Maurando

Info per GPS

34 posts in this topic

Bonasera a tutti.

Mi hanno regalato un Navigatore GPS Garmin Etrex 30.

Qualcuno ce l'ha? Chiedo qualche notizia per scambio di opinioni tecniche e messa a punto in genere.

Grazie,

M

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, Maurando ha scritto:

Bonasera a tutti.

Mi hanno regalato un Navigatore GPS Garmin Etrex 30.

Qualcuno ce l'ha? Chiedo qualche notizia per scambio di opinioni tecniche e messa a punto in genere.

Grazie,

M

credo lo abbia il buon @GORI, forse @marianel e in generale chiunque abbia un po di sale in zucca e non si faccia abbindolare dalle furbe strategie di marketing garmin.

E" un ottimo aggeggio che, mi pare, permette pure di visualizzare le curve di livello, cosa che nessun gps specifico per bici garmin fa..

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

è specifico per le camminate, ottimo anche per la bici. vendono i supporti(se non li hai di scatola). molto resistente, solo un po ingombrante e, a mio parere, meno user friendly di un touch screen. con il vantaggio però che anche con guanti ingombranti riesci a fare tutto quello che vuoi. 

Una bella diavoleria elettronica, non c'è che dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me è perfetto.

E' un gps escursionistico, non da bici, quindi non hai tutta quelle serie di minchiate tipo cadenza, cardio e altre robedaroadie.

La velocità, la media, il tempo di movimento quello te li dà comunque e a me bastano. Ci carichi le mappe topografiche, hai bussola, altimetro e tutti gli strumenti che se fai trekking ti possono servire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi dispiace ma per localzzarmi uso l'astrolabio non mi fido di simili diavolerie. 

.... Nel 2016 c'é ancora gente convinta che la terra non sia piatta. 

 

Schezo, ignoro le qualità del prodotto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve, io ho avuto l'occasione di vedere questo attrezzo all'opera in occasione di una 600 a Nerviano con partenza alle 23 e sotto il temporale. Mi sono aggregato ad uno che aveva questo modello e ne sono uscito vivo, altrimenti ero ancora a girovagare di notte nelle miriadi di stradine irte intorno al lago di Como.

Allora ho provato a caricare dei tracciati di varie randonnée sulla memoria del GPS e qui tutto bene. Quando le ho caricate sulla scheda SD, il sistema non le vedeva. Dopo mille ricerche e tentativi  ho caricato una mappa generale dell'Italia sulla scheda SD e alla fine ho visto le tracce che avevo messo. La domanda è questa: Se sul navigatore ci sono le mappe caricate e si vedono le tracce che si mettono nella memoria interna, perché il sistema non legge le traccie che si mettono (in archivio) nella SD?. A qualcuno è capitato questo fatto?

Grazie.

M

Edited by Maurando (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 16/1/2016 at 17:32 , Maurando ha scritto:

Salve, io ho avuto l'occasione di vedere questo attrezzo all'opera in occasione di una 600 a Nerviano con partenza alle 23 e sotto il temporale. Mi sono aggregato ad uno che aveva questo modello e ne sono uscito vivo, altrimenti ero ancora a girovagare di notte nelle miriadi di stradine irte intorno al lago di Como.

Allora ho provato a caricare dei tracciati di varie randonnée sulla memoria del GPS e qui tutto bene. Quando le ho caricate sulla scheda SD, il sistema non le vedeva. Dopo mille ricerche e tentativi  ho caricato una mappa generale dell'Italia sulla scheda SD e alla fine ho visto le tracce che avevo messo. La domanda è questa: Se sul navigatore ci sono le mappe caricate e si vedono le tracce che si mettono nella memoria interna, perché il sistema non legge le traccie che si mettono (in archivio) nella SD?. A qualcuno è capitato questo fatto?

Grazie.

M

Io ho un Dakota 20 che è abbastanza simile come concezione, di solito tengo le tracce sulla memoria del GPS e le mappe sulla SD.

Le tracce sono molto piccole quindi la memoria del GPS basta e avanza, discorso diverso per le mappe che invece sono enormi, io uso le mappe "open street maps" che ti consiglio assolutamente; sono gratuite, vengono aggiornate continuamente e funzionano alla grande.

Non ho sotto mano il link sulla guida per caricare le Open formattate per i Garmin questa sera te lo giro.

Comunque ottimo aggeggio, più ingombrante e meno figo rispetto ai GPS da bici ma a mio parere più completo e versatile da usare come strumento per orientarsi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, Dens ha scritto:

Io ho un Dakota 20 che è abbastanza simile come concezione, di solito tengo le tracce sulla memoria del GPS e le mappe sulla SD.

Le tracce sono molto piccole quindi la memoria del GPS basta e avanza, discorso diverso per le mappe che invece sono enormi, io uso le mappe "open street maps" che ti consiglio assolutamente; sono gratuite, vengono aggiornate continuamente e funzionano alla grande.

Non ho sotto mano il link sulla guida per caricare le Open formattate per i Garmin questa sera te lo giro.

Comunque ottimo aggeggio, più ingombrante e meno figo rispetto ai GPS da bici ma a mio parere più completo e versatile da usare come strumento per orientarsi. 

Ciao, forse mi sono spiegato male! Non ho capito perché ho dovuto caricare la mappa dentro la scheda SD, quando invece c'era già la mappa dentro la memoria del navigatore. Alla fine mi son trovato con due mappe.

Come neofita di navigatori, io avrei immaginato che le mappe dovessero stare nel navigatore e i tracciati in una scheda SD che da utilizzare come archivio (di tracciati). O forse non ho capito bene quale è la filosofia di questi navigatori .

(Come un computer che utilizza il suo sistema operativo e i suoi  programmi, mentre i files li metto in un hard-disk esterno)

Comunque i manuali di questi oggetti sono veramente poco chiari.

Grazie,

M

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Maurando ha scritto:

Ciao, forse mi sono spiegato male! Non ho capito perché ho dovuto caricare la mappa dentro la scheda SD, quando invece c'era già la mappa dentro la memoria del navigatore. Alla fine mi son trovato con due mappe.

Come neofita di navigatori, io avrei immaginato che le mappe dovessero stare nel navigatore e i tracciati in una scheda SD che da utilizzare come archivio (di tracciati). O forse non ho capito bene quale è la filosofia di questi navigatori .

(Come un computer che utilizza il suo sistema operativo e i suoi  programmi, mentre i files li metto in un hard-disk esterno)

Comunque i manuali di questi oggetti sono veramente poco chiari.

Grazie,

M

In genere si mettono le mappe sulla sd per problemi di spazio, fai conto che la mappa dell'Italia è circa 1GB, quindi in base alle mappe che avrai intenzione di caricare userai sd più o meno grandi. La mappa che c'è già a bordo dovrebbe essere una mappa mondiale molto poco dettagliata e sostanzialmente inutile, ci sono a malapena le capitali e le autostrade. 

In estrema sintesi per poter usare efficacemente il GPS dovrai prima caricare le mappe, poi caricare le tracce nella cartella corretta e poi con l'opzione "Dove si va" seguire una traccia sulla mappa. 

Questa sera ti posto i link di un paio di guide online e vedrai che risulterà tutto più chiaro.

Comunque non sono dei "navigatori", non avrai una guida vocale o grafica che ti dice dove girare avrai una mappa su cui vedi una linea colorata che è la traccia e una freccina che si muove sulla mappa che è la tua posizione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao, vai qui

https://onedrive.live.com/?id=E97EF30135544EAF!2432&cid=E97EF30135544EAF

scarica il pdf "Considerazioni utilizzo ETREX...." E' il manuale esaustivo di Scratera, nick del guru di di gps e cartografia elettronica di mtb forum.

Per quanto riguarda le tracce: vanno salvate nello strumento dentro la cartella Garmin\GPX (cartella che si può creare anche sulla sd)

Quando accendi il gps e con track manager cerchi le tracce che hai salvato ci sono 2 possibilità:

vedi la traccia (occhio che non è detto che abbia proprio il nome che gli hai voluto dare) e in tal caso ci vai sopra fai "enter" e tra le voci che compaiono di nuovo "enter" su "mostra su mappa", così la puoi vedere sulla mappa.

non vedi la traccia: verifica se questa è dentro "tracce salvate". Se così è ci vai sopra e fai "enter"  su "crea preferito" e quindi fai i passaggi di cui al punto precedente.

Buon divertimento e se hai bisogno chiedi

 

Quote

Salve, io ho avuto l'occasione di vedere questo attrezzo all'opera in occasione di una 600 a Nerviano con partenza alle 23 e sotto il temporale. Mi sono aggregato ad uno che aveva questo modello e ne sono uscito vivo, altrimenti ero ancora a girovagare di notte nelle miriadi di stradine irte intorno al lago di Como.

Allora ho provato a caricare dei tracciati di varie randonnée sulla memoria del GPS e qui tutto bene. Quando le ho caricate sulla scheda SD, il sistema non le vedeva. Dopo mille ricerche e tentativi  ho caricato una mappa generale dell'Italia sulla scheda SD e alla fine ho visto le tracce che avevo messo. La domanda è questa: Se sul navigatore ci sono le mappe caricate e si vedono le tracce che si mettono nella memoria interna, perché il sistema non legge le traccie che si mettono (in archivio) nella SD?. A qualcuno è capitato questo fatto?

Grazie.

M

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Dens ha scritto:

In genere si mettono le mappe sulla sd per problemi di spazio, fai conto che la mappa dell'Italia è circa 1GB, quindi in base alle mappe che avrai intenzione di caricare userai sd più o meno grandi. La mappa che c'è già a bordo dovrebbe essere una mappa mondiale molto poco dettagliata e sostanzialmente inutile, ci sono a malapena le capitali e le autostrade. 

In estrema sintesi per poter usare efficacemente il GPS dovrai prima caricare le mappe, poi caricare le tracce nella cartella corretta e poi con l'opzione "Dove si va" seguire una traccia sulla mappa. 

Questa sera ti posto i link di un paio di guide online e vedrai che risulterà tutto più chiaro.

Comunque non sono dei "navigatori", non avrai una guida vocale o grafica che ti dice dove girare avrai una mappa su cui vedi una linea colorata che è la traccia e una freccina che si muove sulla mappa che è la tua posizione. 

Grazie

M

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, jenson ha scritto:

ciao, vai qui

https://onedrive.live.com/?id=E97EF30135544EAF!2432&cid=E97EF30135544EAF

scarica il pdf "Considerazioni utilizzo ETREX...." E' il manuale esaustivo di Scratera, nick del guru di di gps e cartografia elettronica di mtb forum.

Per quanto riguarda le tracce: vanno salvate nello strumento dentro la cartella Garmin\GPX (cartella che si può creare anche sulla sd)

Quando accendi il gps e con track manager cerchi le tracce che hai salvato ci sono 2 possibilità:

vedi la traccia (occhio che non è detto che abbia proprio il nome che gli hai voluto dare) e in tal caso ci vai sopra fai "enter" e tra le voci che compaiono di nuovo "enter" su "mostra su mappa", così la puoi vedere sulla mappa.

non vedi la traccia: verifica se questa è dentro "tracce salvate". Se così è ci vai sopra e fai "enter"  su "crea preferito" e quindi fai i passaggi di cui al punto precedente.

Buon divertimento e se hai bisogno chiedi

 

 

Ok, grazie.

M

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.