ico87

il carbonio su strada

13 posts in this topic

Volevo aprire questa discussione per chiedere a voi del forum che ne pensate delle ruote fisse in carbonio per uso stradale?reggono?avevo visto le ruote di sardi cicli che visto il prezzo/qualità sono molto buone...

magari se qualcuno gira con il carbonio ci dica la sua esperienza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

2 anni che uso solo ruote in carbonio e problemi zero.

Anche in strade brutte

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

Qualora avessi provato pure dei cerchi in alluminio, che differenze noti con il carbonio? a parte il peso, che a volte varia di pochi grammi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda... in bdc, in discesa, ci ho preso le peggio buche ultimamente. Sono sempre perfette!

Stiamo anche parlando di una coppia di ruote da 1250gr e di un ciclista da 80kg ;)

Solo una cosa: se prendi delle full carbon ti consiglio di prenderle per tubolare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda... in bdc, in discesa, ci ho preso le peggio buche ultimamente. Sono sempre perfette!

Stiamo anche parlando di una coppia di ruote da 1250gr e di un ciclista da 80kg ;)

Solo una cosa: se prendi delle full carbon ti consiglio di prenderle per tubolare

Condivido 100%

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda... in bdc, in discesa, ci ho preso le peggio buche ultimamente. Sono sempre perfette!

Stiamo anche parlando di una coppia di ruote da 1250gr e di un ciclista da 80kg ;)

Solo una cosa: se prendi delle full carbon ti consiglio di prenderle per tubolare

Condivido 100%

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

era stato consigliato pure a me tubolare perchè quelle per copertoncino la parte della pista frenante per intenderci, è incollata in un secondo momento e quindi risulta più fragile, anche se io mi fermo come peso ai 55 kg...però se non sbaglio quelle di sardi cicli sono tutte copertoncino. Ero proprio indeciso tra alluminio o carbonio, la differenza sarebbe di 200 euri, ma se mi dite che il carbonio è molto meglio aspetto un pò e mi prendo le carbo...l'uso che dovrei fare io è pista e strada. Grazie per i consigli

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le ho viste proprio un'ora fá da Sardi..480 euro é un prezzaccio!! Raggi dt swiss e mozzi Miche..in più a meno che non fai discese esagerate la pista frenante non dá nessun problema..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda... in bdc, in discesa, ci ho preso le peggio buche ultimamente. Sono sempre perfette!

Stiamo anche parlando di una coppia di ruote da 1250gr e di un ciclista da 80kg ;)

Solo una cosa: se prendi delle full carbon ti consiglio di prenderle per tubolare

Condivido 100%

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

era stato consigliato pure a me tubolare perchè quelle per copertoncino la parte della pista frenante per intenderci, è incollata in un secondo momento e quindi risulta più fragile, anche se io mi fermo come peso ai 55 kg...però se non sbaglio quelle di sardi cicli sono tutte copertoncino. Ero proprio indeciso tra alluminio o carbonio, la differenza sarebbe di 200 euri, ma se mi dite che il carbonio è molto meglio aspetto un pò e mi prendo le carbo...l'uso che dovrei fare io è pista e strada. Grazie per i consigli

Il problema dei cerchi in carbonio adatti al copertoncino è dovuto alla difficoltà tecnica di realizzare la sottile spalla di contenimento che nel copertoncino ha la funzione di pista frenante ( accumulo e dissipazione di calore ) oltre a quella fondamentale di tenere serrato un copertoncino che può arrivare a superare le 10 atm ( tendenza ad aprire le spalle ) e reggere gli urti derivanti dal fondo ( nel tubolare vengono assorbiti dai fianchi del tubolare ). Niente di impossibile ma sicuramente il cerchio copertoncino/carbonio è più complesso da realizzare e comporta anche un piccolo aggravio di peso.

Tu le ruote le monteresti su un pista, non ti metterai di certo a fare delle discese arroganti...quindi, a differenza del mio consiglio di prima, direi di andare tranquillo! 480 euro per una coppia è poco

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda... in bdc, in discesa, ci ho preso le peggio buche ultimamente. Sono sempre perfette!

Stiamo anche parlando di una coppia di ruote da 1250gr e di un ciclista da 80kg ;)

Solo una cosa: se prendi delle full carbon ti consiglio di prenderle per tubolare

Condivido 100%

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

era stato consigliato pure a me tubolare perchè quelle per copertoncino la parte della pista frenante per intenderci, è incollata in un secondo momento e quindi risulta più fragile, anche se io mi fermo come peso ai 55 kg...però se non sbaglio quelle di sardi cicli sono tutte copertoncino. Ero proprio indeciso tra alluminio o carbonio, la differenza sarebbe di 200 euri, ma se mi dite che il carbonio è molto meglio aspetto un pò e mi prendo le carbo...l'uso che dovrei fare io è pista e strada. Grazie per i consigli

Il problema dei cerchi in carbonio adatti al copertoncino è dovuto alla difficoltà tecnica di realizzare la sottile spalla di contenimento che nel copertoncino ha la funzione di pista frenante ( accumulo e dissipazione di calore ) oltre a quella fondamentale di tenere serrato un copertoncino che può arrivare a superare le 10 atm ( tendenza ad aprire le spalle ) e reggere gli urti derivanti dal fondo ( nel tubolare vengono assorbiti dai fianchi del tubolare ). Niente di impossibile ma sicuramente il cerchio copertoncino/carbonio è più complesso da realizzare e comporta anche un piccolo aggravio di peso.

Tu le ruote le monteresti su un pista, non ti metterai di certo a fare delle discese arroganti...quindi, a differenza del mio consiglio di prima, direi di andare tranquillo! 480 euro per una coppia è poco

che ruote hai strada in carbonio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda... in bdc, in discesa, ci ho preso le peggio buche ultimamente. Sono sempre perfette!

Stiamo anche parlando di una coppia di ruote da 1250gr e di un ciclista da 80kg ;)

Solo una cosa: se prendi delle full carbon ti consiglio di prenderle per tubolare

Condivido 100%

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

era stato consigliato pure a me tubolare perchè quelle per copertoncino la parte della pista frenante per intenderci, è incollata in un secondo momento e quindi risulta più fragile, anche se io mi fermo come peso ai 55 kg...però se non sbaglio quelle di sardi cicli sono tutte copertoncino. Ero proprio indeciso tra alluminio o carbonio, la differenza sarebbe di 200 euri, ma se mi dite che il carbonio è molto meglio aspetto un pò e mi prendo le carbo...l'uso che dovrei fare io è pista e strada. Grazie per i consigli

Il problema dei cerchi in carbonio adatti al copertoncino è dovuto alla difficoltà tecnica di realizzare la sottile spalla di contenimento che nel copertoncino ha la funzione di pista frenante ( accumulo e dissipazione di calore ) oltre a quella fondamentale di tenere serrato un copertoncino che può arrivare a superare le 10 atm ( tendenza ad aprire le spalle ) e reggere gli urti derivanti dal fondo ( nel tubolare vengono assorbiti dai fianchi del tubolare ). Niente di impossibile ma sicuramente il cerchio copertoncino/carbonio è più complesso da realizzare e comporta anche un piccolo aggravio di peso.

Tu le ruote le monteresti su un pista, non ti metterai di certo a fare delle discese arroganti...quindi, a differenza del mio consiglio di prima, direi di andare tranquillo! 480 euro per una coppia è poco

che ruote hai strada in carbonio?

Marchisio carbozefir da 38mm del 2009, beh...sono fantastiche

il cerchio in carbonio dovrebbe essere della WR compositi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda... in bdc, in discesa, ci ho preso le peggio buche ultimamente. Sono sempre perfette!

