Jump to content

non mi legnate....pignone iso fatto 'n casa


 Share

Recommended Posts

Ho fatto esattamente la stessa cosa con pignoni presi da vecchie cassette (3/32" e non 1/8") e limando le chiavette che permettono di inserirle sul corpo ruota libera. Escludendo l'elettricità e l'usura delle punte, costo zero.

Non credo che i ragazzi di Mquadro se la prendano se qualcuno decide di autoprodursi dei pezzi.

Sono due sfere diverse finché non inizi a produrre per vendere ma ti "limiti" a produrti i o ricavarti autonomamente i pezzi per la tua bici.

Bel lavoro!

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

be dai, complimenti!

 

 

Ho fatto esattamente la stessa cosa con pignoni presi da vecchie cassette (3/32" e non 1/8") e limando le chiavette che permettono di inserirle sul corpo ruota libera. Escludendo l'elettricità e l'usura delle punte, costo zero.

Non credo che i ragazzi di Mquadro se la prendano se qualcuno decide di autoprodursi dei pezzi.

Sono due sfere diverse finché non inizi a produrre per vendere ma ti "limiti" a produrti i o ricavarti autonomamente i pezzi per la tua bici.

Bel lavoro!

 

 

grazie! e meccanicamente non è nemmeno male i fori sono disassati (presi a coppia) : 0.1mm per una coppia 0.2 mm per l'altra e meno di 0.1 mm per l'ultima.....insomma son fuori centro di 0.1mm che risulta la media delle tre rilevazioni

Link to comment
Share on other sites

salve ragazzi eccomi di nuovo qui....oggi con un esperimento un pò strano... data la mia mancanza di fondi e la mia sete di diy, quando mi sono trovato davanti la doverosa scelta di cambiare pignone ...ho deciso di fare così:

ho acquistato un pignone in acciaio con filetto, un pignone pista tipico insomma...

mi sono preparato al tornio un cilindro con un foro passante e due diametri, quello più grande corrisponde al diametro interno del filetto del pignone pista standard, meno qualche centesimo per poterlo inserire....l'altro diametro corrisponde a quello di un noto (e a mio parere ottimo, nonchè davvero bello esteticamente) pignone iso 6 fori fatto da i due ragazzi che ben conoscete con grandissima perizia, qualità e dedizione.

premessa: il mio lavoro non và imitato a meno che non ve ne assumiate le responsabilità, forare un pignone pista è assolutamente una pratica de evitare, una mancanza anche solo di un decimo di millimetro dall'asse della ruota, indurrà tutte e 6 le viti a lavorare continuamente, sia a taglio che a FATICA, quindi le viti potrebbero tranciarsi da un momento all'altro!!!

bene continuiamo, utilizzando una mola ho rastremato il filetto uscente dal profilo del pignone....(l'ho reso piatto insomma)...dopodichè ho proceduto così:

messo una rondella grande abbastanza da fermare il pignone già forato , ma non da ostruire i fori

ho fatto passare una vite di fissaggio alla piastra del trapano a colonna e via...

per forare ho utilizzato una punta in widia ....altrimenti con una punta normale non si fora proprio un bel nulla..

ed ecco il risultato finale

no flame please!

apprezzo davvero molto il lavoro dei ragazzi che fanno questi pignoni, li conoscete e quindi se vi servono pignoni iso rivolgetevi a loro!

Bravo! Spero per te che tenga!

Link to comment
Share on other sites

anche noi abbiamo iniziato così, mi serviva una corona da 47 e non avevo soldi da spendere.. san @morgs ha risolto tutto

 

cmq approvato al 1000000%, lunga vita al DIY :)

  • Like 8
Link to comment
Share on other sites

@Torre911

premessa: il mio lavoro non và imitato a meno che non ve ne assumiate le responsabilità, forare un pignone pista è assolutamente una pratica de evitare, una mancanza anche solo di un decimo di millimetro dall'asse della ruota, indurrà tutte e 6 le viti a lavorare continuamente, sia a taglio che a FATICA, quindi le viti potrebbero tranciarsi da un momento all'altro!!!

 

unico dubbio su questo.

non ho ben capito che conti tu abbia fatto, ma mi pare strano.
nel senso, io arrivo da anni di mtb, dove ste cose servivano e servono per frenare con carichi parecchio maggiori. Un formula the one con disco da 203mm(un cazzillo che frena rider e bici a circa un g di decelerazione, non è un contropedale per dire), credo imponga dei momenti sugli ancoraggi ben superiori a un piccolo pignone, quantomeno ber un braccio triplo o quadruplo. O di dieci-venti volte, se consideriamo come braccio solo il punto medio del dente - centro del foro. a parità di forza(mettiamo quella per bloccare la ruota a transitorio esaurito) equivarrebbe a 3-5-10-20 volte lo stress, e così anche nel transitorio.
Micaciuffoli.

Ebbene, i dischi non hanno altro contatto che le 6 viti passanti, col mozzo, non toccano in nessun modo l'asse o altri supporti sul mozzo, son solo in interferenza grazie alle 6 viti. 
Non coi theone, ma con la bici da xc, nel mio punto di massimo fervore per la grammomania, andavo in giro con 3 vitine(al posto di sei) in ergal ultraleggero. Freni da 100 mm, quindi molto braccio in piu comunuqe.

Mi fa strano che le viti reggano in mtb e non piu in scattofisso, visti sti numeri.
Mi puoi delucidare sulla questione?

L'unico problema che ravvisavo(volevo farlo anche io con una cassetta) è il non centrare correttamente i 6 fori sull'asse del mozzo, e questo avrebbe portato il pignone a girare storto attorno all'asse orizzontale, con perturbazioni alla catena in senso verticale, come una corona ovalizzata, e la cosa non mi garbava affatto, e ho mollato finchè non avrei trovato mezzi che mi permettessero una maggior precisione in tal senso.
il sistema di tornitura ad esempio è abbastanza geniale, avevo pensato a un accrocchio simile non avendo il tornio ma è stato abbandonato anche quello.

Per il resto, ottimo lavoro, complimenti.

Edited by BobsHaero (see edit history)
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

@Torre911

premessa: il mio lavoro non và imitato a meno che non ve ne assumiate le responsabilità, forare un pignone pista è assolutamente una pratica de evitare, una mancanza anche solo di un decimo di millimetro dall'asse della ruota, indurrà tutte e 6 le viti a lavorare continuamente, sia a taglio che a FATICA, quindi le viti potrebbero tranciarsi da un momento all'altro!!!

unico dubbio su questo.

non ho ben capito che conti tu abbia fatto, ma mi pare strano.

nel senso, io arrivo da anni di mtb, dove ste cose servivano e servono per frenare con carichi parecchio maggiori. Un formula the one con disco da 203mm(un cazzillo che frena rider e bici a circa un g di decelerazione, non è un contropedale per dire), credo imponga dei momenti sugli ancoraggi ben superiori a un piccolo pignone, quantomeno ber un braccio triplo o quadruplo. O di dieci-venti volte, se consideriamo come braccio solo il punto medio del dente - centro del foro. a parità di forza(mettiamo quella per bloccare la ruota a transitorio esaurito) equivarrebbe a 3-5-10-20 volte lo stress, e così anche nel transitorio.

Micaciuffoli.

Ebbene, i dischi non hanno altro contatto che le 6 viti passanti, col mozzo, non toccano in nessun modo l'asse o altri supporti sul mozzo, son solo in interferenza grazie alle 6 viti.

Non coi theone, ma con la bici da xc, nel mio punto di massimo fervore per la grammomania, andavo in giro con 3 vitine(al posto di sei) in ergal ultraleggero. Freni da 100 mm, quindi molto braccio in piu comunuqe.

Mi fa strano che le viti reggano in mtb e non piu in scattofisso, visti sti numeri.

Mi puoi delucidare sulla questione?

L'unico problema che ravvisavo(volevo farlo anche io con una cassetta) è il non centrare correttamente i 6 fori sull'asse del mozzo, e questo avrebbe portato il pignone a girare storto attorno all'asse orizzontale, con perturbazioni alla catena in senso verticale, come una corona ovalizzata, e la cosa non mi garbava affatto, e ho mollato finchè non avrei trovato mezzi che mi permettessero una maggior precisione in tal senso.

il sistema di tornitura ad esempio è abbastanza geniale, avevo pensato a un accrocchio simile non avendo il tornio ma è stato abbandonato anche quello.

Per il resto, ottimo lavoro, complimenti.

