lucatena

rimborso causa buca

22 posts in this topic

Stasera stavo percorrendo cso Orbassano a Torino (altezza Mondialpol per capirci) quando ho centrato 2 buche messe in sequenza non segnalate e per giunta per niente illuminate. Per fortuna sono riuscito a rimanere in sella ma ovviamente dopo pochi metri il copertone è andato giù e mi sono trovato a piedi. Ho paura anche che il cerchio si sia leggermente ovalizzato. Penso quindi di fare denuncia ai vigili e sperare in un rimborso secondo me più che dovuto.Oltre a fare le foto delle buche non so da dove partire..Ho qualche speranza o è tempo perso?

Share this post


Link to post
Share on other sites

so di gente che ci si pagava le vacanze girando per paesini con uno scooter col carter già crepato.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

so di gente che ci si pagava le vacanze girando per paesini con uno scooter col carter già crepato.

ecco perchè le tariffea delle assicurazioni non scenderanno mai e Lucatena probabilmente non verra' rimborsato :(

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora ti spiego l'iter da seguire.

1) avvisare i vigili e chiedere se vengono sul posto a fare i rilievi(la vedo difficile, ma così almeno registreranno la segnalazione)

2) fare foto alle buche, ai danni subiti, ed eventualmente fanne 1 in cui dimostri la profondità della buca mettendoci la ruota della bici dentro, così da dimostrare quale può essere stato l'impatto.

3)chiedere ai vigili o all'ufficio contenzioso del comune, se lo stesso comune è fornito di 1 assicurazione e se eventualmente tale assicurazione prevede 1 franchigia per danni a cose. Se il comune non ha assicurazione oppure tale assicurazione prevede 1 franchigia, difficilmente ti risarciranno il danno in breve tempo(comunque si dovrebbe fare sempre 1 causa di fromte ad 1 giudice di pace). Nel caso con foto e verbale dei vigili che accerta l'avvenuto sinistro, puoi rivolgerti ad un assicuratore o ad 1 avvocato che faranno per te tutta la trafila.

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora ti spiego l'iter da seguire.

1) avvisare i vigili e chiedere se vengono sul posto a fare i rilievi(la vedo difficile, ma così almeno registreranno la segnalazione)

2) fare foto alle buche, ai danni subiti, ed eventualmente fanne 1 in cui dimostri la profondità della buca mettendoci la ruota della bici dentro, così da dimostrare quale può essere stato l'impatto.

3)chiedere ai vigili o all'ufficio contenzioso del comune, se lo stesso comune è fornito di 1 assicurazione e se eventualmente tale assicurazione prevede 1 franchigia per danni a cose. Se il comune non ha assicurazione oppure tale assicurazione prevede 1 franchigia, difficilmente ti risarciranno il danno in breve tempo(comunque si dovrebbe fare sempre 1 causa di fromte ad 1 giudice di pace). Nel caso con foto e verbale dei vigili che accerta l'avvenuto sinistro, puoi rivolgerti ad un assicuratore o ad 1 avvocato che faranno per te tutta la trafila.

Molte grazie! L'ultimo dei miei desideri è finire davanti a un giudice o rivolgermi a un'avvocato..Vedrò se si riesce a ottenere qualcosa nell'immediato e con semplicità altrimenti mi rassegnerò ;(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora ti spiego l'iter da seguire.

1) avvisare i vigili e chiedere se vengono sul posto a fare i rilievi(la vedo difficile, ma così almeno registreranno la segnalazione)

2) fare foto alle buche, ai danni subiti, ed eventualmente fanne 1 in cui dimostri la profondità della buca mettendoci la ruota della bici dentro, così da dimostrare quale può essere stato l'impatto.

3)chiedere ai vigili o all'ufficio contenzioso del comune, se lo stesso comune è fornito di 1 assicurazione e se eventualmente tale assicurazione prevede 1 franchigia per danni a cose. Se il comune non ha assicurazione oppure tale assicurazione prevede 1 franchigia, difficilmente ti risarciranno il danno in breve tempo(comunque si dovrebbe fare sempre 1 causa di fromte ad 1 giudice di pace). Nel caso con foto e verbale dei vigili che accerta l'avvenuto sinistro, puoi rivolgerti ad un assicuratore o ad 1 avvocato che faranno per te tutta la trafila.

Molte grazie! L'ultimo dei miei desideri è finire davanti a un giudice o rivolgermi a un'avvocato..Vedrò se si riesce a ottenere qualcosa nell'immediato e con semplicità altrimenti mi rassegnerò ;(

si anche perchè spendi di più di avvocato che di camera d'aria... coi soldi che piglierebbe l'avvocato mi sa che ti ci scappa il cerchio nuovo!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco la ritrosia a rivolgersi ad un avoocato. Forse nel caso di specie lo sbattimento non vale la pena rispetto al danno. Nel caso in cui però ci siano danni più ingenti o addirittura lesioni alla persona, il discorso sarebbe diverso.

P.S. se l'avvocato è "onesto" al massimo ti chiede le spese per la raccomandata, o eventualmente qualche spesa sostenuta(magari anche a rimborso avvenuto).

Edited by CE fissa per la Fissa (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me è successo con la macchina, il comune di Bologna ha un'assicurazione a riguardo ma credo tutti i comuni, se i vigili non vengono e la vedo dura per una bicicletta, c'è poco da fare, più facile se dici che ti sei anche fatto male e porti un referto medico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stasera stavo percorrendo cso Orbassano a Torino (altezza Mondialpol per capirci) quando ho centrato 2 buche messe in sequenza non segnalate e per giunta per niente illuminate. Per fortuna sono riuscito a rimanere in sella ma ovviamente dopo pochi metri il copertone è andato giù e mi sono trovato a piedi. Ho paura anche che il cerchio si sia leggermente ovalizzato. Penso quindi di fare denuncia ai vigili e sperare in un rimborso secondo me più che dovuto.Oltre a fare le foto delle buche non so da dove partire..Ho qualche speranza o è tempo perso?

A me è successo con la macchina, ho fatto la foto della buca non segnalata, e con la dichiarazione di un testimone di passaggio. Ci ho messo un anno con la provincia di Firenze, ma alla fine ho ottenuto il rimborso. Sti disgraziati mi avevano risposto che mancava la documentazione fotografica. Per fortuna che avevo più di una foto  con accanto alla buca la foto di un giornale con la data.

Buona fortuna

M

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cosa importante e fare sempre foto dettagliate della buca (profondità e larghezza), se vi va di culo e vengono i vigili, copia del referto da loro redatto, magari una dichiarazione testimoniale. I tempi sono lunghi, ma vi assicuro che il risarcimento arriva. L'assicurazione dovrebbero averla tutti i comuni, ma in caso di comuni piccoli o strade che sono tenimento dell'ANAS, ASI, o provinia, i tempi si allungano e nel caso di piccoli comuni magari le assicurazioni hanno delle franchige, quindi l'assicurazione non copre il valore del danno fino ad un certo importo, quindi in quel caso dovrebbe essere il comune a farsene carico. In tal caso i tempi si allungano ancora maggiormente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stasera stavo percorrendo cso Orbassano a Torino (altezza Mondialpol per capirci) quando ho centrato 2 buche messe in sequenza non segnalate e per giunta per niente illuminate. Per fortuna sono riuscito a rimanere in sella ma ovviamente dopo pochi metri il copertone è andato giù e mi sono trovato a piedi. Ho paura anche che il cerchio si sia leggermente ovalizzato. Penso quindi di fare denuncia ai vigili e sperare in un rimborso secondo me più che dovuto.Oltre a fare le foto delle buche non so da dove partire..Ho qualche speranza o è tempo perso?

 

Sia io che mia moglie abbiamo avuto lo stesso problema (in auto) in due occasioni diverse e il comune ha sempre ripagato!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest urbanbiker

Il risarcimento, se ci sono tutti gli estremi ed i dati disponibili arriva, ma non credo per danni materiali a cose, ma solo per danni fisici. Ora ogni amministrazione comunale o proprietario della strada - verificate sempre prima di iniziare un procedimento di chi la strada a livello di proprietà - regione, provincia, comune - ha una sua assicurazione che prevede i risarcimenti e solitamente non ci sono parti che conteplino risarcimenti a cose, altrimenti le richieste sarebbero elevatissime, ogni giorno accadono simili eventi.

Quindi la parte di denari destinati al risarcimento avviene con criteri probalistici. Cioè le assicurazioni e gli enti locali, in base alla pericolosità della strada con morti o feriti, dispone soldini per i risarcimenti, oppure con eventi particolari, terremoti, eventi climatici particolari, potatura alberi ect ect.

Quindi guardate bene che non sia solo rotto il cerchione della vostra bici.............o dell'auto, prima di iniziare la richiesta di risarcimento, in quanto PROBABILMENTE, avete altri danni.

 

chi vo capì capisca!!!!!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il risarcimento, se ci sono tutti gli estremi ed i dati disponibili arriva, ma non credo per danni materiali a cose, ma solo per danni fisici. Ora ogni amministrazione comunale o proprietario della strada - verificate sempre prima di iniziare un procedimento di chi la strada a livello di proprietà - regione, provincia, comune - ha una sua assicurazione che prevede i risarcimenti e solitamente non ci sono parti che conteplino risarcimenti a cose, altrimenti le richieste sarebbero elevatissime, ogni giorno accadono simili eventi.

Quindi la parte di denari destinati al risarcimento avviene con criteri probalistici. Cioè le assicurazioni e gli enti locali, in base alla pericolosità della strada con morti o feriti, dispone soldini per i risarcimenti, oppure con eventi particolari, terremoti, eventi climatici particolari, potatura alberi ect ect.

Quindi guardate bene che non sia solo rotto il cerchione della vostra bici.............o dell'auto, prima di iniziare la richiesta di risarcimento, in quanto PROBABILMENTE, avete altri danni.

 

chi vo capì capisca!!!!!

Capito! però come dimostrare che mi si è conficcato il manubrio nello sterno e mi si è grattuggiata la faccia sull'asfalto? dovrei andare al pronto soccorso..oppure basta una qualsiasi visita dal medico di fiducia?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.