fra88mi

Montaggio commuterbike e consigli

17 posts in this topic

Ciao, 

 

Vorrei assemblare una bici da città simile a quella di schindelhauerbikes.

 

La vorrei esattamente come quella in foto, ma con:

 

_Cambio integrato al posteriore tipo shimano nexus/alfine

_Trasmissione classica a catena

_Leve freno tradizionali orizzontali

_Mantenere il manubrio corsa

 

 

 

Qualche consiglio? Che telaio usereste? Ho trovato qualche cosa di simile su aliexpress ma non ne sono totalmente convinto.

L'altra perplessità riguarda il manettino del cambio. Come potrei risolvere?

 

Ogni critica e consiglio è ben accetto ;-)

post-847-0-08802300-1424258663_thumb.jpg

post-847-0-09992600-1424259169_thumb.jpg

post-847-0-09926200-1424259180_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di tutto ti consiglierei di verificare che la battuta del mozzo che vorresti montare sia okay con quella dell'ipotetico telaio. Vista l'immagine parrebbe un telaio da fixie, dunque 120mm.

Non capisco il motivo di tenere la piega da corsa se poi vuoi mettere le leve sulla parte orizzontale. Il bello delle leve corsa è che le usi in due posizioni su tre. Comunque la terza si usa poco o si usa in salita, quando i freni servono meno.

Se sei convinto di usare una piega corsa allora ti direi manettino del cambio bar-end. In effetti non so come sia indicizzati i cambi nel mozzo, dunque non so se esistano manettini "giusti".

Aggiunto uno spunto, per me fondamentale, i parafanghi! Già che sei in ballo a prendere un telaio cercane uno con gli occhielli.

Per me meno fondamentali sono i portapacchi, ma pensa anche a quelli.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie dei consigli...ma partiamo dal telaio....avete nomi/aziende/link? :-P

khs flite 100 versione 2013 (credo) aveva i buchi per i parafanghi e portapacchi (ma anche li devi vedere la spaziatura)

 

in alternativa c'è il cinelli bootleg hobo telaio che è un misto tra cx/commuting/corsa oppure prova a vedere qui

 

potresti farti un pompino... 

però io ho elencato solo acciai, se vuoi alluminio non saprei...

Edited by AndBike (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

innanzitutto, indicativamente, quanti km ci faresti a tratta?

E dove? Statali, ciclabili, città con traffico?

Manubrio corsa x forza? Secondo me se non devi fare una fucilata di km un manubrio flat con bar end è il top, per l'80% del tempo tieni le mani sulle prolunghe ma nel traffico in presa dritta hai il massimo del controllo associato alla piena prontezza e potenza frenante. Ovviamente sacrificando un pò l'aereodinamica

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@fra88mi

Spiegami il perché del voler i freni montati sulla piega come vuoi tu e ti faccio cambiare idea: basta il giuto attacco manubrio (più corto di quello che utilizzeresti con un manubrio flat) e non tornerai mai più indietro, la posizione rimane molto più naturale e hai la posssibilitá di cambiare almeno due posizioni, cosa che con il flat non puoi fare e faresti ancora meno (dato il ridottissimo spazio) x come vuoi montarle tu

Comunque io sto dalla tua per la scelta del cambio nel mozzo...sono anni che voglio prenderlo anch'io, ma costa veramente troppo :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

In mezzo al traffico ho appurato che è meglio il manubrio dritto (e stretto) che il manubrio corsa. Al massimo "corna di bue".

Bha una piega 42 non é molto più ingombrante di un flat tagliato troppo stretto che ti spacca i polsi

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stesse necessità. 

Alfine 8 punto fisso. Attorno, ho cercato.

 

A differenza tua, che probabilmente hai altro budget in mente, volevo una bici sotto ai 500 euro per sentirmi libero di viverla (450 la soglia psicologica) e tranquillo di ammortizzarla in fretta. So che non sono le 200 di una commuter da Decathlon, ma mi hanno obbligato per esempio a rinunciare al doppio freno a disco già all'inizio della ricerca, nonché ad orientarmi alla caccia di un'occasione d'usato da modificare un po'.

 

Trovato un new old stock (2009) che presenterò tra poco e che vive ben lontano dalla pulizia e dalla bellezza della bici che tu citi ad esempio (o della On One del Sig. Jombe, splendida formalmente ed immagino funzionalmente). 

 

Sarà il mio mezzo Anti-Expo, quindi per utilizzo quotidiano e cittadino.

Appena arrivate le Schwalbe Marathon Plus da 32 (consiglio che ho raccolto qui sul forum).

Personalmente, ho preferito scartare l'opzione manubrio corsa in favore di un riser, e sto calibrando il mezzo nelle altezze sbattendomene altamente delle proporzioni e basandomi solo sulla comodità. Nella breve distanza (8+8km), una postura leggermente più eretta rispetto a quella cui ero abituato, sommata alla scelta di toccare agilmente il suolo, credo possa favorirmi non solo nel chillin', ma anche in termini di visibilità rispetto agli automobilisti.

 

Ovviamente i disk mi sono rimasti qui quindi, se non vuoi sentirti come me, fai quello sforzo. 

 

Se fai un giro qui trovi qualche chiacchiera:

 

Cheers

Edited by Monkeii (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho preso due telai da Cicli Zarma di Noventa padovana. Il primo in acciaio il secondo alu con forca carbon.

Quest'ultimo inizialmente lo avevo fatto progettare per una commuter bike quindi avevo chiesto i forcellini pista ma sempre cn geometrie CX per la strada che devo fare tutti i giorni - pavé e strade poco asfaltate romane - quindi mi serviva una bici ben piantata quando affrontavo queste strade. Primi è preso il trip per il CX e l'ho montata con cambio.

La uso comunque nelle giornate di pioggia e quando so di trovare strade di merda. Quindi se posso suggerirti loro, puoi contattarli e chiedere come avere un telaio come lo cerchi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

In mezzo al traffico ho appurato che è meglio il manubrio dritto (e stretto) che il manubrio corsa. Al massimo "corna di bue".

Bha una piega 42 non é molto più ingombrante di un flat tagliato troppo stretto che ti spacca i polsi

 

 

Si, vero, ma l'agilità nel traffico che riscontro con il flat non la trovo sulla piega corsa della BDC. Comunque, infine è questione personale, come uno si trova meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Jombe

Potresti spiegarmi come rimuovere la ruota posteriore con Alfine? Devo montare camere e copertoni, e ho letto un paio di guide, ma sono ancora alla ricerca di istruzioni chiare... È un'operazione semplice da effettuare on-the-go o no? Grazie,

M

Edited by Monkeii (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.