In effetti....ci sto girando ...un po' rumoroso... Ma la catena resta sempre tesa ( apparte che non la tiro come una corda di violino) ma sembra tenere egregiamente! Vedremo alla macro se metterò questo pignone :D
Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Mi sono appena iscritto al forum e sto mettendo insieme la mia prima fissa, secondo te verrebbe qualcosa di valido anche forando un pignone preso da un pacco pignoni a cassetta ? sarebbe meno duro da forare penso.

Complimenti per il pignone

Link to comment
Share on other sites

Mi sono appena iscritto al forum e sto mettendo insieme la mia prima fissa, secondo te verrebbe qualcosa di valido anche forando un pignone preso da un pacco pignoni a cassetta ? sarebbe meno duro da forare penso.

Complimenti per il pignone

l'unica differenza, posto che i problemi di precisione permangono, ma li sta ai tuoi strumenti e alla tua manualità, è che hai un pignone da 3/32". Ora, questo non è un problema a patto di avere una linea catena ottima e una catena tesa il giusto o un tantino in più del giusto. Puoi usare tutte le catene se anche la corona è una vecchia corsa. :)
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 6 years later...
Il 16/9/2013 at 11:56 , BobsHaero ha scritto:

@Torre911

premessa: il mio lavoro non và imitato a meno che non ve ne assumiate le responsabilità, forare un pignone pista è assolutamente una pratica de evitare, una mancanza anche solo di un decimo di millimetro dall'asse della ruota, indurrà tutte e 6 le viti a lavorare continuamente, sia a taglio che a FATICA, quindi le viti potrebbero tranciarsi da un momento all'altro!!!

 

unico dubbio su questo.

non ho ben capito che conti tu abbia fatto, ma mi pare strano.
nel senso, io arrivo da anni di mtb, dove ste cose servivano e servono per frenare con carichi parecchio maggiori. Un formula the one con disco da 203mm(un cazzillo che frena rider e bici a circa un g di decelerazione, non è un contropedale per dire), credo imponga dei momenti sugli ancoraggi ben superiori a un piccolo pignone, quantomeno ber un braccio triplo o quadruplo. O di dieci-venti volte, se consideriamo come braccio solo il punto medio del dente - centro del foro. a parità di forza(mettiamo quella per bloccare la ruota a transitorio esaurito) equivarrebbe a 3-5-10-20 volte lo stress, e così anche nel transitorio.
Micaciuffoli.

Ebbene, i dischi non hanno altro contatto che le 6 viti passanti, col mozzo, non toccano in nessun modo l'asse o altri supporti sul mozzo, son solo in interferenza grazie alle 6 viti. 
Non coi theone, ma con la bici da xc, nel mio punto di massimo fervore per la grammomania, andavo in giro con 3 vitine(al posto di sei) in ergal ultraleggero. Freni da 100 mm, quindi molto braccio in piu comunuqe.

Mi fa strano che le viti reggano in mtb e non piu in scattofisso, visti sti numeri.
Mi puoi delucidare sulla questione?

L'unico problema che ravvisavo(volevo farlo anche io con una cassetta) è il non centrare correttamente i 6 fori sull'asse del mozzo, e questo avrebbe portato il pignone a girare storto attorno all'asse orizzontale, con perturbazioni alla catena in senso verticale, come una corona ovalizzata, e la cosa non mi garbava affatto, e ho mollato finchè non avrei trovato mezzi che mi permettessero una maggior precisione in tal senso.
il sistema di tornitura ad esempio è abbastanza geniale, avevo pensato a un accrocchio simile non avendo il tornio ma è stato abbandonato anche quello.

Per il resto, ottimo lavoro, complimenti.

Ciao,

ritiro questa discussione in ballo perché vorrei provare a fare dei pignoni iso al CNC.
Le brugole esistono di diverse classi, ma penso che una serie di m5 classe 8.8 regga senza problemi, cosa più che valida potrebbe essere avere solo una filettatura parziale, col disco/pignone che fa forza su una sezione cilindrica e non su un filetto.

Non penso si possa paragonare uno sforzo all'altro perché le direzioni vettoriali sono differenti, anche se la forza è minore col pignone la catena dovrebbe tirare perpendicolarmente rispetto alle viti, quindi sollecitando maggiormente.

Spero non ci sia il tono da prof in cattedra nel messaggio, è un ragionamento condiviso e anzi, se avete correzioni, conferme, aggiunte da fare sono tutte ben accette 🙂

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .