riky76

il manubrio del Bomber

quale manubrio per l'hillbombing?  

109 members have voted

  1. 1. quale manubrio per l'hillbombing?

    • Riser <45cm
      11
    • riser > 45cm
      37
    • bullhorn
      21
    • piega compact stradale
      18
    • piega pista
      6
    • piega strada con finte leve freno
      16


61 posts in this topic

@Nekro fidati di me, comprati una piega compact, ne hai bisogno.

;-)

 

Già comprata e già venduta:-P

 

 

Ma forse è perchè ho troppa pancia per la presa bassa!

 

giphy.gif

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il riser in salita è un dito in culo, con la ghiaia.Devi stare sempre su quella presa e sforzi un sacco la schiena.

La piega in presa bassa in salita non ha rivali, in piedi sui pedali e in presa bassa sei tutto in avanti e sali bene (piega compact eh sia chiaro).

In discesa il riser largo ti da un sacco di stabilità e sicurezza, freni prima (posteriore piu carico perciò piu aderenza).

Però in discese con curvoni belli veloci da prendere ai 50km/h e da impostare bene la piega in presa bassa vince su tutto, ti puoi impegnare quanto vuoi ma con il riser non riesci ad impostare e a tenere ugualmente bene.

Il bull ho provato ad usarlo per un po, fantastico quando c'è vento con le prolunghe, per il resto non mi piace proprio,mi sento instabile.

Detto ciò, cambio spesso tra riser e piega ma se voglio andare forte senza dubbio monto la piega.

My 2 cents

prova a fare una frenata in presa bassa con la piega ai 50 in discesa.... poi chiamami...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il riser in salita è un dito in culo, con la ghiaia.Devi stare sempre su quella presa e sforzi un sacco la schiena.

La piega in presa bassa in salita non ha rivali, in piedi sui pedali e in presa bassa sei tutto in avanti e sali bene (piega compact eh sia chiaro).

In discesa il riser largo ti da un sacco di stabilità e sicurezza, freni prima (posteriore piu carico perciò piu aderenza).

Però in discese con curvoni belli veloci da prendere ai 50km/h e da impostare bene la piega in presa bassa vince su tutto, ti puoi impegnare quanto vuoi ma con il riser non riesci ad impostare e a tenere ugualmente bene.

Il bull ho provato ad usarlo per un po, fantastico quando c'è vento con le prolunghe, per il resto non mi piace proprio,mi sento instabile.

Detto ciò, cambio spesso tra riser e piega ma se voglio andare forte senza dubbio monto la piega.

My 2 cents

prova a fare una frenata in presa bassa con la piega ai 50 in discesa.... poi chiamami...

Prima di scrivere potresti anche leggere.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

@simosurfer per quanto mi riguarda è tutta una questione di abitudine, uso il riser da una vita in mtb, l'ho provato anche sulle fisse e mi ci sono sempre trovato meglio nelle curve rispetto al bull e alla piega corsa... anche sulla bdc sento che mi manca qualcosa, al di la del modello/marca/tipo di piega, non ho mai la completa sensazione di controllo e dominio del mezzo che invece mi da il riser (dipende dalla bici andavo da 68 a 72)

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

@simosurfer per quanto mi riguarda è tutta una questione di abitudine, uso il riser da una vita in mtb, l'ho provato anche sulle fisse e mi ci sono sempre trovato meglio nelle curve rispetto al bull e alla piega corsa... anche sulla bdc sento che mi manca qualcosa, al di la del modello/marca/tipo di piega, non ho mai la completa sensazione di controllo e dominio del mezzo che invece mi da il riser (dipende dalla bici andavo da 68 a 72)

Assolutamente, come scritto in fondo infatti quello è il mio parere!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Porto anch’io il mio piccolo contributo a questa discussione. Finora ho girato con una piega ergo da 44. Leggendo i vari post mi è venuta voglia di provare il riser. In casa ne ho uno inutilizzato, un Easton da 64, e così l'ho montato, provandolo ieri nel mio solito giro del fine settimana (103 km e circa 670 m D+).

 

Passo subito alle impressioni: in discesa una goduria, gran controllo, soprattutto per me che comincio solo ora a scendere senza usare il frenino (che comunque rimarrà, tengo famiglia…).

 

In salita, invece, con la piega in presa bassa, riesco a spingere di più, anche se bisogna dire che avrei dovuto abbassare la pipa, vista la maggior altezza del riser, ma non avevo voglia di sbattermi.

 

In pianura decisamente pollice verso, non c’è possibilità di cambiare posizione e, alla lunga, stanca molto più della piega.

 

Naturalmente le mie impressioni sono relative ai giri come li faccio io, cioè con un avvicinamento alle prime asperità di circa 40 km. Chi si trova nelle immediate vicinanze delle salite e non deve sorbirsi più di un’ora di piattume avrà di sicuro riscontri diversi dal mio.

 

Per quel che mi riguarda, l’ideale potrebbe essere una piega compact, magari da 46, così da offrire un po’ più di controllo in discesa.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

@simosurfer per quanto mi riguarda è tutta una questione di abitudine, uso il riser da una vita in mtb, l'ho provato anche sulle fisse e mi ci sono sempre trovato meglio nelle curve rispetto al bull e alla piega corsa... anche sulla bdc sento che mi manca qualcosa, al di la del modello/marca/tipo di piega, non ho mai la completa sensazione di controllo e dominio del mezzo che invece mi da il riser (dipende dalla bici andavo da 68 a 72)

Idem tra l'altro col cx sto facendo una fatica assurda a imparare a guidare in sterrato con la piega

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Trovare delle pieghe con reach da 90 dove la parte superiore è piatta potrebbe essere una soluzione..

Come disegno potrebbe essere un bull con piega.. o piega con le corna.. dipende dai punti di vista..

Nessuno ha mai provato a montare su una piega delle prolunghe mtb? Potrebbe essere l'alternativa

Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk

fatto. non comodissimo, perchè sono a 90° rispetto a quello che son state progettate, ma funziona.

ora ne ho prese di più piccine senza la parte "che va in su" per provare di nuovo, e sta volta potrei pensare di andar di lima e silicone per adattarle (le ho trovate a 1 euro, se anche le butto chissene).

per ora sulla mia piega ci son delle vecchie leve del freno...ma anche se dovrebbe essere uguale al bull

non è un cazzo uguale a un bull alare, fidatevi.

 

ecco: se mettete la roba alare avete una presa d'appoggio "standard" -anche la piega alare funziona identicamente, solo leggermente meno- che è comoda indicibilmente e permette ottimale controllo.

ah: quel che penso è che non ci sia un manubrio migliore. c'è solo quello che ti da più sicurezza perchè lo usi sempre. poi ci son quelli sbagliati tipo riser troppo corti o montati sbagliati, tipo bull messi che puntan in giu. o i deda crono low con 500 spessori, che son da idioti e basta.

 

anche @uri pensava qualcosa del genere! ti tiro dentro che così dai il tuo contributo;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi mi è arrivato il pignone del Bomber.

Verrà sverginato a breve

Da dove arriva questo? Bello ....comunque voto bull

Share this post


Link to post
Share on other sites

che  :bomber:  sti taiwanesi, noi gli vendiamo le corone e loro ci rivendono i pignoni

 

@Miccious com'è dal vivo quel pignolo? in foto sembra bello bello proprio

Bello è bello!

Rispetto al cugino meregano un po' diverso. Cambia la forma dei denti del pignone e anche la linea catena di qualche millimetro.

 

Il trattamento superficiale sembra meno consistente, vediamo con l'utilizzo.

 

Dato 10 ad EAI questo è da 9 comunque

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.