Jump to content

Vanni LOSA: thread dedicato


legnogrezzo
 Share
Followers 6

Recommended Posts

Sull'esempio degli altri apro questa discussione su un altro fra i più noti telaisti dello stivale: Vanni Losa.

 

Spero che @indio ci sappia raccontare qualche cosa di più.

 

Io ho avuto per un brevissimo periodo la possibilità di andare a fotografare l'officina e fare qualche chiacchiera con Giulio, possibilità purtroppo sfumata.

 

LOSA3.jpg

 

LOSA.jpg

 

  • Like 9
Link to post
Share on other sites
  • Replies 203
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Inizio' tirato dentro dagli amici, l officina era del padre che faceva minuteria, gli amici di Vanni lo hanno spinto a far telai un po per passione condivisa un po' xk il business iniziava a marciare:

Losa ft. Ital Cicli System Zürich.      

Sull'esempio degli altri apro questa discussione su un altro fra i più noti telaisti dello stivale: Vanni Losa.   Spero che @indio ci sappia raccontare qualche cosa di più.   Io ho avuto per un br

Posted Images

Io ho avuto per un brevissimo periodo la possibilità di andare a fotografare l'officina e fare qualche chiacchiera con Giulio, possibilità purtroppo sfumata.

Io ho colto l'occasione di visitare l'officina in quel di dicembre 2013, e siamo amici da allora con @indio...è un posto dove si respira ancora storia e passione.

Edited by Rockarollas (see edit history)
Link to post
Share on other sites

Io ho avuto per un brevissimo periodo la possibilità di andare a fotografare l'officina e fare qualche chiacchiera con Giulio, possibilità purtroppo sfumata.

Io ho colto l'occasione di visitare l'officina in quel di dicembre 2013, e siamo amici da allora con @indio...è un posto dove si respira ancora storia e passione. ma quindi io ho un losa o un @indio?
Link to post
Share on other sites

Sull'esempio degli altri apro questa discussione su un altro fra i più noti telaisti dello stivale: Vanni Losa.

Spero che @indio ci sappia raccontare qualche cosa di più.

Io ho avuto per un brevissimo periodo la possibilità di andare a fotografare l'officina e fare qualche chiacchiera con Giulio, possibilità purtroppo sfumata.

LOSA3.jpg

LOSA.jpg

Sentiamoci che combiniamo qualcosa.. Edited by indio (see edit history)
Link to post
Share on other sites

sarebbe simpatico sapere n cose su Losa..

 

chi sa un po di storia ci racconti su: inizi, collaborazioni conto terzi, fatti strani

Link to post
Share on other sites

Le foto e l articolo che hai postato sono di un articolo japponese, sono venuti alcune volte a visitar l officina, in una occasione un pulman pieno che si e' messo a far foto ovunque

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Io ho avuto per un brevissimo periodo la possibilità di andare a fotografare l'officina e fare qualche chiacchiera con Giulio, possibilità purtroppo sfumata.

Io ho colto l'occasione di visitare l'officina in quel di dicembre 2013, e siamo amici da allora con @indio...è un posto dove si respira ancora storia e passione. ma quindi io ho un losa o un @indio? Un indio direi;)
Link to post
Share on other sites

 

sarebbe simpatico sapere n cose su Losa..

chi sa un po di storia ci racconti su: inizi, collaborazioni conto terzi, fatti strani

Inizio' tirato dentro dagli amici, l officina era del padre che faceva minuteria, gli amici di Vanni lo hanno spinto a far telai un po per passione condivisa un po' xk il business iniziava a marciare:)..

Lavoro' da bianchi per poco se non ricordo male e apprese da Pinza d'oro, meccanico allucinante dell'epoca.

In seguito ando' da Pogliaghi, che tramando' le basi, Il signor Vanni le adotto' ma con un metodo proprio, leggermente diverso, e mando' quasi sempre i primi dipendenti a far un piccolo apprendistato presso Sante. Come tutti i telaisti di una volta preparo' le sue dimette, adatte al suo metodo, e invece non fu mai utilizzata la dima per il telaio intero.

Tutti i telai vennero' fatti senza, si arrivo' a oltre 1300 telai l'anno nei periodi d'oro, senza dima.

Venivano fatte bici e telai per moltissimi negozi dei dintorni piu che privati, Motta, Monti, Poretti, Zini, Detto, Pep Magni, Chiodini, Fusar Poli, Pavarin, Brazzo...e me ne scordo alcuni.

In Liguria ci dovrebbero essere molti Losa, alcuni sotto il nome di Anselmo, negozio ligure(varazze se ricordo bene).

Che altro...scusate il polpettone, nel caso abbiate domande ditemi:)

 

grazie molte, in particolare sai qualcosa sullo scasso sul piantone,

e sul numero e verso delle panto sotto il movimento centrale (hanno una logica/datazione se sono 2 oppure 4?)

grazie ancora

I

Link to post
Share on other sites

Interessante Detto. Tutti fatti da lui non penso.

Io ne avevo uno di bassa gamma e non sembrava per nulla fatto da Losa, nemmeno quelli belli che ho visto a dire la verità!

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .