daverlj

sheldon brown talking about fixed gear bikes

22 posts in this topic

probabilmente gia' postato, ma molto interessante.
evidenzierei questa parte
 
 
Braking
ome fixed-gear riders ride on the road without brakes. This is a bad idea. I know, I've tried it. If you do it, and have any sense of self-preservation at all, it will cause you to go much slower than you otherwise could, every time you go through an intersection, or pass a driveway. The need for constant extra vigilance takes a great deal of the fun out of cycling.
 
You really should have a front brake. A front brake, all by itself, will stop a bicycle as fast as it is possible to stop. This is true because when you are applying the front brake to the maximum, there is no weight on the rear wheel, so it has no traction.
 
One of the wonderful things about fixed-gear riding is that the direct feel you get for rear-wheel traction teaches you exactly how hard you can apply the front brake without quite lifting the rear wheel off of the ground.
 
This is a very valuable lesson for any cyclist who likes to go fast; it could save your life.
 
There is really no need for a rear brake on a fixed-gear bicycle. By applying back-pressure on the pedals, you can supply all the braking that the rear wheel really needs. In fact, it is fairly easy to lock up the rear wheel and make it skid, unless you are running a rather high gear.
 
Some fixed-gear fans make a point of not using their brake except in an emergency. I am not sure that this is a good idea. Heavy-duty resisting is widely reputed to be bad for your legs, and to be counterproductive for building up muscles and coordination for forward pedaling. Google for "eccentric contraction" for more on this topic. Eccentric contraction is reputed to cause micro-tears to your muscle tissue, so it actually weakens your muscles, unlike other forms of exercise.
 
This is a lot like car drivers who use their transmission and clutch to slow down, even though the car has a special set of parts made for the exact purpose of slowing down. Brake shoes are cheaper to replace when they wear out than clutches are.
 
[Exercise physiology is a relatively new science. Micro-tears in muscles are now known to initiate strengthening. Common muscle-building exercises -- weightlifting, pushups, sit-ups, Nautilus and Cybex machines, etc. use eccentric contraction -- you lift the barbell, or your body, or pull on a lever, then lower it down. But the number of repetitions in muscle-building exercises is much smaller than in cycling, typically only 2 or 3 sets of 10 repetitions, rather than thousands per hour of cycling. Hard resisting is probably a bad idea for the same reason as low cadence. High stress repeated too many times leads to overuse injury, and will deplete rather than build muscle. -- John Allen]
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sheldon Brown ne saprà a pacchi di biciclette, ma gli manca qualche nozione di fisiologia.

La contrazione eccentrica c'è quando, per esempio, ti mollano in mano un peso che il tuo braccio non può sostenere. Se comunque tu provi a tenerlo su avrai il bicipite contratto, ma comunque si starà allungando invece che accorciarsi. Questo può essere MOLTO dannoso (ma anche no, in realtà, perché non è ancora ben chiaro come agisca il muscolo a livello molecolare durante una cosa del genere).


Questo non c'entra niente col fare resistenza sui pedali mentre vai su una bici a scatto fisso, perché per fare questa azione tu usi un gruppo muscolare ANTAGONISTA rispetto a quello con cui fai forza sul pedale. E, a meno che tu non sia così scemo da fare resistenza e CONTEMPORANEAMENTE spingere sui pedali, non c'è alcuna contrazione eccentrica.

Poi non sono un fisiatra, per quanto ne so è possibile che faccia male lo stesso, ma di sicuro la contrazione eccentrica non c'entra niente.

Questo a prescindere dalla questione freno/non freno sulla quale neanche mi addentro anche perché la mia filosofia è quella dell'ognunofaunpoilcazzocheglipare.

(stendo un velo pietoso sull'ultima considerazione della frizione solo perché è americano e gli americani sanno usare il cambio più o meno come sanno fare la pastasciutta)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 Heavy-duty resisting is widely reputed to be bad for your legs, and to be counterproductive for building up muscles and coordination for forward pedaling. Google for "eccentric contraction" for more on this topic. Eccentric contraction is reputed to cause micro-tears to your muscle tissue, so it actually weakens your muscles, unlike other forms of exercise.

 

 

 

 

 

Sheldon Brown ne saprà a pacchi di biciclette, ma gli manca qualche nozione di fisiologia.

 

La contrazione eccentrica c'è quando, per esempio, ti mollano in mano un peso che il tuo braccio non può sostenere. Se comunque tu provi a tenerlo su avrai il bicipite contratto, ma comunque si starà allungando invece che accorciarsi. Questo può essere MOLTO dannoso (ma anche no, in realtà, perché non è ancora ben chiaro come agisca il muscolo a livello molecolare durante una cosa del genere).

 

Questo non c'entra niente col fare resistenza sui pedali mentre vai su una bici a scatto fisso, perché per fare questa azione tu usi un gruppo muscolare ANTAGONISTA rispetto a quello con cui fai forza sul pedale. E, a meno che tu non sia così scemo da fare resistenza e CONTEMPORANEAMENTE spingere sui pedali, non c'è alcuna contrazione eccentrica.

 

Poi non sono un fisiatra, per quanto ne so è possibile che faccia male lo stesso, ma di sicuro la contrazione eccentrica non c'entra niente.

 

Questo a prescindere dalla questione freno/non freno sulla quale neanche mi addentro anche perché la mia filosofia è quella dell'ognunofaunpoilcazzocheglipare.

 

(stendo un velo pietoso sull'ultima considerazione della frizione solo perché è americano e gli americani sanno usare il cambio più o meno come sanno fare la pastasciutta)

 

 

Da fisioterapista mi sento tirato in causa ;) :

 

La contrazione eccentrica , su una scatto fisso, è certamente la parte fondamentale della frenata...

La contrazione eccentrica è una contrazione a rilasciamento e allungamento "controllato"  (è un argomento piuttosto complesso, ma provo a spiegarvi 2 cose interessanti) :

L'eccentrica il tipo di contrazione meno corticalizzata, ovvero il tipo di contrazione(comando motorio) più difficile da eseguire (Microscopicamente la si può immaginare come un insieme continuo e perfettamente controllato di micro contrazioni concentriche). Infatti da neonati non siamo neppure in grado di eseguire contrazioni eccentriche, le impariamo con il tempo sommando tante contrazioni isometriche (è per questo che i neonati fanno fatica ad avere un buon controllo di capo e tronco). Una volta apprese le utilizziamo in ogni situazione in cui il muscolo di deve allungare  o è costretto ad allungarsi, contro resistenza (non in flaccidità)

Certamente  é  vero che una contrazione in allungamento, che raggiunge o addirittura va oltre il rage massimo di allungamento muscolare, o è eseguita improvvisamente , con carichi esagerati, può essere pericolosa per le fibre muscolari.

 Però, se la postura in sella è corretta e il ciclista è un individuo sano, la cosa non dovrebbe accadere! Dovrebbero essere tutte contrazioni ben controllate ed ampiamente dentro i rage massimi di movimento....

 

 Quindi, senza dubbio, il lavoro in eccentrico eseguito bene in bici o con altri esercizi (senza raggiungere picchi esagerati) è quello che che stimola di più potenza ed elasticità muscolare/tendinea.

Ovviamente, anche per la sua complessità e difficoltà, non è una di quelle cose di cui si può abusare! Come sempre bisogna essere cauti ed avere giudizio!

 

Con questo non dico che skiddare in continuazione faccia bene, ma  sicuramente lo scatto fisso usato con consapevolezza è un ottimo allenamento per il ciclista.

 

Mik

Edited by mikicomi (see edit history)
  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 Heavy-duty resisting is widely reputed to be bad for your legs, and to be counterproductive for building up muscles and coordination for forward pedaling. Google for "eccentric contraction" for more on this topic. Eccentric contraction is reputed to cause micro-tears to your muscle tissue, so it actually weakens your muscles, unlike other forms of exercise.

 

 

 

 

Sheldon Brown ne saprà a pacchi di biciclette, ma gli manca qualche nozione di fisiologia.

 

La contrazione eccentrica c'è quando, per esempio, ti mollano in mano un peso che il tuo braccio non può sostenere. Se comunque tu provi a tenerlo su avrai il bicipite contratto, ma comunque si starà allungando invece che accorciarsi. Questo può essere MOLTO dannoso (ma anche no, in realtà, perché non è ancora ben chiaro come agisca il muscolo a livello molecolare durante una cosa del genere).

 

Questo non c'entra niente col fare resistenza sui pedali mentre vai su una bici a scatto fisso, perché per fare questa azione tu usi un gruppo muscolare ANTAGONISTA rispetto a quello con cui fai forza sul pedale. E, a meno che tu non sia così scemo da fare resistenza e CONTEMPORANEAMENTE spingere sui pedali, non c'è alcuna contrazione eccentrica.

 

Poi non sono un fisiatra, per quanto ne so è possibile che faccia male lo stesso, ma di sicuro la contrazione eccentrica non c'entra niente.

 

Questo a prescindere dalla questione freno/non freno sulla quale neanche mi addentro anche perché la mia filosofia è quella dell'ognunofaunpoilcazzocheglipare.

 

(stendo un velo pietoso sull'ultima considerazione della frizione solo perché è americano e gli americani sanno usare il cambio più o meno come sanno fare la pastasciutta)

 

 

Da fisioterapista mi sento tirato in causa ;) :

 

La contrazione eccentrica , su una scatto fisso, è certamente la parte fondamentale della frenata...

La contrazione eccentrica è una contrazione a rilasciamento e allungamento "controllato"  ed è un argomento molto complesso, ma provo a spiegarvi 2 cose interessanti.

L'eccentrica il tipo di contrazione meno corticalizzata, ovvero il tipo di contrazione(comando motorio) più difficile da eseguire (Microscopicamente la si può immaginare come un insieme continuo e perfettamente controllato di micro contrazioni concentriche). Infatti da neonati non siamo neppure in grado di eseguire contrazioni eccentriche, le impariamo con il tempo sommando tante contrazioni isometriche (è per questo che i neonati fanno fatica ad avere un buon controllo di capo e tronco). Una volta apprese le utilizziamo in ogni situazione in cui il muscolo di deve allungare  o è costretto ad allungarsi, contro resistenza (non in flaccidità)

Certamente  é  vero che una contrazione in allungamento, che raggiunge o addirittura va oltre il rage massimo di allungamento muscolare, o è eseguita improvvisamente , con carichi esagerati, può essere pericolosa per le fibre muscolari.

 Però, se la postura in sella è corretta e il ciclista è un individuo sano, la cosa non dovrebbe accadere! Dovrebbero essere tutte contrazioni ben controllate ed ampiamente dentro i rage massimi di movimento....

 

 Quindi, senza dubbio, il lavoro in eccentrico eseguito bene in bici o con altri esercizi (senza raggiungere picchi esagerati) è quello che che stimola di più potenza ed elasticità muscolare/tendinea.

Ovviamente, anche per la sua complessità e difficoltà, non è una di quelle cose di cui si può abusare! Come sempre bisogna essere cauti ed avere giudizio!

 

Con questo non dico che skiddare in continuazione faccia bene ma  sicuramente lo scatto fisso  è un ottimo allenamento per il ciclista.

 

Mik

 

 

chiarimento fantastico, grazie mille!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

probabilmente gia' postato, ma molto interessante.

evidenzierei questa parte

 

 

 

 

 

e chi sarebbe sto sheldon brown?? :-P

 

 

AAAARRRRRGGGGGHHHHHH!!!!!!!!......Riky, tu quoque! Dimmi che stai scherzando!... :-O

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

probabilmente gia' postato, ma molto interessante.

evidenzierei questa parte

 

 

 

 

 

 

e chi sarebbe sto sheldon brown?? :-P

 

AAAARRRRRGGGGGHHHHHH!!!!!!!!......Riky, tu quoque! Dimmi che stai scherzando!... :-O

 

 

 

 

 

probabilmente gia' postato, ma molto interessante.

evidenzierei questa parte

 

 

 

 

 

 

e chi sarebbe sto sheldon brown?? :-P

 

AAAARRRRRGGGGGHHHHHH!!!!!!!!......Riky, tu quoque! Dimmi che stai scherzando!... :-O

 

 

ma te pare che non stavo scherzando? daje ce sta pure la faccina!

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 Heavy-duty resisting is widely reputed to be bad for your legs, and to be counterproductive for building up muscles and coordination for forward pedaling. Google for "eccentric contraction" for more on this topic. Eccentric contraction is reputed to cause micro-tears to your muscle tissue, so it actually weakens your muscles, unlike other forms of exercise.

 

 

 

 

>>> 

Sheldon Brown ne saprà a pacchi di biciclette, ma gli manca qualche nozione di fisiologia.

 

La contrazione eccentrica c'è quando, per esempio, ti mollano in mano un peso che il tuo braccio non può sostenere. Se comunque tu provi a tenerlo su avrai il bicipite contratto, ma comunque si starà allungando invece che accorciarsi. Questo può essere MOLTO dannoso (ma anche no, in realtà, perché non è ancora ben chiaro come agisca il muscolo a livello molecolare durante una cosa del genere).

 

Questo non c'entra niente col fare resistenza sui pedali mentre vai su una bici a scatto fisso, perché per fare questa azione tu usi un gruppo muscolare ANTAGONISTA rispetto a quello con cui fai forza sul pedale. E, a meno che tu non sia così scemo da fare resistenza e CONTEMPORANEAMENTE spingere sui pedali, non c'è alcuna contrazione eccentrica.

 

Poi non sono un fisiatra, per quanto ne so è possibile che faccia male lo stesso, ma di sicuro la contrazione eccentrica non c'entra niente.

 

Questo a prescindere dalla questione freno/non freno sulla quale neanche mi addentro anche perché la mia filosofia è quella dell'ognunofaunpoilcazzocheglipare.

 

(stendo un velo pietoso sull'ultima considerazione della frizione solo perché è americano e gli americani sanno usare il cambio più o meno come sanno fare la pastasciutta)

 

 

Da fisioterapista mi sento tirato in causa ;) :

 

La contrazione eccentrica , su una scatto fisso, è certamente la parte fondamentale della frenata...

La contrazione eccentrica è una contrazione a rilasciamento e allungamento "controllato"  (è un argomento piuttosto complesso, ma provo a spiegarvi 2 cose interessanti) :

L'eccentrica il tipo di contrazione meno corticalizzata, ovvero il tipo di contrazione(comando motorio) più difficile da eseguire (Microscopicamente la si può immaginare come un insieme continuo e perfettamente controllato di micro contrazioni concentriche). Infatti da neonati non siamo neppure in grado di eseguire contrazioni eccentriche, le impariamo con il tempo sommando tante contrazioni isometriche (è per questo che i neonati fanno fatica ad avere un buon controllo di capo e tronco). Una volta apprese le utilizziamo in ogni situazione in cui il muscolo di deve allungare  o è costretto ad allungarsi, contro resistenza (non in flaccidità)

Certamente  é  vero che una contrazione in allungamento, che raggiunge o addirittura va oltre il rage massimo di allungamento muscolare, o è eseguita improvvisamente , con carichi esagerati, può essere pericolosa per le fibre muscolari.

 Però, se la postura in sella è corretta e il ciclista è un individuo sano, la cosa non dovrebbe accadere! Dovrebbero essere tutte contrazioni ben controllate ed ampiamente dentro i rage massimi di movimento....

 

 Quindi, senza dubbio, il lavoro in eccentrico eseguito bene in bici o con altri esercizi (senza raggiungere picchi esagerati) è quello che che stimola di più potenza ed elasticità muscolare/tendinea.

Ovviamente, anche per la sua complessità e difficoltà, non è una di quelle cose di cui si può abusare! Come sempre bisogna essere cauti ed avere giudizio!

 

Con questo non dico che skiddare in continuazione faccia bene, ma  sicuramente lo scatto fisso usato con consapevolezza è un ottimo allenamento per il ciclista.

 

Mik

 

 

 

Lungi dal voler fare polemica, in quanto, appunto, la fisioterapia non è di sicuro la mia materia e sono passati un paio di annetti da quando ho dato fisiologia, ma dire che la contrazione eccentrica è la parte fondamentale della frenata non è un po' esagerato? La  gran parte resistenza sul pedale non è fatta dai gruppi muscolari antagonisti rispetto a quelli usati per spingere sul pedale?

Mi spiego, semplificando con il braccio, che con il suo bel sistema tricipite-bicipite è meno complesso di quell'inferno di muscoli nella coscia =D

Se io devo tirare su un peso flettendo l'avanbraccio è una contrazione concentrica, e fin qui ci siamo tutti. Contraggo il bicipite, il bicipite si accorcia, il tricipite si allunga (più o meno rilassato a seconda del tipo di movimento e dell'angolo di flessione del braccio).

Se invece devo lentamente appoggiare un peso a terra in modo controllato estendendo l'avanbraccio sul braccio allora il discorso è più complesso: si innesca un complesso meccanismo di feedback neuromuscolare che regola la contrazione del bicipite, e in minor parte del tricipite, sulla base dell'allungamento delle fibre muscolari e tendinee. E questa è la contrazione eccentrica.

Ma nel momento in cui io tento di fare resistenza su una forza tende a flettermi il braccio

 

mentre scrivevo tutto questo pippone mi sono reso conto che niente, effettivamente quando fai resistenza sul pedale è una contrazione eccentrica, su diversi gruppi muscolari a seconda della posizione del pedale (semplicemente stavo considerando il gruppo muscolare sbagliato).

Dettonastronzata, scusate, mi ero appena svegliato. Quel che si dice ripassare.

 

Comunque di qui a dire che la contrazione eccentrica sia dannosa per il muscolo ne passa, ammesso certo che avvenga fisiologicamente tramite una serie controllata di contrazioni e non tramite dei continui piccoli "strappamenti" delle teste di miosina dal filamento di actina, che effettivamente creano dei microstrappi dolorosi, che se reiterati possono danneggiare il muscolo.

hint curioso: il riflesso muscolotendineo, che a me ha sempre affascinato molto (anche perché è quello che ci tiene in piedi e fa si che ogni nostro movimento sia controllato e non a spasmi), lo si può vedere tenendo l'avanbraccio flesso e appoggiandoci sopra qualcosa di mediamente pesante: l'avanbraccio oscillerà flettendosi ed estendendosi dapprima in modo visibile, poi in modo sempre minore fino ad arrivare ad una posizione apparentemente fissa (in realtà quelle microcontrazioni stanno continuando, per mantenere la posizione fissa).

Edited by gabrypk (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

 

&nb

sp;

lockquote>

 

e chi sarebbe sto sheldon brown?? :-P

 

AAAARRRRRGGGGGHHHHHH!!!!!!!!......Riky, tu quoque! Dimmi che stai scherzando!... :-O

 

 

 

ma te pare che non stavo scherzando? daje ce sta pure la faccina!

 

 

Sì, ma mi pareva 'na faccina sarcastica....letto di corsa, sorry..... :-P

p.s.: meno male, non mi tornava... :-D

Edited by Dane (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che palle sta cazzo di nuova nidificazione che va sempre a cazzo come vuole lei!!!

 

Ci vuole un attimo per vedere se è tutto a posto, anche se mi associo a te con i lamenti.

 

post-1429-0-69425200-1360150729_thumb.pn

 

post-1429-0-52384700-1360150756_thumb.pn

 

post-1429-0-78532400-1360150787_thumb.pn

Share this post


Link to post
Share on other sites

The need for constant extra vigilance takes a great deal of the fun out of cycling.

su questo punto non sono affatto d'accordo avere i freni non ti permette di andare spensierato in bicicletta, o quanto meno non a me. e soprattutto non mi toglie il divertimento

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.