saimonfvg

Linux o simili

18 posts in this topic

Ciao. Ho visto che manca una sezione di questo genere sul forum (ammetto che il tasto cerca non mi ha aiutato). Se ne potrebbe parlare qua con chi come me ha abbandonato l'ambiente di "Becco Cancelli".

Uso Ubuntu Mate da aprile su una macchina datata (portatile Acer core 2 duo 2007), ma che svolge in maniera decorosa il proprio lavoro (internet, leggero foto ritocco, streaming musica, Word e database).

Oltre ai problemi della macchina, da un paio di mesi è parecchio instabile e crasha. Ho provato per anni Ubuntu in tutte le versioni e vorrei cambiare. Lasciando ArchLinux e gli ambienti leggerissimi che non fanno al mio caso, avete qualche idea o qualche OS da consigliarmi?

Volevo testare Fedora o Debian. Le mie priorità sono stabilità e completo supporto a Chromium e tutte le sue pesanti sfaccettature.

Daghe

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi vuoi una rolling release?

Perché non Arch? Ai tempi mi ero trovato da dio. Se non hai sbatta di far tutto tu ci sono un sacco di distribuzioni pronte all'uso, (e.g. https://manjaro.github.io/ , la usavo con KDE ed era una bomba)

 

Se invece di aver gli ultimi aggiornamenti non te ne frega, la più bella e facile, quasi al pari con OSX, per me è Elementary (https://elementary.io/ )

 

EDIT: visto che non ho risposto alla domanda:

Debian stabile userai SW belli datati ma quella macchina sarà a prova di bomba.

Fedora mai usato invece, lascio la parola ai più esperti.

Edited by 0ZN3R0L (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io per anni ho installato Xubuntu...molto leggero e Xfce è molto comodo e personalizzabile...

è leggero al punto giusto...io che lavoro con le Virtual Machine mi ci trovavo bene (ora per policy aziendale monto win 10)
riuscivo a tenerne due aperte e il sistema era sempre reattivo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ArchLinux già provato per un anno, problemi con alcune periferiche e volevo cambiare.

Ubuntu e derivati non li voglio più, voglio fare il passo e cambiare distribuzione.

Mi segno Elementary, che mi mancava.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

slackware ed esci a comandare :D

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

scherzo lo usavo un 8-9 anni fa ed era un dolore unico (gesù bambino e famiglia erano moltro tristi a quei tempi), non so le nuove versioni (before it was cool), però se riesci a farlo funzionare puoi governare il pianeta. Io ero abbonato a questa schermata.

tumblr_m6xszpsDVp1qj73e2o1_250.gif

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

ps non per rompere ma hai provato lubuntu per un pc che aveva l'età del tuo o più vecchio viaggia bene e non crasha se non perchè firefox mi ciuccia tutta le risorse del mondo

Share this post


Link to post
Share on other sites

elementary mica e' basata su ubuntu?

per la stabilita' Debian, Fedora invece mi risulta abbastanza il contrario (cicli di rilascio molot veloci)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

elementary mica e' basata su ubuntu?

per la stabilita' Debian, Fedora invece mi risulta abbastanza il contrario (cicli di rilascio molot veloci)

molto d'accordo Debian stable a prova di bomba

fedora non lo uso dalla prima versione...ma all'epoca era pesantuccio...non credo lo abbiano alleggerito

slackware ...ahhhh ...se ti piace il sesso anale passivo, fa per te 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok Debian sta per essere La Scelta. Il discorso è che non voglio fossilizzarmi su una sola distribuzione e vorrei iniziare a muovere passi verso un nuovo fronte ora che ho ancora l'elasticità mentale di imparare nuovi comandi. Slackware mi pare fosse odiato al tempo anche dal mio professore di SIT all'università, che posto di fronte a Ubuntu o tutto il resto, prese una decisione razionale installando Ubuntu su tutti i PC ultradatati del laboratorio. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo Slackware sul mio pc dal 2003! :)

Se provi il brivido dello slack non torni indietro.

@fastidio Adesso è un'altra storia.

Certo, c'è qualche difficoltà iniziale in fase di configurazione, ma più che difficoltà si tratta di didattica. Poi saprai dove mettere le mani nel caso serva...

Ci sono sempre due versioni: la stable (che in genere rimane tale e quale anche per più di un anno, fatti salvi gli aggiornamenti di sicurezza) e la current, in corrente, appunto, aggiornamento.

Una delle cose belle della Slackware è il fatto che usa kernel "vanilla", ovvero la versione originale come scaricabile da kernel.org, non pasticciato con aggiunte e modifiche varie.

Gli aggiornamenti (che prima costituivano un po' uno spauracchio per i meno avvezzi...) adesso, grazie a slackpkg, sono semplici e rapidi.

Un fixed cazzuto deve usare Slackware, poche storie. ;)

Oltre ad Arch che è una derivata (soprattutto) Slackware, esiste anche una versione semplificata: Salix. E' di una semplicità disarmante!

(Sono anche membro di staff della community slacky.eu)

Edited by nino# (see edit history)
  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

ArchLinux già provato per un anno, problemi con alcune periferiche e volevo cambiare.

Quali periferiche? Mi incuriosisce perché fin'ora non mi è ancora capitato di trovare differenze tra Arch e Debian sul lato del supporto alle periferiche.

Il discorso è che non voglio fossilizzarmi su una sola distribuzione e vorrei iniziare a muovere passi verso un nuovo fronte ora che ho ancora l'elasticità mentale di imparare nuovi comandi.

Quando mi sento così penso alla frontiera delle distro *BSD. Ma forse ci sei già passato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok Debian sta per essere La Scelta. Il discorso è che non voglio fossilizzarmi su una sola distribuzione e vorrei iniziare a muovere passi verso un nuovo fronte ora che ho ancora l'elasticità mentale di imparare nuovi comandi. Slackware mi pare fosse odiato al tempo anche dal mio professore di SIT all'università, che posto di fronte a Ubuntu o tutto il resto, prese una decisione razionale installando Ubuntu su tutti i PC ultradatati del laboratorio. 

mmm... non capisco bene il discorso di "provare nuovi comandi"...

nel senso, io ho provato un po di tutto (bene bene solo Ubuntu e Arch) e alla fine della fiera, ok con uno scrivi pacman, coll'altro apt-get, con un'altro yum.. ma alla fine sono comandi che fanno la stessa cosa, la struttura di una distro linux alla fin della fiera e' quella... forse, come dice @plasmid e' ora di guardare in casa bsd.. oppure.. esiste ancora linux form scratch? (gentoo e' morta vero?)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok Debian sta per essere La Scelta. Il discorso è che non voglio fossilizzarmi su una sola distribuzione e vorrei iniziare a muovere passi verso un nuovo fronte ora che ho ancora l'elasticità mentale di imparare nuovi comandi. Slackware mi pare fosse odiato al tempo anche dal mio professore di SIT all'università, che posto di fronte a Ubuntu o tutto il resto, prese una decisione razionale installando Ubuntu su tutti i PC ultradatati del laboratorio. 

mmm... non capisco bene il discorso di "provare nuovi comandi"...

nel senso, io ho provato un po di tutto (bene bene solo Ubuntu e Arch) e alla fine della fiera, ok con uno scrivi pacman, coll'altro apt-get, con un'altro yum.. ma alla fine sono comandi che fanno la stessa cosa, la struttura di una distro linux alla fin della fiera e' quella... forse, come dice @plasmid e' ora di guardare in casa bsd.. oppure.. esiste ancora linux form scratch? (gentoo e' morta vero?)

ahhhh il freebsd ....quando non dovevi compilarti tutto a mano e non trovavi un driver nemmeno a pagarlo e gli scanner non funzionavamo mai 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.