Jump to content

Aldrovandi: il padre scrive ai poliziotti rientrati in servizio


Visconte Cobram
 Share

Recommended Posts

Tanto volte spero in un paese migliore ma il più delle volte mi sento suddito e non cittadino, mi sento in una monarchia e non certo costituzionale.

Link to comment
Share on other sites

Pontani Enzo, uno dei quattro che uccise Federico, in una registrazione col collega della centrale operativa: “L’abbiamo bastonato di brutto per mezz’ora” e durante una delle udienze che lo imputavano affermò: “Il lavoro che dovevamo fare l’abbiamo fatto, e mi sembra bene…”.

 

Anne Marie, l'unica testimone che volle dichiarare ciò che aveva visto, agli atti disse che avrebbe voluto chiamare la polizia quella mattina ma si pose la domanda: “Come facevo a chiamare la polizia se era già lì?”.

 

L'anno dopo che Federico morì mi iscrissi alla scuola che anche lui frequentava, i miei professori - i suoi professori - non ce ne parlarono mai. Brividi.

Edited by ste.ferrara (see edit history)
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

A me fa vomitare questa storia.

 

Una persona qualsiasi, dopo 6 mesi di galera, non può sognarsi di fare un concorso per diventare bidello (con tutto il rispetto). A questi danno un'arma e se mi fermano per strada devo dare i miei documenti.

 

Io mi chiedo che fiducia posso avere nelle istituzioni, che rispetto posso provare per una divisa? Certo, sto generalizzando. Ma ho paura, lo giuro, quando mi fermano per strada e son da solo.

  • Like 9
Link to comment
Share on other sites

oggi è lunedì, risaputo a tutti che una giornata di merda ...e così sia

queste porcherie fanno male anche al sabato, figuriamoci al lunedì

 

personalmente detesto le divise, anche quelle dei portieri d'albergo, tutto questo visto chiaramente dal mio lato peggiore

 

quando uno toglie la divisa, e la ripone alla sera nell'armadietto, al termine del suo "lavoro"

inconsciamente, non la toglie MAI,  ma la riporta a casa, con grande felicità dei  suoi familiari

Edited by pogliaghi (see edit history)
  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

Questi omicidi dovremmo tenerli sempre a mente, dolorosamente, per non dimenticarcene.

Soprattutto per tutti/e quei genitori che hanno perso così un/a figlio/a.

 

Per noi, rimangono incontri spiacevoli con certa infamia, almeno una volta nella vita; essa ci scontra la spalla con dolo, si fa bella con noi della propria divisa e se ne approfitta provocando, bellamente. Quando va bene.

Non aggiungo altro.

 

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Tanta delusione ed amarezza nel vedere come questo fatto ed altri similari, siano al giorno d'oggi coperti dallo stato anziche' pesantemente condannati.
Questa e' la riprova che i diritti basilari spesso vengono dimenticati in questo tristissimo paese.
Non posso fare altro che provare dolore ed unirmi a quello di un padre che si e' visto portare via un figlio.Per cosa poi..

Edited by EcoBalle (see edit history)
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Vi sembrerà strano, ma esiste una legge che permette ai condannati con pene inferiori ai tre anni il rientro al lavoro. E' una legge vecchia, credo abbia più di 40 anni, ed è stata fatta in un preciso momento storico. Come tutte le leggi, non può escludere nessuna figura, pena un incostituzionalità, per cui sarebbe inapplicabile e quindi consente anche a queste persone di rientrare al lavoro.
Tecnicamente possiamo trarre tutte le considerazioni che vogliamo, ma è la legge e deve essere applicata. Se volete dei responsabili, come dico spesso, cercateli in coloro che hanno permesso queste leggi, e cui per una ragione democratica, nessuno può essere escluso.
Da tecnico, vi rigiro la domanda, il vostro biasimo e lo schifo che ne consegue, è per i poliziotti in quanto tali oppure per la legge?
Per me è la legge che è sbagliata. Per voi? 

Link to comment
Share on other sites

Vi sembrerà strano, ma esiste una legge che permette ai condannati con pene inferiori ai tre anni il rientro al lavoro. E' una legge vecchia, credo abbia più di 40 anni, ed è stata fatta in un preciso momento storico. Come tutte le leggi, non può escludere nessuna figura, pena un incostituzionalità, per cui sarebbe inapplicabile e quindi consente anche a queste persone di rientrare al lavoro.

Tecnicamente possiamo trarre tutte le considerazioni che vogliamo, ma è la legge e deve essere applicata. Se volete dei responsabili, come dico spesso, cercateli in coloro che hanno permesso queste leggi, e cui per una ragione democratica, nessuno può essere escluso.

Da tecnico, vi rigiro la domanda, il vostro biasimo e lo schifo che ne consegue, è per i poliziotti in quanto tali oppure per la legge?

Per me è la legge che è sbagliata. Per voi? 

 

Rispondo ma di malavoglia - e non perche non voglio parlare con te, lo sai, ma perche non ne volevo parlare qui, volevo solo condividere la lettera.

La colpa secondo me e' di persone che hanno ucciso e non hanno avuto il minimo rimorso, di persone che sapendo hanno taciuto, di persone che, non volendo sapere niente, hanno difeso a spada tratta. Di persone che hanno valutato il delitto di gravita' inferiore a quello di Fabrizio Corona, per dire. Il mio "biasimo" va a loro. Se tutte queste persone avessero avuto un briciolo di coscienza allora non ci sarebbe stato bisogno di prendersela con una legge che, se la guardo da un'altro punto di vista, mi sembra anche giusta.

Che siano di nuovo in servizio mi terrorizza ed e' una ingiustizia bestiale ma in un certo senso posso trovarci un vantaggio: fuori, fra la gente, sogno che ci sia più possibilità che qualcuno faccia quello che per mancanza di palle io non posso fare. 

 

@Romafix, io te rispetto e apprezzo il tuo punto di vista e la tua competenza su certe questioni ma se mi vuoi bene non continuiamo questa discussione qui, ti prego.

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .