Davey Monkey

Maffioletti Jet Track work in progress

126 posts in this topic

Ciao a tutti, sono di recente venuto in possesso di un Maffioletti Pista (forse Jet?) da @andrea90. Era messo piuttosto male a vernice, scrostata in molti punti, veniva via a guardarla e sotto c'erano diverse zone arrugginite, pertanto non mi sono sentito troppo in colpa a sverniciarlo con pistola a 630 gradi e spatola (davvero semplice eliminare la vernice già sollevata quasi ovunque. Adesso la sto spazzolando (ma nel frattempo è nata mia figlia per cui time out). L'idea è quella di farla quasi a specchio e poi Fidoil (che è come l'Owatrol), e poi si vedrà in futuro se ripristinare la verniciatura. Ecco le prime foto, cercherò di aggiornare il post. Si accettano opinioni e consigli.

WP_20151029_17_12_41_Pro_e.jpg

WP_20151029_17_12_51_Pro_e.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari ricontrolla che sia dritto se l hai portato a 400 gradi

Metodi? A occhio? Comunque scaldavo per pochissimo tempo zone piccole.

non so se e' peggio,

comunque prova almeno a stendere un elastico dai forcellini allo syesso che gira intorno al telaio, misurando la distanza dell elastico dal tubo verticale..

Share this post


Link to post
Share on other sites

no...quella vernice/livrea seppur demolita era stupenda...

no dave no dave :(

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

mai sverniciare in generale.

ma soprattutto a caldo proprio NO.

 

Qualcuno mi spiega perché non a caldo visto che è considerato un metodo corretto e largamente utilizzato? Immaginavo che avrei ricevuto critiche a riguardo ma a mio giudizio la verniciatura era veramente messa male, a passargli una mano sui tubi era facile graffiarsi il palmo, gli adesivi mezzi scrostati si sono mangiati il resto una volta tolti oppure lasciavano aloni sulla vernice che rimaneva attaccata.

Cosa non capite? Io credo che un telaio stickerato e risaldato (e quindi anche già in parte sverniciato) non abbia un gran valore storico. Spiegatemi meglio @saimonfvg e @Alb perché altrimenti sono io che non capisco. Certo non lo rivernicerei verde fluo a bomboletta ma farei qualche cosa di coerente, ripristinando gli adesivi Maffioletti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

approvo il restauro ma ti prego non lasciarlo grezzo. 

Concordo con te sul fatto che non fosse un telaio pregiato (ma di gran fascino ugualmente), io cercherei di procurarmi le decal corrette e di farlo un po' del colore/colori che vuoi :) 

 

maffioletti-20939_6.jpg

  • Like 9

Share this post


Link to post
Share on other sites

mai sverniciare in generale.

ma soprattutto a caldo proprio NO.

 

Qualcuno mi spiega perché non a caldo visto che è considerato un metodo corretto e largamente utilizzato? Immaginavo che avrei ricevuto critiche a riguardo ma a mio giudizio la verniciatura era veramente messa male, a passargli una mano sui tubi era facile graffiarsi il palmo, gli adesivi mezzi scrostati si sono mangiati il resto una volta tolti oppure lasciavano aloni sulla vernice che rimaneva attaccata.

Cosa non capite? Io credo che un telaio stickerato e risaldato (e quindi anche già in parte sverniciato) non abbia un gran valore storico. Spiegatemi meglio @saimonfvg e @Alb perché altrimenti sono io che non capisco. Certo non lo rivernicerei verde fluo a bomboletta ma farei qualche cosa di coerente, ripristinando gli adesivi Maffioletti.

i phon da carrozziere (o termo sverniciatori) raggiungono temperature elevate, dell'ordine dei 500 gradi se non oltre.

è tanto, anche per un telaio in tubi di acciaio.

volevi fare un bel lavoro? con 20 euro lo mandavi in sabbiatura (o pallinatura a microsfere di vetro, in base a chi te la fa).

cosa cambia? nessuno stress termico, lavoro perfetto, possibili punti ruggine eliminati e telaio pronto per una mano di trasparente o qualsiasi altro colore.

 

tralasciando il fatto che hai un maffioletti pista dalle geometrie tiratissime e dal mio avviso medio/alto valore storico/stilistico.

se volevi fare lo sverniciatore e farti una fissa da palo, bastava prendere un cesso di telaio a 80 euro ed era una bella base per divertirsi.

Edited by Kaffa (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ero rimasto che tenevi famigghia e quindi volevi spender poco.

Un restauro non è mai una cosa economica...solo per questo dicevo no.

 

Poi invece se lo fai per benino, tanto di cappello :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

mai sverniciare in generale.

ma soprattutto a caldo proprio NO.

 

Qualcuno mi spiega perché non a caldo visto che è considerato un metodo corretto e largamente utilizzato? Immaginavo che avrei ricevuto critiche a riguardo ma a mio giudizio la verniciatura era veramente messa male, a passargli una mano sui tubi era facile graffiarsi il palmo, gli adesivi mezzi scrostati si sono mangiati il resto una volta tolti oppure lasciavano aloni sulla vernice che rimaneva attaccata.

Cosa non capite? Io credo che un telaio stickerato e risaldato (e quindi anche già in parte sverniciato) non abbia un gran valore storico. Spiegatemi meglio @saimonfvg e @Alb perché altrimenti sono io che non capisco. Certo non lo rivernicerei verde fluo a bomboletta ma farei qualche cosa di coerente, ripristinando gli adesivi Maffioletti.

i phon da carrozziere (o termo sverniciatori) raggiungono temperature elevate, dell'ordine dei 500 gradi se non oltre.

è tanto, anche per un telaio in tubi di acciaio.

volevi fare un bel lavoro? con 20 euro lo mandavi in sabbiatura (o pallinatura a microsfere di vetro, in base a chi te la fa).

cosa cambia? nessuno stress termico, lavoro perfetto, possibili punti ruggine eliminati e telaio pronto per una mano di trasparente o qualsiasi altro colore.

 

tralasciando il fatto che hai un maffioletti pista dalle geometrie tiratissime e dal mio avviso medio/alto valore storico/stilistico.

se volevi fare lo sverniciatore e farti una fissa da palo, bastava prendere un cesso di telaio a 80 euro ed era una bella base per divertirsi.

Che stress termico potrai mai esserci se appena la vernice fa le bolle sposto la pistola e gratto? L'acciaio mica è diventato rosso? La pistola arriverà a 630 gradi ma l'acciaio in così poco tempo di esposizione davvero non credo, senza contare che nelle giunture si sarebbe dovuto dissaldare allora. La vernice era messa talmente male che avrei potuto farlo a freddo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faccio una domanda allora visto che siete esperti: lo stress termico, a parte deformazioni (che non ci sono) che cosa potrebbe comportare? Lo chiedo perché questo telaio è stato risaldato nel nodo sella e quindi sverniciato in quel punto e nella parte alta dei pendini fino al ponticello niente popò di meno che dalla fiamma del cannello.

Edited by Davey Monkey (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.