Stiamo anche parlando di una coppia di ruote da 1250gr e di un ciclista da 80kg ;)

Solo una cosa: se prendi delle full carbon ti consiglio di prenderle per tubolare

Condivido 100%

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

era stato consigliato pure a me tubolare perchè quelle per copertoncino la parte della pista frenante per intenderci, è incollata in un secondo momento e quindi risulta più fragile, anche se io mi fermo come peso ai 55 kg...però se non sbaglio quelle di sardi cicli sono tutte copertoncino. Ero proprio indeciso tra alluminio o carbonio, la differenza sarebbe di 200 euri, ma se mi dite che il carbonio è molto meglio aspetto un pò e mi prendo le carbo...l'uso che dovrei fare io è pista e strada. Grazie per i consigli

Il problema dei cerchi in carbonio adatti al copertoncino è dovuto alla difficoltà tecnica di realizzare la sottile spalla di contenimento che nel copertoncino ha la funzione di pista frenante ( accumulo e dissipazione di calore ) oltre a quella fondamentale di tenere serrato un copertoncino che può arrivare a superare le 10 atm ( tendenza ad aprire le spalle ) e reggere gli urti derivanti dal fondo ( nel tubolare vengono assorbiti dai fianchi del tubolare ). Niente di impossibile ma sicuramente il cerchio copertoncino/carbonio è più complesso da realizzare e comporta anche un piccolo aggravio di peso.

Tu le ruote le monteresti su un pista, non ti metterai di certo a fare delle discese arroganti...quindi, a differenza del mio consiglio di prima, direi di andare tranquillo! 480 euro per una coppia è poco

che ruote hai strada in carbonio?

Marchisio carbozefir da 38mm del 2009, beh...sono fantastiche

il cerchio in carbonio dovrebbe essere della WR compositi

sono indeciso tra una full carbon le mavic cosmic sl

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda... in bdc, in discesa, ci ho preso le peggio buche ultimamente. Sono sempre perfette!

Stiamo anche parlando di una coppia di ruote da 1250gr e di un ciclista da 80kg ;)

Solo una cosa: se prendi delle full carbon ti consiglio di prenderle per tubolare

Condivido 100%

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

era stato consigliato pure a me tubolare perchè quelle per copertoncino la parte della pista frenante per intenderci, è incollata in un secondo momento e quindi risulta più fragile, anche se io mi fermo come peso ai 55 kg...però se non sbaglio quelle di sardi cicli sono tutte copertoncino. Ero proprio indeciso tra alluminio o carbonio, la differenza sarebbe di 200 euri, ma se mi dite che il carbonio è molto meglio aspetto un pò e mi prendo le carbo...l'uso che dovrei fare io è pista e strada. Grazie per i consigli

Il problema dei cerchi in carbonio adatti al copertoncino è dovuto alla difficoltà tecnica di realizzare la sottile spalla di contenimento che nel copertoncino ha la funzione di pista frenante ( accumulo e dissipazione di calore ) oltre a quella fondamentale di tenere serrato un copertoncino che può arrivare a superare le 10 atm ( tendenza ad aprire le spalle ) e reggere gli urti derivanti dal fondo ( nel tubolare vengono assorbiti dai fianchi del tubolare ). Niente di impossibile ma sicuramente il cerchio copertoncino/carbonio è più complesso da realizzare e comporta anche un piccolo aggravio di peso.

Tu le ruote le monteresti su un pista, non ti metterai di certo a fare delle discese arroganti...quindi, a differenza del mio consiglio di prima, direi di andare tranquillo! 480 euro per una coppia è poco

che ruote hai strada in carbonio?

Marchisio carbozefir da 38mm del 2009, beh...sono fantastiche

il cerchio in carbonio dovrebbe essere della WR compositi

sono indeciso tra una full carbon le mavic cosmic sl

Guarda, non ho mai provato le sl e quindi non posso darti un giudizio diretto, ma ho avuto per un bel po' di tempo delle ruote simili (cioè ruote in alluminio "carenate" con un profilo in carbonio incollato, le vecchie cosmic carbone ssc). Praticamente sono delle basso profilo in alluminio rigide, ma non saranno mai rigide quanto un cerchio in carbonio dove la struttura portante è tutto il profilo. Peso a parte, è questa la cosa che ho notato di più passando al fullcarbon (la rigidità!). Il pregio delle ruote in alluminio carenate è che le puoi usare come coppia unica per la bici, dove il requisito fondamentale è la pista in alluminio. Infatti le mie ex cosmic facevano questo lavoro, anche perché si tratta sempre di ruote molto affidabili e testate!

Dipende cosa ne devi fare, ma se vuoi delle fullcarbon, ricordati anche di comprare una coppia in alluminio da trattare male e da usare sotto la pioggia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.