Mugn

novatec vs joytec

39 posts in this topic

Ciao, 

Io ho 2 mozzi joytech, la qualità è pessima, si sfilettano subito, sono pesanti e la scorrevolezza vabbè... sembrano quasi frenati, detto questo hanno un prezzo veramente basso, per cui se si vuole puntare al risparmio a tutti i costi potrebbero anche avere senso ! 

Dei Novatech ho sentito parlare un filino meglio però non ho esperienze dirette.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

I novatec sono dei bei mozzi a un prezzo super onesto... sembra soltanto che la produzione sia un po grossolana...se non hai la sfiga di trovare il pezzo nato male sono validi! ...joytech ho sentito solo pareri negativi...

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, 

Io ho 2 mozzi joytech, la qualità è pessima, si sfilettano subito, sono pesanti e la scorrevolezza vabbè... sembrano quasi frenati, detto questo hanno un prezzo veramente basso, per cui se si vuole puntare al risparmio a tutti i costi potrebbero anche avere senso ! 

Dei Novatech ho sentito parlare un filino meglio però non ho esperienze dirette.

 

Capisco.ma visto che i Joytech sono a sfere libere, li avevi registrati?

Share this post


Link to post
Share on other sites

stiamo parlando di 2 mozzi della stessa ditta, ma su fasce di prezzo diverse: i joytec sono a sfere e più economici dei novatec che sono su cuscinetti e rifiniti un po' meglio.
Io ho un paio di ruote con mozzi joytec da 5 anni circa e non ho mai sfilettato niente. Come tutti i mozzi a sfere, da nuovi vanno registrati perché durante il montaggio industriale si tende a stringerli un po' troppo, ma per il resto sono più che accettabili per quello che costano.

PS: i mozzi con filettatura pista non sono fatti per skiddare, quindi periodicamente va controllato lo stato di serraggio del pignone e soprattutto la controghiera con va stretta con quelle chiavi a settori penose che hanno la frusta e il dentino dallo stesso lato, perché non permettono di stringere con la giusta forza

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concorco su tutta la linea di Stefano.

Ho ruote medioprofilo brand china con mozzi joytech dal 2012. Mai sfilettato ma anche mai cambiato troppe volte pignoni....ora però son passato a ruote ISO con mozzo novatec adattato grazie alla tecnologia Mark I dell'ing. @BobsHaero e la vita è un'altra cosa....

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, 

Io ho 2 mozzi joytech, la qualità è pessima, si sfilettano subito, sono pesanti e la scorrevolezza vabbè... sembrano quasi frenati, detto questo hanno un prezzo veramente basso, per cui se si vuole puntare al risparmio a tutti i costi potrebbero anche avere senso ! 

Dei Novatech ho sentito parlare un filino meglio però non ho esperienze dirette.

 

Capisco.ma visto che i Joytech sono a sfere libere, li avevi registrati?

no mugn dai retta i joytech li monti ci fai un giro e la sera stessa si sono sfilettati. lascia perdere

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho avuto i joytech per più di due anni...pioggia, neve, sole battente, 20 km al giorno tutti i santi giorni...in città, in uscite, alla mito, alle alley...mai nessun problema. (e all'inizio ero uno skiddybboy!)

ho dovuto solo cambiare due raggi dopo che ho preso troppe buche/gradini...

con la ruota anteriore ci ho anche fatto 600 km in 9 giorni di vacanza (sulla bici da corsa)

dopo più di 2 anni di onorato servizio un posteriore si è rotto (non sfilettato), si è un po' storto il mozzo...ergo ho cambiato entrambe le ruote con un paio di mozzi miche pista, sinceramente, le miche vanno moooooooooolto meglio (e ci mancherebbe costano il triplo) ma per quello che ci faccio io (casa/lavoro/commissioni/serate/piccole uscite) non sento tanto la differenza, o meglio la differenza non mi interessa...

 

Detto questo, le joytech per 60 euro la coppia usate e complete (come le avevo comprate io ai tempi) hanno fatto moltissimo il proprio lavoro!! 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

come dicono su NYFG: i mozzi a filetto se li monti bene funzionan per sempre.
e han ragione.
il problema è che non sai se li hai davvero montati bene, fin quando non scopri che li hai montati male.

tuttavia, la qualità del filetto e del materiale, oltre alla precisione con cui si fanno le cose (e parlo della dimensione fisica trasversale dei filetti) contano moltissimo.
io son arrivato alla conclusione che alcuni mozzi a filetto siano fatti male nel senso di sbagliate lunghezze (di pochi centesimi, parliamo di roba da poco ma che fa molto) dei filetti. così come i pignoni che ci van su non son tutti larghi uguali, alcuni son fatti bene e altri a copula. ne ho visti di lamiera ripiegata: facevano una curva dove va a serrarsi la ghiera, immaginatevi che ficata se la ghiera tocca con lo spigolo una curva e non bene tutta la spalla.

la genesi della sfilettatura, oramai ne son convinto, è perchè tra pignone, ghiera e battuta del mozzo ci siano dei microgiochi.
a furia di spingere (che avvita) e mollare/frenare/skiddare(che svita) quei microgiochi fanno da "rincorsa" e ogni volta è un colpo d'ariete, finchè non cede tutto. Questo spiega perchè ci mette un po' a arrivare a un gioco sensibile, e poi cede di botto.

Ora: la soluzione (e non capisco perchè non lo si scriva a caratteri cubitali ovunque) è montare con spessori tra pignone e ghiera, pettenellando il pignone, spessore e poi ghiera a morte.

Io ho una sola ruota ancora a filetti, novatech, flip flop pistapista, e in entrambi ho usato questo metodo. 
non prenderei mai un mozzo a filetto di qualità inferiore al novatec, lo userei di merda perchè avrei paura esplodesse come han fatto i miei menjoin -che son poi tutti la stessa roba rimarchiata, eh-. Intendiamoci, il novatec è un ottimo mozzo. direi migliore dei record pista anni80, fatti con record strada rifilettati, novatec fa paura per quanto faccia cose di otttima qualità a basso prezzo. son cinesi ma di quelli con monocolo, cappello e bastone

mi ci fido? si. mi ci fido abbastanza? no. non ci farei mai cose allucinanti, infatti è la ruota del crono 28/28 da uscita pettinata.
perchè quando sfiletti in corso buenos aires a milano e tagli un rosso senza poter far nulla, impanicato, a velocità non bassa, non hai più voglia di rischiare. e ti prendi un ISO.

la soluzione migliore è lasciar perdere le cazzate e farsi un'iso di qualche genere, non necessariamente il mio, che pur ritengo il migliore come qualità/prezzo (perchè l'ho studiato per essere quello.)

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

come dicono su NYFG: i mozzi a filetto se li monti bene funzionan per sempre.
e han ragione.
il problema è che non sai se li hai davvero montati bene, fin quando non scopri che li hai montati male.

tuttavia, la qualità del filetto e del materiale, oltre alla precisione con cui si fanno le cose (e parlo della dimensione fisica trasversale dei filetti) contano moltissimo.
io son arrivato alla conclusione che alcuni mozzi a filetto siano fatti male nel senso di sbagliate lunghezze (di pochi centesimi, parliamo di roba da poco ma che fa molto) dei filetti. così come i pignoni che ci van su non son tutti larghi uguali, alcuni son fatti bene e altri a copula. ne ho visti di lamiera ripiegata: facevano una curva dove va a serrarsi la ghiera, immaginatevi che ficata se la ghiera tocca con lo spigolo una curva e non bene tutta la spalla.

la genesi della sfilettatura, oramai ne son convinto, è perchè tra pignone, ghiera e battuta del mozzo ci siano dei microgiochi.
a furia di spingere (che avvita) e mollare/frenare/skiddare(che svita) quei microgiochi fanno da "rincorsa" e ogni volta è un colpo d'ariete, finchè non cede tutto. Questo spiega perchè ci mette un po' a arrivare a un gioco sensibile, e poi cede di botto.

Ora: la soluzione (e non capisco perchè non lo si scriva a caratteri cubitali ovunque) è montare con spessori tra pignone e ghiera, pettenellando il pignone, spessore e poi ghiera a morte.

Io ho una sola ruota ancora a filetti, novatech, flip flop pistapista, e in entrambi ho usato questo metodo. 
non prenderei mai un mozzo a filetto di qualità inferiore al novatec, lo userei di merda perchè avrei paura esplodesse come han fatto i miei menjoin -che son poi tutti la stessa roba rimarchiata, eh-. Intendiamoci, il novatec è un ottimo mozzo. direi migliore dei record pista anni80, fatti con record strada rifilettati, novatec fa paura per quanto faccia cose di otttima qualità a basso prezzo. son cinesi ma di quelli con monocolo, cappello e bastone

mi ci fido? si. mi ci fido abbastanza? no. non ci farei mai cose allucinanti, infatti è la ruota del crono 28/28 da uscita pettinata.
perchè quando sfiletti in corso buenos aires a milano e tagli un rosso senza poter far nulla, impanicato, a velocità non bassa, non hai più voglia di rischiare. e ti prendi un ISO.

la soluzione migliore è lasciar perdere le cazzate e farsi un'iso di qualche genere, non necessariamente il mio, che pur ritengo il migliore come qualità/prezzo (perchè l'ho studiato per essere quello.)

Posso sapere cosa intendi per "pettenellare"? Sono molto interessato perché in effetti mi è capitato più di una volta, ahimè anche con dei Novatec, che la ghiera non aderisse perfettamente al pignone e quindi a ogni skid il tutto andava a farsi benedire allegramente...la migliore è stata attraversare la strada sulle strisce e non avendo ricevuto la dovuta precedenza essere stato investito, non potendo fermarmi... Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

come dicono su NYFG: i mozzi a filetto se li monti bene funzionan per sempre.
e han ragione.
il problema è che non sai se li hai davvero montati bene, fin quando non scopri che li hai montati male.

tuttavia, la qualità del filetto e del materiale, oltre alla precisione con cui si fanno le cose (e parlo della dimensione fisica trasversale dei filetti) contano moltissimo.
io son arrivato alla conclusione che alcuni mozzi a filetto siano fatti male nel senso di sbagliate lunghezze (di pochi centesimi, parliamo di roba da poco ma che fa molto) dei filetti. così come i pignoni che ci van su non son tutti larghi uguali, alcuni son fatti bene e altri a copula. ne ho visti di lamiera ripiegata: facevano una curva dove va a serrarsi la ghiera, immaginatevi che ficata se la ghiera tocca con lo spigolo una curva e non bene tutta la spalla.

la genesi della sfilettatura, oramai ne son convinto, è perchè tra pignone, ghiera e battuta del mozzo ci siano dei microgiochi.
a furia di spingere (che avvita) e mollare/frenare/skiddare(che svita) quei microgiochi fanno da "rincorsa" e ogni volta è un colpo d'ariete, finchè non cede tutto. Questo spiega perchè ci mette un po' a arrivare a un gioco sensibile, e poi cede di botto.

Ora: la soluzione (e non capisco perchè non lo si scriva a caratteri cubitali ovunque) è montare con spessori tra pignone e ghiera, pettenellando il pignone, spessore e poi ghiera a morte.

Io ho una sola ruota ancora a filetti, novatech, flip flop pistapista, e in entrambi ho usato questo metodo. 
non prenderei mai un mozzo a filetto di qualità inferiore al novatec, lo userei di merda perchè avrei paura esplodesse come han fatto i miei menjoin -che son poi tutti la stessa roba rimarchiata, eh-. Intendiamoci, il novatec è un ottimo mozzo. direi migliore dei record pista anni80, fatti con record strada rifilettati, novatec fa paura per quanto faccia cose di otttima qualità a basso prezzo. son cinesi ma di quelli con monocolo, cappello e bastone

mi ci fido? si. mi ci fido abbastanza? no. non ci farei mai cose allucinanti, infatti è la ruota del crono 28/28 da uscita pettinata.
perchè quando sfiletti in corso buenos aires a milano e tagli un rosso senza poter far nulla, impanicato, a velocità non bassa, non hai più voglia di rischiare. e ti prendi un ISO.

la soluzione migliore è lasciar perdere le cazzate e farsi un'iso di qualche genere, non necessariamente il mio, che pur ritengo il migliore come qualità/prezzo (perchè l'ho studiato per essere quello.)

Record pista (da strada) anni '80 rifilettati da chi? C'è qualche pazzo che rifiletta roba di 40 anni fa in alluminio?

Comunque quoto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

come dicono su NYFG: i mozzi a filetto se li monti bene funzionan per sempre.
e han ragione.
il problema è che non sai se li hai davvero montati bene, fin quando non scopri che li hai montati male.
 

questo andrebbe tatuato sulla fronte di quelli che si credono dei meccanici di bici...

ho visto ciclisti che montano pignoni fissi e lock a mano, ruote già pronte col pignone che si svita girando indietro i pedali a mano e simili...

cazzo ne va della nostra vita, io ho solo pignoni a filetto tutti montati da me stringendo con la dovuta cattiveria, mai sfilettato nulla o avuto il pignone molle

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

come dicono su NYFG: i mozzi a filetto se li monti bene funzionan per sempre.
e han ragione.
il problema è che non sai se li hai davvero montati bene, fin quando non scopri che li hai montati male.

tuttavia, la qualità del filetto e del materiale, oltre alla precisione con cui si fanno le cose (e parlo della dimensione fisica trasversale dei filetti) contano moltissimo.
io son arrivato alla conclusione che alcuni mozzi a filetto siano fatti male nel senso di sbagliate lunghezze (di pochi centesimi, parliamo di roba da poco ma che fa molto) dei filetti. così come i pignoni che ci van su non son tutti larghi uguali, alcuni son fatti bene e altri a copula. ne ho visti di lamiera ripiegata: facevano una curva dove va a serrarsi la ghiera, immaginatevi che ficata se la ghiera tocca con lo spigolo una curva e non bene tutta la spalla.

la genesi della sfilettatura, oramai ne son convinto, è perchè tra pignone, ghiera e battuta del mozzo ci siano dei microgiochi.
a furia di spingere (che avvita) e mollare/frenare/skiddare(che svita) quei microgiochi fanno da "rincorsa" e ogni volta è un colpo d'ariete, finchè non cede tutto. Questo spiega perchè ci mette un po' a arrivare a un gioco sensibile, e poi cede di botto.

Ora: la soluzione (e non capisco perchè non lo si scriva a caratteri cubitali ovunque) è montare con spessori tra pignone e ghiera, pettenellando il pignone, spessore e poi ghiera a morte.

Io ho una sola ruota ancora a filetti, novatech, flip flop pistapista, e in entrambi ho usato questo metodo. 
non prenderei mai un mozzo a filetto di qualità inferiore al novatec, lo userei di merda perchè avrei paura esplodesse come han fatto i miei menjoin -che son poi tutti la stessa roba rimarchiata, eh-. Intendiamoci, il novatec è un ottimo mozzo. direi migliore dei record pista anni80, fatti con record strada rifilettati, novatec fa paura per quanto faccia cose di otttima qualità a basso prezzo. son cinesi ma di quelli con monocolo, cappello e bastone

mi ci fido? si. mi ci fido abbastanza? no. non ci farei mai cose allucinanti, infatti è la ruota del crono 28/28 da uscita pettinata.
perchè quando sfiletti in corso buenos aires a milano e tagli un rosso senza poter far nulla, impanicato, a velocità non bassa, non hai più voglia di rischiare. e ti prendi un ISO.

la soluzione migliore è lasciar perdere le cazzate e farsi un'iso di qualche genere, non necessariamente il mio, che pur ritengo il migliore come qualità/prezzo (perchè l'ho studiato per essere quello.)

mmmmm...... Li fai anche flip/flop?

Share this post


Link to post
Share on other sites

con ordine:
@Detersivo divertiti: https://www.google.it/search?q=metodo+pettenella è un metodo per stingere il pignone.

@legnogrezzo no, i pedali record pista erano fatti dalla campagnolo prendendo i record strada a filetto, e filettando per la ghiera. non so se fossero così tutti i modelli, io di campagnolo so il meno possibile e mi piace così, ma sicuro alcuni: ne ho presi in mano due, identici in tutto e per tutto, uno pista e uno strada. è stata una bella scoperta. e a pensarci bene, non era così sballata come idea: che cambia da pista a strada? sempre spinger devi. mica pensavano a noi ficsieboi

@Mugn no un iso convertito a basso costo non può essere flip flop. per i flip flop iso devi rivolgerti a chi fa pezzi dedicati.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.