Jump to content

Abruzzo Sea Cycling


severinodigiovanni
 Share

Recommended Posts

Ciao, ho letto alcuni articoli sulla ciclabile Abruzzo Sea Cycling, incuriosito mi son messo a cercare un sito ufficiale, una cartina, un percorso ... e non ho trovato niente!

 

qualcuno saprebbe darmi qualche indicazione?

 

Grazie!

 

Andrea

 

 

Link to comment
Share on other sites

Non credo di essere informatissimo e posso darti delle informazioni a singhiozzo ma spendo i miei 2 cent.

Io sono originario di Vasto, vicino a San Salvo cioè da dove parte questa ciclovia che è si comoda e bella perchè è tutta dritta e costeggia il mare ma la prima tratta è stata fatta tempo fà e si stà rovinando. Come puoi immaginare molte persone non hanno capito il senso della cosa e ci vanno a camminare, correre, a far pisciare i cani e con i passegini quindi se vai a più di 10km/h rischi di fare una strage.

L' ho fatta sotto natale e al ritorno ho preferito la statale SS16.

Da San Vito a Francavilla c'è un buco perchè passa ancora la ferrovia ma c'è un progetto per spostarla e fare la ciclabile anche li.

A Francavilla ricomincia fino a Montesilvano ed è più tranquilla che giù, io sono caduto 2 volte in bici ed entrambe a Montesilvano per incursioni sulla stessa da parte di ciclisti completamente idioti.

Da Montesilvano a Silvi Marina non ho mai capito come funziona la cosa ma credo che non ci sia, a Pineto rinizia ed è bellissima ma se non dico male finisce alla fine di questo cumune in provincia di Teramo.

Ultimamente hanno fatto un pezzo di ciclabile (che non sò se fa parte della Sea Cycling) semplicemente ridicolo sulla SS16 all' inizio del viale di Pineto, praticamente hanno colorato di rosso un marciapiede di 400 metri.

 

In bdc io non faccio MAI l' Adriatica d'estate perchè è un bordello, eccezion fatta per il ponte sul mare di Pescara e il tratto di Pineto io la ciclabile comunque non la faccio mai.

Credo che la SS16 partendo da Termoli fino a San Benedetto (Ortona ha un tratto brutto ma evitabile) sia una strada bellissima da fare in bdc ma al massimo fino a Maggio e mai nel week end.

 

Credo che @Nero Tulip ne sappia più di me.

Link to comment
Share on other sites

 

da francavilla a montesilvano cè una ciclabile?

Sei ironico? :)

 

no serio dove sta? quella sulla riviera di francavilla intendi? cioe sul marciapiede colorato rosso

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

 

 

da francavilla a montesilvano cè una ciclabile?

Sei ironico? :)

 

no serio dove sta? quella sulla riviera di francavilla intendi? cioe sul marciapiede colorato rosso

 

Ti chiedevo se eri ironico perchè i motivi per esserlo ci sarebbero tutti. La ciclabile Francavilla-Montesilvano è stata realizzato gli ultimi giorni a disposizione con un finanziamento Europeo perchè i soldi erano arrivati ma nessuno si era cacato il tutto e alla fine per non perderli hanno pittato i marciapiedi e hanno fatto la ciclabile.

L' hanno fatta davanti agli ingressi di case e stabilimenti balneari che l' estate serio si rischia ogni sorta di cosa.

 

Comunque a Francavilla parte davanti a Paride e si interrompe all' Asterope, poi riprende al confine con Pescara fa il ponte del mare e s' interrompe fino alla Nave di Cascella. Tira dritto fino al confine di Montesilvano e poi arriva fino al Warner.

Link to comment
Share on other sites

mi spiace molto... io pensavo di fare una mini gita cicloturistica(in primavera o inizo estate) al mare con la mia compagna ma se queste sono le premesse difficilmente verrò fino in abruzzo... ed è prorpio un peccato che in questo paese le cose siano sempre fatte a cazzo!

Link to comment
Share on other sites

mi spiace molto... io pensavo di fare una mini gita cicloturistica(in primavera o inizo estate) al mare con la mia compagna ma se queste sono le premesse difficilmente verrò fino in abruzzo... ed è prorpio un peccato che in questo paese le cose siano sempre fatte a cazzo!

Aspetta a desistere, possono esserci persone più informate di me. Nero Tulip conosce svariate persone di associazioni pro bici di Pescara e magari è più informato di me.

