Choppah

MA STIAMO SCHERZANDO?!

900 posts in this topic

lascio qui il link all'articolo e scappo per motivi di lavoro..

riflessioni, flood e raid sono ben accetti.. e lo dico da amante delle auto.

http://fiab-onlus.it/bici/notizie/a-ruotalibera-opinioni-e-commenti/item/248-uomini-che-odiano-le-bici.html

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il claim della pagina facesuck recita: "Aiutateci a ripulire le strade dalla piaga dei ciclisti, accettiamo qualsiasi tipo di aiuto, vanno bene anche i sassi. Grazie La direzione." Ma è uno scherzo? Una Provocazione? E' tutto vero?

Edited by Dick (see edit history)
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

questa cosa della presa del gruppo di salviciclisti è successa mesi fa e per curiosità qualche settimana fa sono passato a vedere se era stato cancellato o che e niente era ancora lì. però se carichi uno spezzone di un film su fb te lo tolgono all'istante e ti dicono che stai violando il copyright

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno e bensvegliati! Storia vecchia, ma Zuckerberg evidentemente è un automobilista e la pensa come quegli hacker. O magari è proprio lui...

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è da dire che se un automobilista facesse anche solo la metà di quel che noi si fa alle alleycat, quanto a "cazzate", e con noi intendo la media, non tu o l'altro, sarebbe da manicomio criminale, da mettere alla gogna eccetera.

da automobilista e ciclista, io mi prendo la responsabilità di quel che faccio, sempre, ma è vero e innegabile che certi odi vengano da un costante atteggiamento non propriamente corretto da parte dei ciclisti, e negarlo sarebbe solo un insulto alla correttezza.

se un automobilista deve stare all'occhio sia alla eventuale imprevista cazzata di un ciclista spericolato, sia alla vecchietta che con la graziella è stabile come una foglia di inverno, sia agli altri fruitori della strada motorizzati, si genera una tale frustrazione e tensione, che poi certi sfoghi sono sempliceemnte naturali.

non dico giusti o corretti(e chi esagera c'è, tipo quello che "per fortuna il ciclista è morto", quelli son poveracci malati di mente), ma naturali si. e ancora una volta, se c'è da cercare un colpevole, possiamo dare la colpa alle amministrazioni che non creano piste ciclabili o corsie preferenziali eccetera, ma se c'è da cercare un colpevole per quest'odio, ancora una volta, non ci resta solo che guardarsi allo specchio. e mi metto in prima linea in questo.

Su questo non ti si può che dare ragione, c'è però chi non ciocca alle alley credendo di essere mc askill in premium rush, ma non dico neanche che mi fermo a tutti i rossi.

Diciamo che la verità sta in mezzo.

Che poi di alley c'e ne sono un paio l'anno in ogni città, quindi se corse in maniera conscia, benchè percolose e tutto non creano un disagio disarmante o perlomeno creano disagio tanto quanto il tipo col golf che si scanna con quello con l audi alle 4 del pomeriggio..

Siamo tutti colpevoli, il problema è che vi è la mentalità del "se lo sono tutti...non lo è nessuno" o "se lo sono tutti...è la minoranza", perchè il bene ed il male è solo una questione di quote..

Non sò se mi sono spiegato, soprattutto nell'ultimo passaggio.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

mettiamo il caso di un automobilista che fa sacrifici per pagarsi le rate dell'auto che gli serve per andare a lavorare, perchè abita a 40km dal lavoro, e anche volesse farli in bici non avrebbe possibilità di docciarsi in ufficio(comodo per i puristi che abitano e lavoran nella stessa città parlare di no-oil).

questo ipotetico automobilista che potrebbe senza problemi essere mio padre, vede all'ultimo un ciclista che fa una delle mille minkiate che facciamo noi, per goliardia, per guadagnare 4 secondi in una alley, o perchè siamo teste di cazzo patentate. inchioda, fa una manovra brusca, e si trova con il semiasse spaccato perchè ha perso il controllo, magari dopo una giornata di lavoro è stanco, pioviggina, sul pavè, eccetera. morale, migliaia e migliaia di euro di danni alla macchina, senza casco, e si trova a fare i salti mortali per ripagare i danni, oltre che a dover trovare un modo di andare al lavoro senza aver piu la macchina(in riparazione). beh, potete biasimarlo se odierà dal primo all'ultimo i ciclisti? io sinceramente no. anzi.

ed è così improbabile quel che ho detto? quanti abbiamo visto inchiodare nelle varie alley sia per colpa nostra sia per colpa di altri? io personalmente parecchi. se 1000 volte non succede nulla, alla 1001esima magari qualcuno ci resta, o qualcuno si fa male, o qualcuno becca danni ingenti alla macchina, e noi neanche ci accorgiamo perchè siamo già alla prossima rotonda ora che tutto succede.

poi chiaro, rischio di piu io su un forum di ciclisti a dir certe cose che non un pazzo a una alley che si brucia 100 semafori e crea 100 volte disagi al traffico.

è sicuro che alcuni comportamenti nelle alley andrebbero aboliti.

io comunque ho l'assicurazione capofamiglia per eventuali problemi, indipendentemente da alley o non alley, visto che sono uno di quelli che non va per vincere ma per stare in compagnia..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

mettiamo il caso di un automobilista che fa sacrifici per pagarsi le rate dell'auto che gli serve per andare a lavorare, perchè abita a 40km dal lavoro, e anche volesse farli in bici non avrebbe possibilità di docciarsi in ufficio(comodo per i puristi che abitano e lavoran nella stessa città parlare di no-oil).

questo ipotetico automobilista che potrebbe senza problemi essere mio padre, vede all'ultimo un ciclista che fa una delle mille minkiate che facciamo noi, per goliardia, per guadagnare 4 secondi in una alley, o perchè siamo teste di cazzo patentate. inchioda, fa una manovra brusca, e si trova con il semiasse spaccato perchè ha perso il controllo, magari dopo una giornata di lavoro è stanco, pioviggina, sul pavè, eccetera. morale, migliaia e migliaia di euro di danni alla macchina, senza casco, e si trova a fare i salti mortali per ripagare i danni, oltre che a dover trovare un modo di andare al lavoro senza aver piu la macchina(in riparazione). beh, potete biasimarlo se odierà dal primo all'ultimo i ciclisti? io sinceramente no. anzi.

ed è così improbabile quel che ho detto? quanti abbiamo visto inchiodare nelle varie alley sia per colpa nostra sia per colpa di altri? io personalmente parecchi. se 1000 volte non succede nulla, alla 1001esima magari qualcuno ci resta, o qualcuno si fa male, o qualcuno becca danni ingenti alla macchina, e noi neanche ci accorgiamo perchè siamo già alla prossima rotonda ora che tutto succede.

poi chiaro, rischio di piu io su un forum di ciclisti a dir certe cose che non un pazzo a una alley che si brucia 100 semafori e crea 100 volte disagi al traffico.

quale macchina rompe il semiasse se uno frena all'improvviso?

sai, solo per non comprarla

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.