jack'ass

150 cose che spaventano le persone più intelligenti al mondo.

15 posts in this topic

Mi spaventa il fatto che sono arrivato alla risposta N 80, e ho dovuto ricercare il significato d 15 parole per riuscire a capire l'argomento delle risposte. Senza contare che la maggior parte di quelle materie per me rimane qualcosa di astratto

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

13. La scarsità di compagni desiderabili, poiché "si cela dietro a infedeltà e brutalità umane." – David M. Buss, professore di psicologia

 

David deve essere un cesso che passa alla storia

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi sono sempre preoccupato del fatto che il comportamento della pluralità delle persone sia visto come "bene" e quello della minoranza sia visto come "male".

Share this post


Link to post
Share on other sites

43. Il futuro dell'editoria scientifica. -- Marco Iacoboni, neuroscienziato

 
 
Ma che caz?

Share this post


Link to post
Share on other sites

53. Troppo accoppiamento. – Steven Strogatz, professore di matematica applicata, Cornell

 
questo tromba poco
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

53. Troppo accoppiamento. – Steven Strogatz, professore di matematica applicata, Cornell

 
questo tromba poco

 

Come darti torto

Share this post


Link to post
Share on other sites

7. Il declino degli argomenti a carattere scientifico trattati sui media. – Barbara Strauch, science editor del New York Times

9. Il fatto che internet sta danneggiando la scrittura. – David Gelernter, scienziato informatico di Yale

20. “Ho paura che con l'incremento delle capacità dei computer di risolvere i problemi, la nostra capacità di distinguere tra problemi importanti e problemi irrisori vada completamente perduta.” – Evgeny Morozov, contributing editor, Foreign Policy

35. L'arroganza dell'umanità. – Jessica L. Tracy, docente di psicologia

70. Il fatto che il regno della stupidità è alle porte. – Douglas T. Kenrick, professore di psicologia

109. Il fatto che i dettami sociali e morali umani soffochino il progresso tecnologico. – David Pizarro, psicologo

131. L'assenza di un Piano B per il momento in cui internet collasserà. – George Dyson, storico della scienza

146. Il fatto che ci preoccupiamo troppo. – Mary Catherine Bateson, antropologa

Ecco, paure condivise anche da me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

7. Il declino degli argomenti a carattere scientifico trattati sui media. – Barbara Strauch, science editor del New York Times

9. Il fatto che internet sta danneggiando la scrittura. – David Gelernter, scienziato informatico di Yale

20. “Ho paura che con l'incremento delle capacità dei computer di risolvere i problemi, la nostra capacità di distinguere tra problemi importanti e problemi irrisori vada completamente perduta.” – Evgeny Morozov, contributing editor, Foreign Policy

35. L'arroganza dell'umanità. – Jessica L. Tracy, docente di psicologia

70. Il fatto che il regno della stupidità è alle porte. – Douglas T. Kenrick, professore di psicologia

109. Il fatto che i dettami sociali e morali umani soffochino il progresso tecnologico. – David Pizarro, psicologo

131. L'assenza di un Piano B per il momento in cui internet collasserà. – George Dyson, storico della scienza

146. Il fatto che ci preoccupiamo troppo. – Mary Catherine Bateson, antropologa

Ecco, paure condivise anche da me.

Anch'io, ma le definirei più preoccupazioni rispetto al terrore che mi ispirano i tassi. Ma temo di essere solo nella mia crociata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.