riky76

Giro d'Italia 2013

506 posts in this topic

Ma sull'ultima volata?

Confermate le lacune del treno dell'omegapharma, meglio organizzato quello cannondale quanto meno più scaltro anche se un po' lento nel momento decisivo... imho però Viviani ha da crescere ancora un po'.

Modolo decisamente in palla e senza treno, gli manca una vittoria inportante

Mi resta il dubbio (vista la superiorità di Nibali e della squadra) se l'Astana avesse portato Guardini... ma dopo son buoni tutti!

 

Secondo me l'Omega fa sempre (almeno spesso) lo stesso errore, partono troppo in anticipo. Ai meno 2 Mark aveva solo due uomini davanti. Concordo sui Cannondale, meglio organizzati manca solo la ciliegina finale ma ho fiducia in Viviani! Secondo me Omega Pharma è esente da errori..hanno il re dei velocisti e nessun'altra squadra si mette a tirare..anche la Cannondale si è organizzata negli ultimi 2-3 km! Tutte le squadre stanno in attesa tranne la Omega..mancanza di carattere e poche convinzioni riposte nel proprio velocista da parte delle altre squadre!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me Omega Pharma è esente da errori..hanno il re dei velocisti e nessun'altra squadra si mette a tirare..anche la Cannondale si è organizzata negli ultimi 2-3 km! Tutte le squadre stanno in attesa tranne la Omega..mancanza di carattere e poche convinzioni riposte nel proprio velocista da parte delle altre squadre!

E' un po' quello che ho notato io.

 

L'assenza di altri treni di altre squadre per posizionare il proprio velocista nella maniera opportuna ai 200m.

 

Non si può pensare di vincere una tappa in volata così, di rapina, battendo tutto il meccanismo Omega Pharma (che comunque non sempre è precisissimo).

Edited by Rockarollas (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei mostrarvi solo il bell'aggiornamento ironico di quel Genio Rinascimentale di Riccardino mifacciolautotrasfusionecolsanguinaccio Riccò

https://www.facebook.com/riccardo.ricco.9/posts/547904008589675

Io sono sgomento dei commenti...

Tipo quello che dice:

"Almeno tu facevi riccioli per terra lui neanche questo"?

Ricco' mi sembra la Sara Tommasi del ciclismo. È i suoi commentatori mi paiono anche a un livello più misero

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

aggiornamento dopo 6 anni...

Firenze, 24 agosto 2019 - Con un comunicato l’Uci (Unione Ciclistica Internazionale) ha reso noto che Alessandro Petacchi ha ricevuto una squalifica di 2 anni per le violazioni alla normativa antidoping commesse nel 2012 e nel 2013 (uso di metodi o sostanze proibite).

Lo spezzino era stato coinvolto, così come altri ciclisti e sportivi, nell’operazione Aderlass, con le informazioni provenienti dall’Austria emerse durante l’ultimo Giro d’Italia in cui l’ex campione spezzino di Fassa Bortolo e Lampre era presente in qualità di commentatore tecnico Rai. Il periodo di squalifica per Alessandro Petacchi, 45 anni, terminerà il 14 maggio 2021.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.