaggio appena conclusisi neanche un trafiletto che celebrasse l'oro nel singolo pl o il bronzo nell'otto senior...

mi pare assurdo che si dia peso sportivo ad un gioco di carte e non ad una disciplina come il canottaggio

Io credo che bisognerebbe dare il giusto peso ad ogni manifestazione sportiva in cui l'Italia raggiunge ottimi risultati.

Edited by GaberOn (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest frannie

anche lo zapping allora può essere considerato sport... dai...

WIN !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non nego che gli scacchi siano un bel gioco, ricco di strategia e di storia. Cosí come è un gioco il poker e gli altri di carte.

Ma definirli sport mi sembra esagerato. (io eliminerei anche il golf dallo sport, ma questo sono io).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non nego che gli scacchi siano un bel gioco, ricco di strategia e di storia. Cosí come è un gioco il poker e gli altri di carte.

Ma definirli sport mi sembra esagerato. (io eliminerei anche il golf dallo sport, ma questo sono io).

Esagerato in base a cosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che per me lo sport è dove c'è anche attività fisica, ma magari mi sbaglio io. Il fatto che s'organizzino campionati non vuol dire che si rientra nel campo dello sport. Altrimenti rientra nello sport anche il campionato di soluzione di cubo di Rubik.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me invece lo sport è una qualsiasi attività -mentale, motoria o meglio entrambe - che richieda grande impegno allenamento talento ed altro e che metta in competizione con se stessi e gli altri.

Quindi per me ci rientrano moltissime cose senza discriminazione, dipende semplicemente dal livello che si raggiunge. La partitella all'oratorio non è nè calcio, nè sport, è un passatempo. Così come gli scacchi. Infatti per me, nel termine sport ci rientrano anche cose come appunto gli scacchi, il poker o i videogiochi,perchè conosco l'impegno e la serietà che c'è dietro, o le capacità necessarie, per nulla invidiabili a quelle di sport più... "convenzionali".

Che poi in Italia ci si sia fossilizzati su una definizione di sport riferità esclusivamente al movimento fisico è un altro fatto, siamo tra i più tradizionalisti al mondo in questo versante, e infatti anche altri sport (sport "veri" come intendete vot, dalla pallacanestro alla ginnastica ritmica) sono o sono stati discriminati e i nostri atleti non hanno il supporto i fondi e le attrezzature necessarie a svolgerli, anche se hanno le carte in regola per diventare campioni mondiali. Ma l'importante è dare milioni su milioni a Totti e compagnia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parliamo e non ci capiamo. Per me sport è attività fisica, mentale, allenamento e competizione. Tirare un camion per le orecchie non ha la parte mentale, credo, quindi non lo classificherei come sport. Lo stesso un'alleycat è una competizione ma sostanzialmente è un "passatempo".

Comunque, nel dizionario italiano ho trovato, sotto sport: "insieme di esercizi fisici in forma di gioco, individuale o collettivo, che obbedisce a determinate regole".

Dalla wiki inglese:

A sport is an organized, competitive, entertaining, and skillful physical activity requiring commitment, strategy, and fair play, in which a winner can be defined by objective means. It is governed by a set of rules or customs. In sports the key factors are the physical capabilities and skills of the competitor when determining the outcome (winning or losing). The physical activity involves the movement of people, animals and/or a variety of objects such as balls and machines or equipment.

Che però allarga nel senso che intendi tu, che però è l'accezione anglosassone del termine.

In contrast, games such as card games and board games, though these could be called mind sports and some are recognized as Olympic sports, require primarily mental skills and only mental physical involvement. Non-competitive activities, for example as jogging or playing catch, are usually classified as forms of recreation.

Il succo del discorso è che abbiamo ragione e torto un po' entrambi. Difatti l'etimologia della parola è viene dal francese desporter che divenne in inglese disport e è legato all'italiano diporto cioè "svago, divertimento, ricreazione".

Poi sono perfettamente d'accordo sulla passione di molti su una determinata attività, sul sostegno degli sport denominati "minori" e perfettamente d'accordo sulla tua visione del calcio (non mi prese mai e non lo seguo).

p.s. poi tra gli altri sport che toglieri dalla definizione, sono quelli motorizzati :-)

p.p.s. C'è un'altra cosa che mi ferma di fronte al Poker. È la crescita esponenziale che ha avuto in questi ultimi anni, le sale da gioco on line, lo Stato che approva solo alcune di queste sale da gioco (praticando de facto una censura in rete - tu non puoi accedere, dall'Italia, alla sala gioco che vuoi) e la crescente pubblicità che hanno dato a questa forma di poker (come per le lotterie e via dicendo) e il fatto che sia in fin dei conti un gioco d'azzardo. Ma rimangono problemi miei, me ne rendo conto.

E poi sono una pippa a giocarci :-P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma ti ho capito, io ho esposto la mia idea e parlato in generale, non contro di te specificatamente.

E' che mi da fastidio lo snobbare così facilmente certi settori, cosa tipica italiana, con ad esempio lo stesso atteggiamento che ci da tanto fastidio di chi insulta lo scatto fisso in maniera errata e ignorante (di chi non conosce minimamente l'argomento).

Ma perchè wiki inglese quando quello italiano almeno per questa volta è la sua traduzione? ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

per me cambiare canale è uno sport, veramente, lo sforzo mentale e fisico è per me, che sono un cretino, pari a quello di una partita a scacchi.

ps: mai detto che scacchi e zapping siano sullo stesso piano, anzi, mai scritto

pps: sport, per me, richiede anche abilità fisica, sforzo fisico e via dicendo, ditemi quando la fisicità viene fuori nel poker o negli scacchi... quando si sposta la sedia? e con questo non voglio dire che poker e scacchi facciano schifo, anzi, ma da qui a infilarci la componente fisica/motoria, ce ne corre... cosa che invece quando guidi un kart o una moto viene fuori eccome...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.