 

Poi io ti ho detto la mia ma parlo da uno che (sopratutto su quella strada) si mette la tutina e le scarpe con gli attacchi e non vuole sentire cazzi magari in un' ottica cicloturisica le cose sono diverse.

Link to comment
Share on other sites

 

mi spiace molto... io pensavo di fare una mini gita cicloturistica(in primavera o inizo estate) al mare con la mia compagna ma se queste sono le premesse difficilmente verrò fino in abruzzo... ed è prorpio un peccato che in questo paese le cose siano sempre fatte a cazzo!

Aspetta a desistere, possono esserci persone più informate di me. Nero Tulip conosce svariate persone di associazioni pro bici di Pescara e magari è più informato di me.

 

Poi io ti ho detto la mia ma parlo da uno che (sopratutto su quella strada) si mette la tutina e le scarpe con gli attacchi e non vuole sentire cazzi magari in un' ottica cicloturisica le cose sono diverse.

 

 

ok!aspetto qualche notizia in più allora, intanto grazie

Link to comment
Share on other sites

A Francavilla è un saliscendi dai marciapiedi, piena di buche e radici; a Pescara sud, dal confine con Francavilla fino all'obelisco (se non ricordo male) costeggia gli stabilimenti ma è ridicola perchè da un lato della ciclabile parcheggiano le macchine, dall'altro i motorini e al centro passeggia la gente; dopo l'obelisco e fino al ponte del mare è fatta bene; dal ponte del mare fino alla nave di cascella non c'è (dovrebbe essere in progetto); dalla nave fino alla rotonda Paolucci (piazza duca degli abruzzi) è fatta bene; poi fino al confine con Montesilvano dovrebbe essere ultimata entro la primavera, ma secondo me la stanno facendo a cazzo visto che è fatta in materiale sdrucciolevole quando bagnato (simil-marmo ed è sempre bagnata dagli irrigatori delle aiuole) e per non so quale assurdo motivo di design è fatta a serpentina; da Montesilvano fino ai grandi alberghi è fatta bene, Poi a Silvi non so se c'è o meno.
Quello di cui ho parlato è un tratto di circa 20-25 km

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il tratto che va dal ponte del mare di Pescara fino al confine con Montesilvano è praticamente impraticabile da brakeless durante l'estate, è pieno di ragazze che chiacchierano affiancate con le bici da passeggio a 5 km/h e la larghezza (questa volta stranamente a norma) non consente un agile sorpasso.

 

Il bello è che spesso per chiacchierare si schiantano con le loro simili con la passeggiona e il cagnolino nel cestino provenienti nel senso opposto.

Io quel tratto lo passo regolarmente sul marciapiede che è largo il triplo della ciclabile perché lo trovo molto più sicuro, hanno anche provato a multarmi perché mancato utilizzo della ciclabile, ma sono fuggito via. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il tratto che va dal ponte del mare di Pescara fino al confine con Montesilvano è praticamente impraticabile da brakeless durante l'estate, è pieno di ragazze che chiacchierano affiancate con le bici da passeggio a 5 km/h e la larghezza (questa volta stranamente a norma) non consente un agile sorpasso.

 

Il bello è che spesso per chiacchierare si schiantano con le loro simili con la passeggiona e il cagnolino nel cestino provenienti nel senso opposto.

Io quel tratto lo passo regolarmente sul marciapiede che è largo il triplo della ciclabile perché lo trovo molto più sicuro, hanno anche provato a multarmi perché mancato utilizzo della ciclabile, ma sono fuggito via. 

La pista ciclabile è così in estate su tutta la riviera, ma è così anche la strada che in macchina ti fa andare a 10km/h mentre in altri periodi vai a 30-40km/h e da quest'anno, dopo la genialata di pedonalizzare corso vittorio emanuele, sarà ancora peggio

Link to comment
Share on other sites

C'è un progetto di 6 mesi fa per collegare tutti i tratti ciclabili e realizzare 3 ponti ciclabili, non si sa se verrà realizzato veramente o è solo propaganda. vedremo.

Link to comment
Share on other sites

@severinodigiovanni: dipende da cosa vuoi fare, se vuoi attraversare in bici tutto l'abruzzo è un conto, se invece vuoi essere stanziale in un punto e girare là attorno è un'altra cosa, nel secondo caso ti consiglio di girare per la zona nord dell'abruzzo (da giulianova a sambenedetto in pratica) dove ci sono le piste ciclabili migliori d'italia secondo me.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .